Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Gianluigi Ricuperati

«Generosity». Un'agiografia di David Bowie

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2021

pagine: 168

"Bowie, per me, è soprattutto un maestro religioso di generosità. Un maestro che parla per miracoli - le canzoni." David Robert Jones è stato un artista unico, ma la sua unicità - a differenza di altre rockstar - non si è basata su un modello tolemaico dell'ego, ma su una costellazione, su un arcipelago di incontri, relazioni, ispirazioni, modelli, amici, eroi e avventure. Tutte le persone più vicine al Duca Bianco, scomparso 5 anni fa, ne hanno sempre elogiato la peculiare generosità. D'altronde Bowie è quel tipo di persona che all'apice della fama appena conquistata ha dedicato immediatamente risorse, tempo ed energie per tirare fuori dal pantano emotivo esistenziale due tra i suoi miti, Iggy Pop e Lou Reed. La generosità non è dare un pezzo di ciò che si ha. È dare più di quanto si ha. Contraendo un debito con l'essere, si produce un'energia meravigliosa che funziona quasi come un pilota automatico. Inoltre, nel cuore del libro, l'autore ha inserito un vero e proprio racconto lungo in cui ha ridato vita a Nathan Adler, uno dei tanti alter ego di Bowie, rendendolo un antieroe nella "guerra finanziaria" del nostro tempo. Uno scrittore visionario come Gianluigi Ricuperati interpreta il mito di David Bowie sotto la lente delle vite dei santi, con uno stile originalissimo, insieme emotivo e cerebrale. La storia del Duca Bianco, delle sue mille trasformazioni, delle sue canzoni e dei libri che ha letto attraverso gli episodi di generosità che costellano gli anni terreni di David Robert Jones, l'uomo delle stelle, il pensatore segreto, l'icona gender fluid, il crooner, l'attore, il pittore, il collezionista, il businessman.
16,90

Est

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina morbida

editore: Tunué

anno edizione: 2018

pagine: 197

Piccadilly Circus, Londra. Mezzanotte. Un fotografo di moda dalla vita emotiva divisa è stato invitato a un misterioso appuntamento di lavoro. Varcata la soglia del civico 99, si ritrova in un cosmo separato, in cui ogni dettaglio rimanda all'Unione Sovietica: è la casa di produzione di Igor Olensky e del suo sogno artistico, la realizzazione di un titanico film che anziché utilizzare attori mette in scena una vera e propria realtà parallela, con centinaia di persone ingaggiate per vivere in modo stabile nel passato stalinista, sulle tracce della vita di un grande scienziato sovietico. Tra l'eccentrico russo e l'inquieto fotografo nasce un'amicizia intessuta di ammirazione e paura; quando a quest'ultimo verrà proposto di diventare l'occhio ufficiale dell'impresa, si troverà diviso tra Milano e Londra, tra fascinazione e inquietudine, tra l'attrazione per un'enigmatica ragazza e il confronto con le doppie vite di Igor e dei protagonisti del film, e sentirà un messaggio interiore: deve cambiare la sua vita e coincidere finalmente con se stesso.
16,00

La scomparsa di me

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2017

pagine: 239

Cosa succede davvero quando si muore? Quante volte si può scomparire? Quanto ci si può avvicinare alla nudità del proprio cuore attraverso il cuore degli altri? Il protagonista di questo romanzo - quarantacinque anni e tre figli da tre donne diverse - lo scopre in seguito a un fatale incidente con la sua motocicletta, a partire dal quale ci parla da un dopo morte che ha ancora legami con la vita. Per un anno intero, ogni giorno, dalle sette a mezzanotte, si immerge nella mente delle persone che ha conosciuto, amato e odiato. Da lì ci racconta, fra confessione e thriller metafisico, la sua avventura terrestre, dei legami duraturi, di quelli fallaci, del destino che gli è stato negato, ma anche dei destini di coloro che lo ricevono in sé. Così si dispiega la storia di un personaggio unico e molteplice: gallerista d'arte, consulente aziendale, agente finanziario. Un geniale, fragile, prismatico uomo contemporaneo. Ogni viaggio avviene come una morbida invasione spirituale che dilata la sua coscienza verso il limite del vivibile e del dicibile. Appostato dietro le finestre degli occhi di chi lo ospita, guarda senza poter intervenire, assistendo al più toccante fra gli spettacoli impossibili, quello del mondo che continua senza di noi. Fino a quando comprende il suo vero bruciante desiderio, comunicare un'ultima volta con i suoi tre bambini, e in particolare con Ada, la più piccola - l'unica di cui non riesce ad avere notizie. Vero e proprio viaggio nell'interiorità, e autentica ricerca di una nuova definizione dell'interiorità, "La scomparsa dì me" è un modernissimo teatro degli spiriti, un "gioco" che richiama le infinite possibilità dell'essere che il futuro delle tecnologie promette. È anche una paradossale dichiarazione d'amore per la vita, per la sua molteplicità straziante, sino alla definitiva scomparsa di sé.
16,00

Il Vangelo senza moneta. Il ricco epulone

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina morbida

editore: EFFATA

anno edizione: 2014

pagine: 64

"Scrittori di Scrittura" è un progetto che presenta al pubblico le opere di alcuni autori che si sono cimentati nella riscrittura di un brano biblico secondo la propria sensibilità. Ogni volume è corredato della breve introduzione esegetica di un biblista e della traduzione del testo originale dall'ebraico o dal greco. Gianluigi Ricuperati attualizza ai giorni nostri la parabola del banchetto del ricco epulone.
6,00

La produzione di meraviglia

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2013

pagine: 177

Un piccolo aereo sta per attraversare le Alpi e dentro ci sono due persone, un giovane uomo, muto, alla cloche e una ragazza incantata che guarda al di là del vetro. Lei, bellissima, a terra lascia la famiglia e il padre, famoso chirurgo, improvvisamente arrestato. Lui, giocatore di poker professionista, non parla, ma si fa capire mostrando una collezione di immagini che ha fatto plastificare, come un mazzo di carte. È lui, Remi, ad aver cercato lei, Ione, per portarla con sé in cielo. Quel volo è una sfida che Remi ha lanciato a se stesso e alla sua giovane compagna: la posta in gioco è quella di una comunicazione profonda, che "buchi" il silenzio in cui lui è rinchiuso e il vuoto lussuoso nel quale lei vive sospesa. Da quando l'ha conosciuta, anni prima, nel palazzo dove entrambi abitavano a Milano, Remi ha desiderato Ione con l'intensità con cui si desidera il proprio opposto. La vita di Remi è la geometria esatta del poker, sono le lunghe notti insonni, è la certezza di aver costruito una barriera contro qualsiasi intrusione esterna. Ione è viziata, fragile, chiassosa: ma non ha mai smesso di sperare che il bene venga da fuori, che qualcuno sappia toccarla senza farle male. Il volo di Remi e Ione è un viaggio ad altissima tensione, un gioco di seduzione che porterà a un cambiamento radicale, capace di riflettersi sull'intero orizzonte circostante: intanto, sotto il piccolo aereo, la crosta terrestre è pronta a tremare in uno dei più grandi terremoti della storia...
18,00

Visiorama

di Marco Rainò, Gianluigi Ricuperati

Libro

editore: CORRAINI

anno edizione: 2015

pagine: 16

Un libro per illustrare e scoprire un edificio storico, il Lingotto di Torino, attraverso le fotografie fornite dall'archivio Fiat che ritraggono le architetture nel corso del tempo e personaggi legati alla progettazione e alla gestione dell'edificio. Marco Rainò e Gianluigi Ricuperati accompagnano il lettore-osservatore alla scoperta delle diverse angolature del Lingotto. Lungo ogni pagina il lettore troverà un verso di una prosa poetica, una canzone descrittiva dell'edificio. Ogni strofa intrattiene una relazione diretta o indiretta con le immagini scelte, e che graficamente interrompe, interrogandole e spezzandole. Oltre a invitarlo a seguire i versi come parte di un unico componimento, chiediamo al lettore di trascrivere ciascuna parola della prosa nella mascherina di Google Books. Ogni parola, oltre a formare un testo di senso compiuto relativo al Lingotto, è stata pensata come attivatore di ricerche bibliografiche viventi, e nel corso del tempo produrrà ramificazioni di risultati differenti e ricchi intorno al soggetto di questo libro.
5,00

Visiorama. Ediz. inglese

di Marco Rainò, Gianluigi Ricuperati

Libro

editore: CORRAINI

anno edizione: 2015

pagine: 16

Un libro per illustrare e scoprire un edificio storico, il Lingotto di Torino, attraverso le fotografie fornite dall'archivio Fiat che ritraggono le architetture nel corso del tempo e personaggi legati alla progettazione e alla gestione dell'edificio. Marco Rainò e Gianluigi Ricuperati accompagnano il lettore-osservatore alla scoperta delle diverse angolature del Lingotto. Lungo ogni pagina il lettore troverà un verso di una prosa poetica, una canzone descrittiva dell'edificio. Ogni strofa intrattiene una relazione diretta o indiretta con le immagini scelte, e che graficamente interrompe, interrogandole e spezzandole. Oltre a invitarlo a seguire i versi come parte di un unico componimento, chiediamo al lettore di trascrivere ciascuna parola della prosa nella mascherina di Google Books. Ogni parola, oltre a formare un testo di senso compiuto relativo al Lingotto, è stata pensata come attivatore di ricerche bibliografiche viventi, e nel corso del tempo produrrà ramificazioni di risultati differenti e ricchi intorno al soggetto di questo libro.
5,00

Il mio impero è nell'aria

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina morbida

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2011

pagine: 305

Vic Gamalero è un ragazzo nevrotico e geniale: ossessionato dal denaro, incapace di mettere a fuoco la linea che separa la gratuità dell'affetto dalla pervasiva presenza dei soldi, se ne fa prestare continuamente da genitori, amici, fidanzate, sconosciuti, provando ogni volta qualcosa di simile al sentimento amoroso. Imbastisce menzogne di ogni genere, inventa e veste molteplici identità (si improvvisa giornalista e impresario teatrale, si spaccia per architetto e consulente d'impresa); nel frattempo, la sua natura camaleontica lo porta a contatto con persone di ogni tipo: disadattati, miliardari, recuperatrici di credito, eroine del volontariato. Fino a quando, tra debiti e truffe, Vic si ritroverà sull'orlo del baratro. Scritto con una lingua rapida e avvincente, "Il mio impero è nell'aria" è il ritratto di un antieroe italiano del terzo millennio: cattolico, borghese ma sempre ai margini della convivenza civile, il suo rapporto patologico col denaro lo conduce nelle viscere di un paese che proprio del denaro - il suo desiderio, la sua mancanza o la sua scandalosa abbondanza - sembra aver fatto una malattia inguaribile.
15,00

La tua vita in 30 comode rate. Viaggio nell'Italia che vive a credito

di Gianluigi Ricuperati

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2009

pagine: 126

Questo libro è un quartiere di persone indebitate fino al collo. È una raccolta di voci intrecciate l'una all'altra da vincoli economici e narrativi - e in mezzo, c'è il credito al consumo, È l'immersione di uno scrittore nei lunghi in cui la curva del benessere italiano ha iniziato a incrinarsi, dove a ogni finestra e dietro ogni porta vivono debitori e creditori, uomini e donne che prestano e chiedono denaro, vivono di espedienti per 'fregare le banche', recuperano crediti, saldano un conto in rosso e ne aprono subito uno nuovo. Non sanno e non vogliono rinunciare all'illusione del lusso e si prono in pasto alla complessa divinità del denaro fantasma. Le loro sono storie di tutti i giorni, storie di persone nascoste e insieme comuni - le nostre storie.
10,00

Il collezionismo o il mondo come voluttà e dissimulazione

Libro: Copertina morbida

editore: A+MBookstore

anno edizione: 2006

pagine: 144

15,00

Mario Bellini. USA 1972. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Humboldt Books

anno edizione: 2016

pagine: 168

24,00

Viet Now. La memoria è vuota

di Gianluigi Ricuperati, Amedeo Martegani

Libro: Copertina morbida

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 2007

pagine: 132

L'idea era: andare in Vietnam a trovare reperti della guerra americana vista dai vietnamiti. La sorpresa è stata: ai nipoti dei vietcong della guerra eroica, della resistenza, non importa più nulla. Nella primavera del 2006 Gianluigi Ricuperati e Amedeo Martegani hanno passato alcune settimane in Vietnam con un'idea fissa in testa - cercare di rintracciare e dare voce ai frammenti abbandonati sul campo dalla "grande guerra" che quarant'anni prima aveva sconvolto quella regione e le zone circostanti, imprimendosi in modo indelebile nel tempio delle ossessioni e delle passioni occidentali: fino agli anni novanta sono stati pubblicati sul conflitto vietnamita più di sedicimila volumi, soltanto negli Stati Uniti. Ma il viaggio nella memoria di una guerra che - caso unico o quasi nella storia - è stata raccontata dalla fazione che l'ha perduta, che ne è uscita sconfitta, ha rivelato che i vietnamiti, semplicemente, non ne vogliono sapere. Hanno gettato via tutto. La memoria è vuota. Questo libro è composto di immagini trovate e non soltanto trovate, in cui il piano delle parole e il piano della visione si intersecano alternandosi l'uno con l'altro in sequenze separate che dialogano, s'interrogano, si uniscono e si separano.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.