Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Giorgio Sarti

Moto anni 70. L'era d'oro delle due ruote

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2021

pagine: 192

Il 1969 non è stato soltanto l'anno del primo uomo sulla Luna ma, nel mondo delle due ruote, anche quello in cui la Honda ha calato sulla Terra la sua CB 750 Four. Un mezzo dieci anni più avanti rispetto a tutte le altre moto, proposta a un prezzo comparabile con quello delle altre grosse cilindrate, che però andavano la metà. Una moto favolosa dal costo adeguato: un fatto nuovo, mai visto nelle decadi precedenti. L'inizio di una lunga storia d'amore tra il motociclista e la motocicletta, che farà palpitare tutti gli anni Settanta, decennio che per le motociclette, costituisce un'autentica era d'oro, proprio grazie all'avvento delle affascinanti e indimenticabili "maximoto". Honda CB 750 Four e CBX 1000, Kawasaki 500 H1 e Z1 900, BMW 900 R 90 S e 1000 R, ma anche Benelli Sei 750 e Ducati 750 SS sono alcune delle protagoniste di questo volume che, modello per modello, passa in rassegna tutte le moto iconiche di quegli anni, analizzandone la storia, l'evoluzione, la tecnica, ma soprattutto collocandole nel loro contesto storico come autentico fenomeno sociale e di costume. Prefazione Nico Cereghini.
44,00

Vespa tutti i modelli

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina morbida

editore: Nada

anno edizione: 2020

pagine: 280

Il più completo e aggiornato catalogo mai realizzato sulla Vespa con tutti i modelli e le versioni prodotte dal 1946 ad oggi, elencate, anno dopo anno, attraverso una serie di schede illustrate da preziosi materiali d'archivio, oltre che da dettagliatissime schede tecniche. Una panoramica unica per completezza e ricchezza di dati, uno strumento di consultazione di particolare interesse per chi, ancora oggi, usa la Vespa, per i collezionisti e per tutti coloro che, semplicemente, hanno la Vespa nel cuore. Il celebre scooter nato a Pontedera nel Dopoguerra inaugurò una nuova era nella mobilità individuale, assumendo nel corso degli anni ruoli via via diversi: da mezzo per le gite fuoriporta a simbolo di aggregazione, da emblema della libertà a oggetto di design, da regina dei calendari a sportiva nelle competizioni; senza perdere di vista naturalmente la sua funzione primaria, quella di veicolo "cittadino" per eccellenza. Nel corso degli anni la Piaggio ha realizzato decine di modelli, da quelli prettamente utilitari a quelli più sportivi, per arrivare alla Vespa Elettrica di oggi.
28,00

Vespa 75 years. The complete history

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2022

pagine: 336

Aprile 1946: i primi quindici esemplari della Vespa escono dagli stabilimenti Piaggio. È l'inizio di una storia unica ed irripetibile, quella di un rivoluzionario veicolo a due ruote che oltre a lasciare una traccia indelebile nella storia dei trasporti, è diventato autentico fenomeno di costume per tutte le generazioni successive. Forme semplici ed eleganti, praticità e comfort di viaggio, sono state alcune delle caratteristiche che hanno assicurato al popolare "scooter" un successo di proporzioni planetarie. A settantacinque anni dalla prima Vespa, questo volume, aggiornamento di un libro di successo quale il Vespa 70 anni, ripercorre, decennio per decennio, la genesi tecnica e stilistica di questo intramontabile scooter. Senza tralasciare gli aspetti legati alla comunicazione - da sempre fiore all'occhiello del Gruppo di Pontedera - e al collezionismo, oggi più che mai di interesse.
49,00

Vespa 75 anni tutta la storia

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2022

pagine: 336

Aprile 1946: i primi quindici esemplari della Vespa escono dagli stabilimenti Piaggio. È l'inizio di una storia unica ed irripetibile, quella di un rivoluzionario veicolo a due ruote che oltre a lasciare una traccia indelebile nella storia dei trasporti, è diventato autentico fenomeno di costume per tutte le generazioni successive. Forme semplici ed eleganti, praticità e comfort di viaggio, sono state alcune delle caratteristiche che hanno assicurato al popolare "scooter" un successo di proporzioni planetarie. A settantacinque anni dalla prima Vespa, questo volume, aggiornamento di un libro di successo quale il Vespa 70 anni, ripercorre, decennio per decennio, la genesi tecnica e stilistica di questo intramontabile scooter. Senza tralasciare gli aspetti legati alla comunicazione - da sempre fiore all'occhiello del Gruppo di Pontedera - e al collezionismo, oggi più che mai di interesse.
39,00

Il grande libro delle moto europee e americane anni 10-20

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2020

pagine: 240

Gli albori del motociclismo coincidono con un periodo di straordinario fascino. Si chiude l'epoca delle biciclette con il motore applicato e ci si avvia verso una configurazione più moderna, pur mantenendo il serbatoio appeso al telaio: è l'era delle gloriose "sottocanna". I motori sono più affidabili, i telai permettono di affrontare prestazioni più elevate. In Europa i marchi più in vista sono BMW, DKW, NSU ma anche Peugeot, Terrot, Motobecane. Oltre oceano svettano le due "big" Harley-Davidson e Indian, ma anche altri marchi lasciano il segno con favolose 4 cilindri Pierce, Ace, Henderson, Cleveland. Questo nuovo volume dell'Enciclopedia tratta questa vasta materia attraverso centinaia di immagini e documenti a corredo di esaustivi testi di inquadramento storico a firma di Giorgio Sarti.
44,00

Il grande libro delle moto europee e americane anni 30-40

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2020

pagine: 240

La fine dell'epoca delle "sottocanna" con il serbatoio che si sposta al di sopra del telaio non è solo una scelta stilistica ma un cambiamento che conduce ad una svolta epocale nella storia delle due ruote. In parallelo, i motori sono più potenti e i telai più robusti. BMW, DKW, NSU, Zundapp così come Peugeot, Terrot, Motobecane continuano a svolgere la parte del leone in Europa mentre, soprattutto a causa del crollo della Borsa di Wall Street (1929), negli Stati Uniti scompaiono i gloriosi marchi che avevano proposto le favolose 4 cilindri dei decenni precedenti, lasciando il campo alle sole Harley-Davidson e Indian. Con centinaia di immagini e documenti.
44,00

Il grande libro delle moto italiane anni 10-20

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2019

pagine: 240

La produzione nazionale di quei vent'anni vide il passaggio dalla bicicletta a motore, tipica degli anni Dieci, alla motocicletta vera e propria del decennio successivo, con un notevole incremento in fatto di prestazioni. Naturalmente, oltre ai motori, anche telai e sospensioni conobbero un'evoluzione e la raggiunta maturità regalò molte soddisfazioni agli appassionati che iniziarono a sfidarsi anche nelle competizioni. Nacquero nomi storici quali Benelli (1911) e Moto Guzzi (1921) mentre proseguirono la loro brillante espansione altri quali Bianchi (1885), Frera (1905) e Gilera (1909). Tutte le moto di quel periodo erano del tipo "sottocanna", con il serbatoio appeso al tubo orizzontale del telaio. Il libro inserisce le moto nel loro contesto storico e sociale proponendo una panoramica di tutti i modelli. Non mancano approfondimenti sulla tecnica, sulla pubblicità, sui dati di produzione e sulle moto militari.
44,00

Il grande libro delle moto italiane anni 30-40

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2019

pagine: 192

Le moto italiane di quei vent'anni vissero un periodo storico del tutto particolare. Fu a partire dal 1930 che tutta la produzione si uniformò ai nuovi canoni estetici che portarono il serbatoio da sotto a sopra i tubi del telaio. Finiva così l'era delle "sottocanna", iniziava quella del serbatoio arrotondato proseguita fino ad oggi. A subi-re un'evoluzione fu anche il look: nacquero modelli come le poderose 500 che fecero sognare tutti gli appassionati per il loro fascino e le prestazioni. Da questo punto di vista spiccavano i modelli prodotti dalla cosiddetta "pentarchia": Benelli, Bianchi, Gilera, Moto Guzzi e Sertum. E proprio quest'ultima, oggi forse la meno conosciuta, mise in campo una favolosa mezzo litro bicilindrica. Il libro inserisce le moto nel loro contesto storico con una panoramica di tutti i modelli. Non mancano approfondimenti su tecnica, pubblicità, dati di produzione e moto militari.
44,00

Moto Enduro anni 80. L'era d'oro

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2018

pagine: 312

La prima mitica Parigi-Dakar parte dal Trocadero nel 1979 con destinazione Senegal. Da quel momento nulla sarà più come prima nel mondo dell'Enduro perché il successo di questa corsa è clamoroso e, anno dopo anno, ai ''privati'' iniziano a sostituirsi le case ufficiali con piloti di grido, grazie all'elevatissimo clamore pubblicitario suscitato dalla gara. Si iscrivono persino attori e personaggi dello spettacolo, pronti a condividere la sabbia tra i denti con gli addetti ai lavori pur di vivere questa esperienza. Tutte le case costruttrici inseriscono modelli da Enduro nei loro listini dando il via ad una serie di moto di enorme fascino, il più possibile simili ai mezzi ufficiali e quindi dotate di giganteschi serbatoi e dai nomi quanto mai evocativi: Paris-Dakar, Tuareg, Camel e Africa Twin. Il libro ripercorre questa decade rivivendo le tappe più importanti della Parigi-Dakar ed esaminando il fenomeno Enduro attraverso i modelli di maggior successo. Non manca un catalogo finale con i modelli di tutti i marchi, che illustra tutte le varie versioni con le rispettive evoluzioni arricchite da una serie di dati tecnici. Il primo e unico libro sulle moto da Enduro: da non perdere per tutti gli appassionati di fuoristrada!
39,00

Ape Piaggio. 70 anni. Ediz. italiana e inglese

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2018

pagine: 264

In occasione dei 70 anni dell'Ape. Il libro dedicato all'Ape, ricchissimo di illustrazioni, tutte provenienti dagli archivi della Piaggio, e completato dalla catalogazione sistematica di tutti i modelli prodotti sino ad oggi. Negli anni subito dopo la Seconda Guerra Mondiale c'è da ricostruire l'Italia, le risorse economiche sono scarse e manca del tutto un mezzo capace di adattarsi alle nuove realtà commerciali. Il mercato ha per protagonisti da un lato i grandi e costosi camion, dall'altro le economiche e piccole motociclette, ma nessuno dei due mezzi è adatto ai commercianti. Tutto questo cambia nel 1947 (appena un anno dopo la nascita della Vespa) con la presentazione dell'Ape che riscuote fin dall'inizio un enorme successo e viene proposto in una infinita serie di varianti: dal cassone aperto al tipo chiuso, dal pianale ribaltabile al modello con rimorchio, dal calessino per passeggeri alla versione per i pompieri. Un successo che prosegue fino ad oggi, passando per gli allestimenti speciali dedicati al Papa e al Presidente della Repubblica. Finora era sempre mancato un libro capace di affrontare il fenomeno Ape nella sua totalità. In questo volume c'è tutta la storia e la tecnica di questo mezzo immortale che è trattato anche sul piano stilistico così come su quello della Comunicazione - l'Ape è stato infatti un fenomeno mediatico al cinema e in tv - senza trascurare le grandi traversate intercontinentali che hanno visto questo mitico mezzo a tre ruote formidabile protagonista. Infine, oltre ai numeri di produzione, compare per la prima volta anche il catalogo completo - illustrato - di tutti i modelli prodotti sino ad oggi, ciascuno accompagnato da una dettagliata scheda tecnica.
48,00

Il grande libro delle moto europee e americane anni 80

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2018

pagine: 240

Gli anni Ottanta rappresentano un periodo del tutto speciale nella storia della motocicletta. Ormai è lontano il decennio precedente con la sua ondata di nuove maxi moto ed ora tutte le maggiori Case costruttrici si devono confrontare su un terreno molto più impegnativo e competitivo. I quattro marchi giapponesi hanno risolto le lacune legate alla ciclistica e propongono favolose 4 cilindri super sportive, inavvicinabili da chiunque in fatto di raffinatezza costruttiva e prestazioni assolute. Le Case italiane aggiornano le moto della decade precedente senza apportare alcuna rivoluzione ma puntando molto sul loro indubbio carisma. E gli altri? In Europa solo la BMW è capace di reagire investendo enormi risorse finanziarie grazie anche al reparto automobilistico. Il marchio di Monaco mette in campo una serie di modelli completamente rinnovati con motore per la prima volta a 4 cilindri. In Inghilterra, dopo dieci anni di letargo, risorge la Norton, che per distinguersi punta su nuovi modelli dotati del motore Wankel. Nessun altro costruttore la segue su questa strada. Si aggiunge anche un marchio nuovo inglese, la Hesketh, di proprietà dell'omonimo Lord. Al di là dell'Atlantico riprende slancio la Harley-Davidson che propone una nuova serie di moto puntando soprattutto sullo spirito "heritage" e con il coraggio di proporre il telaio finto-rigido da anni Trenta. Anche negli States nasce un nuovo marchio, la Buell che, sulla base dei motori di Milwaukee, realizza fascinose moto sportive in piccola serie. Tutto questo e molto ancora è in questo titolo che aggiunge un nuovo tassello all'Enciclopedia della moto, completando fra l'altro la trilogia dedicata agli anni Ottanta.
44,00

Vespa. 70 years. The complete history from 1946

di Giorgio Sarti

Libro: Copertina rigida

editore: Nada

anno edizione: 2016

pagine: 496

Nuova edizione aggiornata dell'ormai classico volume firmato da Giorgio Sarti , massimo esperto sulla storia della Vespa, che nel 2016 celebra il suo il 70° anniversario. Era infatti l'aprile del 1946 quando i primi quindici esemplari della Vespa uscirono dagli stabilimenti Piaggio. Fu quello il debutto di un rivoluzionario veicolo a due ruote che, oltre a lasciare una traccia indelebile nella storia dei trasporti, è diventato un autentico fenomeno di costume per tutte le generazioni successive. Forme semplici ed eleganti, praticità e comfort di viaggio, sono state alcune delle caratteristiche che hanno assicurato al popolare "scooter" un successo irripetibile. A settant'anni anni dalla nascita, la Vespa si è affermata in ogni parte del mondo divenendo un'autentica icona delle due ruote. Questo volume ripercorre l'affascinante "epopea" della Vespa dagli esordi ai giorni nostri, attraverso centinaia di immagini e preziosi documenti d'epoca. L'opera prevede una sistematica catalogazione di tutti i modelli apparsi in questi "primi 70 anni di storia", ognuno dei quali corredato da una dettagliata scheda tecnica.
50,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.