Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giovanni De Feo

La stanza senza fine. Le avventure fotografiche di Nicodemo

di Giovanni De Feo

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 375

È arrivato il giorno della partenza. Nicodemo saluta la casa di una vita, l'amato quartiere e gli amici di sempre. Non appena la macchina si mette in moto, ecco che però intravede oltre il cancello qualcuno che stringe tra le mani il fazzoletto bianco da cui non si separa mai, Flagello. Svelto, Nico si lancia alla rincorsa di quella figura così stranamente simile a lui, avvolta in una nuvola di insetti dalle ali iridescenti. Dopo pochi, palpitanti istanti, si ritrova in una stanzetta murata dietro a una parete della sua casa di cui non conosceva l'esistenza. È una camera oscura, ed è ricoperta in ogni suo centimetro da fotografie. Al centro, una cornice con una voragine al posto dello specchio, da cui si alza un suono come di uno schiocco; un invito. Nico si slancia all'interno di quel cunicolo buio. Il mondo in cui approderà sarà un mondo di fotografie governate da regole sottili, dove oblio ed eternità si affrontano in una lotta senza tempo e dove solo lui può ristabilire la pace. Età di lettura: da 11 anni.
17,00

La casa delle lumache senza guscio

di Giovanni De Feo

Libro: Copertina morbida

editore: Acheron Books

anno edizione: 2019

pagine: 143

Mara ha bisogno di trascorrere un po' di tempo lontana dalla routine del lavoro e da una relazione sempre più stanca. Parte così per una vacanza solitaria su un'isola sconosciuta, distante dagli itinerari turistici. Ma la quiete fatta di spiagge meravigliose, letture e musica classica inizia ben presto a incrinarsi. Che cos'è quella processione di lumache che strisciano fin dentro casa? E da dove arriva quel verso notturno, stridente e raccapricciante? I misteri di Villa Lumaca sono forse legati a un'antica creatura che gli isolani sembrano temere?
12,00

Nuovi misteri etruschi. Magia, sacralità e mito nella più antica civiltà d'Italia

di Giovanni Feo

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2018

pagine: 174

Monumenti enigmatici, spesso di ignota funzione, furono scolpiti nelle gole vulcaniche tosco-laziali, lì dove sorse la civiltà etrusca: vie semi sotterranee "tagliate" nella roccia, cunicoli, labirinti, tumuli e sepolcri di ciclopiche dimensioni. Ma esiste un altro 'mistero' etrusco: quello delle remote origini, oggi riscoperte, e di un'arcaica religiosità dove, al centro di tutto, era la sacralità della terra e della grande dea che ne tutelava la prosperità.
16,00

La terra e il cielo degli Etruschi

di Giovanni Feo, Luigi Torlai

Libro: Copertina morbida

editore: Venexia

anno edizione: 2013

pagine: 160

Le nuove scoperte nel campo dell'archeoastronomia hanno individuato una fitta rete di allineamenti stellari in territorio etrusco, a testimonianza di una ricchissima scienza sacra che celebrava le nozze tra terra e cielo, considerati una specchio dell'altro. I luoghi sacri di etruschi e pre-etruschi studiati dagli autori nel dettaglio rivelano una visione cosmologica incentrata sulla natura, ispiratrice di tradizioni magiche custodite da sibille, sacerdotesse e divinità connesse al culto della terra e degli astri. Dall'arte fulgurale all'agrimensura, la civiltà etrusca è stata la fondatrice di un sapere tramandatosi nella storia, di cui i siti archeologici raccontati per la prima volta in questo libro sono testimoni vivi.
19,00

Ninfe sibille lase. Storia e leggende del sacerdozio femminile etrusco

di Giovanni Feo

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2016

pagine: 121

Il primato femminile degli Etruschi; Origini della religione etrusca; Da Cibele alle Sibille.
14,00
8,00

Il tempio perduto degli etruschi

di Giovanni Feo

Libro: Libro in brossura

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2014

pagine: 208

Il centro sacro e geografico dell'Etruria fu il tempio di Voltumna presso il lago di Bolsena, l'etrusca Volsinii (in etrusco Velzna). Il lago e i suoi fecondi versanti furono l'epicentro, l'ombelico sacro della dodecapoli, lì furono scritte, nello scenario lacustre e vulcanico le pagine più importanti della originaria storia dei Tirreni. Lo dimostrano e lo confermano fatti recenti. Nell'inverno 2013-2014 è arrivata la segnalazione di due nuovi templi etruschi, scoperti nei pressi della via Francigena. Secondo l'attuale stima, sul tratto della Francigena che entra nel cratere di Bolsena, da San Lorenzo Nuovo a Montefiascone, si contano oggi almeno venti templi etruschi. Altri ancora non sono segnalati, soprattutto nell'area medio-alta del versante settentrionale del cratere, dove una vasta e fitta macchia mediterranea nasconde insediamenti, necropoli, templi di età etrusca e siti pre-etruschi. L'evidenza che l'annuale pellegrinaggio al Fanum di Voltumnae, sulle rive di Bolsena, divenne il pellegrinaggio al lago di Santa Cristina è confermata dai tanti templi etruschi situati lungo la via Francigena. Lungo questa antica "via sacrata romana" sono rimaste tracce tra le più significative di quell'Etruria che fu essenzialmente un territorio consacrato con arcani riti e opere monumentali, secondo una scienza sacra che reputava la terra una dea, il territorio vulcanico il suo corpo e il lago, il più grande lago vulcanico d'Europa (secondo al mondo), il suo ombelico sacro.
14,00

Dalla preistoria agli etruschi. Formazione e storia dell'Italia antica

di Giovanni Feo, Alberto Conti

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2017

pagine: 182

Il libro si propone come guida ad un vasto tema: le origini della civiltà nell'Italia antica, partendo dalle prime testimonianze del paleolitico, fino all'età storica degli Etruschi. Al fine di offrire un completo e sintetico quadro d'insieme, si sono utilizzati dati e notizie di diverse discipline: storia, archeologia, storia delle religioni, geologia e altro ancora. Allo stesso tempo si sono voluti confrontare gli sviluppi della civiltà nel Vicino Oriente e nell'Antica Europa, con quanto avvenuto nella penisola italiana, per fornire una panoramica complessiva delle antiche ere e civiltà. Il ricco quadro storico che ne consegue ha, quale tema centrale, il continuo processo di incontro e scontro tra civiltà, tra Oriente e Occidente, dinamica che ancora oggi continua a riproporsi, sebbene in forme diverse.
16,00

Fanghi di depurazione

Libro

editore: FLACCOVIO DARIO

anno edizione: 2014

pagine: 192

I fanghi di depurazione costituiscono il principale residuo dei trattamenti depurativi e in essi si concentrano gli inquinanti rimossi dalle acque reflue. La loro gestione è fonte dei principali problemi degli impianti di depurazione dal punto di vista sia tecnico sia economico e, non di rado, è causa di controversie legali. I processi di trattamento cui i fanghi devono essere sottoposti dipendono dalla loro specifica natura, sebbene ispessimento e disidratazione siano generalmente sempre presenti. Anche all'essiccamento termico è dedicata una certa attenzione. I processi di digestione biologica e i processi di condizionamento e stabilizzazione chimica sono sviluppati in funzione delle specifiche caratteristiche dei fanghi da trattare. Per i piccoli e medi impianti di depurazione risulta particolarmente indicato il processo di digestione aerobica. L'importanza delle questioni concernenti il recupero energetico fa sì che la digestione anaerobica dei fanghi abbia assunto una tale rilevanza da meritare una trattazione approfondita. Il testo, estratto dal volume "Acque reflue" della collana Ingegneria Sanitaria Ambientale, è corredato di numerosi esempi numerici, svariati disegni tecnici, nonché innumerevoli foto di unità e impianti di trattamento.
22,00

Arte sacra e stregoneria. Templari e altri «eretici» nella Toscana medievale

di Giovanni Feo, Marco Bisogni

Libro: Libro in brossura

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2012

pagine: 160

C'è un mondo a noi familiare, che si diluisce nel quotidiano. Su questo piano la storia è quella nota e i fatti conosciuti si accavallano secondo una corrente governata da solidi e circoscritti argini. Ogni deviazione appare scomoda e pericolosa. C'è un mondo altro, meno apparente e decifrabile, che scorre accanto al primo e si rivela attraverso lingue antichissime; segni dispersi nel territorio come in un'immaginaria caccia al tesoro che insegue un concetto di conoscenza; come in un'opera grande scritta sulla terra e sulla pietra. Questo libro è come una mappa da sfogliare, in cui a cifre manifeste accorre associarne altre celate ad occhi distratti, per ricostruire nella sua integrità un disegno profondo quanto evidente, che è nutrimento vitale del nostro sapere.
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.