Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica
Vai al contenuto della pagina

Libri di Giovanni Lasi

Inferno (Milano Films 1911). Il primo colossal del cinema italiano

Inferno (Milano Films 1911). Il primo colossal del cinema italiano

di Giovanni Lasi

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2023

pagine: 156

Inferno della Milano Films, prima riduzione cinematografica di un’intera cantica dantesca, debutta sugli schermi italiani il 1° marzo 1911 presso il prestigioso teatro Mercadante di Napoli. È un esordio in grande stile, consono all’eccellenza del film, il primo vero colossal della storia del cinema italiano. Già le cronache del tempo parlano di Inferno come di un film “colossale”. Le caratteristiche che giustificano l’aggettivo sono molteplici: la dimensione, per l’epoca, abnorme (1000 metri di lunghezza); l’enormità dei costi produttivi; l’impiego di centinaia di comparse; l’utilizzo di trucchi scenici e fotografici di altissima qualità ed effetto. Ma i primati del film non si limitano agli aspetti realizzativi: per la qualità estetica e il rigore filologico, Inferno da un lato legittima definitivamente il cinematografo come forma d’arte, dall’altro ne certifica la funzione pedagogica quale adeguato veicolo di diffusione a livello popolare della cultura alta.
12,00
La presa di Roma 20 settembre 1870 (Filoteo Alberini, 1905). La nascita di una nazione

La presa di Roma 20 settembre 1870 (Filoteo Alberini, 1905). La nascita di una nazione

di Giovanni Lasi

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2015

pagine: 106

La sera del 20 settembre 1905, nel piazzale di porta Pia a Roma, viene proiettato "La presa di Roma", film in sette quadri della Alberini & Santoni. Le migliaia di persone presenti salutano con ovazioni di entusiasmo le fasi salienti della battaglia del 20 settembre 1870 proiettate sul grande schermo posto di fronte alla breccia di porta Pia: dopo trentacinque anni, grazie al cinematografo, i cittadini romani possono rivivere l'evento conclusivo e trionfale del Risorgimento. "La presa di Roma" è da considerarsi il primo film italiano in quanto momento d'avvio dell'industria cinematografica nazionale: infatti, sancisce l'esordio della Alberini & Santoni, prima casa di produzione in Italia, fondata nella primavera del 1905 dal fotografo, inventore e operatore, Filoteo Alberini. Il volume si propone di analizzare il film secondo differenti prospettive, valutandone le prerogative produttive, le peculiarità formali, le caratteristiche narrative, ma anche le implicazioni storiche e politiche che il film, considerato il soggetto, inevitabilmente comporta.
9,00
Il Risorgimento nel cinema italiano

Il Risorgimento nel cinema italiano

di Giovanni Lasi, Giorgio Sangiorgi

Libro: Copertina morbida

editore: Edit Faenza

anno edizione: 2011

pagine: 196

Il cinema è certamente una delle espressioni artistiche più importanti dei nostri tempi e, quando rappresenta la società di un determinato periodo ed i suoi avvenimenti, può divenire anche uno strumento per comprendere meglio la storia. Considerata da questo punto di vista, tutta la filmografia relativa al Risorgimento diventa una valida fonte di informazioni ed una chiave di conoscenza di un periodo storico assai importante per il nostro Paese; questo libro rappresenta, quindi, uno strumento prezioso per chi desidera avvicinarsi o rivalutare la propria conoscenza di decenni decisivi della vicenda italiana e pure per coloro che sono invece già profondi conoscitori dell'argomento.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.