Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giulia Corsalini

La lettrice di Cechov

di Giulia Corsalini

Libro: Copertina morbida

editore: NOTTETEMPO

anno edizione: 2018

pagine: 197

Nina ha quarant'anni e una figlia, è ucraina, ha studiato ma non ha soldi per mantenere la famiglia. Deve abbandonare il suo paese e il marito malato. Cosa può fare in Italia se non i lavori domestici? Ma Nina è anche una lettrice appassionata, e nel tempo libero frequenta la biblioteca dell'università della cittadina in cui si è trasferita. Una piccola svolta del destino, ed eccole aprirsi una possibilità insperata: collaborare col carismatico professore che dirige l'Istituto di Slavistica. Ma quale futuro le si offre? Ripartire, rimanere, recuperare un rapporto con la figlia, chiarire la sua relazione col professor Giulio De Felice, pensare prima agli altri o a sé? Alternative importanti in un'esistenza minima come quella di noi tutti, scelte che possono costare tutto quello che ha da dare: felicità, senso di sé, l'amore degli altri, l'amore per se stessa. Con passo discretamente cechoviano, Corsalini mette in scena una storia esemplare, un teatro privato fatto di passioni silenziose, di coraggio senza testimoni, dello stoicismo e della dignità senza pretese degli uomini e soprattutto delle donne che ogni giorno mandano avanti il mondo.
14,00

Farle in pezzi. Le antologie di Leopardi e Leopardi nelle antologie. Studi

di Giulia Corsalini

Libro: Libro in brossura

editore: eum

anno edizione: 2018

pagine: 76

I saggi raccolti nel volume hanno in comune l'attenzione alla questione delle antologie letterarie, analizzata attraverso argomenti leopardiani. In particolare, il saggio introduttivo e il primo studio prendono in esame l'originale posizione di Giacomo Leopardi all'interno del dibattito sulle antologie e la conseguente revisione della Crestomazia poetica leopardiana operata da Bruto Fabricatore; gli studi della seconda parte riguardano la sezione antologica dei Canti a partire dalla metà del Novecento e la possibile integrazione del canone dei testi scolastici leopardiani alla luce dei nuovi apporti della critica.
9,00

«La notte consumata indarno». Leopardi e i traduttori dell'«Eneide»

di Giulia Corsalini

Libro: Copertina morbida

editore: eum

anno edizione: 2014

pagine: 169

La traduzione dell'Eneide di Giacomo Leopardi contribuì alla formazione del suo stile e alla verifica di personali istanze di poetica e conoscitive, rivestendo un ruolo di primo piano nella genesi della poesia leopardiana. Al valore della prova concorse il confronto con i traduttori precedenti, in particolare Caro, Alfieri e Bondi. Attraverso l'esame dei presupposti teorici dei diversi autori e la comparazione stilistica dei testi, il saggio ricostruisce le relazioni complesse, e talvolta contraddittorie, che legano la versione leopardiana alla tradizione delle traduzioni e, mentre accerta la peculiare eredità di ognuno dei predecessori, individua i caratteri di un'esperienza intellettuale e artistica ancora iniziale e bisognosa di appigli ma già profonda ed originale.
12,00

Percorsi di formazione all'insegnamento letterario. Tra critica e didattica della letteratura

di Giulia Corsalini

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2010

pagine: 144

Individuare ed esplicitare le relazioni che intercorrono, e sono intercorse nel tempo, tra critica letteraria e insegnamento della letteratura può aiutare l'insegnante di lettere ad assumere criticamente il rapporto tra i due ambiti e a ridefinirlo sulla base dei propri interessi e studi, del fenomeno o episodio letterario che propone, degli obiettivi che intende perseguire, soprattutto delle capacità e delle attese degli studenti. Il volume, muovendo appunto dalla ricostruzione di queste relazioni e prendendo in considerazione le innovazioni introdotte nella manualistica e nella prassi degli ultimi anni, propone un profilo storico dell'insegnamento letterario del Novecento e un quadro della didattica attuale suddivisi nelle diverse prospettive critiche di studio dei fenomeni letterari: testo, autore, tema, genere, intercultura. Sulla base delle premesse teoriche predispone quindi, per ogni percorso, lavori di ricerca e di progettazione pensati per i laboratori didattici e propone schede di analisi dei contesti e indicazioni per la correlazione dell'esperienza di tirocinio formativo con la riflessione teorica e l'attività laboratoriale. Il libro intende così offrirsi quale strumento per i docenti in formazione che seguiranno i percorsi previsti dalla riforma, per quelli che frequentano master specifici e, infine, per gli insegnanti già in servizio che desiderano avere un confronto sulle proprie scelte didattiche.
19,50

Kolya

di Giulia Corsalini

Libro

editore: NOTTETEMPO

anno edizione: 2019

16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.