Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giuseppe Montesano

Come diventare vivi. Un vademecum per lettori selvaggi

di Giuseppe Montesano

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2017

pagine: 192

"Non abbiamo tempo? E allora leggiamo in treno, in aereo, nella metro, a letto, sotto il tavolo, sotto il banco. Leggere per vivere vuol dire attingere a quell'energia che fa essere la realtà diversa da una prigione, e dobbiamo diventare lettori selvaggi proprio ora che non abbiamo tempo": Giuseppe Montesano parte dal suo Lettori selvaggi per distillare un appassionato pamphlet che compendia un'intera visione dell'uomo e della conoscenza e si propone come rifondazione di un umanesimo contemporaneo. Montesano parla a ciascuno di noi: a chi gli si siede vicino in metropolitana, a chi rifugge ogni slogan e certezza, a chi non teme la propria ignoranza perché sa trasformarla in sete di conoscenza. Con le pagine di questo libro partiamo per un viaggio attraverso le conquiste delle neuroscienze che si ribellano alla dittatura digitale, siamo investiti dal grido di chi non accetta le semplificazioni sciocche spacciate per progresso, e siamo colti dallo stupore sprigionato da una poesia letta ad alta voce e condivisa parola per parola. Montesano argomenta e racconta, e ci ricorda che aprire un libro vuol dire entrare nel regno della libertà. Il lettore disposto a lasciarsi cambiare dai libri che incontra, pronto a nascere e ad amare di nuovo a ogni pagina, è un lettore selvaggio: nell'avventura ha da perdere solo la sua prigionia, e ha tutta la vita da guadagnare.
10,00

Lettori selvaggi. Dai misteriosi artisti della Preistoria a Saffo a Beethoven a Borges la vita vera è altrove

di Giuseppe Montesano

Libro: Libro rilegato

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2016

pagine: 1920

Quest'opera-mondo, che racconta la creatività umana, la letteratura, il pensiero, le arti figurative e la musica, dai lirici greci a Bob Dylan, da Catullo a Maria Callas, dal Gilgamesh a Roberto Bolaño - ognuno può trovare il ''da/a'' che preferisce, il più divertente, il più coerente, il più assurdo, il più iperbolico - è forse, prima di tutto, un atto d'amore. Amore verso la vita, prima ancora che verso la lettura, perché non c'è pagina, che parli di poesia T'ang, di sapienti indiani, di Marziale o di Friedrich Nietzsche, in cui non si intraveda nitidamente la vita del ragazzo, del giovane, dell'uomo che su quelle pagine si è entusiasmato, si è interrogato e ha sognato, e che di quelle pagine si è nutrito fino a tramutarle in sua carne e suo sangue.
50,00
12,00

Sabato santo

di Giuseppe Montesano

Libro: Copertina morbida

editore: DANTE & DESCARTES

anno edizione: 2019

pagine: 46

2,00

Cuba libre

di Giuseppe Montesano

Libro

editore: Cento Autori

anno edizione: 2007

pagine: 45

3,00

Di questa vita menzognera

di Giuseppe Montesano

Libro: Libro in brossura

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2005

pagine: 189

Famiglia di imprenditori partenopei senza scrupoli, arricchiti a dismisura, i Negromonte godono dei favori e dell'intesa del potere centrale e sono padroni indiscussi della città nonché pionieri di una nuova economia di rapina. Vivono in un immenso palazzo settecentesco ricalcando grottescamente un presunto fasto borbonico, circondati da una corte di ecclesiastici, precettori e segretari. Distruggere e ricostruire sono le parole d'ordine. Vendere Napoli, il Golfo, il Vesuvio, e fare Eternapoli, una sorta di enorme parco tematico, è il loro progetto.
7,00

Era amore vero

di Giuseppe Montesano

Libro

editore: DANTE & DESCARTES

anno edizione: 2003

pagine: 60

2,00

Di questa vita menzognera

di Giuseppe Montesano

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2003

pagine: 189

Famiglia di imprenditori partenopei senza scrupoli, arricchiti a dismisura, i Negromonte godono dei favori e dell'intesa del potere centrale e sono padroni indiscussi della città nonché pionieri di una nuova economia di rapina. Vivono in un immenso palazzo settecentesco ricalcando grottescamente un presunto fasto borbonico, circondati da una corte di ecclesiastici, precettori e segretari. Distruggere e ricostruire sono le parole d'ordine. Vendere Napoli, il Golfo, il Vesuvio, e fare Eternapoli, una sorta di enorme parco tematico, è il loro progetto.
13,00

Napoli assediata

di Giuseppe Montesano, Vincenzo Trione

Libro: Copertina morbida

editore: Tullio Pironti

anno edizione: 2007

pagine: 112

Un itinerario in un luogo difficile e contraddittorio, l'Asse Mediano, con le sue deviazioni e i suoi intrecci, in compagnia di scrittori, di critici, di artisti, di architetti, di urbanisti. Un concitato andare in giro sopra e intorno agli scheletri stradali di "lnfernapoli". Un vagabondare per immagini e racconti attraverso snodi stradali che portano a nessun centro. Un viaggio al termine di quella periferia totale che circonda Napoli e che, oramai, definisce un'altra città, priva di confini e di spazi, su una via che passa sopra un mare di cemento, su dune di allumini anodizzati, dentro sabbie desertiche da cui arrivano i segnali dei televisori: sono gli SOS di un naufragio o i segni di un mondo nuovo? "Infernapoli" e un animale metamorfico che insegue, ansima addosso, chiude ogni sbocco: non resta che entrare nelle sue viscere-strade, alla ricerca di una via di fuga.
14,00
30,00

A capofitto

di Giuseppe Montesano

Libro

editore: SOTTOTRACCIA

anno edizione: 1996

pagine: 192

Magic people

di Giuseppe Montesano

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2005

pagine: 136

Immaginate un condominio, un condominio molto sui generis, che si allarga o si restringe, che è un palazzo con tanto di portiere, che è un quartiere (ma debordante), che è una città (con molti elementi partenopei) e finisce per ospitare tutta la sgangherata Italia dell'ultimo decennio. Montesano procede per tipologie chiamando all'appello il suddito televisivo, il consumatore globale, l'uomo medio assoluto, lo schiavo della pubblicità, e poi i risanatori dell'economia nazionale, i venditori di lavoro, i venditori di spiagge... Il libro prende le mosse dalla collaborazione dell'autore con "Il Mattino" su cui molti di questi severi (ma anche divertiti) esercizi di satira sociale hanno trovato una prima forma e una prima sede.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.