Libri di GREGORY.

Marx e il marxismo

di Gregory Claeys

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2020

pagine: 464

Karl Marx continua a essere il più importante pensatore della storia. I movimenti politici che si rifanno al suo nome hanno ridato speranza alle innumerevoli vittime della tirannia e dell'oppressione. Ma una volta raggiunto il potere, essi si sono rivelati spesso disastrosi e hanno mietuto milioni di vittime. Il pensiero marxiano conserva intatta la sua rilevanza anche a fronte delle problematiche poste dal mondo contemporaneo. Se dopo il crollo dell'Unione Sovietica la reputazione del grande pensatore appariva compromessa, una nuova generazione ha cominciato a leggere Marx al cospetto delle ricorrenti crisi finanziarie, della crescente disuguaglianza sociale e di un acuito senso di ingiustizia e distruttività propri del capitalismo di oggi.
33,00

Perché i gatti cadono sempre in piedi e altri misteri della fisica

di Gregory J. Gbur

Libro: Copertina morbida

editore: Il Saggiatore

anno edizione: 2020

pagine: 320

Chi di noi non ha mai guardato un filmato di gatti sul web? Ammettiamolo, sono davvero carini, fanno acrobazie straordinarie e riescono ad atterrare sempre in piedi. Quest'ultima caratteristica è quasi proverbiale e ha contribuito non poco ad alimentare la leggenda delle loro nove vite. Eppure scienziati, matematici e pensatori hanno faticato a capire come fanno i gatti a compiere certi movimenti; le teorie che hanno proposto coinvolgono diverse branche della fisica e della biologia. Gregory J. Gbur ha ricostruito con precisione e arguzia la storia scientifica della sinuosa elasticità dei gatti: l'entusiasmo del XIX secolo - ben prima dell'odierna invasione sui social -, gli esperimenti temerari, il paradosso di Schrödinger, le ipotesi bizzarre e anche l'imbarazzata ammissione della comunità scientifica di non riuscire a comprendere la meccanica dei loro mirabolanti atterraggi. Nel 1969 questa elegante mossa felina (battezzata «piega e torci») è stata finalmente spiegata, ma il gatto ha continuato a far parlare di sé: come protagonista di ricerche sul movimento degli astronauti in assenza di gravità, come modello per la costruzione di robot in grado di rimettersi in piedi senza danni o persino come autore di articoli universitari. "Perché i gatti cadono sempre in piedi" è un'ode ai felini, alle loro misteriose doti fisiche e alle capacità straordinarie che hanno affascinato nei secoli pensatori e scienziati, contribuendo a graffianti rivelazioni sul funzionamento e sulla natura dell'universo.
23,00

Come i cani ci amano. La scienza dietro i loro sentimenti

di Gregory Berns

Libro: Copertina morbida

editore: De Agostini

anno edizione: 2020

pagine: 320

Un racconto degli esperimenti che Gregory Berns ha condotto con la sua équipe per capire qualcosa in più riguardo a come pensano i cani. Berns ha sottoposto all'MRI (tomografia a risonanza magnetica) due cani addestrati appositamente, per poter studiare le immagini del loro cervello. E ha fatto alcune scoperte rivoluzionarie, che confermano scientificamente cose che già si intuivano, ma di cui non si aveva alcuna certezza: 1) i cani hanno un cervello simile a quello umano; 2) i cani ci imitano, perché ci considerano i loro capibranco; 3) i cani sono dotati di neuroni specchio, quelli che permettono l'empatia negli uomini, quindi si può dire realmente che ci amano.
14,90

Sganciando la luna dal cielo

di Gregory Hughes

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 272

Marie-Claire, detta il Ratto, e suo fratello Bob passano le giornate a scorrazzare in bicicletta con i loro amici. Vivono nella piatta campagna canadese intorno a Winnipeg con il padre e un giorno, tornati da scuola, lo trovano morto. Di fronte all'incubo dell'orfanotrofio, l'intraprendente Ratto convince Bob che l'unico modo per sfuggire al loro tragico destino sia andare a New York e trovare Jerome, il fratello del padre, che si dice faccia lo spacciatore. Inizia così l'avventura dei due fratelli fra treni merci, passaggi in auto dati da persone poco raccomandabili e notti sotto le stelle. Sul loro cammino Marie-Claire e Bob incontrano una variegata fauna metropolitana fatta di imbroglioni, gangster e persino un celebre rapper. Trovare nella Grande Mela lo zio, di cui conoscono soltanto il nome e possiedono una vecchia fotografia, sembra impossibile. Ma questo romanzo trascinerà i lettori verso un finale emozionante e inaspettato. Età di lettura: da 12 anni.
15,00

Un'estate senza mamma

di Grégory Panaccione

Libro: Copertina morbida

editore: Renoir Comics

anno edizione: 2019

pagine: 280

Lucie quest'anno passerà le vacanze in Italia, insieme a una coppia di amici di sua mamma che non parla una parola di francese. È l'inizio di un'estate straordinaria, durante la quale, tra giochi e immersioni, la bambina diventerà amica delle creature fantastiche che abitano quel luogo magico.
19,90

Digiuno per la mente. Esercizi spirituali per un detox della psiche

di Gregory Jason

Libro: Copertina morbida

editore: Il Punto d'Incontro

anno edizione: 2018

pagine: 192

Grazie alla psicologia e alle scienze cognitive, Jason Gregory dimostra come l'eccessiva dipendenza dalla mente razionale e l'attaccamento a ciò che è impermanente generino sofferenza, siano causa di squilibri nel sistema nervoso autonomo e sopprimano la naturale spontaneità, i sentimenti e l'intuito. Quando non riusciamo a rilassarci profondamente, entriamo in uno stato di stress e di ansia, ma grazie a pratiche zen, taoiste e vediche possiamo svuotare la mente, ripristinare gradualmente i ritmi naturali e ritrovare l'equilibrio. Semplici tecniche, facili da praticare nella vita quotidiana, aiutano a creare un benefico isolamento da tutti gli stimoli esterni, facendoci attingere a un serbatoio interiore di serenità ed equilibrio. Con "Digiuno per la mente" impariamo a eliminare le distrazioni e gli stress, torniamo alla nostra natura originaria, diventiamo più consapevoli in ogni momento, percepiamo la vera bellezza del mondo e viviamo la vita in maniera più piena, autentica e serena. Scopriremo anche metodi efficaci per la disintossicazione digitale, garantendoci così un sano riposo notturno.
10,90

Il libro del destino

di Grégory Samak

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2018

pagine: 282

Non avrebbe dovuto accettare la sfida, ma ormai è troppo tardi. Terrorizzato, il bambino solleva lo sguardo dalla scacchiera e incontra gli occhi gelidi dell'ufficiale nazista. Ha perso. La sua famiglia verrà fucilata dalle guardie del campo e a lui verrà amputato un dito, perché ricordi quell'umiliazione per sempre... Elias Ein non è mai stato un uomo di fede. E anche adesso è convinto che ci sia una spiegazione razionale per l'esistenza di quella immensa biblioteca. Che ci sia una ragione, se vi si accede solo tramite una botola nascosta nel sottoscala della grande casa d'epoca che ha appena comprato. Che ci sia una logica in quell'elenco di nomi, date e brevi descrizioni di eventi che occupa tutti i volumi, dalla prima all'ultima pagina. Non può essere davvero il Libro della Vita, di cui parla la Bibbia. No, Elias non vuole credere che il destino di ogni uomo sia già stato scritto. Costernato, apre un volume, trova il nome che cercava e posa il dito sulle lettere dorate. Un gesto che gli offrirà l'occasione di redimersi e di giocare una partita a scacchi con la Storia...
10,00

Italia 1636. Il sepolcro degli eserciti

di Gregory Hanlon

Libro: Copertina morbida

editore: LEG Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 394

Il libro è incentrato su quella che, per gli standard europei, fu una battaglia minore su un fronte secondario della Guerra dei Trent'Anni, ma il suo fine ultimo è molto più ampio. Di solito il teatro italiano rimane escluso dai racconti generali sulla Guerra dei Trent'Anni; esso invece fu ben più che un dettaglio minore nel quadro piu generale della guerra. La Battaglia di Tornavento (1636), qui esaminata, fu lo scontro più vasto nel periodo compreso fra la battaglia di Pavia nel 1525 e quella della Marsaglia, in Piemonte, nel 1693. Il valore storico decisivo della battaglia emerse soltanto a posteriori, e in negativo. Essa impedì infatti la conquista francese della Lombardia spagnola e di Milano, la chiave di volta per il controllo dell'intera penisola. Per i francesi l'Italia era il "cimitero degli eserciti", il luogo in cui ogni disegno di conquista e di dominio andava in rovina. Questo libro esamina il modo in cui gli uomini al comando conducevano la guerra nel 1636, come i soldati - per la stragrande maggioranza volontari - la combattevano, e come la popolazione civile, presa in mezzo sul cammino degli eserciti, reagiva alle difficoltà della situazione. Verrà inoltre sottolineato come nel diciassettesimo secolo la guerra non fosse caratterizzata da una barbarie senza confini. Gli ufficiali e i soldati osservavano regole d'ingaggio nei confronti dei soldati nemici e dei civili, regole la cui logica umana e necessità potranno essere ora comprese grazie allo studio approfondito dell'autore.
28,00

Mindfulness relazionale. Insight Dialogue, meditazione e libertà

di Gregory Kramer

Libro: Copertina morbida

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 2016

pagine: 359

I pensieri ci pensano. Le emozioni, avvilenti o appaganti, ci tengono in ostaggio. Eppure continuiamo a chiamare «spontaneità» questo viluppo carico di automatismi e di reattività condizionata, che una cultura dell'eccitazione permanente rafforza a nostro danno. È nella vita di relazione che si innesca più acutamente la sofferenza associata alla dinamica di desideri e attaccamenti. Ed è lì che occorre disinnescarla, sostiene Gregory Kramer. Figura di spicco internazionale nell'ambito della Mindfulness Meditation - la meditazione di consapevolezza di matrice buddhista, le cui applicazioni cliniche sono ormai trasversali a un numero crescente di psicoterapie, a prescindere dall'orientamento l| teorico -, Kramer ha innovato la tradizionale pratica solitaria, aprendola alla sfera interpersonale. Il dialogo meditativo tra due o più persone è infatti al cuore della pratica formale messa a punto da lui, e qui esposta in un testo ritenuto cardinale da chi si occupa di mindfulness: l'Insight Dialogue. Esperienze ventennali, in tutto il mondo, hanno confermato che il potenziale liberatorio e trasformativo della meditazione si sprigiona meglio nel momento relazionale, quando per mezzo di tecniche appropriate anche il silenzio diventa interattivo e la parola porta a galla le paure e gli appetiti da cui il nostro io è ossessionato. Si affina allora la capacità di autosservazione, mentre vediamo interrompersi il meccanismo che alimenta le «fabbricazioni» abitudinarie della mente. Che si pratichi in ritiro, in gruppi periodici o nella vita di ogni giorno, dal vivo oppure on-line, l'Insight Dialogue aiuta a lasciar cadere gli inutili fardelli con i quali ci identifichiamo. «Si va incontro a interi eserciti di conflitti interiori e li si invita a prendere un tè».
25,00

Match

di Grégory Panaccione

Libro: Copertina morbida

editore: Renoir Comics

anno edizione: 2015

pagine: 286

Inizia con un sorteggio, prosegue con un servizio e finisce con un vincitore e uno sconfitto. Tutto questo si estende su centinaia di pagine di dubbio, tensione, gioia, paura, debolezza e rabbia. Tutto questo impressiona, mette angoscia, fa ridere e stupisce. È lo sport nella sua essenza.
12,90

Il mito dei neuroni specchio. Comunicazione e facoltà cognitive. La nuova frontiera

di Gregory Hickok

Libro: Copertina morbida

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 2015

pagine: 300

Nel 1992 un gruppo di neuroscienziati dell'Università di Parma annunciò la scoperta di una nuova classe di cellule nella corteccia motoria dei macachi. Queste cellule, in seguito battezzate «neuroni specchio», rispondevano allo stesso modo sia che la scimmia compisse in prima persona un'azione motoria, sia che osservasse un'altra scimmia compiere quell'azione. Si affacciò subito l'idea, affascinante e plausibile, che questi neuroni avrebbero permesso alle scimmie di comprendere le azioni dei loro simili simulando nel proprio cervello le azioni che vedevano compiere, cioè in qualche modo «sentendole», come se fossero loro stesse, effettivamente, a compierle. Col tempo l'idea si è dimostrata talmente seducente che presto i neuroni specchio hanno abbandonato i macachi e sono approdati nella testa degli uomini, causando una vera tempesta tra gli scienziati di tutto il mondo. Un fiume in piena di studi ha da allora invocato queste cellule miracolose per spiegare praticamente ogni cosa: l'evoluzione del linguaggio, lo sviluppo dell'empatia umana, le basi neurologiche dell'autismo, e poi la schizofrenia, l'abuso di droghe, l'orientamento sessuale, la contagiosità dello sbadiglio e molto, molto altro. Forse troppo. Nel Mito dei neuroni specchio Gregory Hickok riesamina criticamente l'intera vicenda. Muovendo da un corpus imponente di osservazioni, dagli studi sul comportamento animale fino alle moderne tecniche di neuroimaging, Hickok sostiene che le basi teoriche dei neuroni specchio in realtà non reggono di fronte all'evidenza sperimentale. Ci sono altre possibili interpretazioni, che l'autore espone con competenza e semplicità, che sembrano più promettenti. Ma Hickok non ha scritto un libro «distruttivo», né un pamphlet dissacratore, di quelli che scuole di pensiero tra loro in competizione si lanciano spesso addosso. Il mito dei neuroni specchio è un saggio completo, che ci fornisce una storia molto istruttiva su come procede l'indagine scientifica e ci regala intuizioni profonde sull'organizzazione e le funzioni del cervello umano e sulla natura della cognizione e della comunicazione.
24,00

Macroeconomia

di N. Gregory Mankiw

Libro

editore: ZANICHELLI

anno edizione: 2015

pagine: 448

La sesta edizione italiana contiene il materiale di studio più recente, rivisto e aggiornato in seguito alla crisi finanziaria globale del 2008-2009. La novità più importante è il nuovo capitolo 20 intitolato "Il sistema finanziario: opportunità e pericoli", che analizza il sistema finanziario e i suoi legami con l'economia nel suo complesso: discute le cause delle crisi finanziarie, le loro ripercussioni macroeconomiche e le politiche che potrebbero mitigarne gli effetti e ridurre la probabilità del loro verificarsi. Molte analisi di casi sono nuove oppure sono state profondamente modificate alla luce delle recenti turbolenze economiche mondiali, che hanno comportato anche una riorganizzazione dei contenuti del libro. Il funzionamento del sistema monetario, per esempio, viene trattato prima di quanto non accadesse nella precedente edizione, perché per comprendere i provvedimenti delle banche centrali è necessario acquisire con esso una buona dimestichezza.
47,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.