Libri di Herbert G. Wells

Il risveglio del dormiente-I primi uomini sulla luna-Il cibo degli Dèi-Nei giorni della cometa

di Herbert George Wells

Libro: Copertina rigida

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2020

pagine: 685

Profezie, viaggi nel tempo e nello spazio, mostri, invasioni di marziani, eventi apocalittici, grandi imprese si susseguono in avventure appassionanti che sono una critica alla società post-industriale di fine Ottocento, oltre che uno strumento di analisi sociale e morale. Da ciascun romanzo traspare la convinzione secondo cui la scienza deve essere funzionale a un progresso effettivamente benefico, e l'uomo deve sempre poter controllare le forze da lui create. Il risveglio del dormiente (1899) narra la storia del modesto Graham che, addormentatosi alla fine dell'Ottocento, si risveglia miliardario in una Londra del 2100 stravolta e dilatata sino ad assumere proporzioni terrificanti con grattacieli e macchine volanti che oscurano il cielo. I primi uomini sulla luna (1901) racconta di due viaggiatori dello spazio che raggiungono il satellite popolato da una fauna mostruosa e da individui-insetti che adottano il precondizionamento genetico adeguando la struttura dei nascituri alle loro future funzioni. Il cibo degli dèi (1904) è un'ottimistica visione di un'umanità futura migliorata da un cibo prodigioso che nutre giganti virtuosi. Nei giorni della cometa (1906) la paurosa collisione della Terra con una stella errante modifica le doti intime degli abitanti sopravvissuti creando un utopico nuovo mondo.
17,00

Per una enciclopedia mondiale

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2019

pagine: 82

Forse non esiste autore che abbia predetto il nostro presente più di H.G. Wells: viaggi spaziali, bomba atomica, televisione satellitare e World Wide Web hanno fatto la loro comparsa in molte sue opere. Negli anni Trenta la sua prodigiosa immaginazione concepì anche un'enciclopedia universale, non più appannaggio dell'aristocrazia ma a disposizione di tutti, costantemente aggiornata e al passo con le scoperte tecnologiche. Un'unica memoria dell'umanità accessibile in tutto il mondo, il prodotto di un gigantesco cervello collettivo che, secondo Wells, avrebbe portato naturalmente verso la pace mondiale. Impossibile non notare che si tratta della descrizione di uno strumento oggi per noi indispensabile: Wikipedia.
9,00

La guerra dei mondi

di Herbert George Wells

Libro

editore: EDIZIONI CLANDESTINE

anno edizione: 2019

8,50

Il rimedio miracoloso

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2019

pagine: 430

Nato alla fine dell'Ottocento in una grande casa padronale di campagna dove la madre lavora come governante, George Ponderevo viene successivamente mandato a Wimbleburst in qualità di apprendista nella farmacia dello zio, un uomo ambizioso e determinato ad avere successo. Da qui approda poi a Londra, dove la sua vita viene improvvisamente sconvolta dal genio imprenditoriale dello zio Edward che lancia sul mercato la specialità farmaceutica Tono-Bungay, una miscela spacciata come ricostituente - di fatto una cialtroneria - che ottiene un enorme successo e crea dal nulla un rampante e fragilissimo impero finanziario. La storia dì questa impresa si intreccia alla vita privata di George, al rovinoso matrimonio con Marion, alla sua movimentata vita sentimentale e ai suoi esperimenti di volo con gli alianti, fino al momento in cui la stella imprenditoriale e finanziaria dello zio si spegne in modo fulmineo e catastrofico... Un grande classico da riscoprire: considerato uno dei massimi esempi di romanzo sociale alla Dickens, "Il rimedio miracoloso", di stampo autobiografico, è una sagace opera panoramica su una società in disfacimento. Brillante, divertente, incredibilmente moderno, viene definito dallo stesso Wells come il suo libro più riuscito.
20,00

La macchina del tempo

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2019

pagine: 122

Un inventore mette a punto una macchina del tempo con la quale riesce a raggiungere l'anno 802 701. Vi trova un mondo diviso in due razze umane: gli Eloj, creature delicate e pacifiche che conducono una vita di svaghi, e i Morlock, esseri pallidi e ripugnanti che vivono nei sotterranei. Dopo angoscianti avventure, riuscirà ad andare ancora più lontano nel tempo, in una Terra senza più tracce di uomini, abitata soltanto da crostacei con «occhi maligni» e «bocche bramose di cibo». Fantascienza, critica sociale, romanzo distopico: il capolavoro di Wells è soprattutto l'opera di un grande visionario e Michele Mari, nel ritradurlo, ha trovato pane per i suoi denti. L'incontro tra lo scrittore-traduttore e uno dei suoi romanzi preferiti era destinato a produrre scintille...
10,00

W W W W. Wars of worlds of Wells and Welles

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Tessere

anno edizione: 2019

pagine: 220

Il romanzo "La guerra dei mondi" di H. G. Wells del 1897 e il suo adattamento radiofonico di Orson Welles del 1938. Il mito dei marziani e la paura dell'alieno nell'era delle fake news. In appendice, le immagini della "Guerra dei mondi".
20,00

La guerra dei mondi

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 216

I Marziani sbarcano vicino a Londra, assemblano macchine da combattimento, assaltano gli umani e prendono possesso dell'Inghilterra meridionale. Sembrano invincibili, ma hanno un punto debole: non possono difendersi dalle malattie terrestri. Tra i primi romanzi di fantascienza, La guerra dei mondi è stata adattata per la radio da Orson Welles nel 1938. In quell'occasione si scatenò il panico nelle città della costa orientale degli Stati Uniti: molti ascoltatori, infatti, non si accorsero che si trattava di una finzione e pensarono davvero che sulla Terra stessero atterrando astronavi marziane. Da questo libro, e dal suddetto adattamento radiofonico, il regista Steven Spielberg ha tratto un celebre film.
14,00

La macchina del tempo-L'isola del dottor Moreau

di Herbert George Wells

Libro

editore: Crescere

anno edizione: 2019

pagine: 240

Ne "La Macchina del Tempo" (1895) Wells racconta di uno scienziato che è riuscito a costruire una macchina che permette di viaggiare oltre i limiti che la natura stessa ha fissato per l'uomo. Nel futuro remoto, però, il protagonista scopre che l'umanità si è evoluta in modo inquietante e misterioso. Si sono create, infatti, due razze distinte: gli Eloi e i Morlock. Entrambe rappresentano una delle possibili evoluzioni della nostra società. "L'Isola del Dottor Moreau" (1896) è l'avventura di Edward Prendick, un naufrago che viene salvato e portato su un'isola abitata dall'oscuro dottor Moreau e dalle sue inquietanti creature. Entrambi i romanzi fanno parte della storia della letteratura fantascientifica e hanno come filo conduttore la figura quasi romantica e disperata dello scienziato dell'ottocento che rimane travolto dall'amore per la ricerca fino a mettere a rischio la propria vita.
4,90

The time machine

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Demetra

anno edizione: 2018

pagine: 144

Imparare l'inglese può risultare semplice e divertente attraverso la lettura in lingua dei classici della letteratura anglosassone o americana. Consigliato a chi ha già una certa dimestichezza con la lingua, il libro è corredato di un glossario con le parole "più difficili" che si trovano nel testo. "The Time Machine": Un viaggio appassionante nel futuro è al centro di questo classico della letteratura fantastica che da oltre cent'anni ispira registi e scrittori e fa sognare i lettori.
7,00

Storia di un uomo che digeriva male

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 270

In una desolante cittadina della provincia inglese, Mr. Polly è un uomo di mezza età la cui vita è afflitta dalla fallimentare gestione di un negozio di abbigliamento, da una moglie sempre più insopportabile, nonché da problemi digestivi e fastidiosi sintomi psicosomatici. Finché, un giorno, decide di «piantar baracca e burattini»... Il tema - la tristezza e le difficoltà dell'uomo medio - è serio, ma lo svolgimento è pieno di vicende comiche e avventurose. Dall'ironia dickensiana alla gag slapstick, tutte le forme dello humour prendono corpo nel romanzo scorrendo verso un finale rocambolesco e commovente. Prefazione di Marco Rossari.
20,00

Gli amici appassionati

di Herbert George Wells

Libro

editore: Elliot

anno edizione: 2018

pagine: 288

Ci sono romanzi che ci travolgono per la loro bellezza ed entrano di diritto a far parte della nostra biblioteca ideale. A volte si celano anche fra i titoli misconosciuti di grandi autori ed è questo sicuramente il caso: "Gli amici appassionati" di H.G. Wells, autore di romanzi celeberrimi come "La guerra dei mondi" o "La macchina del tempo", è oggi senza dubbio «un capolavoro ingiustamente ignorato». Chi sono gli amici appassionati? Intanto Stephen e Mary, amici fin dall'infanzia e anime affini, il cui amore impossibile non impedisce loro di continuare a tenere vivo un legame profondo e indissolubile, malgrado la vita tenti in ogni modo di separarli. E amici appassionati possono essere anche genitori e figli, come crede il protagonista di questo indimenticabile romanzo, il quale decide di raccontare la propria esistenza con sincerità al suo bambino, che un giorno sarà anch'egli un uomo e forse potrà comprendere il lato umano e imperfetto di chi lo ha preceduto. Dedicato a Elizabeth von Arnim e pubblicato per la prima volta nel 1913 con grande successo - fu molto apprezzato tra gli altri da Henry James, Ford Madox Ford e Maurice Baring - "Gli amici appassionati" ha avuto anche due trasposizioni cinematografiche, la più celebre delle quali è quella del 1949 diretta da David Lean.
19,50

La guerra dei mondi

di Herbert George Wells

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2018

pagine: 223

"La guerra dei mondi", originariamente pubblicato a Londra nel 1897, resta l'opera più famosa di Wells ed è considerato uno dei primi romanzi del genere fantascientifico. Con i suoi alieni implacabili e apparentemente invincibili, ha prodotto innumerevoli riduzioni, tra le quali è rimasta nella storia quella per la radio, interpretata da Orson Welles nel 1938: la storia, narrata in forma di cronaca, venne interpretata in modo così realistico che gli spettatori, terrorizzati, intasarono i centralini, credendo fosse davvero in atto un'invasione di extraterrestri.
4,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.