Libri di Herman Melville

Pierre o le ambiguità-Israel Potter

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2020

pagine: 548

I due romanzi hanno in comune la medesima amara morale: l'uomo è un Sansone cui qualcuno riesce sempre a recidere la fonte della sua forza, del suo orgoglio e del suo stesso desiderio di vivere. Un dio con la vocazione alla felicità e alla vittoria destinato a una miserabile esistenza di schiavo. Pierre o le ambiguità (1852) venne stroncato ferocemente alla sua uscita poiché giudicato scandaloso per il tema dell'incesto. Narra le complesse vicende di amore e di morte di un giovane artista che da Romeo si trasforma in Amleto. Israel Potter (1855) è un giovane yankee entusiasta, ansioso di battersi contro gli inglesi per l'indipendenza delle colonie americane. Vittima di circostanze beffarde e imprevedibili, è costretto all'esilio negli slum londinesi.
17,00

Bartleby lo scrivano

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: RUSCONI LIBRI

anno edizione: 2020

pagine: 78

Considerato uno dei racconti più famosi della letteratura nordamericana, Bartleby lo scrivano narra la storia di un copista impiegato in uno studio legale, apparentemente diligente nella sua attività e obbediente. All'improvviso la situazione cambia e Bartleby inizia ad esprimere il suo disappunto nel compiere alcune attività proposte dal datore di lavoro con la celebre frase "Preferirei di no"; in tal modo egli rivendica ozio, inerzia e silenzio contro tutte le pressioni tipiche dell'utilitarismo americano. Senza casa, senza amici e senza un apparente motivo per rifiutare le richieste del padrone, Bartleby pian piano si lascia andare a una vita di privazioni, iniziando a dormire nello studio e costringendo così il principale a trasferire la sua attività altrove. Una storia profonda e sincera, psicologicamente intricata ma allo stesso tempo avvincente.
9,00

Poesie. Testo americano a fronte

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2020

pagine: 100

In questa breve antologia poetica, che non ha la pretesa di essere esaustiva, viene presentata una scelta molto personale di alcune liriche di Herman Melville, caratterizzate da una ben accetta e una riconosciuta disciplina poetica. Le poesie sono state scelte dai tre volumi pubblicati in vita dallo scrittore: "Battle-Pieces and Aspects of the War" (1866), "John Marr and other Sailors with some Sea-pieces" (1888) e "Timoleon" (1891), gli ultimi in edizione privata di soli 25 esemplari. Gli ultimi tre testi sono stati selezionati dai manoscritti melvilliani studiati da Francis Otto Matthiessen e raccolti nella collana di «New Directions», The Poets of the Year.
10,00

Bartleby, lo scrivano

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2020

pagine: 96

Il giovane Bartleby lavora come scrivano per un avvocato di Wall Street e, osserva Emanuele Trevi nella prefazione, è «il più strano degli esseri umani». Non ha passato né famiglia, non ha casa, non mangia quasi nulla, non esce mai a prendere una boccata d'aria, non spende soldi, non manifesta sentimenti, non parla, non spiega. Soprattutto, è uno «scrivano che preferisce non scrivere». «Preferireidi no» è il rifiuto che invariabilmente oppone alle richieste che gli vengono rivolte: una frase che non è mossa da alcuno spirito di ribellione, una frase che non significa nulla e accompagnerà Bartleby in una inarrestabile spirale di autoannientamento. Proprio da questa insignificanza, che ha «il rigore di una legge di natura e di una necessità estetica, discende tutta intera l'abbagliante bellezza del racconto di Melville». Prefazione Emanuele Trevi.
4,90

L'uomo di fiducia

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2020

pagine: 304

Pubblicato nello stesso giorno in ci la vicenda si svolge - il 1° aprile 1857 - "L'uomo di fiducia" racconta un viaggio a bordo del «Fidèle», un battello a vapore che naviga il Mississippi in direzione New Orleans. I passeggeri, dame, commercianti, uomini d'affari - tutti i tipi della società americana dell'Ottocento - vengono diversamente avvicinati e messi alla prova da un uomo enigmatico e misterioso che continuamente scompare e ricompare sulla scena sfruttando travestimenti e inganni. Un fine psicologo? Un mestatore d'animi? O solo un imbroglione della peggior specie?
15,00

Benito Cereno-Daniel Orme-Billy Budd

di Herman Melville

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 276

Il primo dei tre magnifici racconti di mare di questo volume, "Benito Cereno", è quasi un'anticipazione delle tante vicende di dirottamenti e terrorismo delle spy-stories novecentesche: è ambientato su una strana nave negriera spagnola, dove il capitano Amasa Dèlano fa la conoscenza di due perturbanti personaggi, lo spossato comandante Benito Cereno e il suo inseparabile valletto di colore. "Billy Budd", marinaio, è incentrato sulla figura di un giovane innocente preso nell'inesorabile ingranaggio di una nave da guerra inglese dell'epoca napoleonica. Infine "Daniel Orme", che costituisce quasi un autoritratto, straziante e sereno, del vecchio Melville, sempre «fedele ai sogni della gioventù».
10,00

Poesie di guerra e di mare. Testo inglese a fronte

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 175

La ben nota grandezza di Herman Melville trova piena e sorprendente conferma nella sua poesia, dove l'autore di "Moby Dick" narra e si inerpica liricamente in virtù di una energia espressiva dinamica e potente che gli consente di spaziare su territori vari. Eccolo allora accennare alle vicende storiche del suo Paese, poi addentrarsi nei campi di battaglia, o negli scontri delle navi, in componimenti d'ampio respiro come in testi brevissimi, fino alla prosa indimenticabile su un personaggio come John Marr. L'autore, dunque, si muove dal recitativo al canto, e con l'inesausta tensione di chi sa passare con naturalezza e arte da tinte forti, nette, fosche, che assorbono il lettore, alla dolcezza di chi osserva «le creature ridenti nel mattino». Melville parte da un nobilissimo contesto culturale, e infatti cita Shakespeare, Coleridge, Shelley, Flau-bert, se ne appropria, si fa artefice inconfondibile, e viaggia nel mondo: il Capo delle Tempeste, il Mare del Sud, gli «assolati mari e cieli di Grecia», la Polinesia, le Marchesi. Predilige epicamente l'avventura, certo, e la più grande avventura che nel bene e nel male lo avvince, lo fa meditare, è quella dell'esistenza, su cui incombe «l'oltraggio antico della morte», mentre «per sempre lo schema della natura si ripete». Ma il suo complesso messaggio comprende vitalmente la meraviglia delle cose nel creato, la presenza del continuo, incantevole rinascere e andare. Il canto di Melville ci viene qui riproposto, in modo appassionato e fedele, da uno dei nostri maggiori poeti, Roberto Mussapi, che ce ne offre una scelta e una versione in cui ogni componimento si traduce in vera e propria alta poesia nella nostra lingua.
20,00

Billy Budd, marinaio

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2019

pagine: 103

Nell'estate del 1797, il ventunenne Billy Budd viene arruolato a forza su una nave della marina militare inglese. È bello e ignaro del male quanto basta per venire in odio al maestro d'armi Claggart, individuo perfido e maniaco della disciplina, che fa di tutto per rendere la vita impossibile al marinaio. Il pugno omicida con cui il giovane reagisce alla falsa accusa di insubordinazione conduce la storia al suo tragico epilogo. Diviso tra ansia di giustizia e rispetto della legge, l'integerrimo capitano Vere assolve moralmente il marinaio ma è costretto a condannarlo: verrà impiccato al pennone di maestra, come un Cristo immolato sulla croce. "Il racconto di Melville", scritto poco prima della morte e pubblicato nel 1924, commuove come una favola triste ma ha la solennità della parabola; ci rivela che un uomo può odiare senza ragione un proprio simile fino a distruggerlo, un innocente può essere ucciso «secondo giustizia» e un giusto può riconoscere l'innocenza e insieme annientarla: un intreccio orribile e assurdo che per Melville assomiglia molto alla vita. Introduzione di Nemi D'Agostino.
8,00

La nave di vetro. Redburn: la sua prima avventura

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: CARTACANTA

anno edizione: 2019

pagine: 402

Le avventure del giovane Redburn, «ovvero le confessioni e i ricordi di un mòzzo che era figlio di un gentiluomo», come precisa il titolo originale '-de La nave di vetro, Herman Melville dichiarò di averle scritte solo «allo procurarsi i soldi per comprare un po' di tabacco»; il che non che questa opera fosse, a ragione, considerata un capolavoro da lettori di gusto raffinato, questo romanzo, pubblicato nel 1849, il celebre autore di Moby Dick di Biìly Budd attinse ampiamente alle esperienze fatte dieci anni prima nel corso di un viaggio attraverso l'Atlantico a bordo di un mercantile. Un grande romanzo di mare e di formazione che entusiasmerà gli amanti del genere e non solo. Abbondano ne "La nave di vetro - Redburn: la sua prima avventura", mirabili pagine di descrizione della natura e dei costumi del tempo alle quali, dopo esserci appassionati alla vicenda umana del giovane Wellingborough, si torna con desiderio. Prefazione di Dario Pontuale. Postfazione di Biancamaria Rizzardi.
17,00

Bartleby lo scrivano. Testo originale a fronte

di Herman Melville

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2019

pagine: 174

«Un libro triste e veritiero»: cosí Jorge Luis Borges definisce Bartleby lo scrivano (1853). Bartleby, «per natura o sue sventure... incline ad una squallida disperazione », s'impiega presso un ufficio di Wall Street. Il muro implicito nel nome della strada appare materialmente a sbarrare le finestre della sua stanza e subito s'accampa come metafora di un'esistenza senza sbocchi. Eppure Bartleby, con la sua operosità pallida e silenziosa prima, e poi con l'inflessibilità a sottomettersi agli ordini del padrone, dà a questo scorcio di commedia umana, fatta di minuzie, priva di toni altisonanti, una definitiva e indimenticabile dimensione tragica.
9,50

Bartleby lo scrivano e altri racconti di terraferma

di Herman Melville

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 272

Un pacioso avvocato di Wall Street - siamo intorno al 1840 - cerca per il suo ufficio un nuovo scrivano. L'incontro fra i due personaggi dà luogo a uno dei confronti più drammatici e comici della letteratura moderna: il mondo del lavoro, dell'assuefazione quotidiana, della ragione entra in crisi davanti all'inerme Bartleby, scarafaggio kafkiano ante litteram, angelo sterminatore che annuncia una verità altra. In Bartleby (e negli altri racconti compresi in questo volume) Melville dimostra di saper scherzare su temi grandi e ossessionanti, raccontando con geniale acutezza il mondo dell'alienazione moderna così come i momenti di visione e persino di felicità che esso, nonostante tutto, concede.
10,00

Lettere a Hawthorne. Testo inglese a fronte

di Herman Melville

Libro: Copertina morbida

editore: Liberilibri

anno edizione: 2019

pagine: 118

Le lettere a Hawthorne ci consentono di ricostruire e mettere a fuoco l'evoluzione artistica e intellettuale di Melville tra il 1851 e il 1852, gli anni più inquieti e più intensi della letteratura classica americana. È questa un'evoluzione rapidissima e sofferta, segnata da svolte decisive, in gran parte dettate dalla coesistenza paradossale di impulso creativo e disillusione ideologica che caratterizza il rapporto problematico con Hawthorne stesso. In questo periodo cruciale, Melville passa dagli schemi visionari del nazionalismo letterario al ripudio della Giovane America, dalle vette speculative e distruttive di Moby-Dick e Pierre alle aporie sentimentali della «storia di Agatha», per riemergere infine dall'impasse artistica come il critico più spietato e corrosivo della coscienza nazionale. Questa nuova edizione riveduta e ampliata esce a venticinque anni dalla prima, in concomitanza con il bicentenario della nascita dello scrittore americano.
9,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.