Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ippocrate

Medicina antica. Giuramento del medico

di Ippocrate

Libro

editore: HENRY BEYLE

anno edizione: 2017

10,00

Aforismi

di Ippocrate

Libro: Libro in brossura

editore: La Finestra Editrice

anno edizione: 2018

pagine: 208

Gli Aforismi d'Ippocrate costituiscono un'opera di riferimento nella trattazione medico-scientfica antica, espressione ad un tempo dell'Autore e della sua Scuola. Nell'opera sono esposti i principi della predisposizione professionale del medico, volti ad una puntuale ricerca delle cause e le misure più efficaci contro le malattie. Tali principi risultano essere ineludibili per la buona riuscita della cura, in quanto si considera la malattia come l'esito d'uno squilibrio psico-fisico del paziente. L'opera è presentata nelle diverse tradizioni greca, araba, latina, nonché la traduzione italiana.
40,00

Male sacro

di Ippocrate

Libro

editore: AlboVersorio

anno edizione: 2014

pagine: 64

4,90

La natura del bambino dal seme alla nascita

di Ippocrate

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2012

pagine: 247

"Nella donna come nell'uomo esiste un seme sia femminile sia maschile, a partire dall'evidenza dei fatti. Molte donne, in effetti, hanno già dato alla luce, unendosi con determinati uomini, prole di sesso femminile; dall'unione con altri uomini, invece, generarono prole di sesso maschile [...]. Del resto, non è possibile che somigli in tutto alla madre, in nulla invece al padre, né è ammissibile il caso contrario. Piuttosto vi deve essere una qualche somiglianza con entrambi, se è vero che il seme proviene alla prole da entrambi i genitori. Il seme, sia della donna che dell'uomo, giunge proveniente da tutto il corpo". Con questa raccolta di scritti di Ippocrate e ippocratei, siamo davanti al primo vero trattato di embriologia. E siamo anche, per via della libertà e dell'autonomia di pensiero, all'origine della medicina laica. Si spiega in modo scientifico e conseguente, dal primo atto sessuale fino all'articolarsi del bambino, compreso l'enigma del concepimento dei gemelli, tutto il processo dell'embrione. Con soluzioni scientificamente geniali e di metodo moderno: quali una spiegazione dell'ereditarietà dei caratteri corporei, grazie alle caratteristiche pangenetiche dei semi maschili e femminili. E con completa libertà dai pregiudizi più durevoli: quali l'idea rivoluzionaria che anche la donna sia generatrice, e non solo contenitore o terreno della capacità generatrice del maschio.
13,00

Il giuramento e altri testi di medicina greca

di Ippocrate

Libro: Copertina morbida

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2005

pagine: 83

Ippocrate, considerato il fondatore della medicina scientifica, nacque a Cos dalla famiglia degli Asclepiadi, che facevano risalire le loro origini ad Asclepio, il dio greco della medicina. Viaggiò molto: fu in Tessaglia, Tracia, Egitto, Libia. Ad Ippocrate viene attribuita una serie eterogenea di scritti tecnico-terapeutici: il cosiddetto Corpus Hippocraticum. Al grande medico filantropo dobbiamo comunque il ripensamento della medicina antica in chiave empirica e razionale.
10,00

Natura della donna

di Ippocrate

Libro

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2000

pagine: 320

12,00

Lettere sulla follia di Democrito

di Ippocrate

Libro

editore: LIGUORI

anno edizione: 1998

pagine: 80

14,99

Ippocrate. Scritti etici e politici del Corpus Ipocraticum

di Ippocrate

Libro

editore: Demos

anno edizione: 1994

pagine: 124

Aforismi e giuramento

di Ippocrate

Libro

editore: Newton Compton

anno edizione: 1994

pagine: 100

1,00

Testi di medicina greca

di Ippocrate

Libro

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 1983

pagine: 272

Tramandati sotto il prestigioso nome di Ippocrate, considerato il padre della medicina occidentale, i testi qui raccolti rivelano quanto nella Grecia antica fosse importante, accanto alla speculazione filosofica, l'indagine scientifica. Pur nella limitatezza delle conoscenze fisiologiche e anatomiche, i medici greci si affrancarono da pratiche magiche e superstizioni per cominciare a osservare i pazienti, registrare dati clinici e proporre teorie mediche, gettando le basi della nostra attuale scienza medica. L'introduzione di Vincenzo Di Benedetto offre una panoramica dell'antica medicina greca. Ad Alessandro Lami si devono la premessa al testo, la traduzione e le brevi introduzioni ai singoli trattati.
11,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.