Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Italo Calvino

I libri degli altri

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 660

«Il massimo del tempo della mia vita l'ho dedicato ai libri degli altri, non ai miei» confessò Calvino in un'intervista del 1979. E in effetti intrattenne con la casa editrice Einaudi - e con «il padrone», Giulio - un rapporto pluridecennale, iniziato in maniera saltuaria nell'immediato dopoguerra e continuato fino al 1983 nelle diverse vesti di impiegato, dirigente e infine assiduo collaboratore. Calvino si occupava, tra l'altro, dei rapporti con gli autori italiani e dell'ufficio stampa: un'attività documentata anche dalle circa cinquemila lettere conservate nell'archivio della casa editrice Einaudi. Un immenso corpus dal quale Giovanni Tesio ha trascelto le oltre trecento missive qui raccolte e le ha accompagnate con essenziali note esplicative che identificano il destinatario e ricostruiscono il contesto. Le parole di Calvino, sempre improntate a uno stile amichevole e colloquiale, raccontano il dietro le quinte di un "mestiere dei libri" esercitato con emozione e al tempo stesso con disincantata professionalità: la scoperta di nuovi autori, i rifiuti, le polemiche letterarie, i premi, i consigli dispensati ad autori esordienti o affermati, le discussioni con i traduttori. Ne emerge il ritratto di un grande intellettuale, di un ambiente lavorativo che lo stesso Calvino definiva «modello per il resto dell'editoria italiana», e di una stagione irripetibile della letteratura e della cultura italiane, i cui protagonisti si chiamavano Elio Vittorini, Natalia Ginzburg, Carlo Cassola, Anna Maria Ortese, Leonardo Sciascia.
16,50

Dalla favola al romanzo. La letteratura raccontata da Italo Calvino

di Italo Calvino

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori

anno edizione: 2021

pagine: 576

Come esploratori pronti alla meraviglia, seguendo percorsi che congiungono scritture lontane nel tempo e nello spazio, in questa antologia Calvino ci guida nel mondo del linguaggio e dei suoi significati. Dagli animali parlanti delle favole ai personaggi magici delle fiabe; dalla rappresentazione comica di brevi istanti di vita reale alla loro trasfigurazione poetica: dallo sciocco Calandrino, credulone senza limiti forgiato dal genio di Boccaccio, ai casi umani così normali e così assurdi dei racconti di Maupassant, Verga, Gogol, fino alle poesie in prosa di Pavese e Vittorini. Quando approdiamo nel territorio del romanzo, la voce di Calvino si alterna a quella degli autori di capolavori come Don Chisciotte, Robinson Crusoe, I promessi sposi per suggerire che "l'incontro con il mondo, e con i classici come parte del mondo" è un'esperienza appassionante e avventurosa. Le pagine in cui infine, attraverso gli autori a lui più cari, ci invita a osservare il mondo che ci circonda (la leggerezza degli oggetti, la forma delle nuvole, l'inaspettato potere della polvere, il complesso spettro delle emozioni) sono quasi un augurio: quello di trovare nella letteratura un modo per realizzare il nostro desiderio di conoscenza. Un'antologia di brani selezionati e introdotti da una delle menti più versatili del secolo scorso, appositamente per i giovani lettori; un viaggio impreziosito dalle vivaci e immaginifiche illustrazioni di Andrea Antinori e introdotto dalla voce di Nadia Terranova, lettrice d'eccezione di Italo Calvino, da cui non si può che tornare incantati. Prefazione di Nadia Terranova. Note di Gabriele Baldassari. Età di lettura: da 11 anni.
22,00

Il sentiero dei nidi di ragno. Con il racconto inedito Flirt prima di battersi

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2020

pagine: 216

«Un ragazzo del carrugio, sboccato e innocente, cencioso e maligno, fratello di una prostituta e ruffianello di tutti i volenterosi di passaggio, vien messo su contro i tedeschi e ruba a un marinaio, ch'è in camera con la sorella, la pistola. Tutto nasce di qua. Pin, che dei grandi si fa beffe, vuole tenersi la pistola e la nasconde tra i "nidi di ragno", un posto che sa lui.» Così Cesare Pavese, nel 1947, presenta "Il sentiero dei nidi di ragno", che di Calvino è il romanzo d'esordio e il primo capolavoro. A farlo "diventare Calvino" è stata l'esperienza della guerra: «La partecipazione alla Resistenza» scrive Mario Barenghi «segna per lui una decisiva maturazione sul piano umano, prima ancora che intellettuale. Ora sa di avere da raccontare cose importanti; il problema è trovare la chiave giusta, la giusta angolazione». Una tappa di questa ricerca - ripercorsa dallo stesso Calvino in quella vera e propria bussola per il lettore e lo studioso che è la Prefazione 1964 al "Sentiero dei nidi di ragno" - è il racconto del 1946 "Flirt prima di battersi". Rimasto finora inedito, ma presente in diversi progetti narrativi di Calvino, è la storia di un amore acerbo e controverso, troncato dalla scelta del protagonista di unirsi alla lotta partigiana. Un protagonista nel quale non è difficile riconoscere tratti dell'autore stesso: «Ero stato, prima d'andare coi partigiani, un giovane borghese sempre vissuto in famiglia; il mio tranquillo antifascismo era prima di tutto opposizione al culto della forza guerresca, una questione di stile, di "sense of humour", e tutt'a un tratto la coerenza con le mie opinioni mi portava in mezzo alla violenza partigiana, a misurarmi su quel metro. Fu un trauma, il primo...».
13,50

Fiabe di oggetti magici. Fiabe italiane

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 90

Un Re mise fuori un bando, che chi era buono di stufare sua figlia a forza di fichi l'avrebbe avuta in moglie. Così inizia il primo racconto di questa raccolta: chi riuscirà a conquistare la mano della principessa con un magico paniere? Il pecoraio a Corte si farà beffe del Re con la sua furbizia e grazie all'aiuto di un tovagliolo, di una scatolina e di un organino fatati. L'anello magico fa avverare ogni desiderio ma può diventare pericoloso se cade nelle mani sbagliate. Il regalo del Vento Tramontano per il contadino Geppone è una scatola magica che può rifornire di cibo una tavolata di commensali. Ma cosa può fare se il padrone gliela prende e non ha più intenzione di rendergliela? In questa raccolta quattro storie sul potere della magia e degli oggetti incantati prendono vita nelle illustrazioni inconfondibili e piene di brio di Irene Rinaldi. Le fiabe italiane racchiudono il tesoro della tradizione fiabistica popolare. Da quello scrigno Calvino stesso ha selezionato per i più piccoli queste storie, in cui le vite di persone e animali si intrecciano a magia e meraviglia senza tempo. Età di lettura: da 9 anni.
10,00

La strada di San Giovanni

di Italo Calvino

Libro

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 108

«Mi è sempre stato difficile raccontare in prima persona i miei ricordi di guerra partigiana. Potrei farlo secondo varie chiavi narrative tutte egualmente veritiere: dal rievocare la commozione degli affetti in gioco, dei rischi, delle ansie, delle decisioni, delle morti, al puntare invece sulla narrazione eroicomica delle incertezze, degli errori, dei disguidi, delle disavventure in cui incappava un giovane borghese, impreparato politicamente, privo d'ogni esperienza di vita, vissuto in famiglia fino allora.» (Italo Calvino)
12,00

La nuvola di smog-La formica argentina

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 182

«La nuvola di smog è un racconto continuamente tentato di diventare qualcos'altro: saggio sociologico o diario intimo; ma a queste tentazioni Italo Calvino riesce sempre a opporre la sua tattica difensiva, che gli permette di restare sospeso in quel clima che gli è proprio, tra trasfigurazione simbolica, attualità colta dal vero, sfogo d'umore e poema in prosa. L'autore ha voluto affiancare a La nuvola di smog anche La formica argentina , per un'affinità strutturale e morale. Simile è l'atteggiamento di modesto stoicismo del personaggio centrale, e simile è la provvisoria catarsi attraverso le immagini sulla quale il racconto si chiude.» (Italo Calvino)
12,50

Fiabe di fanciulle fatate. Fiabe italiane

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 90

C'era una volta Prezzemolina che grazie all'amore di Memé fuggì dalle fate cattive, e Nina che trasformava i datteri in creature magiche. E poi c'erano la ragazza mela e il suo incantesimo; la figlia del Sole con i suoi poteri e una giovane, bianca come il latte e rossa come il sangue, che riuscì a stregare il figlio del re. Cinque splendide fiabe al femminile, dove la magia si unisce al coraggio e all'intraprendenza. Età di lettura: da 9 anni.
10,00

La memoria del mondo

di Italo Calvino

Libro

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 242

«Mi era stata chiesta una scelta dei racconti contenuti nei miei due volumi Le Cosmicomiche e Ti con zero . Li organizzai in un libro costruito con un ciclo di storie sulla Luna, uno sulla Terra, uno su Sole Stelle Galassie, uno sull'Evoluzione, uno sullo Spazio e sul Tempo. Mi accorsi che il libro che avevo messo insieme, e che s'intitolò La memoria del mondo , più che una rielaborazione di cose già pubblicate per avvicinare un pubblico di lettori nuovi, era il vero libro che avevo voluto scrivere fin da principio, o almeno era ciò che più vi si avvicinava.» (Italo Calvino)
13,00

Mondo scritto e mondo non scritto

di Italo Calvino

Libro

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 326

«Appartengo a quella parte dell'umanità che passa gran parte delle sue ore di veglia in un mondo fatto di righe orizzontali: un mondo che può essere molto ricco, magari ancor più ricco di quello non scritto, ma che comunque richiede un aggiustamento speciale per situarsi al suo interno. Quando mi stacco dal mondo scritto per ritrovare il mio posto nell'altro, in quello che usiamo chiamare il mondo, fatto di tre dimensioni, cinque sensi, popolato da miliardi di nostri simili, questo equivale per me ogni volta a ripetere il trauma della nascita.» (Italo Calvino)
14,00

Sulla fiaba

di Italo Calvino

Libro

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 194

«Se sono stato attratto dai folktales, dai fairytales, non è stato per fedeltà a una tradizione etnica né per nostalgia delle letture infantili ma per interesse stilistico e strutturale, per l'economia, il ritmo, la logica essenziale con cui sono raccontate. Nel mio lavoro di trascrizione delle fiabe italiane, provavo un particolare piacere quando il testo originale era molto laconico e dovevo cercare di raccontarlo rispettandone la concisione e cercando di trarre da essa il massimo d'efficacia narrativa e di suggestione poetica.» (Italo Calvino)
12,00

Fiabe a cavallo. Fiabe italiane

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 90

"C'era una volta un uomo pescatore, la cui moglie, benché sposata da tempo, non gli faceva figli": così comincia la fiaba "Il Drago dalle sette teste". Il pescatore avrà poi ben tre figli, uno più coraggioso dell'altro, che vivranno mirabolanti avventure tra inganni, creature malvagie, streghe e malintesi. Un giovane astuto scopre I tre castelli di cristallo, d'argento e d'oro e decide di conquistare la figlia del Re. Il protagonista della terza fiaba, per scappare al Demonio, decide di travestirsi da Tignoso e si fa assumere come giardiniere al castello del Re. La figlia di sua maestà sarà l'unica a riconoscere in lui il prode cavaliere che combatte contro il re di Spagna. Età di lettura: da 9 anni.
10,00

I racconti

di Italo Calvino

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 580

«Il libro di racconti cui avrete la bontà di prestare la vostra attenzione non vuol essere altro che la testimonianza di come uno tra coloro che iniziavano nel 1945 i propri esperimenti di letteratura, abbia inseguito, da allora fino ad oggi, il miraggio di cogliere un sapore, un barbaglio, un cigolìo, una cadenza della vita. Questi sono tempi poco propizi alle grandi spiegazioni del mondo come ai grandi romanzi; il segreto dell'universo abbiamo cercato di coglierlo come nelle innumerevoli sfaccettature d'un occhio di formica, come nella vertebra fossile da cui si cerca di ricostruire l'intero scheletro dell'immensurabile dinosauro.» (Italo Calvino)
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.