Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di JEAN.

Il libro bianco. Seguito da quattordici testi erotici inediti con testo francese a fronte

di Jean Cocteau

Libro: Copertina morbida

editore: SE

anno edizione: 2019

pagine: 134

Scritto verso la fine del 1927 "Le livre blanc" è il racconto cronologico che il narratore fa della sua vita in funzione della propria omosessualità. In appendice sono stati pubblicati inediti testi in prosa e in versi, il cui soggetto è assimilabile a quello dell'opera principale, non facili da datare ma che sembrano coprire l'intero arco creativo del poeta. Incluse in questa edizione le 18 illustrazioni realizzate da Jean Cocteau stesso per l'edizione del 1930. Postfazione di Milorad.
19,00

Fitoterapia. Guarire con le piante

di Jean Valnet

Libro: Copertina morbida

editore: Demetra

anno edizione: 2019

pagine: 800

Il primo libro che, oltre quarant'anni fa, ha sistematizzato gli studi sulle proprietà curative delle piante officinali. Un testo fondamentale per conoscere e utilizzare i poteri e i benefici della medicina naturale. Con oltre 350 schede sulle piante e più di 250 ricette terapeutiche.
19,50

I viaggi di Babar

di Jean de Brunhoff

Libro: Libro rilegato

editore: Picarona Italia

anno edizione: 2019

pagine: 53

Riviviamo la magia dei racconti per bambini, con queste favole classiche splendidamente illustrate. E dopo la lettura il divertimento continua, grazie alle attività proposte alla fine della storia! Età di lettura: da 4 anni.
8,95

Sexuale. La sessualità allargata nel senso freudiano

di Jean Laplanche

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 308

"Con il termine sexuale ho voluto affermare il primato in psicoanalisi di un tipo di sessualità unico e specifico, che è al centro delle nozioni di pulsione, di inconscio e persino di pulsione di morte: la sessualità che, almeno nell'infanzia, può trasformare qualsiasi regione o funzione del corpo, o qualsiasi attività, in una zona erogena." Questo volume raccoglie i più importanti scritti di Laplanche degli anni 2000-2006, alcuni dei quali innovativi rispetto alla concezione dell'inconscio, del sogno, del genere, nonché dell'incesto, del crimine sessuale, della "situazione antropologica fondamentale" da cui scaturisce l'originario dell'essere umano, con la peculiare sessualità che lo caratterizza.
24,00

Nuovi fondamenti per la psicoanalisi. La seduzione originaria

di Jean Laplanche

Libro: Libro in brossura

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 189

Perché ritornare ai fondamenti della psicoanalisi e come mai definirli "nuovi"? Per Laplanche è chiaro: bisogna mettere alla prova tutta l'esperienza analitica, per interrogarne e metterne in discussione le basi, le ricche scoperte ma anche i punti ciechi, le contraddizioni e delineare così nuove tematiche, nuovi concetti o nuove articolazioni di concetti noti. Più ancora che un ritorno a Freud, si tratta di un ritorno su Freud per "farlo lavorare", il modo migliore per rispettarne il pensiero - autentica opera vivente. Fondamenti, dunque, per riprendere i gesti e i movimenti che fondano la psicoanalisi, una psicoanalisi - cioè la cura - e che in fin dei conti fondano l'essere umano, perché ciò che è fondante per la psicoanalisi può esserlo solo se è in risonanza con ciò che è fondante per l'essere umano. Nuovi, non perché si tratti di una nuova psicoanalisi, ma per rinnovare, esplicitandolo, ciò che la fonda. E questo non può avvenire senza ripercussioni sulla pratica.
18,00

All'ombra delle maggioranze silenziose. Ovvero la fine del sociale

di Jean Baudrillard

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 107

Le masse sono facilmente manipolabili dal potere e soggette al condizionamento dell'informazione? Secondo Baudrillard, esse costituiscono un'entità restia al dominio e a ogni tipo di impiego strumentale. Sono molto più potenti delle stesse forze che pretenderebbero, tradizionalmente, di controllarle, siano queste ultime poteri politici o economici, sondaggi o statistiche "scientifiche". Mentre oggi assistiamo a una sorta di ipertrofia della dimensione sociale, ovunque evocata e richiamata per colmarne l'assenza di significato, Baudrillard presenta la tesi che il "sociale" non esista più, e che forse non sia nemmeno mai esistito altrove che nella teorizzazione scientifica. "All'ombra delle maggioranze silenziose" è un testo che mantiene inalterato, dopo quasi quattro decenni dalla prima pubblicazione, il suo carattere apertamente provocatorio e severamente critico nei confronti della logica del sistema socio-economico occidentale e delle stesse scienze sociali, in primis la sociologia. Da lungo tempo fuori commercio in Italia e a breve distanza dal decennale della scomparsa, questo libro costituisce un'introduzione al pensiero di Jean Baudrillard.
10,00

La vita quotidiana in Russia ai tempi della Rivoluzione d'Ottobre

di Jean Marabini

Libro: Libro in brossura

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2019

pagine: 295

Il "monaco maledetto" Rasputin, lo zar Nicola II, Trockij, Stalin e Lenin; e poi la fine dell'aristocrazia, la breve estate della Russia borghese, la nascita del regime dei Soviet: tutto è già stato detto sugli uomini e sullo svolgimento della Rivoluzione d'ottobre. Niente sulle abitudini, i pensieri e le opinioni della gente, sulla vita di ogni giorno in un momento in cui, in realtà, il quotidiano viene spazzato via in nome di alti ideali, e la Russia imperiale rielaborata, rimessa in discussione insieme alla sua società e alle sue usanze. Come passavano il tempo le persone comuni, quali erano i vestiti all'ultima moda, le pietanze più raffinate, la vita culturale e i divertimenti fra le strade di San Pietroburgo? La rivoluzione, il razionamento, le esecuzioni pubbliche, la carestia e l'egoismo sembrano voler cancellare ogni traccia di tradizioni, ma lo storico Jean Marabini riesce a restituire al lettore un fedele spaccato di vita del popolo russo, in cui gli intrighi politici e i tristi avvenimenti ben noti si intrecciano con storie di povertà e sofferenza, sangue e ferro, speranza e rinascita.
13,00

A ciascuno la sua barba. Tutti i segreti per sceglierla, tagliarla, curarla

di Jean Artignan

Libro: Copertina rigida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 112

Che venga scelta per il comfort, per sembrare più maturi o per ragioni estetiche, la barba è uno strumento che l'uomo ha a disposizione per affermare il proprio stile. Per questo, soprattutto nel mondo del lavoro dove un viso ben rasato è stato a lungo la norma, il suo ritorno è legato a una condizione: che sia curata alla perfezione. In questa guida troverete tutti i consigli per: scegliere una barba che sia in sintonia con il vostro look e la vostra personalità; scolpire la vostra barba seguendo passo passo una tecnica dettagliata; prendervi cura della vostra barba e della vostra pelle usando strumenti e prodotti adeguati; scegliere, tagliare e mantenere i vostri baffi; scoprire il rituale della rasatura secondo l'antica pratica dei barbieri; conoscere i trucchi per evitare i piccoli inconvenienti quotidiani. Insomma, una guida indispensabile per ogni barbuto che si rispetti.
14,90

Favole letto da Marco Messeri. Audiolibro. CD Audio formato MP3

di Jean de La Fontaine

Audio

etichetta: Emons Edizioni

anno edizione: 2019

Da La volpe e l'uva a Il leone e il moscerino, quarantatré tra le più amate e famose favole di La Fontaine, nella moderna e traduzione in versi di Maria Vidale. Età di lettura: da 6 anni.
9,90

La vita segreta della bambola solitaria

di Jean Nathan

Libro: Copertina morbida

editore: E/O

anno edizione: 2019

pagine: 360

Alla fine degli anni Cinquanta esce in America un insolito libro per bambini: la storia di una bambola solitaria, "The lonely doll", che si strugge disperata per avere degli amici, fino a che alla sua porta si presentano due orsetti con i quali riesce finalmente a creare una famiglia. Ad accompagnare il racconto non sono però le solite illustrazioni, ma fotografie in bianco e nero, sorprendentemente realistiche e dai toni noir, di una bambola Lenci e due orsi di peluche. La fiaba, cupa e tenebrosa, conquista subito il favore del giovane pubblico, imprimendosi in maniera indelebile nell'immaginario di un'intera generazione. È solo l'inizio di una serie di successo per la sua autrice, la fotografa ed ex modella Dare Wright. A quarant'anni di distanza il libro è ormai scomparso dalle librerie e dai cataloghi, ma non dal cuore dei suoi lettori. Tra questi, la giornalista Jean Nathan che si mette sulle tracce dell'autrice, ricostruendone la storia attraverso lettere, diari, vecchie foto e i racconti delle persone che l'hanno conosciuta. E ricompone, tassello dopo tassello, il mosaico di una vita al tempo stesso affascinante e terribile. La vicenda di Dare - donna di straordinaria bellezza e fragilità estrema - attraversa l'intero Novecento, incrociando o sfiorando i destini di personaggi come Greta Garbo, Gayelord Hauser, Calvin Coolidge, Clare Boothe Luce. Ma la sua è soprattutto la storia di una tormentata solitudine e del coraggioso, e tragico, tentativo di sconfiggerla attraverso risorse sconfinate e potentissime: l'immaginazione e la ricerca incessante di un'infanzia perduta.
19,00

Il respiro della marea

di Jean Failler

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2019

pagine: 200

Tra Lanester e Lorient, due tranquille cittadine sulla costa bretone, al ritirarsi della marea viene ritrovato il cadavere di un vagabondo. Ma è una fine più che scontata, per un uomo notoriamente dedito al bere. L'amministratore di un'azienda è scomparso, ma sono tante le persone che spariscono senza un evidente motivo. Alcuni balordi, infine, hanno rubato un'auto e svaligiato una casa. Ordinaria amministrazione, niente di eccezionale per la sonnolenta routine del commissariato di Lorient. Ma la giovane ispettrice Mary Lester, uscita da poco dalla scuola di Polizia, insiste nel voler seguire il proprio istinto e collegare questi avvenimenti, al di là di ogni apparenza. In un ambiente rigorosamente comandato da uomini, riuscirà Mary a convincere i colleghi ad aiutarla nell'indagine e portare a galla la verità? "Il respiro della marea" è già apparso in Italia con il titolo di "Omicidio a Lorient".
12,00

Le ombre del collegio

di Jean Failler

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2019

pagine: 274

Mathilde Tristani, giovane rampolla di una famiglia altolocata, è misteriosamente scomparsa dal prestigioso collegio che frequentava nei pressi di Quimperlé. Sua madre Anastasie, formidabile e influente donna d'affari, inizia a fare pressione su un ministro di sua conoscenza perché si cerchi la figlia «senza agitare le acque». La segnalazione arriva quindi al commissario Mervent che, preoccupato delle ricadute che il caso potrebbe avere sulla sua carriera, con una certa reticenza passa il dossier al capitano Mary Lester, insieme a una serie di accorate raccomandazioni, per non dire divieti: non si può pubblicizzare la cosa, non si possono mostrare foto della ragazza, non si può incontrare il padre... E nessuno sembra collaborare, in questa ricerca che riporta Mary indietro ai giorni in cui era lei stessa una collegiale. Come procedere, allora? Perché la regione di Cap Sizun è sì affascinante, ma anche pericolosamente estesa per rintracciare una ragazza scomparsa. E quando al crepuscolo la bruma sale dal mare, velando con il suo manto ogni cosa, si possono fare incontri molto particolari...
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.