Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di L. Grandi

66,50
76,50

Gli eroi di Mussolini. Niccolò Giani e la Scuola di Mistica fascista

di Aldo Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2021

pagine: 298

La Scuola di Mistica fascista, istituita nel 1930, aveva lo scopo di ordinare il magma ideologico e formare la nuova classe dirigente del regime fascista attraverso il culto fanatico e fideistico del suo duce. In questo volume si ricostruisce la storia di Niccolò Giani, il suo fondatore, e di quei giovani intellettuali che, cresciuti nel Ventennio, credettero, obbedirono e combatterono - fino alla morte - in nome di Mussolini, del fascismo e dei progetti di dominazione italiana. Il libro si basa su una ricca documentazione di diari e carteggi privati ed è completato da un'appendice di documenti inediti, fra i quali il diario dal fronte di Giani e le lettere dalla guerra dei giovani volontari di Mistica.
18,00

La notte non perdona

di Daniela Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: SONZOGNO

anno edizione: 2021

pagine: 272

Un incendio devasta l'ultimo piano di una palazzina nel centro di Parma, nella zona del mercato. Nina Mastrantonio, fiera marescialla di origine somala dotata di amore per la giustizia e di una prorompente sensualità, accorre sul posto: c'è un morto, il proprietario di un piccolo negozio di stoffe. Appare ben presto chiaro che non si tratta di un incidente, e il capo di Nina - il vanitoso Cattaneo - comunica di avere già identificato e arrestato il responsabile, un giovane del Ghana che si prostituisce e che frequentava la vittima: il colpevole perfetto. Nina non ha testa per seguire l'indagine, distratta com'è da due preoccupazioni. Perché l'affascinante collega Navarra non torna dalla sua Sicilia? Forse là ha un'altra donna? Niente la manda fuori dai gangheri quanto lo scoprirsi gelosa. Il secondo timore riguarda invece Volkov, l'uomo che l'aveva quasi uccisa e che ora sembra essere tornato in Emilia per vendicarsi di lei. Un giorno, però, presentandosi in questura, la madre del ragazzo ghanese accusato di omicidio riesce a convincere Nina a riaprire il caso. Toccherà a lei - impegnata nella lotta contro i suoi fantasmi interiori e un potente nemico esterno - dipanare a poco a poco il filo che dal delitto del mercato conduce fino a una ricca famiglia della città emiliana, a una villa signorile e a un segreto antico, rimasto custodito per troppi anni.
16,00

Scusi per la pianta. Nove lezioni di etica pubblica

di Giovanni Grandi

Libro: Copertina rigida

editore: UTET

anno edizione: 2021

pagine: 125

Un biglietto di scuse, lasciato da un undicenne dopo aver colpito una pianta giocando a calcio nel giardino condominiale. Un episodio all'apparenza insignificante, che, partendo da un tweet lanciato da Giovanni Grandi, professore di Etica all'Università di Trieste, conquista le pagine dei giornali, rimbalza sui social, viene letto, commentato, lodato. Non è l'evento in sé a richiamare l'attenzione, com'è ovvio, quanto piuttosto il sussulto etico di cui il ragazzino ha dato prova: un sussulto che, nel paese travolto dalla pandemia, forse riporta tutti ai valori fondamentali della convivenza civile. Giovanni Grandi, a distanza di qualche mese, prova a prendere sul serio i temi e i problemi che quel bigliettino, apparentemente banale, solleva. E, così facendo, ci offre un piccolo libro che pone interrogativi enormi: come mai siamo tanto bravi a prenderci cura dello spazio privato, e così poco attenti a quello pubblico? Perché insegniamo ai bambini a essere responsabili e attenti, ma non siamo altrettanto coscienziosi da adulti? Per cosa vale veramente la pena impegnarci, e magari combattere? Come possiamo migliorare la nostra capacità di fare del bene? Esplorando i modi in cui la nostra forza morale viene messa (o meno) alla prova, indagando la capacità umana di provare empatia, riconoscendo infine l'influenza della comunità sulle azioni dei singoli, Grandi ci invita a tenere a mente la necessità di un'etica pubblica - le fatiche che comporta, ma anche i suoi frutti, di cui tutti possiamo godere. Una lezione che non vale solo in questi tempi difficili, da cui speriamo di uscire migliori: è quando la marea si ritira, dopotutto, che possono venire alla luce i tesori che la tempesta ha gettato a riva.
12,00

Virtuale è reale. Aver cura delle parole per aver cura delle persone

di Giovanni Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2021

pagine: 112

La vita di tutti, specialmente delle nuove generazioni, si svolge sempre più nella dimensione online, sulle piattaforme social e attraverso le chat. Gli ambienti online non sono una simulazione di realtà, sono la realtà stessa delle relazioni interpersonali e sociali. Per questo occorre rielaborare lo sguardo sulla vita e sulla società nella consapevolezza che «virtuale è reale». Ispirandosi al Manifesto per la Comunicazione non ostile, Giovanni Grandi invita a porre attenzione agli stili comunicativi da preferire - quelli non aggressivi e rispettosi dell'altro - per prendersi cura delle relazioni. Dieci spunti di riflessione e discussione per chi desidera affrontare con semplicità e profondità la sfida etica dell'integrazione tra virtuale e fisico nelle interazioni e nelle relazioni.
11,00

Almirante. Biografia di un fascista

di Aldo Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2021

pagine: 475

Figlio di attori di teatro, giornalista apprezzato durante il Ventennio, fascista convinto e mai pentito, funzionario della Repubblica di Salò, Giorgio Almirante fu per vent'anni segretario nazionale del Movimento sociale italiano e per quaranta parlamentare di spicco della "Prima repubblica". Questo libro vuole essere il tentativo di restituire alla storia e alla cronaca la vicenda di un uomo che ha attraversato i momenti più significativi del Novecento - prima da vincitore poi da vinto, ma sempre protagonista -, rappresentata in tutta la sua complessità grazie a un'analisi e a un racconto esaurienti, approfonditi e documentati. Ne esce un lavoro completo e meticoloso, che ne ricostruisce passo a passo la vita, le scelte e le idee, soffermandosi senza sconti sui punti più controversi.
20,00

Fare giustizia. Un'indagine morale sul male, la pena e la riparazione

di Giovanni Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2020

La domanda di giustizia sorge dall'esperienza del torto subìto e chiede una risposta fattiva, che replichi - questo è il presupposto in prospettiva teorica - alla violazione del principio bonum faciendum, malum vitandum. Nel fare giustizia si ritrovano fin dall'antichità una pluralità di percorsi, che rispondono ad alcune figure concettuali classiche già teorizzate da Aristotele, come il "giusto distributivo" e il "giusto correttivo" e il "taglione" o "contrappasso". Quest'ultimo si configura tuttavia come un fare del male a chi ha fatto del male in una logica di specularità, generando così un curioso paradosso, ovvero l'idea di poter riaffermare il principio bonum faciendum, malum vitandum attraverso una sua deliberata violazione. È possibile, e se sì a quali condizioni, risolvere questa contraddizione morale? L'indagine esplora la questione ricorrendo alle principali concettualità implicate nel lessico della giustizia, riesaminandole alla ricerca di intuizioni e significati coerenti dal punto di vista sistematico e in grado di dialogare con i più recenti sviluppi nel campo delle pratiche riferibili al paradigma della Restorative Justice.
14,00

Denominazione di origine inventata. Le bugie del marketing sui prodotti tipici italiani

di Alberto Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2020

pagine: 192

Il Parmigiano Reggiano più simile a quello creato tanti secoli fa dalla sapienza dei monaci emiliani? È il Parmesan prodotto nel Wisconsin, in USA. E quella meraviglia dolce e succosa, coccolata dal sole e dall'aria della Sicilia, che si chiama pomodoro di Pachino? È un ibrido prodotto in laboratorio da una multinazionale israeliana delle sementi. Per non dire del Marsala: fu inventato, commercializzato e prodotto su larga scala da un commerciante inglese che aggiunse alcool al vino al solo scopo di conservarlo meglio durante il trasporto verso la madrepatria. E tutto quel gran sbattersi per definire il vino DOC, DOP o IPG in base a presunte e millenarie tradizioni dei vigneti? Un nobile intento che però finge di non sapere che nella seconda metà del 1800 un parassita distrusse tutte le vigne presenti sul territorio italiano ed europeo. Dovendo ripartire da zero, i nostri viticoltori usarono obbligatoriamente viti non autoctone e innesti vari. Alberto Grandi, professore dell'Università di Parma, svela quanto marketing ci sia dietro lo strepitoso successo dell'industria gastronomica italiana. I tantissimi prodotti tipici italiani, gran parte dei piatti e la stessa dieta mediterranea sono buonissimi, ma le leggende di storia e sapienza che li accompagnano sono invenzioni molto più recenti, scaturite dalla crisi industriale degli anni Settanta: è in quel momento che imprenditori e coltivatori italiani si alleano per inventare una presunta tradizione millenaria del nostro cibo e il conseguente storytelling per sostenerla. «Denominazione di Origine Inventata» è un libro che farà arrabbiare - ma forse anche ragionare - tutti coloro che sono fideisticamente innamorati del grande mito della tipicità italiana.
11,00

Anziani in azione. 100 attività manuali per allenare le abilità cognitive e motorie

di Elena Grandi

Libro

editore: ERICKSON

anno edizione: 2020

Motivare la persona anziana «a fare» è un pilastro dell'intervento psicosociale e una delle maggiori difficoltà a cui va incontro l'operatore. Questo manuale si propone di offrire strumenti, materiali e suggerimenti illustrando le caratteristiche dell'intervento psicosociale e proponendo dieci sezioni dedicate a diversi mediatori, con più di un centinaio di schede operative. Tutte le sezioni hanno una scheda di approfondimento curata da una persona con esperienza nel campo. Le attività rimandano una all'altra, creando un intreccio di proposte, così che l'operatore potrà utilizzarle calandole nella propria realtà culturale a misura della propria utenza. La prima sezione illustra l'attività pratica con l'argilla. La seconda realizza le attività che si possono proporre grazie alla gestione di un piccolo orto. La terza sottolinea l'importanza della tessitura e il possibile impiego del telaio per attività a tavolino. La quarta descrive le attività con la carta per costruire oggetti di facile realizzazione. La quinta spiega l'utilizzo del mandala. La sesta indica varie modalità di disegno adatte all'anziano. La settima riconosce l'importanza della lettura con e per l'anziano. L'ottava propone il mosaico in modo diverso da quello tradizionale. La nona è dedicata alla costruzione degli alberi delle stagioni quale importante elemento di orientamento temporale. L'ultima sezione è rivolta a chi si occupa di corsi di formazione per i caregiver familiari.
23,50

Weekend

di Riccardo Grandi

Film: DVD

produzione: EAGLE PICTURES

anno edizione: 2020

14,99

No grazie, sono ansioso

di Davide Grandi

Libro: Copertina morbida

editore: Este Edition

anno edizione: 2019

pagine: 138

Tante persone convivono con disturbi d'ansia, ansia generalizzata, attacchi di panico e depressione, ho così ritenuto cosa gradita raccontare questa simpatica e divertente storia perché dietro alle nuvole, anche quelle più scure, c'è sempre il sole e il vero nemico della gente è la paura stessa.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento