Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di L. Rizzi

135,00

La circolazione immobiliare. Profili pubblicistici e nuove figure negoziali

di Rizzi Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: IPSOA

anno edizione: 2020

Come sono cambiati i termini che incidono sui titoli edilizi, sui certificati e sui procedimenti amministrativi, in seguito all'emergenza da covid-19? Qual è il punto della situazione, ad oggi, rispetto alla complessa normativa in ambito di circolazione immobiliare? Negli ultimi anni, la disciplina normativa sulla circolazione immobiliare è molto cambiata: da una parte, sono sempre più numerose le disposizioni di carattere pubblicistico, volte a tutelare interessi preminentemente di carattere generale; d'altra parte, gli interventi legislativi sono volti ad assicurare maggiore tutela alle parti coinvolte, ovvero ad introdurre nuove figure negoziali, nella speranza di dare maggior impulso al mercato immobiliare, che ha conosciuto una grave crisi congiunturale. Da queste premesse nasce l'esigenza di una raccolta sistematica, coordinata ed aggiornata dei molteplici studi che danno conto dell'evoluzione normativa nell'ambito della circolazione immobiliare. Aggiornato fino alla Legge 5/6/2020 n. 40, di conversione del d.l. 8.4.2020 n. 23,c.d. 'Decreto liquidità', che ha modificato i termini incidenti sui titoli edilizi, sui certificati e sui procedimenti amministrativi.
100,00

Non è mai troppo tardi

di Valentina Rizzi

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2020

pagine: 64

Babù, un orso un po' sbadato, perde il suo amato orologio e saranno proprio gli amici che aveva trascurato ad aiutarlo... Una storia che parla di senso di perdita, amicizia e gratitudine. Età di lettura: da 5 anni.
10,00

Talents & rebels. Dealing with corporate misfits

di Matteo Rizzi

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 172

Any business needs Innovators to stay competitive, and Rebels to survive. That's the thesis of the book written by Matteo Rizzi and based on 20 years of lateral thinking, and a rather unusual corporate and entrepreneurship experience. With author's background in financial services, and using concrete examples of disruptive innovation as one of the biggest opportunities that everyone should be taking into consideration, this is an inspirational journey where - hopefully - misfits get a spot to be heard, and everyone gets an opportunity to understand a different innovation perspective.
16,90

Talenti & ribelli. Gestire gli irrequieti dell'innovazione

di Matteo Rizzi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 188

Una guida di sopravvivenza per gli irrequieti e per le imprese, che dà speranza ai primi e consigli pratici alle seconde, con aneddoti di vita vissuta e interviste a "ribelli" eccellenti. Come Kodak non ha capito l'avvento del digitale, così BlockBuster non poteva sopravvivere semplicemente velocizzando la consegna dei DVD. L'innovazione incrementale, pur fondamentale per adeguarsi alle esigenze del cliente e alla tecnologia in perenne evoluzione, non salva le aziende da una rivoluzione copernicana, come nel caso della distribuzione dei contenuti digitali. I "ribelli" sono spesso incompresi, isolati, storditi a colpi di procedure tanto macchinose quanto inutili, specialmente in una grande azienda, quando invece potrebbero esserne la salvezza, per il loro modo non convenzionale di intuire il business e di creare opportunità di sviluppo. Scritto da un outsider dell'innovazione che ha saputo mettere a frutto quanto appreso sul campo, questo libro racconta le storie di questi personaggi controcorrente: "ribelli" che hanno generato valore, accelerazione e innovazione per le loro aziende.
16,90

Dottore in carne ed ossa. Libretto di istruzioni emotive per aspiranti psicoterapeuti

di Fabrizio Rizzi

Libro: Copertina morbida

editore: Clinamen

anno edizione: 2018

pagine: 132

Oramai piccolo classico del genere "psy", questo volume viene adesso riproposto in una nuova edizione completamente riveduta. Il dottore in carne ed ossa del titolo cerca di rispondere alla domanda che la giovane protagonista, Valentina, a sorpresa gli rivolge: «Che qualità bisogna avere per fare lo psicoterapeuta?». Si passano così in rassegna le molteplici riflessioni che nell'autore si sono accumulate in oltre trent'anni di professione: il controllo sul "daimon terapeutico", l'utilità o meno delle etichette diagnostiche e dei consigli, gli inganni del cuore del terapeuta e i suoi errori, i modi di "mal-trattare" il paziente, le tecniche di relazione, il riduzionismo della psicofarmacologia e le sue storture mercantili. Tutto ciò accompagnato da ricordi di sedute e frammenti di colloqui clinici. Sullo sfondo, il racconto di una vacanza in montagna, tra boschi e lunghe camminate.
17,90

Friedrich Nietzsche e Lou Salomè. Il femminile e le donne

di Susanna Rizzi

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2018

pagine: 101

Prendendo le mosse dal carteggio di lettere tra Nietzsche e Lou Salomé, il testo fa nuova luce sulla presenza di Lou - e più in generale del femminile - nella filosofia di Nietzsche. Lei, ragazza russa poco più che ventenne, lui, professore trentottenne già stimato come filosofo. Un incontro carico di conseguenze, un innamoramento fatale che nel giro di qualche mese si consumerà completamente, passando per Nietzsche attraverso l'odio e la delusione per giungere infine a una serena rivalutazione di Lou Salomé e, più in generale, del femminile e della donna. Oltre alla figura di Arianna e a quella negativa della donna povera di spirito, c'è in Nietzsche anche un altro tipo di donna, che non affianca il dio come sposa e amante, ma si pone essa stessa come figura dionisiaca e quindi divina. È la donna-gatto, Catwoman di altri tempi, impossibile da addomesticare, che mantiene la propria indole e che essenzialmente sfugge alla civiltà. È la donna narcisistica di cui scrisse anche Lou Salomé, cioè caratterizzata da autosufficienza, costruzione di sé, sovranità, affermatività, apertura - volontà di potenza, forse? Ben lontana dal capo d'accusa di misoginia, l'interpretazione di una parte della filosofia di Nietzsche può cambiare in maniera significativa nel momento in cui si riconosce il ruolo di Lou Salomé nella vita e nel pensiero del filosofo. L'evoluzione del pensiero di Nietzsche - fino alla drammatica involuzione degli ultimi anni - si intreccia con la sua vita di relazione, suggerendo diverse e interessanti chiavi di lettura, per una comprensione non solo intellettuale ma anche umana e psicologica del filosofo che ha segnato in modo indelebile, nel bene e nel male, la cultura della modernità.
12,00

Il mondo senza fini. Lo spirito ha abbandonato l'Occidente

di Ivan Rizzi

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2018

pagine: 292

André Malraux, riferendosi all'Europa, lanciò una profezia testamentaria: "Il secolo XXI sarà spirituale o non sarà affatto". La furia iconoclasta decostruttiva ha portato a termine il suo compito, ora però tutto sembra chiedere un'opera di ricostruzione. Lo chiede la necessità, la voce ineludibile del nostro scontento. Lo spirito è la "grande dissidenza", sempre latente, dissente da tutte le nuove forme di alienazione e reificazione. Dopo il dispiegamento di tanta intelligenza senza umiltà è possibile pensare una forza spirituale senza fede, qualcosa che resiste e ricostruisce? L'esistenza tiene nascosto alla mente tutta la sua grandezza, proprio in quanto incognita rivela che il suo stesso consistere non si esaurisce in ciò che sa di se stessa ma è cosa ulteriore. Annuncia che esiste un oltre. Non è inutile soffermarci su quell'abisso logico, poiché solo quando l'io ha cognizione del vuoto-nulla nel centro metafisico di tutto il discorso sull'essere può scoprire che il particolare della sua propria esistenza è esattamente l'universale del genere umano. Poiché proprio in ciò che è mistero sta ciò che ci unisce. L'umanità è una sassaia se è pensata come un automatismo efficace, come sembra essere; essa è invece quella misteriosa unità di immanenza e trascendenza che da sempre interroghiamo, come tutti intimamente sanno e che nessuno ascolta. Sul piano storico siamo solo spettatori in un mondo dato per definitivo; sul piano esistenziale siamo già spossessati da quell'insuperabile dispositivo planetario che è la tecnica. Fuori dalla luce zenitale del presente non sappiamo né vogliamo vedere. Vogliamo vivere senza idee.
18,00

Walser. Civiltà sapiente delle alte Alpi

di Enrico Rizzi, Luigi Zanzi

Libro: Copertina rigida

editore: Fondazione Enrico Monti

anno edizione: 2019

pagine: 270

45,00

Farina, acqua, natura & passione. Pane, focacce, biscotti e dolci: il tutto senza glutine e nel segno della naturalità

di Mariacristina Rizzi

Libro: Copertina morbida

editore: Eifis

anno edizione: 2017

pagine: 156

Un viaggio all'interno del mondo delle farine naturali e delle loro infinite combinazioni. Nei pani, nelle focacce, nei dolci, nei biscotti presenti in queste pagine è possibile ritrovare sapori antichi della nostra tradizione combinati con le suggestioni culinarie provenienti dalle cucine di paesi lontani. L'amore per i dolci della tradizione emiliana, veneta e sarda e l'attenzione per i prodotti naturali che ogni stagione offre ad attenti cultori della buona tavola, si sposano con la gioia dello sperimentare sempre nuove realizzazioni per una cucina sana e gustosa. Non resta che allacciare i grembiuli e accendere i fuochi per realizzare quello che Mariacristina ci suggerisce.
23,00

Lampedusa. La cattedrale di Solomon. Vol. 2: Libro del lavoro

di Renato Rizzi

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2017

pagine: 1207

Questo grosso volume assomiglia di più allo schedario per il banco di un ferraiolo che per il tavolo di uno studente in architettura. In realtà li serve tutti e due. Tiene insieme due estremi lontanissimi dimenticati dal senso concreto che appartiene al nostro lavoro. Il tempo dell'apprendimento con il tempo della produzione. Di cosa? Del progetto o dell'opera, che sono o dovrebbero essere la stessa cosa. Le oltre 1200 pagine riguardano infatti le schede giornaliere di lavoro per ogni singolo studente. Il cantiere torna allora nuovamente in aula. Con le sue regole e procedure: precisione, metodo, controllo, programmazione, verifica. Il lavoro in un laboratorio di progettazione dovrebbe simulare in vitro l'esperienza del lavoro di costruzione in un cantiere vero. Da qui la necessità e l'urgenza del cantiere. Grande o piccolo che sia, ha sempre le sue leggi da rispettare, le sue norme da seguire: amministrative, programmatiche, economiche.
50,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.