Libri di M. Caramella

La filosofia di Plotino e il neoplatonismo

di Santino Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: DigitalSoul

anno edizione: 2019

pagine: 208

La dottrina di Plotino nasce dalla constatazione che al vivere è essenziale l'unità. Mentre l'artigiano costruisce l'uno a partire dai molti, cioè assemblando più parti tra loro, la natura sembra operare in senso inverso: da un principio semplice fa scaturire il molteplice. Ad esempio, nell'individuo Socrate sembra operare un unico principio o logos, che articolandosi ne determina l'aspetto, come il volto, o il naso camuso; questo non è modellato da uno scultore, ma si sviluppa da sé, in virtù di una forza interiore che è la stessa che fa vivere Socrate. Plotino chiama Anima del mondo il principio vitale da cui prendono forma le piante, gli animali, e gli esseri umani. È da questo principio universale che è possibile comprendere i gradi inferiori della natura, non viceversa. La vita, secondo Plotino, non opera assemblando singoli elementi fino ad arrivare agli organismi più evoluti e intelligenti, ma al contrario, l'intelligenza dev'essere già presente dentro di lei.
15,00

Giugno 1859

di Elisa Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: Undici

anno edizione: 2019

pagine: 276

Sullo sfondo della seconda guerra d'indipendenza, si snoda la vicenda di Ettore Cavagliano - ufficiale inferiore del Regno di Sardegna -, che con il suo reggimento partecipa all'ultima battaglia dell'intera campagna, la più sanguinosa: quella di San Martino. Reduce della guerra di Crimea di quattro anni prima, Ettore sogna di continuo l'amico chirurgo, Antonio Nogaret, intenzionato a tagliargli una gamba a causa di una ferita da fucile. La convalescenza, proprio a casa del dottore, è lunga e dolorosa, la mancanza del controllo completo del proprio corpo diventa frustrante. Nonostante i tentativi di Antonio di avvicinare l'amico alla sorella per combinare un matrimonio, Ettore prende confidenza con Francesca, moglie del medico, la sola in tutta la casa a preoccuparsi dell'umore, oltre che della salute, del ferito.
15,00

Poesia è scrivere col cuore in gola. Gli animali: che meraviglia

di Alberto Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2018

pagine: 96

Oltre ai domestici cani e gatti... l'universo poetico di Caramella si espande ad altri mammiferi, non più domestici ma selvatici, potenti e mirabili come il coyote e il giaguaro, ed altri meno amati, come la iena. Il suo sguardo focalizza la lotta per la vita, le sfide tra di loro, gli slanci erotici; ma, e non poteva essere diversamente, attraverso l'osservazione emerge lo specchio che riflette il Sé. Di fronte all'intraprendente giaguaro, «muscoli e nervi», consapevole di essere dopo la caccia vivo e sazio, giace il poeta, «l'ignavo», tristemente rassegnato al proprio abbandono, quasi come un anticipo della morte: «Vivo una pena serena infinita... / Sarebbe, forse un epitaffio?»... Tutte le sue riflessioni filosofiche partono, in effetti, non da elucubrazioni astratte, ma dagli insegnamenti derivati dall'osservazione di queste creature. Le tartarughe, per esempio, che «vanno lente lente» cercando con il loro leggero scivolare di compensare «la dura alienità della natura», insegnano a sognare, magari «una felicità di pietra» che per loro sarebbe un traguardo; ma non importa cosa, l'importante è il cammino che si fa verso una meta
13,00

Il soggetto è il mare

di Alberto Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: Stampa 2009

anno edizione: 2017

pagine: 100

Alberto Caramella è nato nel 1928 a Firenze, dove vive. Con i volumi "Mille scuse per esistere" (1995), "I viaggi del Nautilus" (1997) e "Lunares Murales" (1999), pubblicati dalla casa editrice Le Lettere, ha in parte realizzato un personale percorso di poesia al quale attribuisce un titolo complessivo: "Straripante Amore". Ora la sua opera si arricchisce di un libro monotematico e trasversale (costituito da testi editi ed inediti). L'unicità del tema - il mare - vuole proporsi come una possibile chiave di lettura della poesia di Caramella.
9,30

Mentre il gelso buttava. Il disastro di Feriolo de 15 marzo 1867

di Pierangelo Caramella

Libro

editore: Tararà

anno edizione: 2016

È nota l'importanza che il gelso rivestiva in passato, sia per la produzione della seta, sia per i suoi gustosi frutti. Anche nella modesta economia feriolese alla meta? dell'Ottocento questo albero occupava un posto significativo e veniva quindi coltivato con estrema cura ed in quantità notevoli. Nel periodico perpetuarsi delle stagioni che annualmente rinnovano la rinascita della vita, anche il gelso, come del resto tutti gli altri alberi, nel mese di marzo inizia a "buttare", cioè ad emettere i primi germogli, che poi diventeranno fiori, foglie, frutti, vita. A Feriolo anche nel marzo del 1867 si intravedono i primi segnali di un nuovo rinascere. Ma in un istante la vita si interrompe, poiché accade quello che non deve accadere, non può accadere: una parte del paese all'improvviso viene inghiottita ed avvolta dall'abbraccio letale delle acque del lago. Persone, animali, case e cose sprofondano, lasciandosi alle spalle paura, sgomento, disperazione e domande senza risposta. Ed è questo il filo conduttore del presente lavoro: cercare di raccontare e di capire ciò che è accaduto a Feriolo quel terribile 15 marzo 1867, mentre il gelso rinasceva, partendo dall'analisi delle travagliate fasi che hanno caratterizzato la importante costruzione dello "scalo per i piroscafi", per passare alla cronaca del disastro, alle notizie sulle vittime e sui danni subiti, ai risarcimenti, alle cause che hanno scatenato questa immensa tragedia.
19,00

Trasfigurazioni

di Elisa Caramella

Libro

editore: Edizioni Effedì

anno edizione: 2016

pagine: 112

Quando i mostri prendono vita, non possiamo sapere se siano reali o generati dalla nostra mente. Ecco perché mutano come e quando vogliono. È questo il filo conduttore di "Trasfigurazioni", trilogia di racconti dell'orrore che Elisa Caramella, già autrice del thriller dark "La maschera dagli occhi di vetro", mette in scena con successo. Racconti veloci, snelli, densi di atmosfere e situazioni che gli amanti del genere sapranno apprezzare. Una scrittura lineare, quasi asettica, che nasconde tutta la forza della paura.
12,00

Il ventre della clessidra. Venti poesie venti anni dopo

di Alberto Caramella

Libro: Libro in brossura

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2015

pagine: 64

A vent'anni dalla pubblicazione di "Mille scuse per esistere" (Le Lettere, 1995), prima silloge di Alberto Caramella, sono qui raccolti venti componimenti inediti del poeta fiorentino. "Caramella", come ha scritto la poetessa Alma Borgini, "visita tutti i poeti e le correnti contemporanee, le sperimenta, ma non le abita, rimane poeta della tradizione, che rinnova in modo misurato. Una costante regia dell'autore conduce a una metapoesia onnicomprensiva, in quanto rompe lo sviluppo armonico della tradizione, ma nello stesso tempo, non creando iato, tenta una operazione universale". Prefazione di Alma Borgini, foto di Fiorella Ilario.
8,00

Tutto storto nel verso giusto

di Marco Maria Caramella

Libro: Copertina rigida

editore: Tesserememoria

anno edizione: 2019

pagine: 168

"Fuori, la pioggia è un alfabeto morse; tra linea e punto tutto il nostro immaginare". Che poi tutti si cerca le cose semplici. O perché la loro elementarità, ci immette immediatamente in un pensiero o un'immagine condivisibile, e quindi la semplicità nel descriverla, ci fa sentire protetti dalle infiltrazioni dell'attuale inverosimiglianza, oppure perché la musicalità genuina, indice di leggerezza, ci trasmette un canto, un verso di cui non si intuiscono le intenzioni, ma che ci preserva da una impertinente e fuorviante domanda sul senso, sulla volontà di chi lo emette. Credere sulla parola. In tal caso, non è una forzatura fuori tempo, bensì un naturale abbandono a ciò che agevola l'accettazione del quotidiano rocambolesco e imprevedibile non senso dell'esistenza. Qualcosa, infine, può partire da una altrui appropriazione e trasformarsi in un indefinibile oggetto, che, in qualche modo, se attentamente ascoltato, ci riguarda.
18,00

L'anima e la memoria

di Alberto Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2013

pagine: 89

Pubblicazione antologica e sistematica, per temi, dell'opera di Alberto Caramella, con testi tratti da Mille scuse per esistere (1995), I viaggi del Nautilus (1997), Lunares Murales (1999) e Il libro liberato (2005).
14,00

Inseguendo la bellezza

di Alberto Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2013

pagine: 80

Questa seconda antologia offre al lettore il completo quadro della poetica di Caramella, concentrandosi sugli ultimi anni della sua vita.
14,00

La maschera dagli occhi di vetro

di Elisa Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: Mercurio

anno edizione: 2011

pagine: 342

"Terminò di scrivere la lettera e la nascose dove l'avrebbe trovata solo chi avesse cercato la verità. Era tutto pronto. Come doveva essere bello il mondo visto da quell'altezza, ma era buio, pioveva e la maschera... girò su se stessa, guardò l'immagine distorta della campana, poi chiuse gli occhi e si lasciò andare. Il vuoto la accolse".
14,00

Poesie-Stixi

di Alberto Caramella

Libro: Copertina morbida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2006

pagine: 80

Il volume è un'originale selezione dell'opera di Alberto Caramella con traduzione in russo a fronte, e rappresenta la traccia del gemellaggio linguistico-letterario stipulato a Mosca in occasione delle letture che il poeta fiorentino ha donato all'Istituto Italiano di Cultura. Le liriche selezionate e tradotte dall'italianista Evgenji Solonovich consentono di far conoscere un poeta assai rappresentativo del panorama letterario italiano e, al tempo stesso, di rendere omaggio alla preziosa funzione che egli svolge nei rapporti culturali fra Italia e Russia, nel ruolo di fondatore della Casa della Poesia a Firenze, oggi simbolo di dialogo interculturale e ritrovo di poeti e artisti di tutto il mondo. Nonostante la difficoltà di isolare un limitato numero di testi dalla vasta produzione di Caramella, enorme anche per temi e tecniche compositive, è indiscutibile che tutti i componimenti trasmettano al lettore - italiano o russo che sia - la coscienza della frantumazione della realtà e insieme l'epifania della parola poetica, concreta possibilità di rinascita e riscatto.
8,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.