Libri di M. Manzella

Storia: avvenimenti e problemi. Per le Scuole superiori. Volume 1

Storia: avvenimenti e problemi. Per le Scuole superiori. Volume 1

Libro

editore: Loescher

anno edizione: 2013

pagine: 304

14,30
Storia: avvenimenti e problemi. Per le Scuole superiori. Volume 2

Storia: avvenimenti e problemi. Per le Scuole superiori. Volume 2

Libro

editore: Loescher

anno edizione: 2012

pagine: 384

16,60
Elogio dell'Assemblea, tuttavia

Elogio dell'Assemblea, tuttavia

di Andrea Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: Mucchi

anno edizione: 2020

"Ha ancora qualcosa da dire e da fare l'assemblea parlamentare mentre i primi venti anni del secolo sembrano scadenzare il tempo - e le cose delle persone in esso - con impensabili eventi? Più che ai tanti e noti difetti del parlamentarismo - oggetto da anni di tormentate analisi e tentativi di riforma - qui si richiamano le primarie e perduranti ragioni fondative dell'assemblea. Tenendo a mente il monito del vecchio giurista: «ogni istituzione politica deve essere valutata nella sua struttura elementare e nel suo scopo ultimo, senza badare al buono o al cattivo uso che ne fanno le persone che momentaneamente l'abitano». "Tuttavia", come si disse alla nostra Costituente, per evitare ricorrenti degenerazioni del "vissuto" parlamentare, serve oggi un progetto regolatorio completamente nuovo. Che riempia la pagina che è rimasta bianca da allora: mentre è mutata la composizione delle assemblee e la digitalizzazione ha cambiato il mondo."
8,00
LE MIE COSE

LE MIE COSE

di MARCO MANZELLA

Audio: CD Audio

etichetta: LAPOP

anno edizione: 2020

11,09
Acqua

Acqua

di Pietro Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: Spazio Cultura

anno edizione: 2020

pagine: 164

I versi di Pietro Manzella - per quella che nel complesso è la loro individuabile pulsione che si snoda dentro un dettato puramente intimistico - tradiscono l'esigenza quasi irrefrenabile del dire "sede plena" delle preoccupazioni e dei disagi esistenziali spalmati su questo nostro tempo, un tempo che si è voluto immaginare sempre e comunque redimibile ma che alla lunga, e nel vissuto di ognuno, si è dimostrato vieppiù scontroso e avaro di gioie e di soddisfazioni, sia in senso collettivo che individuale. Diversi e condivisibili sono i sani valori che si riescono a cogliere in seno alla perseverante operazione introspettiva di Manzella, valori su cui primeggia - come sua precisa dichiarazione - il sentimento dell'Amore che, oltre alle sfaccettature che conosciamo, conterrebbe in sé anche la forza dell'atto "creativo" in genere. E, come a voler ripercorrere una personale storia emozionale, Pietro Manzella sembra qui creare un'occasione di ulteriore confronto con un arco temporale pieno di alterne vicende che, come acqua, sono ormai fluite via. Prefazione di Massimiliano Pecora.
12,00
L'oasi delle Rose. Il lebbrosario del Cairo

L'oasi delle Rose. Il lebbrosario del Cairo

di Sandra Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: EDB

anno edizione: 2020

pagine: 176

Il lebbrosario di Abu Zaabal, a una quarantina di chilometri a nord est del Cairo, è un microcosmo in cui convivono disperazione e gioia e in cui le suore missionarie comboniane ed elisabettine portano da decenni aiuto e conforto ai malati. Questo libro racconta le profonde emozioni suscitate dall'incontro con i lebbrosi. Piccoli episodi di quotidianità si intrecciano alle vicende personali dei malati che, inaspettatamente, raccontano volentieri le loro storie passate e la realtà che stanno vivendo. Il mondo di Abu Zaabal è doloroso e difficile, ma anche pieno di amore, di semplice progettualità, di gesti solidali. Le voci delle prime missionarie raccontano le difficoltà degli inizi e gli atti di generosità, che come un positivo contagio, hanno permesso la costruzione di alloggi accoglienti, sale operatorie, laboratori di protesi, attivando una solida rete di volontari disposti a donare il proprio tempo ai malati, da sempre ultimi tra gli ultimi.
15,00
La sinagoga perduta di Palermo. Storia e nuove scoperte sull'impianto dell'antica Meschita

La sinagoga perduta di Palermo. Storia e nuove scoperte sull'impianto dell'antica Meschita

di M. Eugenia Manzella

Libro

editore: Kalós

anno edizione: 2019

pagine: 164

Dall'osservazione di alcune preesistenze venute alla luce nel 2011 - in occasione della realizzazione di un intervento edilizio privato sul tessuto storico urbano - l'autrice, mettendo a frutto l'esperienza maturata sia sul territorio che presso gli archivi, su tali testimonianze di pietra e sul contesto in cui esse ricadevano ha effettuato studi approfonditi giungendo all'individuazione di significative tracce architettoniche riconducibili all'impianto dell'antico quartiere ebraico e della Sinagoga di Palermo distrutta dopo il 1492. La ricostruzione di un inedito assetto del cortile della Meschita e l'individuazione del sito dell'antica Sinagoga, cuore pulsante della comunità ebraica palermitana a partire dall'epoca normanna, offre un'immagine profondamente diversa di un quartiere di Palermo oggi alquanto trascurato, che vanta invece una storia antica meritevole di essere riproposta. Il quartiere ebraico ricadeva nel nuovo insediamento di espansione urbana denominato "quartiere della Moschea", dove dopo l'allontanamento dei musulmani gli ebrei si espansero e fondarono la loro Sinagoga - la «più grande e bella» tra quelle conosciute - che letteralmente scomparve quando, a partire dal XVII secolo, il complesso conventuale degli Agostiniani vi fu sovrapposto e le trasformazioni urbanistiche legate all'apertura della via Maqueda cambiarono per sempre l'antico volto della città.
24,00
L'Athos e la filocalia

L'Athos e la filocalia

di Antonio Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: Nerbini

anno edizione: 2019

pagine: 160

Il Monte Athos e la Filocalia appartengono l'uno all'altra sulla base di quel misterioso patto che lega spazi e parole, geografia e spiritualità. Sono stati infatti il Monte Athos e il suo contesto spirituale ad attirare nei secoli persone che, proprio qui, hanno voluto vivere e incarnare l'insegnamento dei Padri e antichi maestri, raccogliendo, trascrivendo, elaborando e conservando i loro testi. E sempre sul Monte Athos hanno vissuto e scritto gli autori filocalici per eccellenza: Niceforo il Solitario, Gregorio Sinaita o Gregorio Palamas. Qui si sono soffermati Paisij Veli?kovskij, Macario di Corinto e Nicodemo l'Aghiorita che, proprio sulla base dei testi ritrovati nelle biblioteche dei monasteri e nei romitaggi dell'Athos, hanno preparato i testi greci (1782) e curato la traduzione in slavone (1793) della Filocalia. Infine, grazie all'irradiazione spirituale dell'Ethos nella cultura moderna, sono nate le traduzioni della Filocalia nelle lingue moderne.
16,00
Pietragalla ieri e oggi

Pietragalla ieri e oggi

di Rocco Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: Pisani T.

anno edizione: 2019

pagine: 358

18,00
Gerusalemme. Viaggio al centro del mondo

Gerusalemme. Viaggio al centro del mondo

di Sandra Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2018

pagine: 250

"Gerusalemme. Viaggio al centro del mondo" è un reportage con particolare attenzione all'attualità, alla complessità storica e sociale della città, all'incontro con persone in contesti diversi e contrastanti tra loro, superando apparenze e pregiudizi. Le coordinate culturali forniscono elementi utili a un primo approccio al territorio: una sorta di lettura del paesaggio, dagli spazi ai tempi e alle persone. La consapevolezza di questo mosaico permette di capire lo spirito della Città Vecchia, di attraversare i confini invisibili dei suoi quartieri e di percepirne le peculiarità della vita quotidiana. I difficili eventi del luglio 2014 (incursione via terra a Gaza) e quelli recenti dell'estate 2017 (accesso alle zone di preghiera islamiche) sono riportati cercando di captare le ragioni di entrambe le parti coinvolte tramite l'incontro con le persone che lì vivono. Non mancano accenni alle nuove scoperte archeologiche e alle problematiche che queste sollevano nel "riscrivere" le storie della città.
14,00
Europa e «sviluppo armonioso». La strada della coesione europea: dal Trattato di Roma al Nex Generation EU

Europa e «sviluppo armonioso». La strada della coesione europea: dal Trattato di Roma al Nex Generation EU

di Gian Paolo Manzella

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 200

La "questioneµ della coesione non è mai stata così centrale nella vicenda europea. Le crisi che si sono succedute negli anni più recenti hanno reso sempre più evidenti le implicazioni in termini economici e sociali di differenziazioni e diseguaglianze territoriali, mentre la «geografia dello scontento» europea ne disegna i riflessi sul piano politico e le ricadute in termini di comportamenti elettorali e di rapporti tra cittadinanza e istituzioni. Mai come oggi è chiaro il nesso strettissimo che corre tra «sviluppo armonioso» e costruzione comunitaria e la necessità di caratterizzare l'azione europea e quella nazionale in questa direzione. La politica di coesione - cui è dedicata oramai larga parte del budget dell'Unione - è chiamata, dunque, al suo impegno più significativo, al pieno dispiegarsi di tutte le sue potenzialità: sul piano finanziario, su quello realizzativo e di «europeizzazione» amministrativa, su quello del rafforzamento del legame di fiducia tra cittadini e istituzioni europee. Il volume ripercorre la storia di questa politica, ponendo in luce i suoi punti di svolta, le modifiche nel suo funzionamento, le personalità e i contesti che ne hanno plasmato la direzione. Una vicenda che parte dagli anni Cinquanta del secolo scorso e arriva alla fase attuale, in cui, oltre ai Fondi strutturali, anche il Dispositivo per la ripresa e la resilienza europeo e il PNRR italiano hanno al centro il tema della coesione economica, sociale e territoriale. Nella prospettiva di un'azione pubblica sempre più incisiva e qualificante, lo scritto indica alcune tendenze di sviluppo possibili: per una politica di coesione più connessa alle grandi missioni europee, più attenta ai territori, più vicina alla cittadinanza.
18,00
Welfare per sognatori. Esperienze di rigenerazione sociale e urbana attraverso l'arte e la cultura

Welfare per sognatori. Esperienze di rigenerazione sociale e urbana attraverso l'arte e la cultura

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2021

pagine: 168

Il volume intende approfondire, attraverso uno sguardo multidisciplinare all'azione e al lavoro sociale, diverse esperienze di ri-attivazione delle energie presenti nelle comunità locali, in contesti di grande vulnerabilità. Nella prima parte saranno trattati i riferimenti di sociologia applicata e gli assi che hanno guidato la progettazione di alcune buone pratiche di "resistenza/resilienza urbana". I case studies approfonditi nei diversi capitoli del volume illustreranno alcuni progetti che sono stati in grado, nei nuovi scenari di rischio che caratterizzano la contemporaneità, di mettere in campo strumenti d'azione innovativi, volti a co-costruire il benessere nei nostri quartieri, nei nostri territori e nelle nostre città. L'osservazione è in particolare rivolta alle attività realizzate dall'APS Le Compagnie Malviste, che opera nel sociale da oltre 15 anni attraverso gli strumenti del teatro e della cultura.
14,00