Libri di M. Sommariva

Batti il tempo!

di Gianluigi Sommariva

Libro

editore: Il Rubino

anno edizione: 2019

9,00

L'antipatico signor Sonno

di Silvia Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 48

Mattia vuole restare a giocare con il papà invece di andare a letto! Ma se questa sera il signor Sonno avesse una sorpresa per lui? Una storia sbadigliona che farà conoscere al piccoli (ma un po' anche al grandi!): La magia di addormentarsi e sognare. Semplici spunti e piccole attenzioni per far passare ai più piccoli la paura della notte. Quanto sia più piacevole il momento della nanna quando si ha vicino un amico immaginario! Età di lettura: da 3 anni.
8,90

Ma dov'è andato il nonno?

di Silvia Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 30

Da qualche giorno il nonno non va più a prendere Ludovico a scuola. Che si sia dimenticato di lui? O forse è partito per il lungo viaggio di cui parlava? Una storia dolce e per nulla triste, che farà conoscere al piccoli lettori (ma un po' anche al grandi): come affrontare eventi difficili e incomprensibili; dove vanno i nonni quando partono per sempre; alcuni modi per gestire il distacco da una persona amata e le domande che ne derivano. Età di lettura: da 3 anni.
8,90

Costituzione e diritto nella storia di Roma

di Gisella Bassanelli Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 464

43,00

Le verdure non le voglio!

di Silvia Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2014

pagine: 41

Anche oggi quella roba verde nel piatto! Camilla non ne può proprio più. Lei vivrebbe solo di patatine fritte, pizza, budini e caramelle, ma né la mamma né le cuoche dell'asilo sembrano pensarla allo stesso modo... e neppure quella sua compagna di classe che fa salti come un canguro! Età di lettura: da 3 anni.
6,50

Principi di diritto privato romano

di Gisella Bassanelli Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 456

39,00

La ragazza nella foto. Un amore partigiano

di Donatella Alfonso, Nerella Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: All Around

anno edizione: 2019

pagine: 110

Una storia d'amore, quella di Maria e Manno, a cui la Storia, quella con la maiuscola, ha negato il lieto fine: così l'incontro tra due giovani nelle campagne dell'Alessandrino, nel 1944, diventa simbolico per un'intera generazione. Le leggi razziali del 1938 hanno tolto a Ermanno Vitale, giovane studente di famiglia ebraica, la certezza del proprio futuro. La scelta di aderire alla Resistenza - come fece un numero non trascurabile di altri ebrei italiani - diventa per lui la chiave dell'impegno antifascista per battere quel regime che ha tolto a lui e alla sua famiglia ogni diritto, dall'identità alle proprietà. L'incontro con Maria Berchio, la bella Maria la Mora, orgogliosa figlia di contadini, rappresenta non solo la scoperta dell'amore, ma anche una scelta di vita che supera le differenze sociali. Il loro amore si infrangerà nell'odio della guerra, e Ermanno verrà ucciso nell'agguato dei repubblichini contro i partigiani al Ponte di Perletto, nelle Langhe. Maria, "la ragazza nella foto" che scoprirà tragicamente la morte dell'uomo che ama, porterà sempre con sé questo amore.
13,00

Le memorie del dottor Puntevirgola

di Gianluigi Sommariva

Libro

editore: MORANO

anno edizione: 2012

9,20

Il venditore di pianeti

di Marco Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: Marco Tropea Editore

anno edizione: 2008

pagine: 218

Un indagine investigativa, grottesca ed esasperante, intrapresa dal protagonista del romanzo per incontrare un introvabile venditore di pianeti. Teatro della vicenda è una Sestri Ponente delegazione genovese, dove si paga in dollari, la giustizia è nelle mani degli sceriffi e si festeggia il 4 luglio. Centro di gravità della storia è un locale pubblico, l'Osteria dei Soprannomi, dove l'ingresso ai nomi è vietato. Ci vanno personaggi che non hanno e non vogliono nulla, ma che ci tengono a non perdere la compagnia delle storie (strazianti, inventate, surreali) che là vengono raccontate davanti a bicchieri mai vuoti. Personaggi pronti ad andare a sbattere in qualche altro angolo della città: la stazione dei treni, la miniera di carbone, le fogne. Fra i tanti, Tom Walzer, sporco come un bastone da pollaio, piegato come un ferito a morte; Gommolo, piccolo, brutto, tenero come un bambino in fasce; Olga, bellissima, profumata, dal sesso sempre caldo; Gino Pattume, capace di vendere i mobili gettati in discarica a chi aveva deciso di liberarsene; Carlo Tomaszewski, in perenne ricerca di notizie dal padre che non ha mai conosciuto; Bestia, che invece il padre l'ha cremato, sniffato e sepolto nei propri polmoni.
12,00
14,00
52,07

Isola delle Femmine e Capaci. Storia e memoria

di Giulia Di Maggio Sommariva

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA IPSA

anno edizione: 2020

pagine: 200

Venti anni sono trascorsi dalla pubblicazione del precedente volume sullo stesso argomento, nel frattempo la realtà dei due paesi è profondamente mutata, molte, moltissime cose sono cambiate in positivo... Isola e Capaci si sono evolute, anzitutto si è formata una nuova coscienza civica e questo ce lo ricorda il faro "No Mafia" che tutte le notti risplende a mezza costa di Raffo Rosso, ben visibile da ogni parte del territorio, presidio e simbolo di legalità... Nel 1176 Guglielmo il Buono aveva concesso in perpetuo ai Benedettini di Santa Maria Nuova di Monreale la tonnara dell'Isola di Fimi con le sue pertinenze, un bene che avrebbero tenuto per circa tre secoli, fino a quando il territorio di "Tonnara"- come allora si chiamava - venne aggregato alla baronia di Capaci fondata nel 1517. Ebbene, seguendo delle tracce storiche ho ricostruito le origini di Isola che partono da lontano, da molto lontano, dal tempo del Regno normanno: Isola ritrova così quelle radici che si pensavano perdute, entra nella storia con un crisma di tutto rispetto. Per quanto riguarda Capaci la sua storia viene presentata secondo una nuova, più ampia visuale che, per la prima volta, ripercorre le vicende di questa baronia in parallelo con l'altra baronia gemella, quella di Marineo, il borgo feudale dei Beccadelli Bologna e poi dei Conti Pilo, all'ombra della Rupe: cinque secoli di storia condivisa, un percorso comune sotto le stesse signorie, fino al tempo delle autonomie comunali... Una visione nuova, dunque, che possa servire come auspicio per riannodare l'antico legame fra le due comunità.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.