Libri di Marcello Albanesi

Gucci. Un impero del lusso made in Italy

Gucci. Un impero del lusso made in Italy

di Marcello Albanesi

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2022

pagine: 336

Questo libro non vuole ricostruire semplicemente la storia della maison Gucci e, quindi, della saga familiare che fa da sfondo, ma anche, e soprattutto, indagare il mondo complesso del lusso, le trasformazioni del made in Italy, il concetto di alta moda e le dinamiche che sono alla sua base, colmando il vuoto lasciato nel 2012 da House of Gucci, da cui è tratto il film di Ridley Scott con Lady Gaga. Si raccontano gli splendori e le vicissitudini di quello che è uno dei marchi italiani più famosi al mondo: una storia che parte dal fondatore Guccio Gucci, dal suo primo laboratorio di cappelli di paglia, si dipana attraverso l'evoluzione della pelletteria toscana e la nascita del suo impero del lusso, per finire ai concetti radicali della moda contemporanea, in particolare il genderless, frutto recentissimo della creatività di Alessandro Michele, del quale protagonisti indiscussi sono personaggi dello spettacolo come i Måneskin e Achille Lauro, fornendo anche una riflessione sulle nuove dinamiche di mercato grazie al contributo di Deborah Lucchetti, coordinatrice della campagna Abiti puliti.
20,00
Vespa. La storia di un mito italiano

Vespa. La storia di un mito italiano

di Marcello Albanesi

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2021

pagine: 248

A settantacinque anni da quando la Piaggio ne depositò il brevetto (aprile 1946) e con oltre diciotto milioni di esemplari diffusi sulle strade dei cinque continenti, la Vespa ha dato e continua a dare una nuova marcia al mondo intero, unendo in un'unica passione giovani di culture lontane e diverse, diventando così il primo marchio veramente globale della mobilità. Un prodotto del genio italiano, immortalato e reso celebre grazie a Vacanze Romane con Gregory Peck e Audrey Hepburn, il film del 1953 che renderà famosa in tutto il mondo non solo l'attrice, ma anche la Vespa. Da allora ha guidato i fenomeni di costume diventando il simbolo della rinascita italiana del dopoguerra e icona indissolubilmente legata all'immaginario popolare. Ancora oggi Vespa rimane lo scooter più imitato in assoluto, sinonimo d'italianità.
19,00