Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Marcello Di Paola

Etica e politica delle piante

di Gianfranco Pellegrino, Marcello Di Paola

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2019

pagine: 222

«Gli alberi, le piante e i semi... questa natura è sempre in uno stato passivo, privo di movimento esterno e interno, e quindi del potere di osservare e riflettere». Così, nel Timeo, Platone sancisce statuto e differenza del regno vegetale rispetto all'umano e al resto del vivente. Una separazione che accompagnerà per diversi secoli la storia delle relazioni tra uomini e piante. Per molti le piante rimangono tuttora esseri passivi e inerti, più simili a cose che a viventi degni di cura e considerazione. Il paradigma platonico dell'esclusione non sembra dunque superato. Eppure, l'indagine scientifica più recente mostra che le piante hanno forme di attività, intelligenza, percezione, comunicazione. Che la loro evoluzione è stata altrettanto, se non più complessa, di quella degli umani e che per prime hanno colonizzato la Terra, creando le condizioni della nostra stessa vita. Per questa ragione, come già accaduto per gli animali, non le si può più escludere dall'ambito etico e politico, che proprio un nuovo sguardo sulla vita vegetale consente di ampliare. Il libro è una sintesi dell'estesa discussione che ha portato a ripensare la filosofia morale e politica a partire da una riconsiderazione della vita delle piante rispetto ad animali e umani. Per questo, non è tanto questione di dare alle piante uno statuto giuridico e una posizione morale, ma di ridefinire un'etica e una politica in continuità con l'insieme del vivente del quale siamo parte.
16,00

Nell'antropocene. Etica e politica alla fine di un mondo

di Gianfranco Pellegrino, Marcello Di Paola

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2018

pagine: 267

Cambiamento climatico, crisi degli ecosistemi, inquinamento, esaurimento delle risorse, collasso ambientale: gli ultimi giorni dell'umanità potrebbero essere quelli di massima potenza di Homo sapiens, quando l'essere umano avrà forse compiuto il suo progetto di dominio sul cosmo distruggendo la natura stessa e le condizioni della vita sul pianeta. Quest'epoca, dove a rischio è l'esistenza di tutti i viventi, è stata da molti identificata con una nuova era geologica: l'Antropocene - l'epoca dove per la prima volta gli esseri umani sono una forza della natura superiore alle altre, una forza capace di determinare il corso della storia del pianeta Terra. Il libro rende conto dell'esteso dibattito internazionale che ormai da alcuni anni ha assunto il paradigma dell'Antropocene come orizzonte a partire dal quale ripensare il presente e il futuro della vita umana, e non solo - dibattito che ha visto la pubblicazione di centinaia di volumi a cavallo tra diverse discipline: ecologia, ambientalismo, antropologia, sociologia e scienza politica. Partendo da un'analisi delle concezioni di natura di cui l'Antropocene è solo l'ultima, e attraverso le questioni principali poste dall'etica dell'ambiente e dalla filosofia politica, il libro analizza le politiche che sono state impiegate nell'ultimo decennio per fronteggiare i problemi posti dall'Antropocene, provando a immaginare un paradigma di azione basata su nuove forme di partecipazione individuale e pratiche collettive.
18,00

Cambiamento climatico. Una piccola introduzione

di Marcello Di Paola

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2015

pagine: 150

Il cambiamento climatico è un problema senza precedenti, dalle implicazioni sociali potenzialmente catastrofiche. Esso coinvolge i sistemi ecologici fondamentali del nostro pianeta e pone minacce multiple, probabilistiche, indirette, spesso invisibili e senza limiti di spazio o di tempo. Non è una piaga impostaci da una divinità invidiosa ma un fenomeno dovuto in maniera determinante ai nostri schemi di pensiero e alle nostre scelte politiche, economiche e personali. Tuttavia, la nostra percezione del problema e il dibattito internazionale sul tema non paiono ancora essere all'altezza della sua effettiva complessità. Questa piccola introduzione, partendo dai fatti scientifici e analizzando importanti aspetti politici, economici, sociali ed etici del cambiamento climatico, intende diagnosticare la natura della sfida che l'umanità ha rivolto contro di sé cambiando la composizione atmosferica del pianeta.
11,00

Aufbrechen, Ankommen. Frauen auf dem Weg nach Meran-Vite in itinere. Storie di donne in viaggio verso Merano

di Paola Marcello

Libro: Libro rilegato

editore: Alpha & Beta

anno edizione: 2014

pagine: 95

Donne di varia provenienza, appartenenti a culture e paesi diversi si creano uno spazio loro a Merano, in Alto Adige.
10,00

Vivere con un gatto. Piccolo manuale di sopravvivenza per umani

di Paola Salvietti, Marcello Spiazzi

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2019

pagine: 50

8,00

The time of sharing. Intervista al M° Riccardo Risaliti

di Paola Salvietti, Marcello Spiazzi

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2019

pagine: 66

11,50

Giardini globali. Una filosofia dell'ambientalismo urbano

di Marcello Di Paola

Libro: Libro in brossura

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2012

pagine: 310

Quali benefici possono portare i giardini alla vita umana, e in particolar modo a quella di chi vive in atta? Con "Giardini globali" un giovane filosofo, esperto di teoria e pratica di giardini, esplora le potenzialità dei giardini quali strumenti per fronteggiare un significativo numero di problemi ambientali, in particolare la perdita di biodiversità e il cambiamento climatico, integrando sostenibilità ecologica, efficienza economica e giustizia sociale. Il libro vuole sottolineare non solo il lato etico del lavoro in giardino, dove per etico si intende ciò che ha a che fare con il proprio carattere e con il proprio modo di vedere le cose, di agire e di vivere, ma anche il suo valore pubblico, morale e politico: dove per morale si intende ciò che riguarda il modo in cui trattiamo gli altri, e per politico ciò che riguarda i nostri modi di vivere insieme.
18,00

Leopardi bibliografo dell'antico. Un'inedita lista giovanile dagli autografi napoletani

di Marcello Andria, Paola Zito

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2016

pagine: 252

Il volume rende nota una inedita lista autografa, risalente agli anni giovanili del Recanatese (1816-1817), consistente in oltre cinquecentocinquanta titoli di autori antichi, tardoantichi e Padri della Chiesa. Si tratta di una tappa significativa della sua maturazione di filologo, ormai insoddisfatto del posseduto della biblioteca paterna, calato nell'ansiosa ricerca di quanto il mercato librario dell'epoca offrisse di più rigoroso e attendibile alla critica testuale in senso scientifico. A sorreggerlo nell'ardua impresa bibliografica sono gli "archivi del nuovo", i periodici italiani e stranieri che puntualmente informano delle più recenti e pregevoli edizioni l'intera république des lettres sul piano europeo.
18,00

S.A.R.T. Soccorrere aiutare ritrovare tornare. Storie del Gruppo lucano protezione civile

di Marcello Di Mezzo, Paola Del Prete

Libro: Copertina morbida

editore: Lavieri

anno edizione: 2017

pagine: 68

Tra le competenze specialistiche del Gruppo Lucano di Protezione Civile vi è quello del soccorso in ambienti ostili. In questo settore si cimentano i volontari che hanno acquisito i brevetti necessari per operare in scenari diversi (mare, montagna, grotta, corsi d'acqua) e situazioni ambientali estreme. La costituzione dell'unità S.A.R.T. (Search And Rescue Team) risale alle prime fasi del Gruppo Lucano e in questo volume viene reso, in forma romanzata, un piccolo omaggio ai suoi componenti che con il loro operato hanno ispirato e ancora ispirano molti giovani al volontariato. Il Gruppo Lucano rappresenta la principale organizzazione di volontari di protezione civile dell'Italia meridionale. Grazie a quasi 6.000 volontari, oggi è presente in oltre 100 comuni delle province di Potenza, Salerno, Matera e Cosenza con diramazioni anche in altre regioni e paesi esteri. Esso è organizzato per nuclei associativi comunali in cui i volontari, secondo le proprie competenze e attitudini, forniscono servizi di soccorso e intervento in caso di calamità naturali e di prevenzione in generale. L'aspetto operativo maggiormente sviluppato negli ultimi anni è quello della logistica delle grandi catastrofi, che si avvale della colonna mobile centrale.
10,00

L'Ansaldo dei Perrone nell'Europa orientale. Polonia, Russia, Romania (1917-1921)

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2019

pagine: 162

All'indomani della fine del primo conflitto mondiale, l'Ansaldo dei Perrone si trovò esposta agli effetti della riconversione postbellica dell'economia. A ciò si aggiunsero la crisi della Banca Italiana di Sconto, braccio finanziario dell'Ansaldo, le azioni della Commissione parlamentare sulle spese di guerra, lo scarso peso politico dell'Italia alla Conferenza di Pace di Parigi e, infine, la crescita dell'egemonia economica e finanziaria della Banca Commerciale Italiana. In un simile contesto una delle opzioni scelte dai fratelli Mario e Pio Perrone, per assicurare alla società di Genova un posto di rilievo nel panorama industriale dell'Italia postbellica, fu la messa a punto di un progetto finalizzato alla conquista di ampie fette dei mercati dell'Europa orientale che, in seguito alla Grande Guerra, era stata profondamente ridisegnata da un punto di vista politico e geografico. La cosiddetta "spinta verso l'Est" fu abbozzata per la prima volta dopo la pesante crisi industriale del 1907. Venne ripresa con decisione nel primo dopoguerra e si concentrò soprattutto in Polonia, Russia (dove incrociò la rivoluzione bolscevica e la guerra civile) e Romania. Utilizzando materiale d'archivio e un'ampia bibliografia, il lavoro ricostruisce il progetto transnazionale dei Perrone in questi tre Paesi negli anni 1917-1921.
21,00

Il regno del Nonqui

di Marcello Polenghi, Paola Glenda Salvadeo

Libro: Libro in brossura

editore: ILMIOLIBRO SELF PUBLISHING

anno edizione: 2013

pagine: 40

Il regno del Nonqui è un luogo incantato e speciale, trasformato in album da colorare. Ogni volume si apre con una allegra storiella introduttiva. Questo libro è dedicato a tutti i bambini e a tutti i genitori che vogliono viaggiare con la fantasia in un mondo immaginario, dove oggetti di uso comune e animali non sempre sono come sembrano...
17,50

Il nuovo codice degli appalti. Indirizzi e prospettive

Libro: Libro in brossura

editore: Maya Idee

anno edizione: 2016

pagine: 116

Con il decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50 (G.U. 19 aprile 2016, n. 91, S.O. n. 10 e n. 11), il Governo ha recepito le tre direttive europee in materia di aggiudicazione dei contratti di concessione, di appalti pubblici e di procedure d'appalto, operando il riordino di tutta la disciplina vigente nell'ottica della semplificazione, dello snellimento dei procedimenti e della lotta alla corruzione. Numerose sono le novità del nuovo codice: dall'introduzione di una disciplina unitaria dei contratti e delle concessioni alla semplificazione delle procedure, grazie all'ampliamento della discrezionalità delle amministrazioni e al ruolo di regolatore e controllore dell'Autorità nazionale anticorruzione (anac).
19,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.