Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Marco Mori

Giovani e luoghi

di Marco Mori

Libro: Copertina morbida

editore: Vannini

anno edizione: 2008

pagine: 424

Vivere in un paese, abitare la propria stanza, accorgersi del tessuto urbano circostante, fare esperienza di virtualità senza luogo, viaggiare: solo alcuni esempi di alcune esperienze che viviamo nei luoghi. La spazialità diventa fonte di vissuti particolari, che toccano nell'identità, nella relazione, nella possibilità di vita. Come vivono i giovani questo rapporto? Il loro vissuto sui luoghi ci permette di dire qualcosa di loro? Questo studio raccoglie una ricerca di carattere quantitativo e qualitativo che permette al lettore un viaggio affascinante: percepire in che modo i giovani vivono il luogo e capire come il vissuto concreto influisce sul loro modo di pensare se stessi, gli altri e la realtà.
27,00

La morte della Repubblica. Gli Stati Uniti d'Europa

di Marco Mori

Libro: Copertina rigida

editore: Altaforte Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 264

Siamo forse giunti all'ultimo passo, quello definitivo, quello irreversibile. Le fondamenta della Repubblica come è stata ideata dai padri costituenti stanno per essere rimosse a favore di una nuova entità statuale: gli Stati Uniti d'Europa. Marco Mori ripercorre, in questo suo lavoro, le tappe che hanno condotto alla destrutturazione sistematica della Costituzione italiana e lo fa attraverso una ricostruzione non interpretabile dei contesti e degli eventi che l'hanno permessa, creando un clima di generalizzato ricatto verso i popoli europei. Una analisi giuridica, ma alla portata di tutti, una disamina complessiva di un disegno che, letto nel suo insieme, darà al lettore una inquietante consapevolezza: l'austerità che, tradotta in lingua corrente, significa povertà, paura del futuro, cancellazione dei diritti sul lavoro, delle garanzie sociali e tanto altro, è stata utilizzata come strumento di pressione affinché i popoli subiscano, quasi come una liberazione, l'atto finale: la cancellazione dello Stato in favore di una nuova entità giuridica costruita con i presupposti ideologici del liberismo più estremo e pensata da e a beneficio di una ristretta cerchia di speculatori interna.
18,00

La piccola misericordia

di Marco Mori

Libro: Copertina morbida

editore: AVE

anno edizione: 2018

pagine: 96

Nasciamo piccoli, non grandi; fragili, non forti; bisognosi di tutto e di tutti, non capaci di ogni cosa o autonomi. Piangiamo perché qualcuno ci abbracci, abbiamo fame finché qualcuno non ci nutre. Non ci è dato di non buttarci ma semplicemente crediamo che qualcuno ci prenda e ci sorregga, e ci scaldi e ci salvi. Solo Dio può aver messo nel nostro cuore così tanta nostalgia di un abbraccio eterno e definitivo, che ci riporti a casa, tutti. Le riflessioni sulla misericordia che il libro propone partono dall'incontro tra questa semplicità evangelica e il nostro vissuto, per lasciarci riconvertire da essa: non in senso moralistico o etico, ma convincendoci che i gesti di bontà e di amore, compiuti in nome del Vangelo, abbiano la reale capacità di cambiare la nostra vita, di renderci più uomini e più credenti. Sarà poi ognuno a ritradurre questa forza nella propria esistenza.
12,00
18,00

Un oratorio per educare

di Marco Mori

Libro

editore: La Scuola

anno edizione: 2014

pagine: 92

L'oratorio è un'istituzione educativa "a portata di mano": la localizzazione capillare lo rende comodo per molte famiglie in termini di vicinanza e molti genitori lo interpretano come luogo sicuro per l'esperienza del loro personale vissuto. Ma proprio per questo, a volte, l'oratorio viene sfruttato esclusivamente come spazio in cui "parcheggiare" i figli senza comprenderne le reali potenzialità educative. Un volume per riflettere su quanto l'oratorio sia, sì luogo di gioco, ma anche di confronto e di crescita umana e religiosa.
8,00

Roma 1943-1944 ieri & oggi

di Marco Marzilli, Alessandra Mori

Libro: Libro rilegato

editore: H.E.-HERALD EDITORE

anno edizione: 2007

pagine: 128

Nel biennio 1943-1944 la capitale d'Italia si trova ad attraversare uno dei periodi più bui della propria storia. Scaraventata in una guerra che intimamente gli italiani non volevano, subisce la disillusione di una sconfitta inevitabile prima, i bombardamenti poi e infine, nella tarda estate del 1943, l'occupazione nazista. Questo libro vuole raccontare la storia di quei giorni con le immagini di ieri e quelle di oggi, attraverso un viaggio fotografico nei mesi bui dell'occupazione, fino al giorno della liberazione, nel giugno del 1944.
40,00

Gratis

Libro: Libro in brossura

editore: Vannini

anno edizione: 2009

pagine: 120

10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.