Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Maria José Ferrada

Case

di Maria José Ferrada

Libro: Copertina rigida

editore: TopiPittori

anno edizione: 2022

pagine: 40

Pep Carrió abita a Madrid e ogni giorno fa un disegno sul suo taccuino. Nel 2020, quaranta di questi disegni hanno viaggiato fino alla scrivania di María José Ferrada, che abita a Santiago del Cile e ogni giorno scrive un racconto. Un mattino del 2021, i disegni e i racconti sono entrati dalla finestra di Marta Rota Whez, che abita a Torino e ogni giorno traduce, e qualche mese dopo sono usciti svolazzando, scritti in italiano. Età di lettura: da 7 anni.
18,00

Niños

di Maria José Ferrada

Libro: Copertina rigida

editore: Edicola Ediciones

anno edizione: 2021

pagine: 78

"Niños" della scrittrice cilena María José Ferrada, con le illustrazioni dell'artista venezuelana María Elena Valdez, è un inno alla vita e alla spensieratezza dell'infanzia, una raccolta di testi poetici, delicati ed essenziali come haiku giapponesi, che hanno come protagonisti 34 bambini colti nella magia della loro quotidianità. "Niños" è anche un libro della memoria perché è dedicato alle 34 piccole vittime della dittatura cilena, 34 giovani vite che l'orrore ha spezzato e che in queste pagine possono tornare a giocare, a ridere e sognare. Età di lettura: da 8 anni.
18,00

Lo spazio tra i fili d'erba Consigli per incontrare una poesia

di Maria José Ferrada

Libro: Copertina morbida

editore: RAUM Italic

anno edizione: 2022

pagine: 64

Questo libro invita il lettore a soffermarsi sulla poesia che lo circonda. Mettere una parola in un vaso o conservare le foglie che cadono dagli alberi per farne un libro sono alcune delle idee proposte dagli autori, convinti che la poesia sia un modo di guardare e sperimentare il mondo.
15,00

Un albero, una gatta, un fratello

di Maria José Ferrada

Libro: Copertina morbida

editore: TopiPittori

anno edizione: 2019

pagine: 104

"Il primo suono che ho sentito è stato il cuore di mia mamma. Quello, e il fischio del vento tra le foglie del gelso (il gelso che hanno piantato proprio di fronte al nostro giardino e che per ora è solo un arbusto). In quel primo ricordo devo avere circa una settimana di vita. Mio fratello dice che è impossibile, che le persone iniziano a conservare i primi ricordi quando hanno tre o quattro anni. Ho un orecchio e una memoria privilegiati, gli dico. Ti inventi sempre tutto, mi risponde. Abito in una città che si chiama Temuco". Dopo la raccolta poetica "Il segreto delle cose", María José Ferrada torna, tradotta da Marta Rota, per raccontare la propria infanzia cilena con la delicatezza e l'intensità che la contraddistinguono. Età di lettura: da 7 anni.
10,00

Kramp

di Maria José Ferrada

Libro

editore: Edicola Ediciones

anno edizione: 2018

pagine: 128

Complice una madre distratta, che non vede bene dall'occhio sinistro, a sette anni M, invece che andare a scuola, viaggia ogni giorno per le polverose strade di un Cile di provincia, accompagnando D, il padre, nel suo lavoro di commesso viaggiatore di articoli di ferramenta. M e D lavorano in squadra. La presenza della bambina, con le sue scarpe lustre, la valigetta di plastica e un talento precoce nell'intercettare le debolezze altrui, impietosisce i clienti e fa aumentare le vendite di chiodi, martelli, seghetti e viti. D non è granché come padre, ma si rivela un eccellente datore di lavoro e in questi viaggi M inizia a costruire il proprio inventario del mondo, usando gli oggetti quotidiani come mezzo per comprendere la realtà. Fino al giorno in cui i vari elementi che le girano attorno - il passato della madre, D e il suo codice d'onore, i fantasmi di E, la fiducia nell'opera del Grande Falegname e i tempi che corrono - invece che incrociarsi e proseguire ognuno per la propria strada, la centrano in pieno. Attraverso una scrittura sensibile e precisa, sempre in bilico tra nostalgia e ironia, María José Ferrada usa la sua esperienza di autrice di libri per l'infanzia per dare alla protagonista M una voce sincera e autentica, capace di raccontare un mondo crudele e disordinato dove la memoria e l'abitudine di classificare oggetti ed esperienze sembrano le uniche strategie per sopravvivere.
12,00

Una nave di nome Mexique

di Maria José Ferrada, Ana Penyas

Libro: Copertina rigida

editore: Edizioni Clichy

anno edizione: 2019

pagine: 30

Il 27 maggio 1937, il Mexique salpò da Bordeaux, Francia. A bordo c'erano 456 bambini. Erano tutti figli di repubblicani spagnoli. Per sfuggire alla guerra civile che infuriava nel loro paese, si rifugiarono in Messico. Questa è la storia di una nave e di un esilio, che mette davanti ai nostri occhi i bambini e le bambine, che la guerra, qualsiasi guerra, strappa dalle loro case. Età di lettura: da 5 anni.
17,00

Il segreto delle cose

di Maria José Ferrada

Libro: Copertina rigida

editore: TopiPittori

anno edizione: 2017

pagine: 54

Le cose dormono, sognano piccoli sogni e si svegliano. A volte si mettono persino a parlare ed è una lingua che sembra un ronzio o un battito di ciglia. Per questo nella casa c'è un segreto. Età di lettura: da 4 anni.
16,00

La casa sul cartello

di Maria José Ferrada

Libro

editore: Edicola Ediciones

anno edizione: 2022

pagine: 112

15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.