Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Marina De Rossi

La fattoria di Prato Fiorito

di Marina Rossi

Libro

editore: RAFFAELLO

anno edizione: 2013

pagine: 112

7,00

Narrare con il digital storytelling a scuola e nelle organizzazioni

di Marina De Rossi, Corrado Petrucco

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2009

pagine: 140

Da sempre la narrazione è uno dei modi più efficaci per comunicare conoscenza e tramandare cultura: le "buone" storie sono infatti ricche di stimoli emotivi e di riferimenti utili per risolvere problemi quotidiani e favorire l'apprendimento. L'evoluzione tecnologica dà ora la possibilità di narrare e condividere storie utilizzando anche immagini e video: Internet offre sia gli strumenti sia i canali perché chiunque diventi autore di storie digitali e le possa diffondere. Il testo traccia un ampio ed esaustivo panorama delle potenzialità dello "storytelling digitale", applicandolo ai contesti della scuola, delle aziende e delle organizzazioni.
12,00

Folletti in vacanza

di Marina Rossi

Libro

editore: Costa

anno edizione: 2021

pagine: 58

Età di lettura: da 7 anni.
14,00

Il sorriso nascosto

di Marina Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Mosaico Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 48

10,00
15,00

Didattica dell'animazione. Contesti, metodi, tecniche

di Marina De Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2018

pagine: 255

Il volume propone una riflessione sulle teorie, sui contesti e sulle procedure che connotano l'agire animativo, sottolineandone le potenzialità educative e formative in prospettiva metodologica. L'animazione si propone come pratica volta a sviluppare progettualità socioculturale nei contesti di azione dell'educazione formale, non formale ed informale di gruppi e comunità, interessando la scuola e l'extra-scuola. In una tensione permanente all'educativo, il metodo animativo consente l'identificazione di tappe progettuali deliberative e decisionali in grado di connettere molteplici contesti, competenze, tecniche, strumenti e tecnologie. Oggi, infatti, il contributo dell'Information and Communication Technology (ICT) offre potenzialità innovative ed inedite soluzioni didattiche. La nuova edizione, riprendendo quanto già sviluppato nel testo precedente, intende offrire al lettore uno spazio di approfondimento anche in questa direzione, affinché le molteplici tecniche attive, riflessive e collaborative possano arricchirsi in senso partecipativo collocandosi anche nella dimensione di ambienti 2.0.
23,00

La maledetta barca. Il rischioso viaggio della Torpediniera 3 (1-3 novembre 1918)

di Marina Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2018

pagine: 111

Con il presente contributo l'autrice vuol far capire, al di là di ogni retorica patriottica o mitizzazione dellAustria felix, la complessità dell'intreccio, i retroscena meno noti che prepararono l'arrivo dell'Italia a Trieste ed in tutto l'ex litorale asburgico. Quella svolta epocale deve essere collegata inevitabilmente all'evolversi degli eventi bellici al fronte occidentale, italiano balcanico, mediterraneo a partire dall'estate 1918. Alla disintegrazione degli imperi centrali contribuirono, in modo determinante, le sofferenze insopportabili determinate dalla guerra, rivendicazioni sociali e nazionali, incentivate dai 14 punti di Wilson. Soldati dell'esercito austroungarico di ogni nazionalità combatterono al fronte del Piave e nella Battaglia del Solstizio. La questione di Trieste non si può comprendere isolatamente. Ci aiutano in tal senso pubblicazioni recenti, edite soprattutto in Croazia ed a Vienna, e documenti rimasti nell'ombra per molti decenni, come la memoria del vicecomandante della torpediniera 3 Gebauer, oltre alla testimonianza dell'esponente più importante del partito liberalnazionale italiano a Trieste, Marco Samaja. Alla fine dell'ottobre 1918 il destino dell'ex Litorale non era ancora deciso. L'obiettivo di questa pubblicazione è quello di illustrare le variabili che hanno determinato quell'esito finale. Nei giorni del "finis Austriae", in un complesso intreccio di fattori politici e militari, ecco perché la pericolosa missione affidata alla torpediniera 3, sequestrata dal comitato slavo di Zagabria alla flotta austroungarica, aprì la rotta al cacciatorpediniere Audace.
9,00

1918 basta con la guerra! Scioperi politici, ammutinamenti, diserzioni di massa

di Marina Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2018

pagine: 128

Coerentemente con il suo pensiero Marina Rossi affronta, in questa nuova proposta editoriale, altri aspetti meno noti e poco dibattuti della Grande Guerra. Il 1918, quinto anno di guerra, suscitò nella massa dei combattenti dell'esercito austroungarico esasperazione, stanchezza, desiderio insopprimibile di pace in un mondo nuovo. Aspirazioni nazionali e speranze di palingenesi sociale furono all'origine dei moti che coinvolsero militari e civili in tante aree industriali dell'impero, nelle basi della marina a Pola, a Cattaro, nei depositi militari di Judenburg, Murau, Radkersburg dal gennaio al maggio 1918. Rievocare il 1918 nel rifiuto delle logiche di potenza, nell'aspirazione alla pace e alla fine di tante sofferenze crediamo rappresenti, nell'inesauribile ricerca sul tema, un capitolo ineliminabile, oltre che un dovere di obiettività storica.
9,00

Nel vortice di due rivoluzioni. Militari italiani, sloveni e croati dell'esercito austroungarico testimoni e protagonisti degli eventi del 1917 (1917-1920)

di Marina Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Programma

anno edizione: 2017

pagine: 111

I rapporti storici tra il confine orientale d'Italia e la Russia, risalenti al XVIII secolo, diventano esclusivi e peculiari rispetto al resto d'Italia negli anni della Grande guerra perché i militari dell'esercito austroungarico italiani, sloveni e croati, inviati al fronte orientale, furono testimoni diretti o presero parte attiva alla rivoluzione d'ottobre. Speranze di pace e di un mondo di uomini liberi ed uguali contribuirono ad alimentare un ricordo mitico negli anni tragici e dolorosi della seconda guerra mondiale e nel lungo e tormentato dopoguerra giuliano.
9,00

Il sogno, la realtà, l'immagine, la parola

di Marina Rossi Marcelli

Libro: Copertina morbida

editore: Youcanprint

anno edizione: 2017

pagine: 148

Raccolta di poesie scritte nell'arco di trent'anni e tirate fuori dal cassetto per questo libro. Divagazioni di un'anima dai troppi sogni e del suo scontro con la realtà, sogni e aspirazioni di una ventenne e riflessioni di una persona più matura che si è già scontrata con la vita.
12,00

Filastrocche

di Marina Rossi Marcelli

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2016

pagine: 36

Raccolta di 31 filastrocche, semplici e delicate, in bilico tra il mondo della realtà e il mondo dell'immaginazione, per correre sulle ali della fantasia, trovare un re grassissimo o un ladro dalla fame insaziabile, vivere la magia della primavera, lo smarrimento di un angelo, viaggiare in un misterioso triplo paese e molto altro.
7,00

Integrare le ICT nella didattica universitaria

di Marina De Rossi, Cinzia Ferranti

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2017

Negli ultimi anni la sfida per il miglioramento della qualità della didattica ha spinto sempre più le università a orientarsi verso modelli learner-centered, nella direzione socio-costruttivista dell'allestimento di ambienti d'apprendimento integrati. Numerose ricerche, infatti, sottolineano come il cambiamento sia favorito dallo sviluppo di processi trasformativi che, unitamente alla considerazione delle concezioni sull'apprendimento e sull'insegnamento, affrontino sistematicamente la progettazione didattica, integrando le diverse conoscenze dei docenti relative ai contenuti, alle metodologie e alle tecnologie. In particolare, le riflessioni sull'uso delle ICT hanno sviluppato studi teorici e analisi metodologiche volti a ripensare il loro impiego, anche nell'ambito della didattica universitaria, considerandole sempre più come strumenti utili sia sul piano cognitivo (per ricercare, produrre, rielaborare e far interagire il sistema dei saperi), sia su quello socio-culturale (per favorire processi di comunicazione, sviluppo, condivisione e scambio).
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.