Libri di Massimo Centini

Le epidemie Storia, mito e scienza

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: XENIA

anno edizione: 2020

pagine: 128

La storia dell'umanità è segnata dalle grandi epidemie: ieri come oggi. Le epidemie nella storia, tra credenze e realtà, spiegazioni scientifiche e non. Malattie drammatiche e catastrofiche: dalla peste alla spagnola, al Covid-19. Le epidemie nella letteratura. Dagli untori alla guerra batteriologica.
7,50

Le vie dell'esoterismo. Tracce, simboli, misteri e codici segreti

di Massimo Centini

Libro: Copertina rigida

editore: DE VECCHI

anno edizione: 2020

pagine: 256

Un percorso tra i tanti volti dell'esoterismo, per esplorare il mondo che ci circonda da un diverso punto di vista e scoprire un modo di pensare alternativo, attento alle molteplici sfumature della realtà e dei suoi simboli. Questo libro ci guida alla scoperta di luoghi e spazi "sacri", dalle cattedrali ai giardini esoterici; ci illustra costruzioni simboliche, come Castel del Monte o le architetture di Gaudì; ci racconta confraternite e società segrete e ci svela i riferimenti esoterici nella letteratura, nell'arte e nella musica, da Dante a Mozart, da Arcimboldo a Oscar Wilde.
22,00

Qumran segreto. Manoscritti, archeologia e mito di un luogo che fa ancora discutere

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: Terra Santa

anno edizione: 2019

pagine: 208

Ci sono luoghi comuni difficili da sradicare. Complice la scarsa conoscenza, ma anche il "fascino" di convenzioni interpretative accumulate nel tempo. I manoscritti di Qumran e le tematiche connesse, indubbiamente colme di mistero, offrono una campionatura di luoghi comuni, difficilmente sradicabili dall'opinione maggiormente diffusa. Basti pensare alle illazioni, spesso costruite senza riferimento scientifico, sulla comunità stanziata in quel sito; oppure alle presunte "verità nascoste" contenute nei manoscritti, fino alle derive esoteriche e alle ipotesi gnostiche finalizzate a fare di Gesù, di volta in volta, un monaco esseno, o un uomo sposato, o un politico militante... I circa 800 manoscritti trovati nelle grotte, tra il 1947 e il 1956, hanno profondamente mutato il quadro dell'antico giudaismo delineato dagli studiosi fino a quel momento. Si tratta di testi dal profondo quanto controverso significato religioso e storico. Partendo dalle nuove acquisizioni scientifiche, Massimo Centini racconta i fatti in modo avvincente e a tutti comprensibile, mettendo sul terreno della realtà storica questioni ancora aperte: com'era organizzata l'élite giudaica di studiosi della Legge che là risiedeva? In che cosa consisteva il loro sapere segreto? Giovanni Battista e Gesù appartenevano a queste comunità? Il battesimo e la cena cultuale erano già praticati in questi gruppi religiosi? E ci sono davvero frammenti che parlano di astrologia, di visioni apocalittiche e di una società dove i beni erano in comune e in cui ci fu un Messia condannato e ucciso?
16,00

Mondi perduti. Viaggio nei luoghi della fantasia

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: XENIA

anno edizione: 2019

pagine: 160

Luogo della leggenda e della fantasia, il mondo perduto è stato ampiamente utilizzato dalla mitologia e dalla letteratura: luogo dell'immaginario, ha ospitato storie fantastiche, civiltà scomparse, personaggi mitici e creature chimeriche. Seguire le tracce dei mondi perduti è un modo per inseguire l'antica passione dell'uomo di immaginare luoghi "altri", abitati da genti o animali le cui caratteristiche spesso sfuggono alle certezze antropologiche della nostra specie, ma significa anche rintracciare qualche frammento della nostra stessa storia, della proiezione ideale del nostro desiderio.
14,00

Posseduti. Voci e storie di chi ha incontrato il diavolo e di chi lo combatte

di Massimo Centini

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2019

pagine: 284

«Che il diavolo abbia qualcosa a che vedere con i tribunali - non solo quelli dell'Inquisizione - non è una novità, e che potesse anche essere il motivo per sorreggere una causa di separazione, ci stupisce ancora meno, se però ci rivolgiamo al passato. La questione si fa più problematica se il tribunale è quello della IX sezione civile di Milano e la causa risale al mese di marzo del 2017! In quella occasione un marito ha chiesto che l'addebito della separazione fosse in carico alla moglie, i cui comportamenti andrebbero ascritti alla "possessione diabolica"». Quando all'unanimità specialisti e psichiatri escludono la malattia mentale, si torna ancora oggi a chiamare in causa il diavolo, con tutti gli annessi legati alla stregoneria, allo spiritismo, allo sciamanesimo, al vudu, alla fede, alla devozione e alla superstizione. Massimo Centini realizza un'inchiesta sul demoniaco oggi e sulla storia delle possessioni diaboliche attraverso racconti, testimonianze e documenti. Perché il fenomeno attraversa culture, etnie e mondi che meritano di essere indagati con la lucida lente dell'antropologo. All'alba del terzo millennio i posseduti sono ancora tra noi, e i molti casi di satanismo ed esorcismo riportati e descritti in questo libro lo dimostrano.
18,50

Streghe in Piemonte. Pagine di storia e di mistero

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: PRIULI & VERLUCCA

anno edizione: 2019

pagine: 237

Un viaggio che analizza e rivela le vicende che hanno caratterizzato le streghe e la caccia alle streghe in Piemonte: un viaggio nel passato, condotto con rigore ma proposto con un linguaggio semplice e accessibile che per la prima volta raccoglie i casi piemontesi documentati. Un viaggio nel mistero, ma soprattutto nella storia, effettuato con gli strumenti dell'antropologia, della criminologia, della sociologia del diritto e della psicologia. Un viaggio che ci riporta ai tempi in cui nelle nostre campagne le streghe si ritrovavano al sabba per praticare i loro riti contesi tra magia e culto dei diavoli; dove vengono a galla le storie di alcuni inquisitori piemontesi, chi fu artefice di grande repressioni e mandò al rogo molte streghe e chi invece fu assassinato da mano ignota; un viaggio che ci mostra come perfino la corte sabauda non fu indenne dalla paura delle streghe e che durante il governo di Vittorio Amedeo II vi fu chi fu squartato perché colpevole di aver praticato magia nera per uccidere il duca. Un viaggio originale che sarà l'occasione per conoscere un volto poco noto del Piemonte dove storia e filologia sono continuamente messe sotto assedio da leggenda e mito.
9,90

Artisti criminali, criminali artisti. I casi più eclatanti di follia omicida e talento creativo

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: L'Airone Editrice Roma

anno edizione: 2018

pagine: 197

Questo volume percorre e sintetizza in alcuni casi emblematici la vasta gamma di relazioni e di reciproche influenze che legano l'espressione artistica alla dimensione criminale. Da un lato, vi compaiono artisti che nella loro vita si sono ritrovati coinvolti in azioni delittuose (Benvenuto Cellini, Paul Verlaine, Caravaggio, alcuni degli scrittori della Beat Generation...) o hanno sublimato nel segno grafico la temperie violenta del loro tempo unitamente a torbide ossessioni personali (come George Grosz o Otto Dix). Dall'altro, vengono alla ribalta molti criminali che nell'espressione artistica hanno variamente manifestato le loro devianze e i loro demoni interiori, talvolta con esiti di oscura incisività. Paradigmatiche, in questo senso, le opere di molti serial killer, assassini e stupratori spietati: Charles Manson con i suoi ragni minuziosamente riprodotti, John Wayne Gacy, pluriomicida autore di numerosi ritratti di clown, Nicolas Claux (il "Vampiro di Parigi"), il Mostro di Firenze Pietro Pacciani. Per non parlare dei delicati acquerelli creati da un giovane, tormentato austriaco speranzoso di un futuro nel campo dell'arte: Adolf Hitler.
12,90

I sacri crimini. Delitti, scandali e crudeltà tra le mura di Santa madre Chiesa

di Massimo Centini

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2018

pagine: 236

Il corpo di Elisa Claps. Le suore aguzzine del Ruanda. I misteriosi omicidi delle guardie svizzere. L'infanzia in catene negli orfanotrofi di suor Diletta Pagliuca. Gli abusi sessuali del clero statunitense. E ancora: le sacre sette in odore di mafia, l'intreccio ambiguo di erotismo e mistica, l'abominevole castrazione dei bambini nelle corali di musica sacra... L'oggetto di questa inchiesta che abbraccia un arco temporale ampio - dall'attualità recentissima a ritroso fino al IX secolo - riguarda molti uomini e donne di santa romana Chiesa. Uomini e donne che si sono macchiati di atti ignominiosi nei quali la fede ha avuto una collocazione precisa, in alcuni casi persino ribaltata, assumendo il volto della superstizione, dell'abuso, della violenza. Il dato che più colpisce è l'inquietante assoluzione di vizi e perversioni ecclesiastiche insieme alle tante sanguinose cospirazioni consumate fra le sacre pareti. Seguendo un'impostazione rigorosamente obiettiva, giornalistica e storica, l'indagine raccoglie vicende che hanno visto i carnefici in saio e talare commettere misfatti all'ombra della croce, spesso avvalendosi di quello stesso simbolo per meglio portare a segno spietati progetti. Fondandosi su centinaia di documenti affastellati negli archivi giudiziari, ecclesiali e civili, Massimo Centini rifugge le generalizzazioni, ma resta fermo su una scrupolosa ricostruzione dei fatti; narrando con partecipazione storie criminali note, meno note e semisconosciute, si tiene lontano dai ceppi dei luoghi comuni e della retorica, per offrire un contributo significativo all'altare della verità, nella consapevolezza che - parafrasando il quarto evangelista - «la verità rende liberi».
17,50

Torino preziosa. Guida storica alle curiosità della città

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: Yume

anno edizione: 2018

pagine: 288

"Ci sono storie che tracimano nella leggenda, non perché siano frutto della fantasia, ma perché spesso il loro sviluppo assume tonalità surreali, favorendo così l'immaginazione e dando a queste vicende un quid di mitologia". Queste sono le prime righe di un libro che racchiude le storie, gli aneddoti, le curiosità di un'intera città, dei suoi abitanti, di quello che è stato e di quello che forse sarà. Yume edizioni presenta il progetto nato per soddisfare un pubblico variegato: dal torinese che non si stanca mai di riscoprire il passato, al viaggiatore esigente, che approda a Torino e non si accontenta di informazioni turistiche basilari. "Torino preziosa" racconta il glorioso passato di inventori, scrittori, innovatori e le piccole storie che si sono avvicendate: gli aliscafi sul Po, i cowboy in piazza d'Armi, i primi bagni torinesi, i luoghi di perdizione, le sartine, la funiculare e molto altro in un libro dedicato a chi desidera conoscere le curiosità, le storie, gli uomini e le donne che hanno vissuto a Torino e che hanno contribuito a farla diventare quello che è oggi: un raro gioiello da collezione.
17,00

Il portale e le formelle dello Zodiaco alla Sacra di San Michele in Valle di Susa

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: Susalibri

anno edizione: 2018

pagine: 128

Secondo la tradizione la Sacra di San Michele venne fondata nel 998 nel luogo già dedicato dai Longobardi al culto dell'Arcangelo, in una posizione strategica di grande importanza. È situata infatti sulla via percorsa dai numerosi pellegrini che nel Medioevo si recavano dall'Italia a visitare i grandi santuari di Compostella e di Mont-St.-Michel e dall'Europa quelli di Roma e di San Michele Arcangelo sul Gargano. Ben presto l'Abbazia divenne non solo luogo di sosta e meta dei pellegrini, ma anche nucleo fortificato di difesa della popolazione, come testimoniano le mura che la cingono. Di grande interesse è la decorazione scultorea del Portale dello Zodiaco scolpito nel 1120 dal famoso scultore Nicolao.
12,00

Arte folle. Pazzi, sociopatici e geni

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: Yume

anno edizione: 2018

pagine: 256

Platone sosteneva che la follia fosse un dono elargito dagli dèi. Il legame tra creatività e follia ha affascinato a lungo l'uomo: continua tuttora ad affascinare filosofi, drammaturghi e poeti; l'idea dell'artista folle, del musicista tormentato, o del poeta straziato, mantiene una forte presa sull'immaginazione collettiva. Il testo di Centini è un'analisi sostanziosa e accurata del rapporto che lega la genialità dell'artista ai suoi, talvolta presunti, disturbi della psiche. Presenta al lettore un tentativo di mettere a fuoco una questione esistenziale di primaria importanza attraverso lo sguardo analitico dell'antropologo, ma al tempo stesso esamina la questione nella direzione inversa, ovvero tentando di portare nell'indagine antropologica la piena consapevolezza di una dimensione che caratterizza la vita umana e il mistero che questa racchiude. Il libro è corredato da illustrazioni che accompagnano il lettore in un viaggio di scoperta nell'arte e nella follia.
15,00

Lupus in fabula. Antropologia dell'uomo lupo

di Massimo Centini

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2016

pagine: 201

Massimo Centini è un grande divulgatore. Negli anni si è occupato di tradizioni popolari e criminologia, ottenendo successo di pubblico per la scelta dei temi e la scrittura scorrevole e lineare. "Lupus in fabula" non fa eccezione, il tema del licantropo, grande protagonista del folklore popolare, prestato alla letteratura e al cinema horror, viene raccontato in tutte le sue sfaccettature, psicologiche e antropologiche, storiche e mediche, con un linguaggio alla portata , di tutti. Il mito di un essere umano che si trasforma in lupo a ogni plenilunio è antichissimo e presente in molte culture, ma è nei secoli della caccia alle streghe e dell'Inquisizione che diviene un vero e proprio demone collettivo. Centini, partendo da questo affascinante momento storico, racconta le evoluzioni del mito del licantropo, fino al suo approdo contemporaneo alla letteratura e al cinema horror.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.