Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Mattia Torre

In mezzo al mare. Sette atti comici

di Mattia Torre

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 145

L'insensatezza del mondo, l'ossessione per il cibo, la macchina faticosa e perfetta del corpo femminile, lo sport nazionale dello scaricabarile, il mito della ricchezza e del potere, la scommessa del cinismo contro la bontà, i figli, tormento e beatitudine. Mattia Torre è un grande raccontatore per voce sola. Nel corso degli anni scrive monologhi per tanti attori italiani e ogni volta ci mette davanti alla sconcertata evidenza delle fragilità e delle dissonanze dell'umana esistenza. La sequenza di questi "sette atti" rivela, fuori dalla scena in senso stretto, la complessità e la felicità narrativa di un autore a cui piace misurare, fotografare, reinventare il teatro del mondo. Si esce dall'insinuante e chirurgica esattezza di queste voci con la consapevolezza di abitare una società incosciente e malata, così incosciente e così malata da suscitare il riso e una bella, non rassegnata, compassione.
17,00

Linea Verticale (La) (2 Dvd)

di Mattia Torre

Film: DVD

produzione: Terminal

anno edizione: 2018

14,99

La linea verticale

di Mattia Torre

Libro: Copertina morbida

editore: Baldini + Castoldi

anno edizione: 2017

pagine: 137

Lui è Luigi, un quarantenne equilibrato, sentimentale, sereno e innamorato della moglie incinta. La casualità di un banale esame medico lo pone di fronte a una tremenda rivelazione: ha un tumore al rene e bisogna intervenire con urgenza. Così, con il ricovero, la vita di Luigi cambia drasticamente e si reduce a un'unica semplice realtà: l'ospedale, il reparto, i compagni di stanza, infermiere e caposala, i medici e, fra questi, su tutti, la mitica presenza del professor Zamagna, genio della chirurgia urologica, che vive solo per operare e che a Luigi appare un salvatore. Quella che scopre giorno per giorno Luigi è una verità a lento rilascio in cui tutto viene rimesso in discussione: l'aleatorietà del sapere medico, che cambia in base alle persone, la saldezza della fede, che può perdere anche un prete malato, la passione per la medicina, che possono perdere anche i medici, e la resilienza di chi, giovane o anziano, vuole solo sopravvivere. Compagni di avventura di Luigi sono soprattutto i pazienti: un somalo assolutista, un ristoratore che sa tutto di medicina, un prete in crisi, un intellettuale taciturno e uno stuolo di anziani cattivi perché in cattività.
16,00

Ogni Maledetto Natale

Film: DVD

produzione: Rai Cinema

anno edizione: 2014

5,99

Boris - Il Film

Film: DVD

produzione: Rai Cinema

anno edizione: 2011

8,50

In mezzo al mare. Cinque atti comici

di Mattia Torre

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2012

pagine: 96

Aurelia. Tre e mezzo del mattino. Un incidente stradale. Un uomo coinvolto nei fatti, chiamato a "spiegarsi" di fronte a un giudice, realizza di non capire niente, né di sé né del mondo che lo circonda. Inizia così questo libro, come un tuffo in mezzo al mare. In un'epoca in cui tutto deve essere chiaro, lui è in balia delle onde: Elena, il ping-pong, i matrimoni, tutti elementi di una partita da cui sembra difficile uscire indenni. Ma è una mania dei nostri tempi descriversi alla perfezione? Di certo lo è quella descritta in "Gola", un delirio socio-gastronomico su un Paese - il nostro - che in barba alla sua storia, alle sue città d'arte e ai suoi sogni ha una suprema, oscura fissazione che persegue con un rigore implacabile: mangiare. Lo sguardo si allarga anche alla mirabile capacità dell'uomo di scantonare le proprie responsabilità e addossare la colpa ad altri, come in "Colpa di un altro", e alla smania di potere tutto come in "Yes I Can". Su tutto affiora l'inquietante imperativo a essere migliore. Alfredo Beaumont, colpevole di un incidente, entra in una crisi profonda. Finché viene assolto e diventa cattivo. Improvvisamente la società gli spalanca tutte le porte: fa carriera, le donne lo desiderano, guarisce dai suoi mali e dalle sue paure. E del paradosso dei disprezzati, che invece di ribellarsi chinano la testa e affascinati - lo lasciano passare. Cinque atti, ora comici ora disperati. Uno sguardo lucido sulla tragicommedia della vita.
12,00

456. Morte alla famiglia!

di Mattia Torre

Libro: Copertina morbida

editore: Dalai Editore

anno edizione: 2012

pagine: 127

Siamo in una vallata isolata, madre, padre e figlio, perennemente chiusi in casa, parlano una lingua aspra e bislacca, che fonde diversi dialetti, e passano il tempo a litigare, a pregare e a odiarsi. Ossessionata dalla tiella data in prestito all'ultimo funerale a cui ha partecipato, la madre pensa solo a rabboccare il "sugo perpetuo" della nonna morta quattro anni prima. Il padre, violento e dispotico, tiene la famiglia per giorni a provare la risolutiva cena con una specie di funzionario (uno che decide di farsi prete pur di non pagare le tasse) per acquistare i primi posti al campo santo; il figlio, tenuto alla catena, sogna di fuggire in città perché "non si può vivere solo di tielle e prosciutti", tanto che prega Dio dicendo "liberami dalla psicopatia degli insaccati oppure muorimi". Ognuno è ignorante, diffidente e desidera la morte dell'altro. E tuttavia occorre una tregua. L'ospite tanto atteso dal padre può e deve cambiare il loro futuro. Tutto è pronto, tutto è perfetto. Ma la tregua non durerà.
12,00

Sindacato e territorio. Storia della CGIL Lombardia (1960-1984)

di Mattia Granata, Jorge Torre Santos

Libro: Copertina morbida

editore: EDIESSE

anno edizione: 2014

pagine: 274

"Una storia cominciata subito dopo il V Congresso nazionale che si tenne a Milano nel 1960, quando fu costituito per la prima volta il Comitato di coordinamento regionale delle Camere del lavoro, che divenne poi il Comitato regionale lombardo. Da allora lo sviluppo di questa realtà, che alle origini svolgeva un ruolo di puro coordinamento tra le strutture legate al territorio e ai luoghi di lavoro, ha segnato nel tempo una vera e propria discontinuità e, armonizzandosi con i cambiamenti della struttura statale, che si è via via decentrata attribuendo sempre più alle Regioni i poteri delegati dal Titolo V della Costituzione, si è configurata come un luogo di iniziativa e di direzione dell'azione sindacale complessiva della Cgil [...] Dalla sua nascita ad oggi, la struttura regionale ha dunque assunto un ruolo essenziale, non solo nella Cgil, ma nelle scelte politiche concrete, anche di carattere legislativo, per fare fronte alla crisi, per salvaguardare la salute, la sicurezza, il territorio e l'ambiente, e anche per la tenuta unitaria nella contrattazione regionale e nel rapporto con la politica [...] È attraverso il Regionale e le Camere del lavoro che passa e si dirama nel territorio l'identità di un'organizzazione, l'immagine di un sindacato confederale che guarda ai problemi da un punto di vista generale, e, proprio per questa sua visione complessiva, è più capace di affrontare le grandi sfide." (dalla prefazione di Susanna Camusso)
15,00

Ogni Maledetto Natale

Film: Blu-Ray

produzione: Rai Cinema

anno edizione: 2014

7,50

Boris - Il Film

Film: Blu-Ray

produzione: Rai Cinema

anno edizione: 2011

8,99

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.