Libri di Mauro Maggiorani

Le piste di carta

Le piste di carta

di Mauro Maggiorani

Libro: Copertina morbida

editore: Il Margine (Trento)

anno edizione: 2022

pagine: 248

Miro Casadei è un ispettore archivistico onorario. Non appartiene, dunque, alle forze di polizia. Le sue indagini riguardano carteggi antichi e moderni, commerci clandestini di beni culturali e segreti di famiglia, come quelli che ruotano attorno all'archivio dei fratelli Adelmo e Saturno Rosati, che furono dirigenti nella Romagna fascista. Rimasto inaccessibile per settant'anni, l'archivio svelerà una storia di vendette e sparizioni risalenti al secondo conflitto mondiale. Segreti che potrebbero mettere a repentaglio perfino la vita dell'ispettore. Nel frattempo Dima, il gigantesco e muto amico serbo di Miro, in una casa sul litorale adriatico ha recuperato carte appartenute al padre di Giovanni Pascoli, Ruggero. Tra realtà storica e invenzione narrativa i documenti racconteranno modalità e motivazioni sull'assassinio del padre del poeta. E, mentre le indagini di Miro si dipanano, lo stesso fanno le colline fuori dal finestrino della sua Lada, che si rincorrono l'una dietro all'altra, svanendo e ricomparendo all'orizzonte tra le curve dell'Appennino romagnolo.
17,50
Un sogno chiamato Europa. Storia, economia, politica e istituzioni dell'Unione europea

Un sogno chiamato Europa. Storia, economia, politica e istituzioni dell'Unione europea

di Mauro Maggiorani

Libro: Copertina morbida

editore: Biblioteca Clueb

anno edizione: 2021

pagine: 224

L'Unione Europea è un progetto politico ed economico unico nel suo genere, nato al termine di due devastanti conflitti con l'obiettivo di costruire una comunità di popoli uniti e solidali, superando antiche divisioni linguistiche, storiche e culturali; un mosaico di identità diverse ma disposte a cooperare pacificamente. Le pressioni migratorie, il terrorismo internazionale, le crisi economiche sociali e sanitarie, l'affermazione di istanze euroscettiche, le sfide ambientali e politiche di un mondo globalizzato non devono indurre alla sfiducia, ma ricordarci che un'Europa unita, un tempo sogno di pochi, è oggi una necessità per l'intero pianeta. Queste pagine, incentrate sulla sua storia e sulle sue istituzioni, ci spiegano il perché.
21,00
Le fatiche di un delegato

Le fatiche di un delegato

di Mauro Maggiorani

Libro: Copertina morbida

editore: Biblioteca Clueb

anno edizione: 2022

pagine: 96

Ulisse Sartori, dirigente di una non meglio precisata Associazione, viene delegato a seguire una decina di assemblee preparatorie al congresso nazionale che si terrà di lì a qualche mese. L'impresa, cui si dedica malvolentieri, diviene poco per volta lo stimolo per riflettere su se stesso e, più in generale, sulla difficile impresa di traghettare valori e ideali da una generazione all'altra. Con un finale decisamente a sorpresa. "Il racconto è un'analisi precisa e necessaria, scritta con tatto ed eleganza stilistica; potrebbe benissimo essere un intervento per il rinnovamento delle idee, degli obiettivi e delle proposte per il futuro di molte Associazioni del nostro Paese. Di certo più piacevole di una relazione". (Loriano Macchiavelli)
15,00
I giorni del possibile

I giorni del possibile

di Mauro Maggiorani

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2015

pagine: 216

La storia del dirigente sindacale Giancarlo Trocchi e della sua famiglia è solo in apparenza l'oggetto de "I giorni del possibile", libro che, piuttosto, va letto come l'affresco storico di un'intera comunità. Nell'insolita forma di un "dialogo romanzato" il lettore viene infatti accompagnato attraverso i percorsi umani di alcune generazioni di uomini e donne che, con le loro gesta e muovendo dal piccolissimo borgo appenninico degli Sterpi, ci raccontano della montagna bolognese, dell'Italia e del mondo contemporaneo. Dall'ultimo ventennio dell'Ottocento a oggi, il libro ripercorre i giorni "del possibile", ovvero di fiducia nell'avvenire e nel progresso che fu propria della generazione uscita dalla seconda guerra mondiale, ma anche i giorni "dell'impossibile", perché dall'unità d'Italia la vita in Appennino fu soprattutto fatica, emigrazione, sconfitta e violenza. Non una biografia, dunque; perché la storia dei Trocchi è parte integrante della storia del nostro Paese.
12,00
Ballata del tempo sottile

Ballata del tempo sottile

di Mauro Maggiorani

Libro: Copertina morbida

editore: Gremese Editore

anno edizione: 2013

pagine: 176

C'è una linea d'ombra che separa ciò che è stato da ciò che è: una cortina incerta e provvisoria in cui, talvolta, il passato può rivivere nel presente. Bologna, primavera 2006: Niccolò Leonardi, il giovane storico protagonista del racconto, è immerso nelle sue inquietudini quando irrompe sulla sua strada Leandro Zaniboni, un tipografo sessantenne tormentato da alcune domande: chi uccise suo nonno nel 1945? Cosa successe a lui, bambino, dopo quella morte? Qual è la sua vera identità? Muovendo da questi interrogativi si dipana il romanzo che, combinando differenti piani temporali e di memoria, conduce il lettore in un viaggio dall'Italia all'Irlanda: sarà nella cittadina di Cork che il tempo (in un costante gioco di rimandi tra gli anni del fascismo e la contemporaneità) si ricongiungerà dando un senso alla vicenda umana di Leandro ma contribuendo, anche, a liberare Niccolò dai suoi assilli. Benché la struttura richiami il giallo storico, il testo si arricchisce del diario esistenziale del protagonista, spingendosi ben oltre i confini di un solo genere narrativo.
16,00
Unire l'Europa. Storia, società e istituzioni dell'Unione europea dalle premesse a oggi

Unire l'Europa. Storia, società e istituzioni dell'Unione europea dalle premesse a oggi

di Mauro Maggiorani

Libro

editore: CLUEB

anno edizione: 2012

pagine: 191

L'Europa è davanti a un bivio: tornare indietro o proseguire verso una integrazione politica di natura federale. In realtà, in accordo con quanto più volte sostenuto da Giorgio Napolitano, la sola strada possibile è approfondire l'integrazione per "dare risposte nuove al problema della democrazia nella vita e nel futuro dell'Unione". La doppia sfida europea sta, dunque, nell'assumere un ruolo di protagonista negli affari internazionali e nel trasmettere ai suoi cittadini una precisa identità: l'Europa delle molte diversità (di tradizioni, costumi e lingue) deve partire dai valori condivisi per fondare in concreto l'unità nella diversità. Da queste considerazioni nasce il presente volume, che riprende in parte il precedente "La sfida dell'Unione" (2008) e offre un resoconto della storia europea, oltre che delle principali questioni sociali, culturali, economiche e istituzionali al centro del dibattito.
14,00
La sfida dell'Unione. Un'introduzione alla storia, all'economia e alle culture dell'Europa unita
17,00
Di ferro e di fuoco. Storia di un eroe invisibile

Di ferro e di fuoco. Storia di un eroe invisibile

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2015

pagine: 96

Il Novecento, secolo "di ferro e di fuoco", riletto attraverso la vita straordinaria e al contempo normale di Gustavo Trombetti: comunista, partigiano e cooperatore. Nato nelle campagne bolognesi il 12 ottobre 1905, il giovane Gustavo fu lucido testimone della presa di potere del fascismo a Bologna; emigrò quindi a Parigi dove collaborò con Pajetta, Longo e altri fuoriusciti. Al suo rientro fu condannato a dieci anni di reclusione da scontare a Turi: qui conobbe Antonio Gramsci, di cui fu compagno di cella, amico e sostegno nelle sofferenze fisiche della prigionia. È grazie a un espediente ideato da Gramsci e attuato da Gustavo se i "Quaderni del carcere" sono arrivati sino a noi. Dopo la lotta antifascista fu tra i fondatori della Camst, la più importante cooperativa di ristorazione del nostro Paese. Morì a Bologna il 27 aprile 1991 poche settimane dopo che, a Rimini, il XX congresso aveva decretato la fine del più importante partito comunista occidentale. Un libro che ripercorre i momenti salienti della vita di un anti-eroe, un protagonista invisibile della storia nazionale.
5,00
Il territorio e la pianificazione. Continuità e mutamenti

Il territorio e la pianificazione. Continuità e mutamenti

di Mauro Maggiorani, Marzia Marchi

Libro: Copertina morbida

editore: Aspasia

anno edizione: 2004

pagine: 272

15,00
Storia di uomini e di foreste. Economia e societa' nell'Appennino forlivese dal fascismo all'istituzione del Parco Nazionale

Storia di uomini e di foreste. Economia e societa' nell'Appennino forlivese dal fascismo all'istituzione del Parco Nazionale

di Mauro Maggiorani

Libro: Copertina morbida

editore: CLUEB

anno edizione: 2003

pagine: 174

Il volume indaga le ragioni della "grande trasformazione" avvenuta nel secondo dopoguerra all'interno delle comunita' montane del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna; le ricadute economiche e sociali prodotte sul territorio della seconda rivoluzione industriale vengono analizzate intrecciando i dati inerenti lo spopolamento con quelli relativi ai diversi usi del patrimonio boschivo. La promozione di cooperative forestali viene discussa e collegata ad altre azioni di valorizzazione ambientale che hanno tentato di invertire il fenomeno dell'abbandono umano nell'Appennino. Un libro che, al contempo, traccia un bilancio storico di quanto avvenuto e propone griglie di lettura per progettare le politiche locali del futuro.
9,00