Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di N. Niglio

Cultural Heritage. New Perspectives

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 224

24,00

Grazie Gesù... per avermi fatto vedere questo cielo!

di Daniela Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: UNI Service

anno edizione: 2009

pagine: 81

Un romanzo informativo, una sorta di diario di chi ha una figlia affetta dalla Sindrome di Down. Daniela vive sola ed affronta tutti i problemi relativi alla situazione, ma non per questo si arrende e cerca di trarre il meglio da questo evento che cambierà inevitabilmente e totalmente la sua vita. Il momento della nascita della bambina e la scoperta che si può essere sereni anche con chi apparentemente è diverso. Un'analisi sociale, ambientale con un pizzico di polemica ma condita dalla semplicità espositiva. Chiunque può leggerlo, perché è leggero senza essere scontato e banale, con critiche aspre e contestualmente con la convinzione che il pensiero della gente comune sia in continua evoluzione nei confronti delle persone diversamente abili. Un testo aperto a tutti, soprattutto a chi non conosce questa realtà ed è piena di pregiudizi. Non ci sono solo i ragazzi down della tv, quelli che fanno ridere, perché non sempre c'è da ridere ma neanche da piangere più di tanto!
10,00

Walter Gropius. Architetti e urbanisti del Novecento

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 160

«La nostra epoca è probabilmente più ricca di qualunque altra di talenti originali, ma troppo spesso essi sono costretti a disperdersi in scoppi isolati di creatività, perché il loro messaggio si perde per mancanza d'eco e di rispondenza. Se potessimo richiamare il genio individuale al suo compito naturale [...] potremmo costruire una base molto più larga di comprensione, una rispondenza molto più ampia». Queste parole pronunciate da Walter Gropius a New York nel maggio del 1952 suonano ancora oggi quanto mai attuali e fondamentali per ripensare il ruolo dell'architetto nella società contemporanea. Ripercorrendo le tappe salienti della sua vita e delle sue opere, il volume invita a riflettere sui valori essenziali che sono alla base della nostra esistenza e sul significato sociale dell'architettura.
14,00

Matera. Le radici e la memoria

di Francesco Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Dei Merangoli Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 160

In questo libro rivive la Matera degli anni '50 -'60 del secolo scorso quando ancora la città si identificava col titolo di "Capitale contadina". Era la Matera dei rioni storici dove un'umanità caleidoscopica, nel contempo pagana e cristiana, ancora arcaica negli usi e nei costumi, sofferente e marginale, era radicata da millenni nella terra dei calanchi, ma stava per approdare alla modernità. Una città, che si ritrova nel Cristo di Levi, in cui la comunità sa, e ha sempre saputo, esprimere maestranze artigiane di cartapestai ai quali affida annualmente la costruzione di quel "Carro Trionfale della Bruna" che, ogni 2 luglio, viene "immolato" a fine serata nella piazza centrale. A Matera e alle tre famiglie materane di cartapestai, decoratori, ritrattisti ed ebanisti che hanno lasciato segni indelebili nella microstoria della città, Francesco Niglio dedica le sue pagine.
16,00

Lucca 1818. Storia di un abbellimento urbano

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina rigida

editore: Tra le righe libri

anno edizione: 2018

pagine: 106

Il 27 dicembre 1818 Maria Luisa di Borbone, regina d'Etruria e duchessa di Lucca, firmava il primo Ordine Reale nel quale era nominato Pietro Paoli di Lucca il Direttore di tutti i lavori di abbellimento alla pubblica passeggiata della Muraglia ed altri simil natura. Era il primo importante provvedimento attuato per la città di Lucca e finalizzato ad istituire la Direzione dei Pubblici Abbellimenti che interessava sia il centro storico che le sue mura. Dieci anni più tardi, nell'aprile del 1828, il figlio Carlo Lodovico aboliva la Direzione nata nel 1818 a favore della istituzione della Regia Deputazione degli Edili che aveva funzioni di vigilanza e di direzione generale dei lavori eseguiti sulle principali fabbriche e sul passeggio delle mura. A distanza di duecento anni (1818-2018) da questo primo importante conferimento istituzionale finalizzato all'abbellimento della città il volume ha inteso analizzare la documentazione conservata presso l'Archivio Storico Comunale della città di Lucca al fine di renderla disponibile a quanti si occupano della conservazione e della valorizzazione del patrimonio urbano.
16,00

Lucca 1818. Storia di un abbellimento urbano

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: In Riga Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 104

Il 27 dicembre 1818 Maria Luisa di Borbone, regina d'Etruria e duchessa di Lucca, firmava il primo Ordine Reale nel quale era nominato Pietro Paolidi Lucca Direttore di tutti i lavori di abbellimento alla pubblica passeggiata della Muraglia ed altri simil natura. Era il primo importante provvedimento attuato per la città di Lucca e finalizzato a istituire la Direzione dei Pubblici Abbellimenti che interessava sia il centro storico sia le mura. Dieci anni più tardi, nell'aprile del 1828, suo figlio Carlo Lodovico aboliva la Direzione a favore dell'istituzione della Regia Deputazione degli Edili, con funzioni di vigilanza e direzione generale dei lavori eseguiti sulle principali fabbriche e sul passeggio delle mura. A distanza di duecento anni (1818-2018) da questo primo importante conferimento istituzionale finalizzato all'abbellimento della città, il volume ha inteso analizzare la documentazione conservata presso l'Archivio Storico Comunale della città di Lucca al fine di renderla disponibile a quanti si occupano della conservazione e della valorizzazione del patrimonio urbano.
20,00

Paesaggio sacro e architettura cristiana nella prefettura di Nagasaki

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina rigida

editore: Aracne

anno edizione: 2018

pagine: 204

Il volume apre una riflessione interculturale sul riconoscimento internazionale del cristianesimo nascosto, un'eredità che dal XVI secolo ha unito l'Occidente con l'Estremo Oriente. Nel ripercorrere le tappe fondamentali di questo patrimonio, in prima istanza, vengono analizzati alcuni dei significativi fatti storici che hanno determinato l'incontro-scontro tra la comunità giapponese e i missionari occidentali, per poi proseguire con un più dettagliato riesame finalizzato a illustrare il patrimonio costruito e a indagare il paesaggio sacro.
20,00

Il crepuscolo dell'iguana

di Francesco Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Dei Merangoli Editrice

anno edizione: 2017

pagine: 448

È da sempre un'esigenza umana quella di donare nomi alle divinità e di attribuire loro tratti antropomorfici, di riconoscere negli dèi i propri vizi e le proprie virtù, di personificare passioni e sentimenti, di razionalizzare la realtà circostante definendola come una metamorfosi di uomini o donne ai quali toccò in sorte l'incontro, fortuito o meno, con un essere divino. Personificazioni, metamorfosi, cosmogonie, teodicee e filosofie della natura sono i momenti del viaggio - che attraversa millenni di storia - proposto dall'autore per descrivere il cammino dell'uomo su Gaia. Per Francesco Niglio il simbolo di questo percorso ancestrale è l'iguana - giunto, dalla preistoria, quasi immutato fino ai nostri giorni - perché la sua esistenza dipende dallo stato del mondo che lo circonda e dal 'benessere' della terra che calpesta, ma anche perché ha bisogno dei raggi del sole per riscaldare il suo corpo, come l'uomo necessita di questo astro affinché su Gaia prosperi la vita. Ma la luce crepuscolare che lo rischiara è quella vespertina del tramonto o quella dell'alba proveniente da oriente?
23,00

Avvicinamento alla storia dell'architettura giapponese. Dal periodo Nara al periodo Meiji

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Aracne

anno edizione: 2016

pagine: 172

Il succedersi di influenze culturali differenti, che hanno condizionato il Giappone soprattutto a partire dalla metà del XIX secolo, non ha mutato significativamente i caratteri culturali di questa nazione. Il percorso inizia con il periodo Nara (710-794) e termina con la Restaurazione Meiji (1868-1912), in quanto l'attività di ricerca si è concentrata su quelle fasi più complesse della storia dell'architettura giapponese.
15,00

E io tifo Nigeria! Alla faccia della sindrome di Down

di Daniela Niglio

Libro

editore: Kimerik

anno edizione: 2016

pagine: 72

È un approccio giocoso, divertente, leggero quello di Daniela Niglio di fronte a una figlia speciale che ogni giorno le cambia l'esistenza. Con grande coraggio l'autrice racconta la propria esperienza di mamma che, Alla faccia della Sindrome di Down, ha imparato nel tempo a indossare gli occhiali di Veronica, a cambiare punto di vista, a essere schietta, trasparente, amante della vita e delle piccole cose. Solo chi prova sulla propria pelle simili relazioni può effettivamente comprendere quanto i ragazzi "speciali" lo siano davvero, perché ci risvegliano, ci scuotono dal torpore di una quotidianità fatta di abitudini e cose date per scontato. E allora non ci resta che imparare, risvegliando il fanciullino che c'è dentro ognuno di noi: quello che si stupisce, quello che sorride, quello che ama la vita esattamente così com'è, pieno di fiducia nel prossimo e nel nuovo giorno appena iniziato.
12,60

El Valor del patrimonio cultural entre extremo Oriente y estremo Occidente

di Olimpia Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Aracne

anno edizione: 2015

pagine: 212

16,00

Note di Napoli. La città di Partenope tra musica e storia

di Francesco Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Dei Merangoli Editrice

anno edizione: 2015

pagine: 471

Napoli, da sempre "rifugio" di autori, più o meno famosi, che hanno reso la sua storia e le sue vicende "arte", attraverso la letteratura, il cinema e soprattutto la musica. L'autore in questo libro ci accompagna, nota dopo nota, alla scoperta della bellezza e delle contraddizioni di questa città. Un atto d'amore incondizionato verso Napoli e i suoi abitanti per scoprire, nell'ordito della Storia, delle melodie e dei versi, le vicende che hanno segnato per sempre il volto e il tessuto della città e che ne hanno fatto un "unicum" irripetibile. Canzoni e versi grazie ai quali la Città del sole e del Golfo è divenuta oleografia e folklore, ma che narrano anche di una realtà antropologica complessa, che si può amare o detestare visceralmente, perché non sono possibili vie di mezzo. La sua anima inquieta scuote la coscienza superficiale e sentimentalmente piatta dell'uomo contemporaneo, perché la città di Partenope è stata, ed è ancora, il luogo mitico ove le parole "doce o amare" sono sempre parole d'amore.
23,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.