Libri di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Le porte dell'invisibile. Chiaroveggenza, sogno, intuizione

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2020

pagine: 226

"Solo perché qualcuno possiede doti medianiche, non deve credere di poter accedere liberamente a tutte le regioni del mondo invisibile. Costui vedrà soltanto ciò che corrisponde al suo livello di coscienza, ai suoi pensieri e ai suoi desideri. La chiaroveggenza è data a ciascuno in funzione del suo grado evolutivo, e chi si dibatte ancora negli strati inferiori del piano astrale, incontrerà solo le entità che popolano quelle regioni, e ne soffrirà. Se volete entrare in comunicazione con le entità celesti e vedere lo splendore divino, prima di tutto dovete purificarvi, poi espandere la vostra coscienza, e inoltre lavorare per un ideale molto elevato: la fratellanza tra gli uomini e la realizzazione del Regno di Dio sulla terra. Solo allora le vostre emanazioni diventeranno più pure e le vostre vibrazioni più sottili, e gli spiriti luminosi non solo vi consentiranno di andare fino a loro, ma verranno anche a farvi visita, poiché troveranno in voi il loro nutrimento." (Omraam Mikhaël Aïvanhov)
10,00

I frutti dell'albero della vita. La tradizione kabalistica

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2020

pagine: 290

L'albero sefirotico non è una descrizione scientifica del nostro universo, bensì un sistema esplicativo del mondo, di natura mistica. Tramite la meditazione e la contemplazione, gli spiriti eccezionali che lo hanno concepito sono riusciti a captare una realtà cosmica che hanno tradotto con l'aiuto di immagini e simboli.Da Ain Sof Aur (Luce Senza Fine) fin a Malkhut (la Terra), l'Albero sefirotico ci dice come la Vita divina circola nell'universo. Cercate di nutrirvi ogni giorno dei suoi frutti. Forse non comprenderete mai perfettamente questa figura e, a maggior ragione, non riuscirete a realizzare le virtù e le potenze che rappresenta, ma essa sarà per voi come l'immagine di un mondo ideale che vi trasporterà sempre verso l'alto.
19,00

La seconda nascita. Amore saggezza verità

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2019

pagine: 226

«Colui che è nato una seconda volta rappresenta una sorgente da cui zampilla un'acqua pura e intorno alla quale vengono a stabilirsi piante, animali, uomini... tutta una civiltà. La sua religione è la vera religione dell'amore divino e della saggezza divina. Per lui, tutto l'universo è il vero tempio di Dio, dove il sole è il gran sacerdote e gli astri sono le lampade votive. L'essere che è nato una seconda volta è riuscito ad aprire e a liberare dentro di sé tutti i canali sottili per assorbire le correnti celesti. Costui rappresenta il prisma perfetto che distribuisce le sette forze benefiche in tutto il suo essere e le proietta per il bene di coloro che lo circondano. Sa utilizzare il potere del fuoco sull'acqua. Studia la vera alchimia, la vera astrologia e la vera Kabbalah, che si trovano anzitutto dentro di lui. È attento a tutti i suoi gesti e a tutti i movimenti del suo viso e del suo corpo. Veglia su tutte le sue parole per diventare un vero mago bianco...»
19,00

Dalla terra al Cielo. Il senso della preghiera

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2019

pagine: 203

La vera preghiera è un contatto con le regioni sublimi. Siete riusciti a catturare un solo elemento di quelle regioni, e improvvisamente tutto è diverso: sentite che quell'elemento vibra in voi, vi purifica, vi illumina, ristabilisce l'armonia in tutto il vostro essere, e questo stato benefico agisce anche su tutti quelli che vi circondano; essi vengono influenzati perché avvertono la presenza di quell'elemento prezioso che vibra in voi.
17,50

Bibbia, specchio della creazione (La). Vol. 1: Commenti all'Antico Testamento

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2019

pagine: 411

La Bibbia ha un corpo, un'anima e uno spirito. Chi si ferma al racconto degli avvenimenti in essa riportati e ai personaggi che ne sono gli attori ne conoscerà solo il corpo. Chi sente che qualcosa di profondo ed essenziale si sprigiona da quei racconti comincia a esplorarne l'anima, e se ne nutre come ci si nutre dell'aria che si respira o del profumo dei fiori. Infine, a chi ha studiato a lungo secondo quali leggi Dio ha creato l'universo e l'uomo - come pure le relazioni esistenti fra i mondi fisico, psichico e spirituale - la Bibbia rivela il proprio spirito.
24,00

Conosci te stesso. Jnana yoga. Vol. 1

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2018

pagine: 276

"Conosci te stesso" era la formula incisa sul frontone del tempio di Delfi. Ma chi era questo "te stesso" che occorre conoscere? Si fa forse riferimento al proprio carattere, ai propri difetti, ai propri pregi? No, ciò non vuol dire ancora conoscersi. "Conoscersi" significa possedere la scienza dei diversi corpi di cui è costituito l'uomo (i corpi fisico, eterico, astrale, mentale, causale, buddhico, atmico) e delle condizioni indispensabili al loro sviluppo. Se gli Iniziati dell'antichità hanno tanto insistito sulla necessità di conoscersi, è perché la conoscenza di sé offre le maggiori possibilità di avanzamento, di progresso e di buona riuscita. Fintanto che non si conoscono le esigenze dei corpi sottili, si dà sempre tutto al corpo fisico che è saturo, mentre l'anima e lo spirito, divorati dalla fame e dalla sete, soffocano e muoiono.
19,00

La nuova terra. Metodi, esercizi, formule e preghiere

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2018

pagine: 244

Nel penultimo capitolo dell'"Apocalisse", san Giovanni scrive: Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il primo cielo e la prima terra erano passati. Come interpretare quella visione? Nell'eterno linguaggio dei simboli, il "cielo" rappresenta la parte spirituale dell'uomo, il mondo del pensiero; e la "terra" rappresenta la concretizzazione, la realizzazione nella materia. Come nell'universo, così anche nell'essere umano il cielo e la terra sono inseparabili, e "un nuovo cielo" significa una nuova filosofia che dà vita a una "nuova terra", ovvero a un nuovo modo di vivere. La testa è nel cielo e i piedi sono sulla terra. I piedi simboleggiano ciò che cammina secondo la testa, poiché i piedi corrono sempre là dove la testa ha già dei progetti. Sforzatevi dunque di entrare nel nuovo cielo, il che significa sforzatevi di accettare la nuova filosofia; e una volta accettata, si tratta di applicarla. E l'applicazione rappresenta, appunto, "la nuova terra". Tutti i metodi dati dal nostro Insegnamento riguardo ai diversi atti della vita quotidiana - come la nutrizione, la respirazione, le relazioni con gli esseri umani e con l'universo - rappresentano la nuova terra...
19,00

Verso un mondo nuovo

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro

editore: Prosveta

anno edizione: 2018

pagine: 44

Ogni famiglia è una cellula di quell'immenso organismo che è il corpo sociale. Ora, giustamente, come funzionano le cellule in un organismo sano? Lavorano in armonia per il bene di tutto l'insieme. Allora, è chiaro: se nella maggior parte dei casi le società sono malate, è perché non tutte le famiglie che le compongono vivono in armonia; ciascuna ha i suoi progetti e i suoi interessi che non si accordano con quelli delle altre, ed ecco allora i disordini, gli scontri. Ogni famiglia, dunque, deve diventare consapevole di appartenere a insiemi sempre più vasti, fino alla famiglia planetaria, per poter lavorare alla buona salute dell'organismo universale.
3,50

Pensieri quotidiani 2019

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro

editore: Prosveta

anno edizione: 2018

pagine: 397

Quando al mattino aprite gli occhi, a cosa pensate? Alle preoccupazioni del giorno prima, alle difficoltà che vi attendono, ai problemi che dovrete risolvere. Non è un buon modo di iniziare la giornata. Lasciate le vostre preoccupazioni per più tardi: esse possono attendere. Cominciate rivolgendo il vostro pensiero al Cielo, dicendo: "Signore, ti ringrazio perché anche oggi sono vivo. Ecco una nuova giornata in cui posso ancora vedere, udire, camminare, amare, studiare... Fortifica la mia volontà affinché tutto quel che intraprenderò sia per il bene". Chi esprime fin dal risveglio la sua gratitudine al Creatore, aumenta in sé l'amore e la luce, e quell'amore e quella luce influenzano ogni momento della sua giornata. Egli guarda con altri occhi il mondo che lo circonda, ha un atteggiamento migliore verso quelli che incontra, ed essi si aprono a lui perché sentono che egli diffonde la pace e la gioia.
12,00

Acquario e l'arrivo dell'età d'oro (L'). Vol. 2

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro

editore: Prosveta

anno edizione: 2018

pagine: 254

Che cos'è l'evoluzione? Un cambiamento di forma. Per potersi manifestare, lo spirito ha sempre bisogno di nuove forme, poiché la forma non evolve e deve essere sostituita. Quando si dice che il tempo distrugge tutto, ciò riguarda soltanto le forme; sui principi il tempo non ha alcun potere. «Le forme sono utili, necessarie, ma dopo un certo tempo, perfino una religione deve abbandonarle per accoglierne di nuove, più pure, più elaborate. Ecco perché la cristianità non deve cercare di far durare eternamente le forme ereditate da un lontano passato; un simile atteggiamento va contro i decreti dell'Intelligenza cosmica, la quale rompe le vecchie forme per farne arrivare di nuove. Perciò la Chiesa non si stupisca se verrà messa in crisi; qualunque cosa faccia, le sue antiche forme saranno spezzate. È necessario che i cristiani comprendano che le forme in cui la loro religione è stata data secoli fa hanno perso efficacia e devono essere sostituite affinché il contenuto, lo spirito del Cristo, possa esprimersi meglio.
19,00

Pensieri quotidiani 2018

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro

editore: Prosveta

anno edizione: 2017

pagine: 397

"9 gennaio: aprite in voi la sorgente dell'amore: con i vostri pensieri, i vostri sentimenti, i vostri desideri e le vostre parole, fatela zampillare su tutte le creature, su tutti gli oggetti che vi circondano e anche oltre, sugli alberi, sulle montagne, sugli oceani... Anche se siete soli, pronunciate parole di pace, di speranza e di gioia per tutti gli esseri umani sulla terra, sapendo che quelle parole produrranno degli effetti da qualche parte, poco importa dove. Ancora non sapete cosa si può realizzare con l'amore..."
12,00

La libertà, vittoria dello spirito

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Libro: Copertina rigida

editore: Prosveta

anno edizione: 2017

pagine: 149

Nessuna creatura può sopravvivere senza un certo numero di elementi materiali che riceve dal mondo esterno. Solo il Creatore sfuggea questa legge: Egli non ha bisogno di nulla che sia esterno a Lui, e in questo senso si può affermare che solo il Creatore è libero. Ma avendo Egli lasciato in tutte le creature umane una scintilla, uno spirito che è della Sua stessa essenza, ciascuno può liberare se stesso dalle limitazioni del mondo esterno e, grazie allo spirito, creare ciò di cui ha bisogno...
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.