Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Oreste Del Buono

Racconto d'inverno

di Oreste Del Buono

Libro: Copertina morbida

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2019

pagine: 156

Il campo è quello di Gerlospass, sulle alpi austriache. Tommaso, insieme a un gruppo di prigionieri polacchi, ucraini e italiani, lavora alla creazione di una linea elettrica tra il Tirolo e il Salisburghese. Tirano su i pali del telegrafo nella neve, sotto un cielo livido e inclemente. Le giornate hanno l'odore asprigno dei mantelli bagnati, le scarpe sono basse e rotte, le labbra dolenti come i muscoli. Alla sera, gli stanzoni si riempiono del fumo delle stufe. Fuori dai vetri corre l'urlo delle abetaie lungo i pendii lisciati dalle tormente e di notte si sente il tonfo delle imposte. Ogni tanto del pane raffermo e una tazza di caffè di ghiande danno un po' di sollievo alle gambe stroncate. Ma non si aspetta più nulla. Si guarda soltanto l'assurdo candore della neve e si pensa che l'inverno non sia più una stagione, ma uno stato dell'anima, una sorte chiusa. Come se la prigionia durasse da sempre e la vita, ormai, fosse stata recisa. Oreste Del Buono ci racconta, tra i primi in Italia, l'esperienza del lager, e quasi in presa diretta: Racconto d'inverno, scritto sulla base di una breve novella, uscì alla fine del 1945. Ma la sua testimonianza trascende la Storia e finisce per illuminare una condizione umana universale, quel senso di smarrimento che allora fu avvertito da molti scrittori europei: l'assistere stranieri al muto dolore del mondo e alla sua insensatezza; l'impossibilità di tornare alle parole di prima, dopo l'esperienza della guerra e della deportazione; il tradimento di tutte le attese e di tutte le speranze.
12,00

Tornerai

di Oreste Del Buono

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2019

pagine: 275

Nelle pagine del libro, pubblicato in prima edizione nel 1976, Oreste del Buono annoda inizialmente le sue vicende personali a quelle della situazione storica italiana: dalla presa del potere da parte di Mussolini alla descrizione dei preparativi alla guerra, dall'arruolamento come volontario in Marina alla reclusione in un lager austriaco e infine al ritorno a casa. Da quel momento la narrazione si concentra sugli aspetti privati della sua esistenza, attraverso le pagine dedicate alla moglie, alla sua carriera giornalistica ed editoriale e ai suoi genitori. Come scrisse Vittorio Spinazzola nella sua recensione: "Tornerai vuole sottolineare il rapporto tra gli squilibri interiori del protagonista e le lacerazioni del periodo storico da cui è nato: i rovelli privati rimandano alle vicissitudini pubbliche, che li chiariscono anche se non sono in grado di risolverli".
19,00

Sul fumetto

di Oreste Del Buono

Libro: Copertina morbida

editore: Comma 22

anno edizione: 2014

pagine: 312

20,00

La televisione spiegata al popolo

di Achille Campanile, Oreste Del Buono

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2016

pagine: 461

15,00

Acqua alla gola

di Oreste Del Buono

Libro

editore: PONTE ALLE GRAZIE

anno edizione: 1992

pagine: 224

12,91

Fuori scena

di Federico Patellani, Oreste Del Buono

Libro

editore: 24 ORE CULTURA

anno edizione: 1995

pagine: 60

Il volume raccoglie le fotografie più significative dedicate al cinema da Federico Patellani dall'inizio degli anni Quaranta alla fine degli anni Cinquanta. Si tratta soprattutto di ritratti realizzati per i giornali, di alcune sequenze di situazioni diverse (sul set dei film Ulisse, La strada, La lupa) oppure dello sviluppo di una breve storia di un personaggio (Totò, Lattuada, De Sica, etc.). Il rapporto tra Patellani e il cinema inizia nel 1939 quando, con Carlo Ponti, è tra i produttori di "Piccolo mondo antico" con la regia di Mario Soldati. Nel 1953 è aiuto regista di Lattuada per "La lupa" e per alcuni anni è fotografo di set per il produttore Dino De Laurentis.

La nostra età

di Oreste Del Buono

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 1974

pagine: 227

6,20

La vita sola

di Oreste Del Buono

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 1989

pagine: 144

9,30

Amori neri

di Oreste Del Buono

Libro

editore: THEORIA

anno edizione: 1985

pagine: 163

La talpa di città

di Oreste Del Buono

Libro

editore: THEORIA

anno edizione: 1984

pagine: 121

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.