Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Paola Tavella

Il sesso magico. Perché le donne intelligenti sono stupide in amore

di Paola Tavella

Libro: Copertina morbida

editore: SONZOGNO

anno edizione: 2019

pagine: 202

Lei ha sessant'anni, è femminista da quando ne aveva quindici, è andata in analisi, pratica kundalini yoga e meditazione da decenni, eppure niente l'ha salvata dal dolore e dai guai dell'amore. Si è innamorata per l'ultima volta a quarant'anni di un uomo bugiardo e traditore che l'ha lasciata tramortita. Ma il suo maestro messicano di kundalini yoga e meditazione, Guru Dev Singh, un grande guaritore, le ha sussurrato il segreto della gioia: «Nella vita hai due possibilità: soffri, o non soffri». Guru Dev Singh ha cercato di insegnarle a sentire intensamente senza patire, a contemplare le passioni senza esserne travolta, ad accettare la natura infedele degli uomini. Ma sulla strada di questa guarigione sono state necessarie anche le amiche assennate oppure scriteriate, una disamina dei propri errori, il ritorno alla chiave magica dell'infanzia, la compagnia dei cani. Ambientato in una miriade di luoghi e di tempi - Genova, Roma, la Londra degli albori del punk, i resort thailandesi in cui le occidentali vanno a nascondersi per dimenticare un divorzio -, questo racconto non è soltanto un'autobiografia immaginaria o la storia di una vita femminile ricca e avventurosa, piuttosto è un bilancio spirituale, sentimentale ed erotico, e la condivisione del viaggio verso un divertito disincanto.
16,00

Il prigioniero

di Anna L. Braghetti, Paola Tavella

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2008

pagine: 203

Il 16 marzo 1978 Aldo Moro viene rapito dalle Br in via Fani, a Roma. Il libro ricostruisce la vita dell'ostaggio e dei sequestratori durante i 55 giorni del rapimento, raccontando la quotidianità, i rapporti umani, le conversazioni, gli scontri, le paure, le speranze delle persone che abitarono la prigione. La voce narrante della Braghetti, che comperò e arredò la casa di via Montalcini, racconta dall'interno e nei dettagli una delle vicende più drammatiche e determinanti della storia d'Italia. Nel farlo parla anche della sua vita, dell'incontro con la lotta armata, della sua doppia esistenza di impiegata e di militante clandestina, dell'omicidio di Vittorio Bachelet, fino all'arresto, nel 1980, alle carceri speciali, al cambiamento interiore.
8,00

Deadflowers

di Paola Tavella, Agostino Toscana

Libro

editore: bookabook

anno edizione: 2016

pagine: 140

Un esule cileno, una ragazza bellissima e sbandata, un giovane scellerato che la amava e le perdonava tutto. Si erano lasciati vent'anni prima, nel pieno di una stagione esaltante e feroce, avevano preso strade diverse, non si erano mai più rivisti. Sulla loro coscienza pesa ancora il ricordo di due amici uccisi in un colpo andato male. Sono diventati degli emarginati, dei reietti, sono finiti nel dimenticatoio della storia. Solo un vecchio poliziotto della squadra politica, zoppo e mezzo matto, non li ha mai dimenticati. Poi uno dei tre ritorna, e scova gli amici di un tempo. Ha un piano pazzesco e impossibile, ma è disposto a tutto pur di realizzarlo. Fra loro scorrono ancora sangue, sesso, amore, violenza e desiderio di vendetta. E sullo sfondo di una Roma magnifica e indifferente, nel labirinto che collega il passato al presente, Dori Chris e Indio giocano la loro ultima partita.
12,00

Madri selvagge. Contro la tecnorapina del corpo femminile

di Alessandra Di Pietro, Paola Tavella

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2006

pagine: 184

La pretesa della tecnica di "migliorare" e "ricercare" in tema di maternità e procreazione è una pretesa assoluta. Anche la religione si basa su credenze assolute, e soprattutto sui temi della vita. Due donne raccontano in questo libro la terza via al desiderio di maternità e alla sua pratica, rivendicano la possibilità di essere pienamente femminili e creative anche senza procreare, cercano una mediazione fra la gioia della naturalità e i progressi della medicina e della scienza.
11,50
4,99
4,99

Il prigioniero

di Anna L. Braghetti, Paola Tavella

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 1998

Il 16 marzo 1998 segna il ventennale del rapimento di Aldo Moro. In questo libro Anna Laura Braghetti, militante che fornì alle BR la propria casa di via Montalcini 8 dove venne tenuto prigioniero il presidente della DC prima di essere assassinato, racconta in prima persona i 55 giorni più tragici della storia della Repubblica Italiana. Nel libro sono narrate in parallelo la vicenda del rapimento, della prigionia e dell'uccisione dello statista, e la storia di una ragazza piccolo-borghese che, avvolta nella spirale della violenza politica, ne esce solo una volta entrata in carcere, dopo un durissimo periodo di riflessione.

Il prigioniero

di Anna L. Braghetti, Paola Tavella

Libro

editore: MONDADORI

pagine: 187

Il 16 marzo 1998 ricorre il ventennale del rapimento di Aldo Moro. In questo libro Anna Laura Braghetti, militante che fornì alle BR la propria casa di via Montalcini 8 dove venne tenuto prigioniero il presidente della DC prima di essere assassinato, racconta in prima persona i 55 giorni più tragici della storia della Repubblica Italiana. Nel libro sono narrate in parallelo la vicenda del rapimento, della prigionia e dell'uccisione dello statista, e la storia di una ragazza piccolo-borghese che, avvolta nella spirale della violenza politica, ne esce solo una volta entrata in carcere, dopo un durissimo periodo di riflessione.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.