Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Paolo Barbieri

Favole degli dei. Eroi, creature e divinità della mitologia greca

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2022

pagine: 144

Un viaggio affascinante alla scoperta degli dei dell'Olimpo accompagnati dalle incredibili illustrazioni e dagli affascinanti testi di Paolo Barbieri. "Favole degli Dei. Eroi, creature e divinità della mitologia greca" è una visione in cui confluisce il desiderio di creare il mito sul mito, rendendo più tangibile una realtà che, forse, è esistita veramente e che poi è mutata tra le pieghe del tempo.
26,00

L'Inferno di Dante

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2021

pagine: 144

Nel settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, torna in libreria L'Inferno di Dante illustrato da Paolo Barbieri! Questa nuova edizione pubblicata da Sergio Bonelli Editore affianca ai disegni originali del 2012 una serie di nuove tavole che vanno a completare i canti non illustrati nella prima versione. Ogni illustrazione è accompagnata dalle terzine cui è ispirata e il tutto è incorniciato da una nuova veste grafica.
24,00

Night fairies. Ediz. italiana e inglese

di Paolo Barbieri

Libro

editore: Lo Scarabeo

anno edizione: 2020

pagine: 96

Quando il sole tramonta, la magia si fonde con la realtà, ed è questo il tempo delle fate e degli animali che ne incarnano l'essenza. Barbieri ritorna al linguaggio figurato che lo ha reso famoso, creando eccezionale bellezza ed effetti sorprendenti.
19,50

Zodiac

di Paolo Barbieri, Gero Giglio

Libro: Copertina rigida

editore: Lo Scarabeo

anno edizione: 2016

pagine: 111

Paolo Barbieri illustra Zodiac, un affascinante percorso tra immagini e testi alla scoperta del mondo dell'astrologia e dello zodiaco, tra leggende, miti, realtà e immaginazione, nel quale la magia dell'arte di Paolo trae ispirazione.
24,50

STARDRAGONS CALENDARIO 2021

di BARBIERI

Film

produzione: LO SCARABEO EDITRICE

anno edizione: 2020

12,50

Salvate la tigre

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina morbida

editore: Joker

anno edizione: 2022

pagine: 48

Questo nuovo libro di aforismi di Barbieri è fatto di incisioni sulla parete, scaglie taglienti, scintille. Un dettato lapidario, asciutto, spesso apodittico sovraintende al tutto. Dopo il regolare e indefesso sgocciolare che scavava la pietra dei precedenti volumi, ora l'autore predilige uno scrivere ancor più essenziale, spesso ironico, sempre franco. Gli aforismi sono come squarci su un ininterrotto discorso sotterraneo, su una inesausta critica alla società e all'uomo che la genera e la subisce a un tempo. Tasselli di un unico, vasto discorso, che a volte sembrano ricalcare i modelli di una comunicazione tecnica e altre volte il ritmo tratto dal verso di un'aria d'opera, dipanano un discorso che anche visivamente si fa, nel suo restringersi, lama, selce (con una sorta, se si perdona l'espressione probabilmente inedita, di diminuendo rossiniano), ma anche stalattite dalla quale la goccia dell'interrogare e interrogarsi non smette mai di cadere.
11,00

FANTASY CATS ORACLE

di BARBIERI

Film

produzione: LO SCARABEO EDITRICE

anno edizione: 2019

15,50

Il violino di Anassimandro

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina morbida

editore: Moretti & Vitali

anno edizione: 2021

pagine: 104

Una dedica, un segnalibro e alcune note musicali disegnate sui margini delle pagine con i frammenti di Anassimandro nel primo volume dei "Presocratici" di Diels e Kranz, acquistato su una bancarella di libri usati, attirano l'attenzione di uno studioso. Perché invece di una sottolineatura lo sconosciuto possessore del libro ha usato le note musicali? E perché proprio nella pagina dove è riportata la famosa sentenza del filosofo greco tramandata da Simplicio: «Anassimandro... ha detto... che principio degli esseri è l'infinito (ápeiron) ... da dove infatti gli esseri hanno l'origine, lì hanno anche la distruzione secondo necessità, poiché essi pagano l'uno all'altro la pena e l'espiazione dell'ingiustizia secondo l'ordine del tempo»? Il protagonista del romanzo si interroga sui possibili legami tra la musica e la filosofia senza dimenticare la poesia e, soprattutto, l'amato Leopardi. Inizia così la ricerca dell'autore di quelle strane sottolineature partendo dalla dedica attraverso la quale è possibile conoscere nome e cognome e da un vecchio segnalibro con l'orario scolastico che induce a credere sia stato un docente di liceo. L'indagine che segue si trasforma anche in un percorso della memoria attraverso le strade e i luoghi di una città dove il protagonista aveva vissuto in gioventù e dove solo da pochi anni ha fatto ritorno. Il volume è completato da un testo teatrale "La strana passeggiata di un flâneur".
10,00

CHINESE ORACLE

di BARBIERI

Film

produzione: LO SCARABEO EDITRICE

anno edizione: 2018

15,50

FANTASY CATS. CALENDARIO 2019

di PAOLO BARBIERI

Film

produzione: LO SCARABEO EDITRICE

anno edizione: 2018

12,50

Sussurri e grida

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina morbida

editore: Joker

anno edizione: 2020

pagine: 68

"I miracoli esistono e il denaro lo sa. Amo il prossimo ma voglio scegliermelo. Se un'idea anticipa i tempi ci vorrà tempo. Nulla affascina l'imitatore quanto l'inimitabile. Già da svariato tempo lo specchio non mi dà buone notizie. Mai discutere con un aforista: la sa più corta di te".
11,00

Sguardi

di Paolo Barbieri

Libro: Copertina morbida

editore: Joker

anno edizione: 2020

pagine: 56

Di formazione illuministica e rifacendosi ad essa, Paolo Barbieri, poeta nelle cui composizioni è evidente l'influenza di un individualismo lirico ereditato e ispirato dal Leopardi, muove i suoi versi fra suggestioni che riportano al classicismo letterario italiano e a un certo sentimentalismo quasi rousseauiano. In "Sguardi" traspare un venire meno nella possibilità di intervenire ed incidere sulla realtà del proprio tempo, da cui si genera una polarità inconciliabile fra "antico e moderno", fra natura e ragione, che sviluppa i presupposti della formazione classicista con cui il poeta affronta il proprio presente. Il contrasto fra natura e ragione appare dunque in lui quale presupposto dotato di assoluta evidenza: una vasta e universale fonte di errori, sviste, contraddizioni, dubbi, distorsioni indotte dal non avere, da parte della filosofia e della letteratura, posta ai basamenti del sistema uomo, e di coloro che nei secoli l'hanno forgiata, tenuto in debito conto la nemicizia scambievole insita nella ragione e nella natura.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.