Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Paolo Proietti

Il vaso di Peng

di Paolo Proietti

Libro: Copertina rigida

editore: La Margherita

anno edizione: 2022

pagine: 32

C'erano una volta un bambino di nome Peng che amava prendersi cura di piante e fiori e un imperatore, ormai anziano, in cerca di un erede... Età di lettura: da 4 anni.
14,00

Basta bugie, Nina!

di Paolo Proietti, Isabella Paglia

Libro: Copertina rigida

editore: La Margherita

anno edizione: 2021

pagine: 32

Nina ne combina di tutti i colori ma, per non essere sgridata dalla sua numerosa famiglia, inventa grossissime bugie. Le bugie, però, iniziano ad apparirle sotto forma di mostrilli buffi, divertenti e rumorosi ma, ahimè, anche pesanti e ingombranti! Uffa! Nina non ne può proprio più dei mostrilli! Come liberarsene? Un libro che insegna a dire la verità per avere la coscienza e la propria cameretta sgombre e dormire così sogni tranquilli. Età di lettura: da 5 anni.
14,00

Il senso che ho di me

di Paolo Proietti, Giorgio Volpe

Libro: Copertina rigida

editore: Il Ciliegio

anno edizione: 2020

pagine: 28

Noi non lasciamo a nessuno decidere per noi. Noi sappiamo chi siamo e cosa vogliamo. Età di lettura: da 6 anni.
12,00

Uno due tre

di Giorgio Volpe, Paolo Proietti

Libro: Copertina rigida

editore: Kite

anno edizione: 2021

Età di lettura: da 3 anni.
17,50

Prima di dormire

di Giorgio Volpe, Paolo Proietti

Libro: Copertina rigida

editore: Kite

anno edizione: 2019

pagine: 32

Qualche volta può succedere di accendere un rapporto così importante per la nostra vita che anche solo le circostanze che si frappongono tra noi e il fatto di poterlo vivere ci possono sembrare insopportabili. La volpe e il ghiro di questo albo illustrato sono legati da una amicizia così, che non vorrebbero fosse interrotta da niente e nessuno. Una storia delicata e tenera sui sentimenti totalizzanti che si riescono a vivere nel cuore dell'infanzia e sul significato e il valore degli affetti. Età di lettura: da 4 anni.
17,50

Liberamente schiavi. Yoga, nazismo e altre stranezze

di Paolo Proietti

Libro: Copertina morbida

editore: WriteUp

anno edizione: 2019

Perché, all'inizio del Novecento, si potevano incontrare gruppi di giovani tedeschi ambosessi, nudi, a passeggio nei boschi? Come mai praticavano yoga? E soprattutto, perché quasi tutti confluirono nella nuova forza di polizia delle SS? Il legame tra il Terzo Reich e le pratiche di meditazione orientale passa attraverso l'anfetamina: se questo è ormai un fatto noto, pochi sanno che droghe e yoga passarono dalla Germania nazista alla Hollywood degli anni Cinquanta, per diventare poi esperimenti di massa sulla popolazione americana, e riversarsi infine nella cultura hippie degli anni Sessanta, che inneggiava alla libertà... Già, ma che tipo di libertà? Paolo Proietti ci guida attraverso questo e altri spinosi interrogativi, grazie alla naturale spregiudicatezza della sua scrittura e alle sue scoperte fotografiche.
16,00

Vorrei essere

di Paolo Proietti

Libro

editore: Il Ciliegio

anno edizione: 2017

pagine: 28

Cosa potrebbe voler diventare un bambino da grande? Un dottore per ascoltare il cuore della mamma; un architetto per costruire castelli abitati da draghi; un pasticciere per mangiare una casa fatta di dolci... Età di lettura: da 3 anni.
12,50

Vestita di sole. Maddalena, storia di una religione inventata

di Paolo Proietti

Libro: Copertina morbida

editore: WriteUp

anno edizione: 2017

Maddalena è senza dubbio la donna più misteriosa dell'intero Cristianesimo, e forse dell'intera storia occidentale...
16,00

Hatha yoga. La lingua perduta dei veggenti

di Paolo Proietti

Libro: Copertina morbida

editore: Aldenia Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 216

In questo libro, Paolo Proietti, fondatore con lo psicologo Malcolm Bilotta, della Scuola di Yoga Integrato, analizza dettagliatamente le dodici posizioni della "Serie Rishikesh", la sequenza più famosa dello Hatha Yoga. Con l'aiuto di più di 150 fotografie, ci fornice indicazioni puntuali per la esecuzione di ognuno dei dodici asana della sequenza, ne sviscera i significati nascosti, le valenze simboliche, i sorprendenti legami con gli astri, per dimostrarci, infine che "Lo Hatha Yoga non è una salubre ginnastica, ma una tecnica tantrica per la trasformazione di Corpo, Parola e Mente".
20,00

Estasi e conoscenza. Il ruolo della donna nel Tantra

di Paolo Proietti, Laura Nalin

Libro: Copertina morbida

editore: Aldenia Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 205

In questo secondo libro che segue idealmente "Tantra, la via del sesso", gli autori si chiedono i motivi dell'insoddisfazione e dell'ansia di incompiutezza che, nel moderno mondo occidentale, colpiscono l'essere umano. Analizzando il ruolo della donna nei miti e negli insegnamenti della tradizione indotibetana i due autori, maestri di yoga, arrivano a ipotizzare la necessità di un passo indietro nella ricerca della realizzazione e della felicità individuale. In natura l'unità fondamentale non è né la famiglia né l'individuo: è la coppia. Solo riscoprendo i puri principi di virilità e femminilità e annullandosi l'un l'altra, uomo e donna possono trasformare la vita nella Danza degli Dei, godendo di quella suprema felicità che, a dar retta agli insegnamenti tantrici, ci spetta per diritto di nascita.
22,00

Tantra. La via del sesso

di Paolo Proietti

Libro: Copertina morbida

editore: Aldenia Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 274

La Via del Sesso per i tantrici, può diventare la via maestra, la più alta e sublime, per riscoprirsi Uno con l'Universo. Per noi occidentali invece si trasforma spesso in un sentiero tortuoso, pieno di trabocchetti, false piste e botole segrete che non portano da nessuna parte. A giudicare da quel che si legge in giro non è che abbiano tutti i torti: la sublime Via di Eros divino spesso viene degradata a una serie di tecniche per "scopare meglio", "durare di più", "avere più orgasmi", che, insomma...non è che siano cose negative, ma non sono le finalità ultime del Tantra. Il Tantra è il mondo del sentire, del sogno e delle coincidenze significative, e lo sviscerarne, anche parzialmente, i simboli usando la mente razionale rischia di diventare un gioco intellettuale, affascinante, certo, ma pur sempre un gioco. I simboli non si spiegano: vanno lasciati cadere con noncuranza nelle acque dell'inconscio, il lago senza fondo in cui sguazzano i pensieri e le azioni di generazioni senza tempo. Qui vengono accolti, nutriti e riportati alla luce, alla coscienza, dove trasformeranno per sempre la nostra visione del mondo. Un simbolo che non muta la percezione della realtà è senza vita. Bisogna esserci portati al tantrismo. Bisogna essere mossi dal pensiero inconfessabile, che la realtà è diversa da ciò che ci fanno credere. Bisogna essere innamorati, da sempre, senza saperlo, della Dea dai Mille Nomi che si nascondo nel cuore e nelle viscere delle nostre compagne.
24,00

Avant de dormir

di Giorgio Volpe, Paolo Proietti

Libro: Copertina rigida

editore: Kite

anno edizione: 2020

16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.