Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Paolo Veronesi

41,50
35,40

Colpe di stato. I crimini di guerra e contro l'umanità davanti alla Corte costituzionale

di Paolo Veronesi

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2017

pagine: 282

La sentenza costituzionale n. 238/2014 è una pronuncia "storica". In essa si afferma che non può avere applicazione, in Italia, la consuetudine internazionale che esclude la responsabilità civile degli stati per i danni derivanti dai crimini di guerra e contro l'umanità compiuti da loro funzionari. Tale norma - afferma la Corte - è in radicale contrasto con i principi supremi della nostra Costituzione (i c.d. "controlimiti"). In Italia è dunque ora possibile convenire in giudizio gli stati stranieri responsabili di simili violazioni dei diritti fondamentali (si pensi ai processi sui crimini nazisti compiuti dopo l'8 settembre). Tante sono però le perplessità che la sentenza ha suscitato. Per molti osservatori, ad esempio, la decisione della Corte non rispetterebbe importanti cardini del processo costituzionale: a questa analisi è dedicata la parte centrale del libro. Ci si chiede inoltre se sarà davvero possibile che le vittime ottengano i risarcimenti loro dovuti (nonostante le sentenze di condanna che cominciano a fioccare e che nel libro sono riportate). Si teme altresì che l'Italia - per "ritorsione" - possa essere chiamata a rispondere dei crimini compiuti dalle sue truppe durante il fascismo. In quale contesto di "globale" rimessa in discussione delle immunità statali si colloca poi questa pronuncia? E potrà essa contribuire alla formazione di una diversa consuetudine internazionale valida per tutti i paesi? Queste, in sintesi, alcune delle questioni affrontate nel libro, il quale distingue l'"anatomia", il "contesto" e il "seguito" ancora in corso di questa importante sentenza costituzionale.
32,00

Il bene delle donne. Che cosa mangiare, quali controlli fare, come prendersi cura del corpo e della mente

di Eliana Liotta, Paolo Veronesi

Libro: Copertina morbida

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2019

pagine: 272

Dalla collaborazione di Eliana Liotta e Paolo Veronesi dello IEO di Milano nasce "Il bene delle donne", un libro che è insieme un racconto dell'universo femminile e una guida ragionata alla salute. Si legge come un romanzo e si consulta come un manuale. Ogni donna può trovare le risposte, serie e documentate, ai suoi interrogativi. Che cosa mangiare? Quali controlli fare a ogni età? Che tipo di prevenzione adottare contro i tumori? Perché il cattivo umore prima delle mestruazioni? Come affrontare la menopausa? I suggerimenti, sempre, si basano sui risultati delle ricerche più accreditate. E, pagina dopo pagina, si scoprono i collegamenti fra cervello e intestino, ormoni e appetito, cuore e stress. Perché una donna non è il suo seno. Non è la sua pancia. Non è il suo cuore. Ciascuno dei suoi organi è come il pianeta di un sistema solare. "Il bene delle donne" è un libro completo che descrive dal punto di vista della scienza tutti gli aspetti della vita: dalla sessualità ai rapporti familiari, dalle cure all'avanguardia per le patologie al femminile, come il cancro al seno, fino all'alimentazione, con indicazioni sui cibi che proteggono dall'ipertensione e dall'ipercolesterolemia, che allontanano i tumori, che aiutano a combattere il sovrappeso e a salvaguardare le ossa. Il punto di partenza è l'idea di un femminismo scientifico: proprio perché le donne sono diverse dagli uomini meritano un'attenzione specifica, con l'augurio che si affermi la cosiddetta medicina di genere nelle università, nei laboratori e nelle corsie degli ospedali. La differenza biologica, usata per secoli come scusa per imprigionare in ruoli subalterni, è in realtà una ricchezza. La donna, dicono gli studi, ha maggiori capacità linguistiche e di comprensione dell'altro: qualità che andrebbero esaltate anche nel mondo del lavoro.
12,00

Il bambino che non sapeva giocare a calcio e decise di allevare insetti

di Paolo Veronesi

Libro: Copertina morbida

editore: Photocity.it

anno edizione: 2013

pagine: 165

"È la storia personale, a tratti buffa e a tratti grottesca, di come mi sono avvicinato al mondo degli insetti. Il mio intento era quello di scrivere un libro che contenesse un po' di nozioni scientifiche sugli insetti, corrette e allo stesso tempo fosse adatto anche a chi odia gli insetti e persino a chi li teme. È vero, una parte piuttosto lunga è dedicata all'allevamento degli insetti (sì c'è chi alleva insetti!), ma spero che anche quella sia ironica e divertente. Lo stile è adatto ai ragazzi ma alcune delle informazioni contenute sono adatte anche a un eventuale hobbista. Lo scopo finale, comunque, è quello di avvicinare la gente a un mondo sconosciuto e spesso bistrattato, quello degli insetti." Età di lettura: da 10 anni.
8,20
38,00
20,66

Il bene delle donne. Che cosa mangiare, quali controlli fare, come prendersi cura del corpo e della mente

di Eliana Liotta, Paolo Veronesi

Libro: Copertina rigida

editore: RIZZOLI

anno edizione: 2017

pagine: 268

Dalla collaborazione di Eliana Liotta e Paolo Veronesi dello IEO di Milano nasce "Il bene delle donne", un libro che è insieme un racconto dell'universo femminile e una guida ragionata alla salute. Si legge come un romanzo e si consulta come un manuale. Ogni donna può trovare le risposte, serie e documentate, ai suoi interrogativi. Che cosa mangiare? Quali controlli fare a ogni età? Che tipo di prevenzione adottare contro i tumori? Perché il cattivo umore prima delle mestruazioni? Come affrontare la menopausa? I suggerimenti, sempre, si basano sui risultati delle ricerche più accreditate. E, pagina dopo pagina, si scoprono i collegamenti fra cervello e intestino, ormoni e appetito, cuore e stress. Perché una donna non è il suo seno. Non è la sua pancia. Non è il suo cuore. Ciascuno dei suoi organi è come il pianeta di un sistema solare. "Il bene delle donne" è un libro completo che descrive dal punto di vista della scienza tutti gli aspetti della vita: dalla sessualità ai rapporti familiari, dalle cure all'avanguardia per le patologie al femminile, come il cancro al seno, fino all'alimentazione, con indicazioni sui cibi che proteggono dall'ipertensione e dall'ipercolesterolemia, che allontanano i tumori, che aiutano a combattere il sovrappeso e a salvaguardare le ossa. Il punto di partenza è l'idea di un femminismo scientifico: proprio perché le donne sono diverse dagli uomini meritano un'attenzione specifica, con l'augurio che si affermi la cosiddetta medicina di genere nelle università, nei laboratori e nelle corsie degli ospedali. La differenza biologica, usata per secoli come scusa per imprigionare in ruoli subalterni, è in realtà una ricchezza. La donna, dicono gli studi, ha maggiori capacità linguistiche e di comprensione dell'altro: qualità che andrebbero esaltate anche nel mondo del lavoro.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento