Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di PETRINI

La Costituzione della Repubblica Italiana

di PETRINI

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2018

pagine: 128

La Costituzione non più come testo per addetti ai lavori, ma come libro della memoria, da far circolare tra giovani e adulti, da far entrare in tutte le case d'Italia perché ci racconti e ci ricordi come è stata pensata in origine la nostra Repubblica, su quali fondamenti si è costituita, i limiti precisi e invalicabili di chi ci deve governare, le libertà e i diritti di cui possiamo pubblicamente godere. Per evitare che quelle regole auree del vivere civile, raccolte alla preziosa convergenza di sistemi di valori diversi mossi a un intento comune, vengano costantemente minacciate, ignorate o cancellate per leggerezza, incuria, o dietro spinte dettate da inconsapevolezza e ignoranza. Come Carlo Petrini ci suggerisce nel testo che ha scritto per introdurre questa edizione, "Siamo noi cittadini i primi ad avere la responsabilità di proteggere le parole dando loro realtà, di trasformare gli articoli in quotidianità esigendone il rispetto e agendoli nelle nostre vite, di essere materia vivente di costruzione della società che la carta disegna. Perché questo sia possibile, diventa allora imprescindibile conoscere quello che è lo spirito che anima il testo. Ancora una volta, solo la conoscenza può fornirci gli strumenti per esercitare la nostra cittadinanza nel pieno delle nostre facoltà e possibilità. Ma dipende da noi". Un invito a riappropriarci di un testo nostro, a farlo diventare coscienza individuale e collettiva, base per ragionare con consapevolezza dell'oggi e del domani.
10,00

Fuori dai cardini. Il teatro italiano negli anni del primo conflitto mondiale

di Armando Petrini

Libro: Copertina morbida

editore: UTET UNIVERSITA

anno edizione: 2020

pagine: 184

Il volume delinea l'evoluzione del teatro italiano nel periodo della Grande guerra, soffermandosi anche sul momento che precede lo scoppio del conflitto e sulle eredità degli anni immediatamente successivi. La prima parte della ricerca analizza le questioni più generali legate alle vicende belliche, approfondendo in particolare gli aspetti legati all'organizzazione teatrale. La seconda parte si concentra sui percorsi di alcuni fra i protagonisti della scena di quegli anni: Ermete Zacconi, Ruggero Ruggeri, Emma Gramatica, Febo Mari, Ettore Petrolini. Attraverso una riflessione sui loro stili e sulle scelte recitative emergono gli snodi principali che segnano la cultura, non solo teatrale, del primo Novecento.
19,00

TerraFutura. Dialoghi con Papa Francesco sull'ecologia integrale

di Carlo Petrini

Libro: Copertina morbida

editore: Slow Food

anno edizione: 2020

pagine: 240

Nel 2015 Papa Francesco ha rivolto al mondo - non solo ai cattolici, ma anche ai fedeli di altre religioni e ai non credenti - una esortazione di grande valore spirituale, etico e politico, l'Enciclica "Laudato si'": una «riflessione insieme gioiosa e drammatica» sul grave deterioramento ambientale del nostro pianeta, sullo spreco di risorse naturali e umane provocato da sistemi economici e politici scandalosamente ingiusti e irresponsabili. Al tempo stesso, l'Enciclica è un francescano invito alla "riconnessione" con l'insieme delle creature viventi e con la Terra che tutti abitiamo. In sintonia col messaggio di "ecologia integrale" lanciato da Papa Bergoglio, Carlo Petrini - fondatore di Slow Food e ideatore della rete internazionale di Terra Madre nonché agnostico ed ex comunista -, aveva scritto la "Guida alla lettura della Laudato si'" pubblicata dalle Edizioni San Paolo. La loro condivisione di un impegno globale a «coltivare e custodire» i beni umani e terreni, procedendo con pragmatismo rivoluzionario verso una vita in armonia con se stessi, con la propria comunità e con la natura, si è approfondita nel corso di cruciali appuntamenti, fra i quali il Sinodo Panamazzonico. Questo volume rappresenta un altro radicale passo verso l'ecologia integrale e si apre con tre dialoghi tra Papa Francesco e Carlo Petrini. Nel clima amichevole e schietto dei tre incontri risalta la comunanza di vedute, la consapevolezza della gravità ma anche la fiducia nell'impegno quotidiano e comunitario perché, come sostiene Papa Francesco, non si dà ecologia senza giustizia, non si cura l'ambiente se le relazioni fra gli esseri umani sono viziate da esasperati squilibri economici e culturali. Concepiti come tappe di un unico, coerente dialogo, i tre colloqui sono avvenuti in date significative: il primo nel 2018, quando - in seguito al terremoto che nel 2016 ha danneggiato molte aree del Centro Italia -, sorgevano in modo spontaneo e capillare in tutta l'Italia le "Comunità Laudato si'", aggregazioni di cittadini di ogni credo, orientamento politico, nazionalità, estrazione sociale che operano concretamente nello spirito dell'Enciclica e di Francesco d'Assisi. Il secondo dialogo avviene nel 2019, pochi mesi prima del Sinodo Panamazzonico dei Vescovi degli otto Paesi in cui è compresa l'Amazzonia, dove sono più che mai a repentaglio sia l'ecosistema, sia i popoli indigeni che la abitano e la rispettano. Il terzo si è svolto durante la pandemia mondiale provocata dal Covid-19, quando l'umanità, per dirla con le parole del Pontefice, è «calpestata da questo virus e dai tanti virus che noi abbiamo fatto crescere. Questi virus ingiusti: un'economia di mercato selvaggia, un'ingiustizia sociale violenta». Per comprendere la natura letale di questi virus, l'intreccio di idee e ideali tra Papa Francesco e Carlo Petrini si sostanzia di cinque tematiche nella seconda parte del volume: biodiversità, economia, migrazioni, educazione, comunità. Gli scritti originali di Petrini si alternano ai brani di documenti papali, come l'intensa Esortazione apostolica "Querida Amazonia", il vivace intervento (Re)thinking Europe, le affettuose esortazioni alle Comunità "Laudato si'", suggerendo nuovi modi di progettare l'economia e la politica e aprendo orizzonti fraterni al confronto tra laici e religiosi e tra le diverse culture del mondo.
16,00

Non chiamatele fake news

di Valentina Petrini

Libro: Copertina morbida

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2020

pagine: 224

Virus e malattie, vaccini, riscaldamento globale ed emergenza climatica, 5G e campi elettromagnetici, economia e immigrazione, i grandi temi del nostro tempo sono accompagnati da un profluvio di informazioni non sostenute da dati né da una vera ricerca scientifica. Fake news e tesi complottiste sono sempre esistite, eppure non sono mai state così pericolose: la forza che hanno i dispositivi elettronici di amplificarle sembra del tutto incontrollabile. Sempre più persone si informano tramite i social e le piattaforme online, e a risultare minata è la credibilità dei media tradizionali. L'ondata di sfiducia che ha investito istituzioni, partiti e politici ha colpito anche il sistema dell'informazione e questa perdita di autorevolezza è terreno fertile per la diffusione di bufale di ogni tipo, come questo libro ben documenta. Valentina Petrini ha da sempre fatto della ricerca della verità la sua cifra giornalistica, fin dall'inchiesta sull'ex Ilva di Taranto, fra le prime a denunciare l'aumento dell'incidenza di tumori e malattie respiratorie nell'area dell'acciaieria. Oggi, con la trasmissione Fake - La fabbrica delle notizie, sottopone ad attenta verifica ciò che i media spacciano per verità. Questo libro racconta con passione e competenza un mondo troppo poco esplorato, anche attraverso testimonianze importanti, come quella di David Quammen, autore del libro Spillover che ha anticipato la vera natura della pandemia di Coronavirus, e di Avaaz, ong impegnata da anni contro la disinformazione. Prefazione di Corrado Formigli. Con un contributo di David Quammen.
16,00

Maometto. La vita del profeta

di Enzo Petrini, Marta Fontana

Libro

editore: OM

anno edizione: 2021

pagine: 208

Oggi, in tutto il mondo, si parla di Islam. Parole come Islam, Maometto, Corano, Mecca, Medina, Scilti e Sunniti sono molto frequenti su tutti i mass media. Eppure molti italiani, anche quelli con una buona cultura, sono impreparati di fronte a questa valanga di notizie su una realtà che a noi sembra nuova ma che è vecchia di decine di secoli. Chi conosce la vita di Maometto? Chi sa distinguere tra Mecca e Medina? Abbiamo bisogno di informazioni, non ci si può fare un'idea di che cosa seguono più di un miliardo di persone senza capire bene chi è Maometto, come nasce, come è vissuto e come ha avuto l'ispirazione a scrivere il Corano e a iniziare la fede religiosa islamica. Questo libro illustra, spiega, racconta la vita di Maometto.
15,00
45,15

Romani. Viaggio nel tempo

di Giuliana Petrini

Libro

editore: DAMI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 48

Un viaggio alla scoperta della civiltà dei Romani... Ecco una collana di storia per i più piccoli per muovere i primi passi nel mondo delle antiche civiltà, per scoprire come vivevano e perché sono diventate così famose. Con tante simpatiche illustrazioni di Tony Wolf, giochi e curiosità per imparare tante cose nuove e interessanti, divertendosi, tra giochi, quiz e curiosità!
9,90

Buono, pulito e giusto

di Carlo Petrini

Libro: Copertina morbida

editore: Slow Food

anno edizione: 2019

pagine: 352

Buono, pulito e giusto deve essere il nostro cibo. Buono in quanto piacevole, secondo le differenti culture, pulito in quanto rispettoso della Terra e di tutto quello che ci circonda, giusto in quanto socialmente equo e partecipe di un progetto di ridistribuzione della ricchezza. Con episodi autobiografici e riflessioni l'autore delinea una via per costruire un futuro sostenibile e abbracciare un nuovo stile di vita.
12,00

Manuale di diritto penale. Parte generale

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2020

pagine: 840

Questo Manuale rivolto agli studenti nell'ambito di un corso istituzionale intende offrire un quadro improntato alla massima chiarezza possibile. Sono affrontati i temi della parte generale del diritto penale relativamente alla legge penale, al reato e al sistema sanzionatorio. In questa ottica, si è dato minor spazio alla prospettiva dogmatica per valorizzare sia la complessità delle diverse soluzioni proposte in dottrina ai problemi interpretativi della parte generale, sia la puntuale attenzione alle pronunce giurisprudenziali di legittimità, costituzionali e sovranazionali senza trascurare di mettere in luce i profili di politica criminale che emergono nella materia. Il volume presenta inoltre la Bibliografia essenziale al termine di ogni capitolo e l'indice analitico.
60,00

Zuppa di latte

di Carlo Petrini

Libro: Copertina rigida

editore: Slow Food

anno edizione: 2015

pagine: 92

Quando ricettari e cuochi sembrano dominare il mercato editoriale, Slow Food Editore presenta una nuova collana dove recuperare il sottile, per quanto solido, filo che lega la letteratura alla cucina. Nella "Piccola Biblioteca di Cucina Letteraria" questo legame diventa l'occasione per la migliore divagazione narrativa: la scrittura come tramite per la poeticità di un piatto, un cibo, una preparazione. I più grandi scrittori, poeti e accademici italiani offriranno la loro penna per celebrare la nostra cucina. Questi autori onorano un piatto con una narrazione, un resoconto, un aneddoto, una storia o novella, o anche una manciata di versi: l'esiguo spazio di ventiquattro cartelle per poter mettere da parte la propria fama, lasciando la gloria al cibo che più li appassiona.
10,00

Biodiversi

di Carlo Petrini, Stefano Mancuso

Libro: Copertina morbida

editore: Slow Food

anno edizione: 2015

pagine: 128

Con un fertile scambio di idee tra scienze gastronomiche e scienze botaniche, Stefano Mancuso e Carlo Petrini tracciano scenari da cui ripensare la vita sul Pianeta: il principio che le piante sono organismi viventi complessi e sofisticati si interfaccia con la visione che mette il cibo e l'agricoltura al centro di un progetto di salvaguardia della vita umana, del cibo buono, pulito e giusto. Un dialogo che ci esorta a far interagire l'intelligenza umana e quella vegetale. Per sancire un nuovo patto tra l'uomo e la nostra Madre Terra.
10,00

Vivere per qualcosa

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2018

pagine: 100

Lo sviluppo sostenibile, l'attenzione all'ambiente, una politica della solidarietà e della condivisione, la riscoperta della semplicità. Tre grandi personalità affrontano alcune delle più urgenti questioni sociali partendo dal presupposto che, se in nome di qualcosa è necessario vivere, questo qualcosa non può che essere la ricerca della felicità: una felicità non personale ma globale, che sia compassione, fraternità, che possa abbracciare la comunità tutta e rintracciare così il senso più vero e autentico di ciò che è «fare politica». Un dialogo che va dritto ai valori fondamentali, in cui si intrecciano il messaggio che un politico fuori dagli schemi come il «presidente povero» José «Pepe» Mujica vuole trasmettere ai giovani, i ricordi e le istanze di uno scrittore militante come Luis Sepùlveda, e le riflessioni del fondatore di Slow Food Carlo Petrini, da sempre impegnato a promuovere un modello di sviluppo equo e sostenibile contro lo strapotere delle multinazionali in campo agro-alimentare. Tre uomini diversi per storia e provenienza, uniti da un destino e da uno sforzo comune. Un libro per capire che a muovere il mondo non può esserci altra politica se non quella della condivisione e della dignità.
9,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.