Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Pierluigi Nicolin

Architettura in quarantena

di Pierluigi Nicolin

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2020

pagine: 48

Una riflessione sul futuro dell'architettura dopo il periodo di quaratena. «In questo diario dei giorni della quarantena ho descritto alcuni fatti nuovi e imprevisti che di certo ci indurranno a fare delle riflessioni approfondite sulle prospettive dell'architettura e, uscendo da questa reclusione forzata, a chiederci perché sembra che il normale diventi straordinario. Il clamoroso evento di piazza San Pietro - la preghiera solitaria di papa Francesco sul sagrato della basilica - ha imposto una riconsiderazione sui luoghi altri, luoghi investiti da una particolare inversione dei rapporti usuali, le cosiddette "eterotopie" che, si dice, sarebbero il frutto di un pensiero sin troppo intellettualistico. La nozione di eterotopia formulata negli anni sessanta e considerata sinora come una semplice distorsione postmoderna della città, in effetti, si è imposta in una maniera del tutto imprevista come una nozione generale.» (l'autore)
9,90

Oltre il filo dell'orizzonte

di Pierluigi Nicolin

Libro: Copertina morbida

editore: LetteraVentidue

anno edizione: 2020

pagine: 204

La suggestione del titolo "Oltre il filo dell'orizzonte" contiene un paradosso, poiché l'orizzonte è una linea apparente di separazione della terra dal cielo che si sposta mentre noi ci spostiamo. Simboleggia il nostro sforzo di cercare la verità mentre si delinea il suo fallimento. Come ha insegnato Montaigne la forma del saggio talora dà l'impressione di lasciarsi trasportare da un argomento all'altro, talaltra sembra adottare uno stile didattico che trasforma in opportunità le diversità dei punti di vista. Così questi brevi saggi di architettura valgono come esplorazioni qualora si presupponga l'esistenza di un ambito di riferimento relativamente valido, e sono in effetti come delle agopunture la cui efficacia dipende dall'esistenza di particolari luoghi sensibili in un determinato corpo.
13,50

Lezioni di interior design

di Pierluigi Nicolin

Libro: Copertina rigida

editore: Postmedia Books

anno edizione: 2020

pagine: 240

Questo libro raccoglie le lezioni di design tenute al Politecnico di Milano nello scorso decennio che sviluppano i temi progettuali tramite un uso particolare delle figure. Il presupposto di questa forma didattica è di non intendere il progetto solo come la realizzazione di un contenuto tecnico e programmatico, ma che nelle immagini stesse si riconosca un pensiero, ritenendo in definitiva l'arte del progettista un pensare per immagini. Il modo di lavorare per immagini è esemplificato nel metodo stesso delle lezioni dove le figure sono mostrate non solo per il loro valore espressivo e artistico ma per suggerire a chi sta sviluppando il progetto una data direzione. A differenza di una lezione di storia dell'arte non si tratta solo di spiegare delle immagini quanto di giungere a quella interpretazione metaforica da cui inizia il trasferimento di significato dell'immagine originaria verso quella di un progetto ancora in formazione. Pierluigi Nicolin ha tenuto corsi di interior design presso il Politecnico di Milano, sviluppando una ricerca particolare sulle tematiche a cavallo fra design e ambiente.
26,00

La verità in architettura. Il pensiero di un'altra modernità

di Pierluigi Nicolin

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2012

pagine: 208

In questo libro va in scena un confronto con molte delle questioni più annose con cui si è misurata l'architettura negli ultimi decenni. Si può ad esempio intravedere come la nuova sindrome ambientale e le perduranti manifestazioni della società dello spettacolo scalzino man mano il peso preponderante della teoria, determinando una problematica discussione etica ed estetica sull'architettura che investe sia le figure di alcuni venerati maestri, sia alcuni temi chiave della cultura architettonica contemporanea: i musei, il paesaggio, le infrastrutture. Ma l'autore non ambisce a proporsi come una voce del dibattito fra le altre. "Gli scritti presenti in questo volume sono dei percorsi, linee immaginarie che attraversano il nuovo continente architettonico e ciascuno sarebbe la rappresentazione delle caratteristiche di una di queste vie e delle scoperte fatte durante il viaggio. I saggi dunque non trattano di una verità come se la si fosse già trovata, non espongono una dottrina con un metodo di sintesi o di composizione, seguono piuttosto una linea di ricerca con un metodo analitico o intenzionale, che potrebbe essere chiamato anche metodo d'invenzione".
18,00

Elementi di architettura

di Pierluigi Nicolin

Libro

editore: Skira

anno edizione: 2002

pagine: 108

19,50

Dictionary of today's landscape designers

di Pierluigi Nicolin, Francesco Repishti

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2003

pagine: 348

29,95

Dictionnaire des paysagiste d'aujourd'hui

di Pierluigi Nicolin, Francesco Repishti

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2003

pagine: 348

30,00

Dizionario dei nuovi paesaggisti

di Pierluigi Nicolin, Francesco Repishti

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2003

pagine: 348

Questo volume offre un'ampia selezione dei migliori paesaggisti internazionali e delle loro opere, indagando insieme le ricerche che alcuni architetti e artisti hanno svolto contemporaneamente sullo spazio pubblico e sul paesaggio. Oltre ottanta attori della scena mondiale da Tadao Ando a Emilio Ambasz passando per Daniel Buren, Gilles Clement, West 8, Tony Cragg, Michael Heizer, Rem Koolhaas, Richard Long, Kazujo Sejima e James Turrel sono raccontati attraverso le loro opere e scritti. Progetti realizzati per piazze, spazi pubblici, parchi e giardini privati sono integrati da una serie di apparati dedicati a ogni singolo autore, permettendo ulteriori approfondimenti e offrendo un'agile guida a un mondo del progetto inedito e in rapida crescita.
32,00

Notizie sullo stato dell'architettura in Italia

di Pierluigi Nicolin

Libro

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 1994

pagine: 128

L'autore ricostruisce alcuni dei momenti salienti dell'attività di progettazione e costruzione degli ultimi decenni nel nostro paese. Questi anni sono stati caratterizzati da una serie di opere ispirate a particolari finalità sociali: dal complesso del Monte Amiata di Carlo Aymonono, a Milano; a quello del Corviale di Mario Fiorentino, a Roma; al campus dell'Università delle Calabrie a Cosenza, iniziato su disegni di Gregotti e dello stesso Nicolin; fino al quartiere dello Zen, sempre di Gregotti, a Palermo. Il libro vuole essere un viaggio, spesso fortemente autocritico, nelle tensioni di rinnovamento degli anni Cinquanta e Sessanta che animavano i progetti di costruzione razionale di città e società insieme.
12,39

Santiago Calatrava. Libro segreto

di Mirko Zardini, Pierluigi Nicolin

Libro

editore: 24 ORE CULTURA

anno edizione: 1996

pagine: 96

28,41

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento