Libri di Pinuccio

Annessi e connessi. La vita al tempo dei social

di Pinuccio

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2020

pagine: 144

Un esilarante, spietato, illuminante viaggio dietro le quinte del mondo dei social. Ormai abbiamo tutti due vite. Quella in cui andiamo a fare la spesa al discount in tuta, spettinati, struccate, trascinandoci dietro i figli che non ne vogliono sapere di accompagnarci a pesare la lattuga, e quella che raccontiamo attraverso le immagini allettanti, seducenti, pensate e studiatissime che pubblichiamo su Facebook e su Instagram, la nostra vita di profilo. Ma come siamo arrivati a questo punto? E come funziona davvero il mondo virtuale in cui abbiamo deciso di traslocare le nostre esistenze? Tra hater, baby influencer e politici più attenti alle sponsorizzazioni che ai diritti dei cittadini, Pinuccio ci trascina, attraverso la sua ironia, dietro le quinte della grande commedia condivisa di cui siamo quotidianamente attori e spettatori: la vita al tempo dei social.
14,90

TrumpAdvisor. Donald e Pinuccio in viaggio per il Sud Italia

di Pinuccio

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2017

pagine: 146

«Faccio il faccendiere e da quando mi sono sposato sono entrato nelle grazie di mia Suocera, lei mi ha messo in contatto con i potenti del mondo», che Pinuccio chiama senza farsi troppi riguardi. «Pronto. Pinuccio sono» è il suo tormentone. Finché un giorno riceve una telefonata: «I'm Donald». E allora parte il racconto esilarante del viaggio in Puglia di Trump e dei suoi familiari, tra passioni e clandestini amori, sullo sfondo di calde notti d'estate, tra improbabili incursioni caratterizzate da stereotipi Made in Puglia. Il faccendiere Pinuccio, seguito dal fido Sabino, per la stagione estiva è impegnato nella promozione turistica. Clienti d'eccezione il presidente degli USA Donald Trump, che viene scambiato per il nuovo presidente della squadra di calcio dal sindaco di Bari, e la sua signora Melania. A bordo dell'amata Fiat Ritmo i quattro scorrazzano per la Puglia, regione dalle mille bellezze e dalle numerose contraddizioni, dal Foggiano al Salento, dove si unirà alla comitiva la figlia del presidente, Ivanka. Incontreranno personaggi del mondo politico, Rosy Bindi, Di Battista, Emiliano, Alfano, Nichi Vendola, Salvini, del mondo dello spettacolo, Barbara d'Urso, Maria De Filippi, Al Bano, del giornalismo, Enrico Mentana, Marco Travaglio, e parteciperanno a sagre, feste religiose e cerimonie nuziali.
16,00

Ma questa e un'altra storia

di Pinuccio Briamonte

Libro: Copertina morbida

editore: Villani Libri

anno edizione: 2020

pagine: 226

I temi raccontati dall'autore nel libro. Ci sono i contadini con la loro sofferenza; ci sono le ribellioni, anche brigantesche, per invocare la giustizia sociale e il rispetto umano, ci sono le invocazioni dell'intervento della Madonna, c'è la bellezza estetica e contemplativa dei paesaggi che circondano il paese... Ma ci sono anche temi inediti che riprendono i valori più alti della dignità umana e poesie dedicate agli affetti, all'amore, ai familiari (mamma, nonni...).
12,00

Trappola per l'assassino

di Pinuccio Mangini

Libro: Copertina morbida

editore: Quorum

anno edizione: 2020

pagine: 146

Pensato come il seguito di "Io assassino" questo nuovo romanzo può essere letto anche a prescindere dal precedente. Una donna morta, e questo è un fatto. È stata uccisa? Si è suicidata? Una disgrazia? Uno o più responsabili? Un duello dall'esito incerto, senza esclusione di colpi di scena, tra un commissario ostinato e un presunto colpevole. Ai personaggi già conosciuti altri se ne sono aggiunti più o meno coinvolti, protagonisti o comparse. Le località visitate, anche lontane dalla sede del Commissariato, sono collegate allo sviluppo delle indagini. Le nuove scoperte, come accade nella vita reale, portano alla luce situazioni, sviluppi e responsabilità impreviste, personaggi insospettabili che mettono a dura prova le capacità investigative, la pazienza e l'umana sensibilità del commissario Martino e della sua squadra, impegnati a sbrogliare matasse tanto ingarbugliate da portare il commissario a tentare mosse azzardate. Il libro è corredato da foto che fanno riferimento ad ambienti e situazioni presenti nei diversi capitoli. Si tratta di posti, località, persone spesso realmente esistenti ma in nessun modo coinvolti nelle vicende narrate che sono frutto di pura fantasia.
10,00

Io assassino

di Pinuccio Mangini

Libro: Libro in brossura

editore: Quorum

anno edizione: 2019

pagine: 132

La sfida tra un assassino e un commissario di fronte a due delitti. A due, a uno o a nessuno? Nel finale la risposta, non scontata. Le vicende, non prive di inattesi colpi di scena, si svolgono in alcuni centri del Sud-Est barese dei quali l'autore coglie e riporta bellezze artistiche e paesaggistiche, tradizioni e consuetudini. Nei dialoghi, poi, l'accenno a problematiche sociali e politiche di attualità che rivelano personalità e convinzioni dei personaggi. Un giallo? Non solo. Una guida turistica dei luoghi? Non solo. Un saggio su argomenti socio-politici? Un compendio che coglie la complessità e la vastità delle vicende umane nel mondo moderno.
10,00

Taranto. Il risanamento della città vecchia. Una storia lunga 150 anni

di Pinuccio Stea

Libro: Copertina morbida

editore: Scorpione

anno edizione: 2017

pagine: 120

Storia ragionata del lungo itinerario progettuale e politico riguardante il risanamento della città vecchia di Taranto. Ampia documentazione; nutrita rassegna stampa; bibliografia aggiornata. Prefazione di Riccardo Pagano.
13,00

Tracce di cucina di Calabria

di Pinuccio Alia

Libro: Copertina morbida

editore: Città del Sole Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 312

"Da una ristorazione di servizio alla tutela della cultura gastronomica in un mondo sempre più uguale, sempre più omologato, Pinuccio Alia è il testimone di una stagione straordinaria in cui sono cambiati i ruoli. Per almeno trent'anni, la "Locanda di Alia" a Castrovillari è stata una tappa fondamentale del buon mangiare, un riferimento assoluto per le prime guide gastronomiche italiane [...] Il vantaggio di vivere al Sud, in una regione come la Calabria - che è, proprio grazie al suo isolamento degli ultimi secoli, una straordinaria miniera d'oro di biodiversità e di ricchezza di sapori e di gusto - è quello di avere un bagaglio più ampio per coltivare le buone abitudini della tradizione senza però scadere nel passatismo, nel rimpianto e nella nostalgia". (dall'Introduzione di Luciano Pignataro) "Il senso di questo libro è, dunque, proprio questo: mettere assieme l'amore per la cucina, per i luoghi, per le pietanze, per le primizie, per i prodotti della terra. Pensiamo ai pomodori di Belmonte o alle patate della Sila o alla cipolla di Tropea o allo spada dello Stretto di cui Pinuccio ci racconta - prima di una memorabile ricetta - la storia antica, anzi, antichissima. E c'è anche la Calabria che rischia di scomparire, che ricordiamo ma che a tratti resiste [...] Sarà cucina antica, ma sarebbe un crimine perderla, dice Pinuccio. Ed è questo il senso del libro saporito che andrete a leggere. Anzi, a gustare!". (dalla Prefazione di Filippo Veltri)
15,00

Estate, è stato (?) tra sogno e realtà

di Pinuccio Stea

Libro: Libro in brossura

editore: Print Me

anno edizione: 2016

pagine: 92

12,00

Antiche tracce di memoria

di Pinuccio Briamonte

Libro: Copertina rigida

editore: Villani Libri

anno edizione: 2014

pagine: 208

10,00

I semi della pace nel cielo della poesia

di Pinuccio Sciola

Libro: Copertina morbida

editore: CUEC EDITRICE

anno edizione: 2013

pagine: 88

"I semi della pace" rappresentano il nuovo viaggio fantastico di Pinuccio Sciola scultore e poeta. Dietro ogni suo atto scultoreo si cela e svela una poetica profonda. Sciola si è sempre mosso dentro il binomio natura/cultura. Lo spazio che lo circonda e l'armonia da costruire con l'ambiente circostante sono la sua acqua, il suo liquido amniotico. Ecco i semi di pietra, di pace perché simbolo di vita e di speranza, connubio ideale fra arte e spiritualità. Il percorso del libro si snoda attraverso le foto di Aurelio Candido e Attila Kleb a cui si aggiungono alcune foto dell'archivio Sciola. Il commento di Massimiliano Messina scandisce le diverse tappe dell'arte di Sciola e sottolinea in particolare il significato dell'installazione "I semi della pace" nella piazza inferiore di San Francesco in Assisi.
12,00

Taranto da Lorusso a Cannata ovvero il ritorno dei rossi (1971-1982)

di Pinuccio Stea

Libro: Copertina morbida

editore: Scorpione

anno edizione: 2012

pagine: 216

15,00

La Città Sonora

di Pinuccio Sciola

Libro: Copertina morbida

editore: CUEC EDITRICE

anno edizione: 2011

pagine: 136

Il catalogo della Mostra delle sculture di Sciola esposte a Madrid a maggio del 2011. Foto di Attila Kleb, Giorgio Dettori, Fabrizio Fiori e testi di Carmelo Di Gennaro, Roberto Favaro, Adolfo Pérez Esquivel, Moni Ovadia, Renzo Piano, Arturo Carlo Quintavalle, Raffaella Venturi. "La Città Sonora" è l'utopia di un architetto di suoni, di uno scultore di musica. Blocchi bianchi di calcare sezionato in verticali e orizzontali, specchi replicanti all'infinito, blu di Klein come colore apotropaico, dominante di energia, che crea sinapsi fra i vari elementi architettonici. Le pietre sonore di Pinuccio Sciola, prese nella loro individualità plastica o assunte nella loro aggregazione moltiplicata fino a divenire intere "città che suonano", riuniscono e sommano in sé, esemplarmente, tutte le diverse possibilità di essere musicale di uno spazio, di una scultura, di un manufatto architettonico. E al tempo stesso, queste pietrecittà spingono il suono e la musica a ricordare, valorizzandola, la propria implicita, dirompente spazialità.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.