Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di R. Patriarca

Il colore della Repubblica. «Figli della guerra» e razzismo nell'Italia postfascista

di Silvana Patriarca

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2021

pagine: 240

Indesiderati, abbandonati, nascosti: questa è stata l'esperienza di tanti bambini nati nella Penisola da relazioni «miste» nell'immediato dopoguerra. Nell'Italia repubblicana e democratica, il razzismo non era dunque scomparso. I «figli della guerra» sono i bambini nati da relazioni tra soldati non bianchi e donne italiane alla fine della seconda guerra mondiale. Varie istituzioni, ma anche la gente comune, esibirono fin da subito persistenti vedute e atteggiamenti razzisti nei confronti di questi bambini. I «mulattini», come venivano chiamati in quel periodo, sono l'esempio lampante di come l'Italia democratica si sia sempre percepita bianca, differenziandosi senza dichiararlo apertamente, da chi aveva la pelle di un altro colore. Silvana Patriarca, in questo libro importante, racconta la vicenda di questi bambini, sottolineando l'eredità di fascismo e colonialismo.
27,00

Malovento. Storia del tempo fuggito

di Daniela Patriarca Pizzigallo

Libro: Copertina morbida

editore: LA CONCHIGLIA

anno edizione: 2019

pagine: 150

Una giornata di scirocco, una sposa che fugge dalla chiesa, una donna inquietante vestita di nero che l'aspetta sulla strada, un giovane morto anni prima sulla scogliera e un maresciallo in pensione che si appassiona a quello che pensa sia un cold case. I protagonisti di questa storia vivono nell'ombra di un tempo inesorabilmente fuggito che li ha bloccati per sempre in un preciso momento della loro esistenza, facendoli dolorosamente vivere in attesa che, infine, la verità riemerga dall'esilio cui era stata confinata.
16,00

Fuori Roma. Alla scoperta del Lazio fra borghi, itinerari naturalistici e luoghi del mistero

di Maria Serena Patriarca

Libro: Copertina morbida

editore: NeP edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 190

Qualche volta la sensazione più bella è semplicemente quel la di essere "altrove". L'autrice ci conduce alla scoperta del Lazio nei suoi aspetti più sorprendenti e sconosciuti. Borghi che sembrano uscire da un libro di favole, paesaggi naturali che rievocano le atmosfere della saga di Excalibur, ma anche siti archeologici ancora avvolti in un fitto mistero, che ci riportano ad arcane dimensioni rituali legate ai culti degli Etruschi o dei Falisci. Luoghi sempre carichi di una forte "energia", a cui avvicinarsi con rispetto e consapevolezza. Se amate i viaggi chiassosi in comitiva e gli itinerari turistici all 'insegna di ogni comodità questo non è il libro che fa per voi. Se invece siete alla ricerca di spunti e ispirazione per itinerari di escursionismo che miscelano in alchimia natura incontaminata, cultura, storia, misticismo, esoterismo, arte allora fra queste pagine troverete senz'altro spunti interessanti. Certi luoghi non aspettano altro che di essere scoperti; ma scoperti non significa automaticamente che debbano essere inflazionati dal turismo.
20,00

Vivere. La mia tragedia sul Nanga Parbat

di Elisabeth Revol, Eliane Patriarca

Libro: Copertina rigida

editore: Solferino

anno edizione: 2020

pagine: 192

Il racconto sincero e appassionato di una tragica scalata e di una rinascita. Il 25 gennaio 2018, Elisabeth Revol e Tomek Mackiewicz raggiungono la cima del Nanga Parbat, dopo una salita in stile alpino e senza ossigeno. Ma proprio nel momento della vittoria, Tomek, stremato, accusa sintomi gravissimi di edema polmonare e cerebrale. Elisabeth per 24 ore lo aiuta a scendere, arrivano a 7200 metri, si riparano in un crepaccio. Dal campo base la convincono a scendere, a Tomek penseranno gli elicotteri. Dal K2, quattro alpinisti polacchi tentano un salvataggio che miracolosamente riesce. Ma per Tomek, molto più in alto, non c'è nulla da fare. In questo libro Elisabeth Revol racconta la sua amicizia con lo scalatore, la salita, la tragedia, con tutto quello ne è seguito: il senso di colpa, la depressione e un po' per volta, il ritorno alla montagna.
17,00

Itinerari imperdibili in mountain bike. Lombardia e Svizzera

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Capricorno

anno edizione: 2018

pagine: 159

Le montagne che sovrastano i grandi bacini lacustri del Nordovest, dal lago Maggiore a quelli di Como e Lugano. Le meraviglie delle Alpi di confine tra Italia e Svizzera, dal Sempione alla media e alta Valtellina. Le Prealpi lombarde, dal lago d'Iseo alla vai Seriana, fino alle alte sponde del Garda bresciano e veronese. Ma anche imperdibili itinerari che salgono a costeggiare straordinari ghiacciai svizzeri, come l'Aletsch e il Gornergrat, nel cuore bianco dell'Europa, al cospetto di alcune fra le cime più celebrate del mondo. Per ogni itinerario: descrizione dei percorsi, profili altimetrici, cartine, tempi di percorrenza, approfondimenti storici e culturali sui territori attraversati. Itinerari per tutti, illustrati da un apparato iconografico realizzato ad hoc. In mountain bike in Lombardia e Svizzera: strade e sentieri d'alta quota, su cui s'è fatta, nei secoli, la storia della civiltà alpina.
9,90

In terra di nessuno

di Francesco Patriarca

Libro: Copertina rigida

editore: Ghaleb

anno edizione: 2021

pagine: 104

"Da un'anonima vecchia cartellina impolverata e ingiallita dal tempo è fuoriuscito un manoscritto datato 1944 e firmato da Francesco Patriarca, mio padre (1910-1966). È una commedia dal titolo "In Terra di Nessuno", dai caratteri appena leggibili, oramai quasi cancellati dall'usura e dalla polvere. La commedia si svolge classicamente in una coerente unità di luogo, di tempo e di azione. I personaggi sono semplici e familiari, presi da un campionario per nulla letterario, e immersi fino al collo nelle pericolose bolge che seguirono l'inferno verificatosi dopo la caduta del Fascismo, l'8 Settembre del '43 e per tutto il '44. In tutti i protagonisti freme un'incessante sensazione di pericolo che fa nascere coraggio e paura mista ad una solidarietà che ce li fa sembrare ancora vivi e vicini a noi. Personaggi per i quali, tra incoscienza, paura, astuzia e generosità, il caso non cessa, neppure per un momento, di fare il suo mestiere, facendone reazioni inattese, verità nascoste, invertendo spesso il gioco delle parti. Persa quella brutta guerra, l'Italia era politicamente e militarmente «una terra di nessuno», nella quale tutti vi erano minacciati: dai residui della polizia fascista, dalle ritorsioni spietate dei tedeschi, dai rastrellamenti dei repubblichini, dai bombardamenti degli alleati e persino dalle vendette di alcuni partigiani a caccia di ex fascisti. Tutti contemplavano l'immanità del disastro e dovevano convivere con i veleni della disfatta nazionale, con le vendette politiche e con il governo incerto e precario di un paese ferito a morte. Francesco Patriarca aveva da tempo avuto il presentimento di ciò che sarebbe accaduto".
12,00

The Kardashians. Mitografia del contemporaneo

di Salvatore Patriarca

Libro: Copertina morbida

editore: Rogas

anno edizione: 2021

Le Kardashian sono il fenomeno mediatico che dall'America ha conquistato il mondo. Sei protagoniste (Kim, Kourtney, Khloé, Kendall, Kylie e la madre Kris) e oltre un miliardo di followers a livello mondiale sulle piattaforme social (Instagram, Facebook, Twitter). Numeri da movimento religioso con diffusione planetaria. Da cosa deriva questo successo? Su cosa si basa questa capacità di attrazione? È davvero tutto trash senza valore? È possibile condannare un fenomeno di tale vastità e successo senza prima provare almeno a comprendere quali siano le dinamiche profonde che lo definiscono? Per dare risposta a queste domande e delineare alcuni meccanismi del successo nell'era digitale appena iniziata arriva il primo libro teorico, a livello mondiale, sulle Kardashian. Non una biografia, tanto meno un'odiografia. Molto più coraggiosamente, ma con l'umiltà necessaria alla base di ogni impresa del pensiero, il tentativo di far emergere il «non detto» significativo che caratterizza un fenomeno dagli effetti mondiali.
14,70

La sfida

di Carlo Patriarca

Libro: Copertina morbida

editore: BEAT

anno edizione: 2020

pagine: 266

Sono gli anni della Grande Guerra a Milano e il dottor Stenio Zorzi trascorre le sue giornate all'ambulatorio Esoneri, dove non solo si occupa di curare i soldati mandati al massacro al fronte, ma anche di combattere la simulazione e l'autolesionismo di coloro che sperano di essere dispensati, spedendoli davanti al Tribunale militare. Ai tempi dell'università, Zorzi non poteva immaginare che un giorno avrebbe incontrato qualcuno in grado di procurarsi deliberatamente una patologia, come ci si procura la scialuppa su cui salire per salvarsi da un male maggiore. Ma ora è stanco di quel conflitto che ha fatto di lui un ispettore e all'occorrenza un gendarme. Nell'appartamento di un palazzo defilato, dietro il tratto più alto dei vecchi bastioni spagnoli, lavora il dottor Lucio Farradi. La mole pingue, Farradi si considera un uomo scaltro, uno che di rado perde la calma, capace di provare un amore tenero e possessivo per i soldati della sua guerra privata. Se Zorzi, infatti, si prodiga per curare i soldati e rimandarli a combattere, Farradi li fa ammalare, o li aiuta a procurarsi lesioni abbastanza gravi per essere esonerati. I due medici, che hanno studiato insieme nel prestigioso Istituto di Pavia, non si sfidano solo sul piano professionale, ma anche su quello sentimentale: sono infatti entrambi innamorati della bella e coraggiosa infermiera Anna. Ma quando nel 1918 arriva la grande epidemia di febbre spagnola, il tempo per l'amore, la politica e la scienza finisce col confondersi pericolosamente.
13,50

Tropicario italiano

di Fabrizio Patriarca

Libro: Copertina morbida

editore: 66thand2nd

anno edizione: 2020

pagine: 151

Esistono ancora i viaggi? Nell'epoca di Ryanair e del muoversi a tutti i costi un romanziere e intellettuale pentito ci racconta sostanze e accidenti del turismo contemporaneo, squadernato davanti ai suoi occhi come una specie di tragicommedia. I luoghi sono quelli, favolosi (stando ai cataloghi), di un'estate infinita che parla la lingua automatica di spiagge ovunque bianchissime e acque implacabilmente turchesi. A passeggio per un giardino botanico dell'Île Maurice o inseguito da una muta di feroci randagi a Bora Bora, avvolto nei riti dell'upper class italiana in trasferta alle Maldive o sprofondato nella calura isterica di Dubai, bagnato dalle acque mitologiche di Surfers Paradise o alla ricerca di un peluche smarrito in mezzo a un branco di gnu in Tanzania, Patriarca non perde mai il focus del suo sguardo: turismo come distopia, storia di grandi scenari e piccoli traumi. «Tropicario italiano» è l'esercizio di un'intelligenza che misura lo stacco tra mondo e catalogo, tra i luoghi e il loro marketing: turismo «egosostenibile», con un occhio al Novecento «viaggiato» da grandi scrittori italiani - Moravia, Pasolini, Soldati, Manganelli - e l'altro alla fotocamera dell'iPhone.
15,00

Storia di Eve. Manifesto di ciò che non fu mai

di Emanuela Patriarca

Libro: Copertina morbida

editore: ARACNE

anno edizione: 2020

pagine: 64

Il libro è una raccolta di trenta poesie divise in capitoli che rappresentano l'evoluzione personale della protagonista, Eve. I temi sono quelli di sempre, comuni nella poesia: l'amore, la passione, gli ideali, il sogno, la nostalgia, il bisogno di riscatto. Argomenti così intimi e profondi da essere universali e senza tempo, così riservati da sentire il bisogno di essere resi pubblici, così impetuosi e struggenti da divenire, loro malgrado, collettivi.
8,00
15,00

ART. 2251-2290. Società semplice

di Sergio Patriarca, Ilaria Capelli

Libro

editore: ZANICHELLI

anno edizione: 2021

pagine: 488

96,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento