Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di R. Prencipe

Il commissario Santi. Una lettera molto speciale

di Donato Prencipe

Libro: Copertina morbida

editore: Algra

anno edizione: 2019

pagine: 156

Un bel giorno, il commissario Emilio Santi decide di scrivere una lettera di reclamo a Dio, mettendolo al corrente di come la vita sulla Terra non sia tutta rosa e fiori. Alla lettera, allega anche una serie di indagini poliziesche in cui si è imbattuto durante la sua carriera, in modo da fornirgli una finestra da cui osservare il mondo e la psicologia degli esseri umani, un vero e proprio labirinto tutto da scoprire. La città in cui si svolgono le indagini è Belizia. Nel corso della storia il commissario Santi mostrerà il suo carattere e il suo intuito naturale a smascherare gli artefici di piani orditi contro il prossimo.
14,00

Modelli, caratteri e performance del trasferimento tecnologico delle università. Uno studio economico-aziendale multilivello delle determinanti di crescita e innovazione negli spin-off universitari

di Antonio Prencipe

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 352

Il lavoro monografico «Modelli, caratteri e performance del trasferimento tecnologico delle università. Uno studio economico-aziendale multilivello delle determinanti di crescita e innovazione negli spin-off universitari» indaga le dinamiche e i modelli emergenti caratterizzanti il processo di trasferimento tecnologico universitario, con un focus d'analisi sui fattori determinanti lo sviluppo aziendale, in termini di crescita economico-finanziaria e performance innovative, degli spin-off universitari. Mediante uno studio sistematico e un approccio statistico d'analisi su un campione di 952 imprese italiane, il lavoro monografico ingloba l'indagine dello sviluppo aziendale degli spin-off universitari con una metodologia multilivello, sia sotto il profilo teorico che empirico: un primo livello fa riferimento alle caratteristiche, agli agenti e agli elementi del contesto universitario, mentre il secondo livello attiene più propriamente al contesto regionale, nelle sue molteplici componenti, nei suoi elementi caratteriali e nei suoi attori dominanti. Il volume è destinato agli studenti e agli studiosi in materie economico-aziendali.
46,00

Approach to clinical chemistry

di Lorenzo Prencipe

Libro: Copertina morbida

editore: Montabone

anno edizione: 2018

pagine: 635

120,00

Approccio alla chimica clinica

di Lorenzo Prencipe

Libro: Copertina rigida

editore: Montabone

anno edizione: 2016

pagine: 635

"È mia ferma convinzione che per studiare occorre un testo scritto dove trovare quanto serve per apprendere, di conosciuta fonte di chi scrive. Sono convinto, e la storia lo dimostra, che la carta stampata è stata e sarà ancora lo strumento per trasmette la conoscenza. Il settimanale L'Espresso afferma: 'L'avevano data per morta. Invece sta vivendo una rinascita. Perchè nell'era del sovraccarico informativo la pagina stampata aiuta a darci chiarezza, a farci uscire dal caos mentale e a comprendere in modo più chiaro la realta'. I sistemi digitali, utilissimi, hanno il limite che basta un clic e tutto viene perso. Rimarranno tracce delle nostre mail così come sono rimaste tracce delle classiche lettere di un epistolario? Ho i miei dubbi." (Lorenzo Prencipe)
65,00

La brigata Bologna. Il 40° Reggimento Fanteria, dal Carso alla battaglia del Monte Ragogna 1917

di Carlo Felice Prencipe

Libro: Libro in brossura

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2017

pagine: 226

«Le operazioni sulla fronte Giulia avevano già avuto inizio il 12 maggio con potentissimi duelli di artiglieria: il 14, le fanterie, avanzate da Plava, erano riuscite a conquistare importanti linee difensive nemiche a est della testa di ponte e sulle alture a oriente di Gorizia.» La Brigata Bologna, unità storica del Regio Esercito Italiano, ebbe un ruolo fondamentale nella 10a e nell'11a Battaglia dell'Isonzo sull'infernale fronte di Castagnevizza e di Jamiano (Carso). Nei giorni successivi a Caporetto, nella Battaglia di Ragogna sul Tagliamento, la brigata passò alla storia sacrificandosi quasi interamente per rallentare l'avanzata austro-germanica e permettere al grosso dell'Esercito Italiano di ripiegare e riorganizzarsi sul fronte Piave-Monte Grappa. Le cronache drammatiche di quelle battaglie eroiche vengono ricostruite a partire dal memoriale inedito del generale Carlo Felice Prencipe, all'epoca comandante del II Battaglione del 40° Reggimento Fanteria della Brigata Bologna, scritto durante il periodo in cui l'autore si trovava nei campi di prigionia di Rastatt, Augustabad, Cellelager e integrato nei primi anni del dopoguerra. Un documento di straordinario valore storico in cui si ritrovano il coraggio, la forza e l'onore di chi ha lottato per il bene del nostro Paese.
17,00

La digital transformation di una multi-utility. Tecnologia e persone, fattori chiave dell'esperienza ACEA

di Luca Giustiniano, Andrea Prencipe

Libro: Copertina morbida

editore: Mind Edizioni

anno edizione: 2017

pagine: 127

Con oltre cento anni di storia, ACEA rappresenta una delle aziende più longeve nel panorama energetico italiano. Il recente passato è stato-scandito da trasformazioni radicali, che hanno visto l'azienda municipalizzata diventare multi-utility, quotarsi in borsa e intraprendere a fine 2014 ACEA 2.0, il coraggioso progetto di innovazione organizzativa oltre che tecnologica. ACEA 2.0 esprime infatti una vera e propria strategia di business volta a incrementare radicalmente le performance operative ed economiche, nonché a condividere il valore generato verso tutti gli stakeholder (clienti, azionisti, dipendenti, ambiente, fornitori) attraverso il ripensamento del ruolo dell'azienda e della propria responsabilità nel tessuto sociale ed economico di riferimento. Questa scelta strategica ha portato l'azienda a digitalizzare i processi di gestione di infrastrutture e reti (ridefinendone il modello operativo), a rileggere radicalmente le logiche di gestione della forza lavoro (Work Force Management) e a ripensare la customer experience, disegnando i processi in ottica end-to-end e ridefinendo le competenze tecniche e manageriali necessarie. Questo studio si concentra su ACEA 2.0, approfondendo il tema della gestione del cambiamento organizzativo e di come questo sia stato preparato, progettato e implementato negli ultimi anni. Oltre a una consistente e accurata raccolta documentale, lo studio è stato realizzato grazie a interviste in profondità con rappresentanti dell'organizzazione operanti a tutti i livelli organizzativi, nonché con la partecipazione diretta a eventi interni.
12,00

Elementi di cristallografia geometrica

di Mauro Prencipe

Libro: Libro in brossura

editore: LEVROTTO & BELLA

anno edizione: 2012

17,00

Il processo del lavoro. Tra effettività delle tutele e deflazione del contenzioso

di Ottavio Pannone, Angela Prencipe

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2015

pagine: 188

Il volume offre una ricostruzione completa e agile del processo del lavoro, delle norme che lo disciplinano e dell'esperienza giuridica intorno alle stesse maturata in più di quarant'anni (con attenzione focalizzata, ragionevolmente, sulle novità più recenti).
10,00

Venerabile Diomira Allegri

di Carmela Prencipe

Libro

editore: Elledici

anno edizione: 2011

Margherita Allegri nasce il 26 aprile 1651 a Firenzuola (Firenze). Sviluppa sin da piccola una profonda spiritualità eucaristica con esperienze mistiche. Giovanissima decide di seguire il Signore in una vita di consacrazione. Il 3 marzo 1677 riceve le stimmate. Il 17 dicembre dello stesso anno, a soli 26 anni, rende l'anima a Dio.
3,50

L'esame neurologico. Quadri normali e patologici

di Massimiliano Prencipe

Libro: Copertina rigida

editore: Piccin-Nuova Libraria

anno edizione: 2011

pagine: 490

Questo testo è indirizzato agli specializzandi di neurologia ed agli studenti di medicina particolarmente motivati allo studio della neurologia, ma anche a tutti i colleghi (medici di base, medici del Pronto Soccorso, specialisti in oculistica, otorinolaringoiatria, ortopedia, fisiatria e geriatria) che spesso visitano pazienti con possibili patologie neurologiche. La conoscenza di alcune manovre semeiotiche e della terminologia neurologica è sicuramente utile anche ai fisioterapisti perché molti dei loro pazienti sono affetti da patologie neurologiche. Il testo può sembrare di dimensioni più vaste di quelle attese, ma ciò dipende dalle moltissime figure che sono state inserite per rendere più semplice l'apprendimento e la memorizzazione delle differenti manovre semeiotiche.
55,00

La cucina delle nostre valli. 100 ricette creative nel rispetto delle tradizioni trentine

Libro: Copertina morbida

editore: Curcu & Genovese Ass.

anno edizione: 2014

pagine: 256

Con questo volume non si vuole mandare in soffitta la nostra cucina dei nostri nonni. Si tratta, invece, di aver fissato la rivisitazione in atto delle vecchie ricette aggiornate ai gusti moderni della gente, alle nuove e più parche dosi degli ingredienti, certamente migliori rispetto al passato. In questo senso, oltre a rappresentare per la massaia, o per l'uomo con l'hobby della gastronomia, uno strumento utile e moderno, il libro La Cucina delle nostre Valli un invito professionale - rivolto in particolare ai giovani cuochi trentini (e non) - a fermarsi a riflettere sulla storia e tradizione della cucina trentina. Il libro presenta cento ricette del grande chef trentino Giorgio Nardelli (avvalsosi della collaborazione di Danilo Moresco e Giuseppe Prencipe) illustrate dalle foto di Giovanni Panarotto.
15,00

Earnings quality. Analisi della qualità degli earnings in una prospettiva internazionale

di Annalisa Prencipe

Libro: Copertina morbida

editore: Pearson

anno edizione: 2006

pagine: 170

Gli ultimi anni sono stati testimoni di clamorosi casi di crisi aziendali, accomunati dall'attuazione di manipolazioni contabili a scapito di investitori e altri stakeholders. La risonanza di tali casi ha messo a dura prova la credibilità delle informazioni di bilancio e ha suscitato nuovo interesse nella comunità economico-finanziaria verso temi quali le politiche di bilancio, l'affidabilità dei risultati contabili e, in senso più ampio, la qualità degli earnings. Ne è emersa una presa di coscienza generale dei limiti dell'informativa contabile e dell'esigenza di individuare nuovi strumenti di analisi in grado di consentire un apprezzamento critico della qualità dei risultati comunicati dalle imprese, supportando le decisioni di quanti non possono prescindere dall'utilizzo di tali risultati nei propri processi decisionali. Sotto il profilo contabile, in questa sede privilegiato, la qualità è intesa come capacità del risultato d'esercizio di riflettere attendibilmente la performance corrente dell'impresa e di dare indicazioni della performance a medio-lungo termine della stessa. Il tema dell'earnings quality, intesa nei termini suddetti, è ben noto alla comunità accademica internazionale e, tuttavia, ancora relativamente sconosciuto nel contesto nazionale. Questo lavoro offre un'interessante e aggiornata sistematizzazione della conoscenza e dei risultati ad oggi prodotti sull'argomento.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.