Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di ROBERT.

Le maschere dell'orrore

Libro: Libro rilegato

editore: Cut-Up

anno edizione: 2018

pagine: 128

La trasposizione a fumetti di alcune delle storie più spaventose dei nostri tempi, magnifiche e inquietanti opere d'arte. State per entrare in un regno new gothic dove nulla e nessuno è davvero come appare. Un luogo nascosto alla vista, annidato nei recessi più bui della mente, in attesa del momento perfetto per rivelarsi, solo per spaventarvi. In questa raccolta di storie horror indimenticabili, scoprirete l'agghiacciante verità raccontata dai più grandi maestri di oggi, loro vi raggiungeranno e vi attireranno nel profondo della loro oscurità, dove sanno meglio muoversi. Preparatevi a entrare in una realtà da incubo in cui gli occhi possono ingannarvi, dove maschere oscure celano il terrore imminente che si sta per rivelare... (Dalla prefazione di Stefano Fantelli)
19,90

Le Robert de poche plus 2018

di ROBERT

Libro

editore: ZANICHELLI

anno edizione: 2017

pagine: 1152

12,90

Uomo diventa lupo. Un'interpretazione antropologica di sadismo, masochismo e licantropia

di Robert Eisler

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 2019

pagine: 408

Robert Eisler è stato il più misconosciuto fra i grandi visionari eruditi del Novecento. Studioso geniale e atipico, sempre ai margini del mondo accademico, ha lasciato un'opera multiforme e inclassificabile. E questo libro ne rappresenta l'estremo, grandioso epilogo. Influenzato da Jung e dalla sua teoria degli archetipi, si presenta come un'indagine socio-antropologica sulla crudeltà e l'aggressività umane, che ha l'audacia di suggerire una derivazione storica, o meglio preistorica, per ogni crimine e ogni violenza, «dall'attacco alla singola vita noto con il nome di assassinio o omicidio a quella forma di uccisione collettiva organizzata che chiamiamo guerra». La tesi di Eisler non potrebbe essere più concisa: se l'uomo moderno è sul piano biologico «la più spaventosa di tutte le bestie da preda» - secondo la definizione di William James -, e se al contrario il suo antenato era un primate frugivoro, a un certo stadio dell'evoluzione deve essersi verificata in lui una mutazione irrevocabile «dalle conseguenze disastrose e permanenti». È questa la «Caduta» che si cela dietro al misterioso fenomeno psichico denominato «licantropia», nonché ad altre manifestazioni patologiche. Sono poche, densissime pagine sorrette da una documentazione impressionante, una foresta di note dove proliferano miti, riti e leggende dei luoghi più disparati del pianeta - e che fanno di questo libro uno dei viaggi più inquietanti nei recessi di quella che ancora oggi ci ostiniamo a chiamare «natura umana».
26,00

Che pasticcio, Fergal!

di Robert Starling

Libro: Copertina rigida

editore: Lapis

anno edizione: 2019

pagine: 32

Fergal sta partendo per il suo primo campo estivo. È un po' nervoso, non sa cosa lo aspetta e non conosce nessuno. Si convince che per conquistare la simpatia degli altri draghetti deve assolutamente dimostrare di essere il più bravo in ogni attività, anche a costo di barare! Così sarà il migliore ad accendere il fuoco, il vincitore della caccia al tesoro, il più bravo a fare il pane. Ma all'ora di pranzo, Fergal si ritrova solo soletto e capisce che c'è qualcosa che non va. Cos'è che è andato storto? Perché gli altri draghetti lo evitano? Un bel pasticcio, Fergal! Forse hai esagerato un po'... ma si può ancora rimediare. Età di lettura: da 4 anni.
14,00

Trilogy. Fatherland-Enigma-Archangel

di Robert Harris

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 1015

Complotti, intrighi internazionali, spie e nazisti: sono gli ingredienti di questi tre thriller storici mozzafiato, ambientati tra la Seconda guerra mondiale, la Guerra Fredda e inquietanti scenari di fantapolitica.
14,90

Educare i figli alla fede

di Robert Cheaib

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 208

Come genitori non possiamo delegare ad altri la responsabilità dell'educazione alla fede dei nostri figli. Siamo anzi i loro primi catechisti. E lo siamo, in primis, con l'esempio di vita che non deve smentire le nostre parole: è la riflessione, l'invito di Robert Cheaib, teologo, scrittore, ma soprattutto padre, che in questo libro fissa i "fondamentali- per un'educazione alla fede dei figli. Un compito che non può darsi per scontato, per cui bisogna cominciare presto, sperimentando la fede nel quotidiano, proponendola tramite il racconto ai più piccoli e l'esperienza responsabilizzante ai più grandi. Perché «o i nostri figli diventano credenti attivi oppure rimarranno per sempre clienti passivi», scrive l'autore. «I figli si sentiranno parte della Chiesa e sentiranno che la fede è la loro fede se avranno fatto un'esperienza personale del Signore».
15,00

Creature mostruose

di Robert L. Stine

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 138

Tre mostruose creature dei Piccoli Brividi tornano in una versione a fumetti dalle atmosfere cupe e spaventose. In una palude desolata, tra gli sterminati campi di granoturco e nell'assolata California ululano, ringhiano e si aggirano furtive creature... meglio tenere gli occhi aperti e guardarsi le spalle! Età di lettura: da 6 anni.
9,00

Kursk. La storia nascosta di una tragedia

di Robert Moore

Libro: Copertina rigida

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2019

pagine: 358

Il 12 agosto 2000, nel corso di un'esercitazione, il sommergibile nucleare Kursk, vanto della Marina russa e ritenuto inaffondabile, si inabissò nelle acque dell'Artico a causa di due esplosioni dovute a un siluro difettoso, che devastarono il gigantesco doppio scafo d'acciaio. Dei centodiciotto membri dell'equipaggio, ventitré sopravvissero dietro la barriera protettiva dei reattori, nella parte posteriore del Kursk, sotto il comando del tenente di vascello Dmitrij Kolesnikov, giovane ufficiale di ventisette anni. Questa è la loro storia, scritta da chi era presente in quei giorni frenetici. In questo libro Robert Moore ha denunciato le responsabilità di questa disgrazia: la sua penna ci consegna un pezzo di storia rimasto sommerso, e ci svela le numerose falle di un sistema militare imperfetto e gli errori del governo russo. Dal ritardo con cui venne rilevato il disastro al fallimento delle missioni di soccorso, fino alla fatale decisione di non accettare in tempo gli aiuti internazionali, la tragedia del Kursk apre uno squarcio sui meccanismi di gestione del potere della nuova Russia, portando alla luce i numerosi insabbiamenti voluti dal Cremlino: per il giovane Vladimir Putin infatti, eletto da pochi mesi alla presidenza, l'affondamento di questo poderoso sottomarino è stato la prima grave crisi da affrontare, ma anche l'occasione per provarsi nel ridurre al silenzio e all'obbedienza le voci dissidenti e la stampa indipendente del Paese. Nella vicenda del Kursk e delle sue vittime si intrecciano dunque i drammi personali delle famiglie che hanno combattuto per ottenere verità e giustizia, ma anche le storture di un sistema politico e burocratico indifferente. Una tragedia nascosta che riemerge in questa inchiesta, diventata anche un film interpretato da Colin Firth, Léa Seydoux e Matthias Schoenaerts.
18,00

Duchamp e gli altri. Scritti sui pittori

di Robert Desnos

Libro: Copertina morbida

editore: MEDUSA EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 153

L'Italia ha fino a oggi poco approfondito l'apporto che Robert Desnos ha dato alla poesia e alla critica, pur essendo egli un talento poliedrico che ha indagato molteplici ambiti dell'espressione creativa, da quella letteraria a quella visiva, dal cinema alla musica. La sua fede surrealista, fondata sulla sintesi di amore e libertà (analoga a quella di René Crevel) si esalta nell'esperienza del sogno praticata attraverso l'ipnosi: più che un superlativo, quando dice di aver fatto «atto di surrealismo assoluto» intende proprio questa proiezione interiore verso il confine dove la realtà si rivela altro da sé. La fedeltà realista al surreale ispira ogni tentativo di Desnos, poiché egli altro non vuole che essere il "medium" del mai visto. A questa particolare sintesi di immagine e parola come forma del rebus (vedi Duchamp) si rifà la sua idea di pittura "medianica": apparizione del segno come frase misteriosa travestita da figure. Il calembour verbo-visivo è un gioco in cui scrittura e immagine si alleano e ne deriva «il significato segreto che l'immagine esibisce». La sua polemica contro il gusto nasce dalla certezza che ciò che può emergere spontaneamente dalla psiche in piena libertà è più importante dei canoni artistici. La firma dell'artista su un foglio bianco - ancora Duchamp - è già opera d'arte. Occorre liberare l'iniziativa individuale. Dopo Duchamp e Breton, Desnos alla fine però abbraccia il combattimento "contro la morte" di Picasso. Una conferma dell'eterna lotta fra apollineo e dionisiaco.
16,00

La guerra segreta di Stalin. Il controspionaggio sovietico contro i nazisti 1941-1945

di Robert W. Stephan

Libro: Copertina morbida

editore: LEG Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 411

Nel corso dello scontro tra sovietici e Terzo Reich tra 1941 e 1945 si combattè anche la più estesa guerra tra spionaggio e contropionaggio della storia contemporanea, con la cattura, tortura, deportazione ed esecuzione di decine di migliaia di agenti, specialmente cittadini sovietici. L'attenzione dei servizi segreti di Stalin infati era rivolta sia alle spie di Hitler che alla stessa popolazione russa, con molte vittime causate dai sospetti di collusione col nemica. Il confronto tra fronti americane, russe e tedesche operato dall'autore rivela i dettagli di una lotta senza esclusione di colpi, brutale e sofisticata allo stesso tempo, che vide il controspionaggio sovietico prevalere contro i tedeschi in maniera determinante, in un essenziale contributo alla vittoria di Stalin e degli Alleati sui nazisti.
28,00

Un'estate da incubo

di Robert L. Stine

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 132

Tre spaventose storie dei Piccoli Brividi tornano in una versione a fumetti dalle atmosfere cupe e terrificanti. Se avete desiderato che l'estate non finisse mai, vi ricrederete. In compagnia di maligni gnomi di gesso, viscide creature ed eccentrici fantasmi, il giardinaggio, il campeggio e la vita da spiaggia non vi saranno mai sembrati così paurosi. Età di lettura: da 6 anni.
9,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.