Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Rolli

Kabungo. La mia amica preistorica

di Rolli

Libro: Copertina rigida

editore: Il Castoro

anno edizione: 2019

pagine: 136

Beverly ha dieci anni e una migliore amica straordinaria: Kabungo. Nessuno sa da dove (e da quando!) venga e chi sia davvero, ma la vita non è mai noiosa quando Kabungo è nei paraggi. Beverly prova a insegnarle ciò che si fa nel mondo moderno, come lavarsi i denti, conoscere le tradizioni di Halloween, imparare a leggere. Ma la piccola cavernicola non sembra essere interessata e a volte sa essere davvero cocciuta e irritante. Ma Kabungo fa anche cose sorprendenti, come organizzare una festa di compleanno per Beverly (anche se non è davvero il suo compleanno) alla discarica. Perché ci sono momenti per insegnare e altri per divertirsi. Età di lettura: da 8 anni.
13,50

Oleandri rosa

di Danila Rolli

Libro: Copertina morbida

editore: IBISKOS EDITRICE RISOLO

anno edizione: 2012

pagine: 78

10,00

Beni pubblici tra titolarità e funzione. Atti del 21° Convegno (Copanello, 24-25 giugno 2016)

Libro: Libro in brossura

editore: CEDAM

anno edizione: 2018

La discussione sui beni pubblici o di interesse pubblico è sempre attuale. Si tratta, infatti, di beni del tutto peculiari, che servono alla collettività e non ai loro titolari. La tradizionale distinzione codicistica in categorie non spiega più le ragioni della loro diversa disciplina giuridica connessa alla loro funzione. Di questo si è discusso nel XXI "Convegno di Copanello" che ha avuto luogo nei giorni 24 e 25 giugno 2016 e di cui gli Atti ora pubblicati costituiscono significativa testimonianza.
25,00

Diritto privato nella società 4.0

di Rita Rolli

Libro: Libro in brossura

editore: CEDAM

anno edizione: 2018

pagine: 312

Il libro affronta il cambiamento del diritto privato nell'attuale dimensione dell'ordinamento giuridico, caratterizzato da una stratificazione multilivello delle fonti, che si interseca con i processi della globalizzazione. La "Società 4.0" vuole alludere all'attuale trasformazione della società, indotta dall'evoluzione della tecnica, dalla rivoluzione digitale, dai flussi migratori, profili tutti che sollevano scenari nei quali il giurista è chiamato a pronunciarsi su inediti conflitti degli interessi in gioco. Si sono prescelti, secondo la sequela dei libri del codice civile (eccettuato il sesto, che per sua natura è più incentrato sull'esperienza dell'ordinamento nazionale), istituti nell'ambito dei quali si sono manifestati i fermenti dell'indicato cambiamento. Si è scelto di trattare delle nuove declinazioni del diritto all'identità personale e dei temi ad esso connessi, delle funzioni del testamento nell'attuale diritto successorio, della nuova connotazione della proprietà e del contratto, della polifunzionalità della responsabilità civile e della circolazione delle società commerciali in Europa e negli Stati Uniti. Da ciascuno di essi si sono ricavate direttive che testimoniano l'indicata evoluzione.
32,00

La non candidabilità fra sostanza e processo

di Renato Rolli

Libro: Copertina morbida

editore: EDITORIALE SCIENTIFICA

anno edizione: 2017

pagine: 436

Nella ricerca, l'incadidabilità, l'incompatibilità e l'ineleggibilità vengono lette alla luce delle interpretazioni dottrinali e della prassi giurisprudenziali (costituzionale, amministrativa e ordinaria). Si indaga su questioni di status, al fine di individuare l'esatta collocazione dogmatica della incandidabilità. L'istituto si è a lungo confrontato con le ragioni del garantismo ed ha assunto dimensioni nuove con la legge n. 190 del 2012 e con il d.lgs. n. 235 del medesimo anno. È inerziale che il binomio interprete/legislatore si dissoci in funzione di una attività proiettiva. L'interprete è l'erede del bilanciamento dei delicati interessi in gioco; il legislatore, a sua volta, è il custode del ripensamento dell'intera materia.
32,00

Il mare traverso

di Antonio Rolli

Libro: Copertina morbida

editore: Besa

anno edizione: 2016

pagine: 81

Il Mediterraneo è da sempre il grande specchio della storia. Un mare traverso, ovvero attraversato, lungo i secoli, da pescatori, mercanti, avventurieri, corsari, soldati, re e miserabili. Una via traversa, trasversale, che incrociando altre vie ha permesso all'Est e all'Ovest, al Nord e al Sud, di incontrarsi e fondersi. Ma il Mediterraneo è un mare traverso anche perché talvolta ostile, malevolo, sfavorevole alla sorte degli uomini. Su questo palcoscenico si svolge la storia di Giuseppe, un libraio salentino con la passione per il mare, e Francesca, una ragazza che cerca in tutti i modi di raggiungere Nisrin, il giovane siriano di cui è innamorata e che sta scappando dall'orrore della guerra. Francesca chiede a Giuseppe, uomo generoso e profondo conoscitore del mare, di accompagnarla a Creta a bordo del Cygnus, un peschereccio che il libraio ha ereditato da uno zio pescatore. Lì, ad attenderla, dovrebbe esserci proprio Nisrin, partito su uno dei tanti barconi che solcano le acque in cerca di salvezza. Tra appuntamenti mancati e incontri salvifici, "Il mare traverso" narra di un viaggio che è un'avventura nutrita di attese, coraggio, sofferenza e speranza. Un viaggio che, come le onde, rimescola il vissuto di chi lo compie e insegna l'importanza di credere nel futuro, nel prossimo e nella possibilità di essere felici, nonostante i venti avversi
12,00

Conversazione con un eroe. Simha Rotem racconta

di Anna Rolli

Libro: Copertina morbida

editore: Belforte Salomone

anno edizione: 2016

pagine: 140

15,00

130 di questi Rolli

di Stefano Rolli

Libro: Libro in brossura

editore: DE FERRARI

anno edizione: 2016

pagine: 83

130 vignette dal 2002 a oggi per i primi 130 anni de "Il Secolo XIX".
8,90

Codice dei beni culturali e del paesaggio

di Renato Rolli, Domenico Siclari

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2016

pagine: 244

14,00

Codice civile commentato con dottrina e giurisprudenza

di Massimo Franzoni, Rita Rolli

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2018

pagine: 4703

Il "Codice civile commentato con dottrina e giurisprudenza" registra, con estrema analiticità di contenuti e pregevole sintesi espositiva, gli sviluppi della riflessione giuridica, dottrinale e giurisprudenziale, attorno alla disciplina codicistica e alle principali leggi speciali. Il lettore troverà, quindi, sia una sintesi di dibattiti ancora vivi attorno a sistemi normativi ormai consolidati (si pensi al diritto delle successioni), sia un'efficace rappresentazione delle linee evolutive del diritto delle obbligazioni, in genere, e del diritto commerciale e del diritto del lavoro, fronti caldi, sui quali le novità normative e le conseguenti decisioni delle Corti non cessano di impegnare l'operatore nello sforzo di ricostruire un quadro omogeneo e prevedibile negli esiti. Frequenti sono le incursioni nel diritto civile che coinvolge l'operato delle Pubbliche Amministrazioni (si pensi all'ampio approfondimento dedicato all'espropriazione per pubblica utilità, nel Libro III). Diffuso risalto, per il suo carattere trasversale, è stato dato alla l. 20 maggio 2016 n. 76, sulle unioni civili e le convivenze di fatto, nonché alla l. 22 dicembre 2017 n. 219, in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento, in tema di riforma della corruzione tra privati (art. 2635 ce), in tema di riforma della crisi di impresa e dell'insolvenza con la l. 19 ottobre 2017 n. 55, in tema di lavoro con tutti i provvedimenti attuativi del Jobs Act, fino alla l. 11 gennaio 2018 n. 4, in tema di tutela degli orfani per crimini domestici, e al d.l. 12 luglio 2018 n. 87 (c.d. Decreto Dignità, convertito con legge approvata in via definitiva dal Senato il 7 agosto 2018). Specifica attenzione è riservata alle puntualizzazioni più rilevanti della Corte europea dei diritti dell'uomo, che sta contribuendo sempre più, in un intenso dialogo con la Corte di Cassazione e la Corte costituzionale, a ridisegnare il tessuto normativo del nostro ordinamento.
289,00

La voce del diritto attraverso i suoi silenzi. Tempo, silenzio e processo amministrativo

di Renato Rolli

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2012

pagine: 286

Il lavoro presenta una analisi sul fenomeno del silenzio sotto l'aspetto giuridico. Si sviluppa, data la sua valenza, in più fasi, al fine di evidenziarne la rilevanza nelle varie dimensioni. Innanzitutto viene offerto un inquadramento dal punto di vista etimologico, filologico ed un excursus del fenomeno del silenzio nell'ambito della letteratura classica latina e greca. In secondo luogo, vengono delineati i 'vestimenta' del silenzio, iniziando dalle interpretazioni ereditate dalle fonti romane. In terzo luogo si tratteggia il ruolo del silenzio nei diversi settori del diritto. Si argomenta, poi, sul fatto-silenzio nell'ambito dei rapporti tra privato e amministrazione e su elementi connessi, come il tempo, gli effetti ed il rito previsto dal Codice del processo amministrativo. Si sottolinea, quindi, l'incidenza della responsabilità del silenzio e come sia indispensabile il ruolo dell'interprete e del giurista.
30,00

Le voci del silenzio

di Ugo Rolli

Libro: Libro rilegato

editore: TLC Editrice

anno edizione: 2012

pagine: 96

20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.