Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ruggero Savinio

Il senso della pittura

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: Neri Pozza

anno edizione: 2019

pagine: 319

Come si manifesta, anzi, quali sono i caratteri di un'espressione - la pittura - che tiene insieme, di là dai cambiamenti storici, i dipinti e i graffiti di Lascaux, di Piero della Francesca, di Courbet, di Picasso, e anche di Edvard Munch, Richard Gerstl, Bonnard, Balthus, Francis Bacon e Lucien Freud? Tutta questa pittura, dai primordi preistorici al nostro presente, ha qualcosa in comune: la fisicità. La corporeità di cui la pittura è fatta, ma anche quella messa in opera dal pittore. Quindi, la pittura è un fatto fisico. Questo potrebbe essere il primo carattere, ma essenziale e dirimente di ciò che possiamo continuare a chiamare pittura. Ruggero Savinio racconta, attraverso queste illuminanti pagine, del suo rapporto di intimità coi pittori che considera dei maestri, rispondendo, al contempo, a una serie di urgenti domande: che cos'è la pittura? Come è cambiato il concetto di pittura nel corso dei secoli? E cosa diventerà la pittura in futuro?
15,00

Il cortile del tasso

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2017

pagine: 118

C'è un uomo che osserva dalla finestra imponenti lavori sotto casa. Stanno costruendo la nuova sede dei servizi segreti in una piazza di Roma. Non è più giovane, anzi. Dall'infanzia, dalla giovinezza e, un po' per volta, anche dalle altre stagioni della vita riaffiorano frammenti autobiografi ci. È un artista, un pittore; suo padre e suo zio (Alberto Savinio e Giorgio de Chirico) sono stati chiamati i Dioscuri della nostra arte. Ora sono care ombre che l'autore non smette di interrogare e di raccontare attraverso dettagli illuminanti, ma intorno ci sono, narrati per flash, incontri con Sandrino Contini Bonacossi, Garboli, Soffici, Arcangeli, Leoncillo, Niccolò Tucci e Giuseppe Ungaretti, oppure con compagni di scuola, noti e meno noti. La scuola è il liceo classico Torquato Tasso e proprio intorno all'umor nero dell'autore della Gerusalemme liberata si dipana il flusso dei ricordi.
14,00

Fabula picta

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2015

pagine: 134

"Fabula picta" viene pubblicato in occasione della mostra di Ruggero Savinio al Forte Malatestiano di Ascoli Piceno. Il libro contiene le riproduzioni dei cinquantuno olî e dei disegni esposti, un testo introduttivo di Giorgio Agamben, che da anni segue l'attività del maestro, una trattazione del curatore della mostra, Clio Pizzingrilli, e alcuni scritti autoriflessivi di Savinio sulla pittura. La collocazione di Ruggero Savinio nell'ambito dell'arte contemporanea è affatto eccentrica. Non è dubbio che Savinio si formi alla scuola dei due de Chirico, assumendone in pieno la memoria dell'antico, d'altra parte il suo temperamento saturnino, la complessità umanistica che ne istituisce la precipua posizione intellettuale ed etica, una pratica pittorica insieme tradizionista e disfattista (eseguita sulle lezioni del Piccio, di Fontanesi, di Ranzoni, ma anche di von Marées, il pittore che intese rifondare il grande stile perduto esibendo contestualmente lo scacco inevitabile, cui questo sforzo era destinato), determinano una esperienza estetica assolutamente unica dell'artista, elaborata su un ininterrotto scrutinio dell'oggetto in quanto deiscenza della cosa, là dove l'arte à la mode sembra ormai dimorare nell'indifferenza fra l'oggetto e la cosa, fra l'uno che si rappresenta come l'altra...
18,00

Cartavoce

di Ruggero Savinio

Libro: Libro in brossura

editore: Pagine d'Arte

anno edizione: 2011

pagine: 88

"Potrei portare la testimonianza, dice la ragazza, che lui mi chiede di baciarlo: una lettera. Ma io non voglio farlo. Non so se rispondergli per lettera anch'io. Sarebbe una prova che potrebbe compromettermi. In sostanza, non so che fare. Non è per la cosa del bacio in sé. Non ho niente contro, ma, al momento, devo mettere a posto altre cose. Devo pensare al mio futuro, e nel mio futuro, per come lo vedo adesso, non ci sono i baci."
21,00

Légendes

di Ruggero Savinio

Libro: Libro in brossura

editore: Pagine d'Arte

anno edizione: 2011

pagine: 64

12,00

Gianfranco Bruno pittore

Libro

editore: ERGA

anno edizione: 2017

24,00

Amici pittori

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: Lubrina-LEB

anno edizione: 2009

pagine: 152

25,00

Passaggio della colomba

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: Libri Scheiwiller

anno edizione: 2008

pagine: 243

Questa nuova opera di Ruggero Savinio, si potrebbe leggere come un vasto romanzo di memoria: la recherche di un saggista capace di organizzare un'estesa conoscenza dell'arte (si tratti di pittura, musica, o letteratura) in una prosa limpida e meditativa, lirica o ironica, a seconda del caso. Siamo con lui nell'infanzia romana, a casa dell'eccentrica zia Elettra (un'attrice che lavorò con Eleonora Duse) quindi al Louvre negli anni Sessanta, e poi a Milano. Una vita legata ai luoghi, all'arte, al legame tra sensi e pensiero; a quella ragione ultima che elude l'accumulo indiscriminato dell'esperienza: «Nella mia vita ho fatto esperienza dell'amore, del tradimento, della gelosia. Anzi, dire che ne ho fatto esperienza non è esatto, perché non sono mai stato ammaestrato dalla vita, e mi sono sentito sempre inerme e inconsapevole cornea diciott'anni. Tutto mi portava a credere che quel che si chiama esperienza è solo la particolare cadenza con cui i fatti che ci accadono risuonano in noi, e si accordano con la nostra melodia interna».
16,00

Momenti nel tempo 1980-1992

di Ruggero Savinio

Libro: Libro in brossura

editore: GRAFICHE AURORA

anno edizione: 2005

pagine: 116

15,00

Percorsi della figura

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: MORETTI & VITALI

anno edizione: 2004

pagine: 141

Hillman ebbe a dire che "sono i poeti e i pittori, e i nostri personaggi interiori che sono poeti e pittori, quelli che si confrontano con il perdurante problema alchemico: la transustanziazione della prospettiva materiale in anima mediante l'ars... ed è imparando da loro che la psicologia prosegue la sua tradizione d'imparare dall'alchimia". Savinio conferma questa convinzione quando scrive: "Questo è il mio pensiero dominante: che la figura compie un percorso dall'oscurità alla presenza, e del percorso aggrovigliato e difficile conserva indelebili tracce''; e come un antico alchimista scrive di questo percorso in pagine che a loro volta sono tracce di un consapevole "fare anima" con la pittura.
12,00

La Galleria d'arte moderna

di Ruggero Savinio

Libro: Copertina morbida

editore: Le Lettere

anno edizione: 2003

pagine: 108

15,00

Tra casa e bottega

di Ruggero Savinio

Libro: Libro rilegato

editore: Edizioni dell'Altana

anno edizione: 2003

pagine: 152

13,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.