Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di S. Mancini

Navigare lungocosta

di Mauro Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Class Editori

anno edizione: 2021

32,00

Navigare lungocosta

di Mauro Mancini

Libro: Copertina rigida

editore: Class Editori

anno edizione: 2021

32,00

Il viaggio come ritorno. Riflessioni sul senso del pellegrinaggio cristiano

di Roberto Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: TS - Terra Santa

anno edizione: 2021

pagine: 64

Siamo un'umanità che per un verso è in trappola e per l'altro in fuga. Un'umanità che, nella condizione più agiata, conosce al massimo il turismo, ma che ha perso la cognizione del viaggio e certamente, almeno in larga parte, anche la percezione del valore del pellegrinaggio, della ricerca, dell'incontro, dell'attesa di una svolta. Un pellegrinaggio non è un viaggio qualsiasi, non è esperienza di pura conoscenza di luoghi particolarmente importanti per la loro storia religiosa o il loro valore artistico. Esso ha, paradossalmente, le caratteristiche che lo inseriscono nella prospettiva di un'esperienza di ritorno. Non si tratta di un ritorno al passato. Non bisogna pensare a una dinamica regressiva di rifiuto della vita e della storia. "Tornare" non significa "tornare indietro", bensì risalire all'essenziale, a ciò che ci riguarda profondamente e ci invita a una condizione più vera.
10,00

Raccontino su un cartello

di Marco Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Europa Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 144

Una serie di racconti che formano nel loro alternarsi una sorta di poesia della natura dove note più gravi danzano con note più leggere a comporre una piacevole melodia dove ogni essere animato o inanimato ha il suo compito, dalla goccia d'acqua al gatto, dalla mosca al sassolino. Loro lo sanno e sono felici di poter far parte di un meccanismo dove tutto è perfetto. In questa grande bellezza forse solo l'uomo ha perso di vista il suo scopo, eppure basterebbe così poco per ricordarselo, sarebbe sufficiente osservare con attenzione le piccole grandi cose che lo circondano: il mare, il cielo, gli animali, i boschi. Sì, la natura è come una paziente maestra che impartisce lezioni fondamentali che possono riportare l'umanità a quella semplicità e a quei tempi che ne favoriscono il pensiero riflessivo, fino a giungere alla consapevolezza, ormai dimenticata, che anch'essa è parte del tutto.
12,90

Gandhi. Al di là del principio di potere

di Roberto Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2021

pagine: 176

Il 30 gennaio 1948 Gandhi fu assassinato. Un collaboratore di Lord Mountbatten, ultimo viceré britannico in India, racconta di aver avuto questa percezione assistendo alla veglia funebre per il Mahatma: "Mentre mi trovavo lì avevo paura per il futuro, ero sgomento, eppure provavo anche un senso di vittoria anziché di sconfitta, perché la forza delle idee e degli ideali di questo piccolo uomo e la forza della devozione che egli stava suscitando si sarebbero dimostrati più forti delle pallottole dell'assassino". Gandhi ha sperimentato il senso profondo delle cose come un incontro e attraverso una serie di esperienze che hanno comportato successi e sconfitte. Roberto Mancini ci guida nella scoperta del pensiero e dell'eredità di un uomo che, nato nell'età vittoriana, ha aperto una via personale e collettiva capace di indicare ancora oggi un modo più umano di abitare il mondo. Chi cercherà in lui un modello resterà deluso, perché Gandhi offre semplicemente esempi. Lungo questo cammino incontriamo una critica della concezione della politica propria della modernità, nella quale l'autonomia del potere finisce per schiacciare la cittadinanza democratica. "Chiunque sia interessato alla ricerca di una vita sensata," scrive Mancini, "vi troverà ispirazione e concretezza. Ispirazione, per il riconoscimento di uno spirito di verità e di giustizia senza il quale non si può vivere umanamente."
14,00

Icone. Mito, storie e personaggi del design italiano

di Giovanna Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2021

pagine: 176

Nel panorama internazionale del design le imprese italiane rappresentano da oltre mezzo secolo un'eccellenza globalmente riconosciuta, tanto dal mercato, quanto dal mondo della cultura e della progettazione. Lo testimonia il numero di prodotti delle nostre aziende esposti nelle collezioni permanenti dei principali musei di design e arte applicata del mondo. Lo conferma lo straordinario successo di una manifestazione come il Salone del Mobile di Milano, diventata negli anni il punto di riferimento indiscusso della comunità internazionale del settore. Lo ricordano i numeri dell'economia, che descrivono un'industria capace di competere con i colossi tedeschi, americani e cinesi grazie alle armi vincenti della qualità e dell'innovazione, caratteristiche che hanno reso le nostre aziende grandi ben oltre le loro dimensioni. Qualità e innovazione sono il fil rouge lungo il quale si sviluppano le dieci storie di design Made in Italy contenute in questo volume. Attraverso il racconto di progetti, aspirazioni, speranze e strategie imprenditoriali di eccellenze tutte italiane come Alessi, Artemide, B&B Italia, Caimi Brevetti, Cassina, Driade, Gufram, Kartell, Molteni&C e Zanotta, Giovanna Mancini mostra come dietro queste storie di successo ci sia sempre un elemento comune: l'attitudine a sperimentare e investire nella ricerca per proiettare la tradizione manifatturiera italiana nel futuro.
18,00

Navigare lungocosta

di Mauro Mancini

Libro: Copertina rigida

editore: Class Editori

anno edizione: 2021

32,00

L'enigma di Majorana

di Stefano Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: FANUCCI

anno edizione: 2021

pagine: 396

Ludwigsdorf, Germania. Ethan e Kirsten sono ormai una coppia affiatata, concentrati ognuno sulla propria carriera: lui ha affiancato all'attività di reporter per il Guardian quella di scrittore, lei è stata coinvolta dal suo professore, Karl Vogel, in un nuovo progetto che ha raccolto fondi e risorse internazionali. La quiete della coppia, però, ha vita breve. Alla loro porta si presenta uno scienziato americano, Thomas Anderson, stralunato e sconvolto, che rivela di essere in fuga e di avere urgente bisogno dell'aiuto di Kirsten. Prima che possa dire altro, però, tre individui compaiono all'interno della casa. Ne nasce una violenta colluttazione, al termine della quale Thomas muore ed Ethan e Kirsten sono costretti a fuggire. Per i due comincia così una corsa contro il tempo che li porterà a Roma, dove dovranno rintracciare un sacerdote amico di Thomas, nella speranza che possa fare chiarezza sui motivi della morte dello scienziato e sul loro coinvolgimento. Tra progetti segreti, codici numerici da decifrare, esperimenti ai limiti del reale e morti inspiegabili, Ethan e Kirsten avranno un solo modo per uscirne vivi, svelare il segreto dietro la misteriosa scomparsa di una delle menti più geniali del XX secolo: Ettore Majorana.
16,00

Carmelo Bene: fonti della poetica

di Leonardo Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 382

All'apice della sua multiforme carriera, estesa dal teatro alla letteratura, dalla radio al cinema e alla televisione, Carmelo Bene propose sulle scene italiane un genere ibrido che era stato senz'altro minore nella storia del teatro europeo, ma sempre presente e gravido di conseguenze per gli sviluppi delle arti della scena e della musica. La stagione dei melologhi fu, da un lato, frutto di intuizioni e di sensibilità condivise con alcuni protagonisti della scena musicale di quegli anni; dall'altro, fu l'esito di percorsi storici e di eredità culturali, oggetto di scavo in questo studio, che consentono di rintracciare alcune fonti inattese nella poetica dell'attore salentino. Il libro si conclude con una sezione dedicata alla rielaborazione da parte di Bene del Manfred di Byron-Schumann, esaminata attraverso l'ampio ventaglio degli strumenti dispiegati dall'attore per esaltare la presenza vocale e la forza espressiva del poema drammatico con musica.
26,00

Non Odiare

di Mauro Mancini

Film: DVD

produzione: EAGLE PICTURES

anno edizione: 2020

9,99

Sinodalità. Esercizi per la parrocchia

di Giacinto Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: EFFATA

anno edizione: 2020

pagine: 96

Il concilio Vaticano II ha innescato un dinamismo di ripensamento della modalità di relazione tra i laici e i loro pastori, tra i presbiteri e i loro vescovi e tra i vescovi e il successore di Pietro, colui che presiede la Chiesa di Roma. Si tratta della felice riscoperta della sinodalità, ossia di quella modalità adottata dai membri della Chiesa nelle loro relazioni perché ritenuta più conforme al dettato evangelico. Senza voler fare una trattazione di come, quando e perché nella Chiesa si è vissuta o meno la sinodalità, l'autore propone esperienze concrete - esercizi, come dice il titolo - che consentano di tentare, o ritentare, un percorso di conversione delle relazioni nella comunità ecclesiale; soprattutto delle relazioni tra il parroco e i fedeli laici. Destinatari del lavoro sono soprattutto loro, i parroci, perché ad essi la Chiesa richiede il principale impegno per la formazione di un'autentica comunità cristiana. Tuttavia anche i laici, specialmente quelli che sono maggiormente impegnati nel servizio pastorale, troveranno in queste pagine stimoli utili alla riflessione circa ciò che costituisce il loro specifico contributo nell'edificazione di una comunità cristiana. La pastorale in chiave missionaria esige di abbandonare il comodo criterio pastorale del «si è fatto sempre così». "Invito tutti ad essere audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunità" (Papa Francesco, Evangelii gaudium, n. 33).
10,00

Scuole sicure. L'emergenza Covid-19: un'opportunità?

di Simona Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2020

pagine: 128

Dopo l'emergenza Covid-19 è importante capire come si possa convivere con questo "nemico invisibile": nel riappropriarci della nostra professionalità, della nostra quotidianità, della nostra vita. Ed è importante comprendere come la scuola, su cui si basa la società futura, abbia dovuto affrontarlo, improvvisamente, con i dirigenti scolastici che hanno dovuto gestire una situazione imprevedibile "navigando a vista", ma sempre tutelando la salute delle persone e continuando a garantire, in una nuova modalità, il diritto all'istruzione. Il "ripartire" in presenza potrà essere vissuto come un momento di responsabilizzazione condivisa; ma perché questo avvenga è necessario lavorare in un'ottica attenta alla prevenzione e all'organizzazione. L'emergenza è stata gestita e contenuta grazie alla professionalità e al senso di responsabilità dei singoli, ma ha evidenziato criticità nel nostro sistema scolastico che richiede un ripensamento, in assoluto e nell'esigenza di dover convivere con una situazione di rischio, non ancora estinto. Sarà possibile trasformare una grande criticità in un'opportunità? Prefazione di Franco Locatelli.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.