Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di S. Renzetti

La prima chitarra non si scorda. So War Mein Leben

di Renzo Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2019

pagine: 71

Nel corso della nostra esistenza ci sono tante "prime volte" di cui si ha un ricordo incastonato con precisione nel tempo: il primo cavallo a dondolo, il primo triciclo, la prima partita di calcio con maglietta, calzoncini e scarpette, il primo sparo col fucile da caccia, la prima rasatura del volto, il primo nodo alla cravatta, il primo "Borsalino" in testa... e così immagino: la prima bambola con i capelli biondi come i tuoi ed il vestitino rosso, la prima bicicletta senza le ruote laterali, il primo smalto alle unghie, il primo trucco, il primo mal di pancia che colorò di rosso le mutandine, le prime calze velate, i primi tacchi alti, il primo ballo... e chi sa quante altre "prime volte"?! Quando questi ricordi ti affiorano alla mente, li consideri con simpatia e piacevolezza e ti lasciano un senso di rimpianto e nostalgia. Ci sono poi altre "prime volte", più significative in quanto più personali, di cui non sono del tutto sicuro, data la mia situazione mnemonica, che siano veramente avvenute o se sono frutto di una prodiga fantasia o di un forte desiderio di protagonismo o di un esagerato senso di esibizionismo.
10,00

Antropologia culturale. Metodi e casi

di Emanuela Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: UNI SERVICE

anno edizione: 2003

pagine: 160

Questo testo raccoglie in forma antologica commentata scritti che ruotano attorno a un asse portante della problematica antropologica: l'alterità. Scelti in ragione di una conoscenza puntuale e parziale, finalizzata esclusivamente al percorso formativo, i contributi dei viaggiatori, degli etnografi, degli etnologi e degli antropologi qui raccolti rappresentano "casi particolari" e sono espressione di metodi peculiari di avvicinamento alla cultura dell'altro.
12,00

COMPLETE OVERTURE

di RENZETTI/OFGR

Audio: CD Audio

etichetta: UNIVERSAL CLASSIC(RE

anno edizione: 2018

24,25

Immagini dal silenzio. Storia, monumenti e architetture del cimitero di Lanciano

di Vittorio Renzetti

Libro: Copertina rigida

editore: Nuova Gutemberg

anno edizione: 2016

pagine: 200

Il Mistero impenetrabile della vita e della morte sin dall'antichità è stato ampiamente trattato nella mitologia, nelle arti, nell'architettura, nella letteratura interpretato in maniera diversa: con agnosticismo da alcune correnti di pensiero, con la cristiana certezza (o la "beata speranza", come recita il Messale) della vita oltre la morte da coloro che hanno il dono della fede. Sono tuttavia presenti, in tutti gli atteggiamenti di fronte al Mistero, la cura della sepoltura e il culto dei morti pur con le differenze derivanti dal periodo storico, dalla cultura, dalla religione e dalle tradizioni che caratterizzano le tipologie delle sepolture. Le città dei morti, le necropoli, precedono la costruzione delle città dei vivi. Esse custodiscono le testimonianze storiche, antropologiche, monumentali e artistiche che documentano lo sviluppo delle civiltà attraverso i secoli.
40,00

Torri, mele e gatti... per non dir del cane. La faticosa divulgazione della scienza

di Roberto Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: Tempesta Editore

anno edizione: 2020

pagine: 412

"In questo libro si tenterà di mostrare come la divulgazione scientifica è spesso fuorviante e a volte promette di spiegare qualcosa senza in realtà farlo. Per seguire questo proposito si mostrerà con vari esempi come per fare divulgazione possano essere utili aneddoti e storielle (fantastiche o meno), favole divertenti che al massimo si possono ritenere la cornice di un quadro, che ci avvia alla curiosità di cogliere ciò che c'è al suo interno. A tal fine è utile scoprire da dove si originano le storie che si racconteranno, senza alcuna pretesa di esaustività, come se si stesse parlando tra amici solo per discutere di ciò che c'è, senza alcun'altra pretesa. Storie poco note che umanizzano la scienza, esaltano gli uomini e denunciano gli arrivisti e i disonesti."
23,00

Alla ricerca di un uomo chiamato Gesù

di Roberto Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: Tempesta Editore

anno edizione: 2020

pagine: 594

Chi era Gesù: Un ebreo del suo tempo? Un esseno? Uno zelota? Un fondatore di religioni? Dove nasce? Storia, mito, leggende. L'apparato di note e riferimenti è da capogiro: Roberto Renzetti è un fisico, e nel libro si vede, perché fa parlare - o meglio, fa scrivere (utilizzando una metodologia scientifica) - gli autori da cui la storia proviene e si preoccupa di discernere le testimonianze dalle affermazioni interessate. Prefazione di Carlo Bernardini.
26,00

Dovere, onestà e rispetto

di Gennaro Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: Epigrafia

anno edizione: 2018

pagine: 64

10,00

La grande rapina. I riti pagani diventano cristiani. Indagine sull'evoluzione del cristianesimo

di Roberto Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: Tempesta Editore

anno edizione: 2018

pagine: 300

Siamo abituati a considerare il cristianesimo come la religione di Gesù, ma il Cristo non ha mai avuto l'intenzione di fondare una religione anche perché predicava la prossima fine del mondo. Così l'opera fu compiuta da san Paolo, misogino e nemico degli ebrei. La nuova religione incontrò subito le resistenze del mondo pagano, forte di secoli di pratica e diffusione, con il suo sterminato Olimpo di dei pronti a soddisfare ogni necessità e a proteggere da ogni problema della vita. Come farà il cristianesimo a imporre il nuovo credo a tutti facendo sparire il vecchio ordine? Inglobandolo, sostituendolo, alleandosi con il potere ma, soprattutto, modificando l'iniziale monoteismo con un pantheon di santi, beati e vergini miracolose pronti anche loro a soddisfare tutte le necessità del vivere quotidiano.
19,00

Tutto su mio padre

di Valentina Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2018

pagine: 101

Per Valentina, cresciuta in una famiglia piena d'amore, ma senza la presenza quotidiana di un padre accogliente e amorevole, quella telefonata non aveva nulla di strano. La solita discussione, l'ennesima incomprensione e poi il silenzio, lacerante e invadente come ogni volta. La sua vita d'altronde è sempre stata così: una lotta continua alla conquista di una fetta di affetto paterno ed una corsa verso un obiettivo che sembra sempre allontanarsi. Una volta diventata madre, però, qualcosa dentro è cambiato: stanca di essere la figlia comprensiva, di osservare da lontano quella che poteva essere la sua vita e che invece non è mai stata, di accondiscendere alle regole del politically correct, decide di riversare nero su bianco i propri sentimenti, in un dialogo che rimane ancora un monologo, ma che arriva come una liberazione da una zavorra che per lungo tempo le ha impedito di spiccare il volo.
12,00

La scrofa di Poggio d'Elci. Gente e fatti di Maremma

di Renzo Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2017

pagine: 69

Poggio d'Elei è una località del comune di Scansano, la città del "Morellino", e in quella zona c'è un podere condotto, negli anni subito dopo la guerra, da un certo Aristide. Questo contadino, come in quasi tutti i poderi della Maremma di quei tempi, oltre a coltivare frumento, olivi e vigna, allevava polli e porci, non solo per il fabbisogno familiare, ma anche per vendere uova, galletti e maialini. Aristide raccontava di aver avuto una scrofa fornita di otto capezzoli che, dopo tre mesi, tre settimane e tre giorni da quando aveva preso il verre, sgravò dodici piccoli: quattro di loro dovevano essere eliminati al fine di permettere la buona crescita degli altri.
10,00

Il diritto di difesa dell'ente in fase cautelare

di Silvia Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2017

pagine: 295

A partire dal 2001, il processo penale si misura con una figura di imputato del tutto inedita: l'ente collettivo, di cui è chiamato ad accertare la responsabilità per gli illeciti amministrativi dipendenti da taluni reati commessi al suo interno, così come delineata dal d.lgs. n. 231 del 2001. Una scelta di campo, quella di calare la nuova e delicata materia nello scenario processuale penale, animata dall'intento di sfruttarne gli incisivi strumenti d'indagine, ma soprattutto le ineguagliabili garanzie. Ne deriva un processo caratterizzato da una sua compiuta regolamentazione, scaturente dall'intreccio tra la disciplina speciale appositamente dettata dal legislatore delegato e la normativa codicistica da essa espressamente richiamata. Un processo che, a giudicare dall'applicazione pratica di questi anni, appare proteso in uno sforzo di adattamento alla nuova realtà, rivelatosi non privo di insidie. Di qui l'idea di uno studio teso ad esplorare quel percorso di adattamento, riguardato attraverso lo scenario della fase cautelare: momento cruciale nell'architettura processuale costruita per i soggetti collettivi. L'indagine si snoda lungo la linea guida di una convinzione di fondo: il riconoscimento in capo all'ente delle garanzie processuali di matrice costituzionale, quale effetto dalla sede prescelta per l'accertamento della responsabilità collettiva, a pRescindere dalla natura che si ritenga di doverle attribuire. Alla luce di tale approccio, si è cercato di imprimere agli istituti propri della fase cautelare un volto che consenta di mantenerli entro una cornice di compatibilità con detti principi, primo fra tutti la presunzione di innocenza, con particolare riferimento alla valutazione dei presupposti delle misure cautelari interdittive e, ancor più, alla dinamica applicativa, ove si staglia il problema del peculiare regime di distribuzione dell'onere della prova in ordine agli elementi costitutivi della responsabilità degli enti. La sfida per l'interprete è, dunque, quella di sondare la praticabilità di interpretazioni costituzionalmente e convenzionalmente orientate delle disposizioni del d.lgs. n. 231 del 2001 in materia cautelare, preservandone la compatibilità rispetto alle categorie classiche del processo penale.
36,00

I difficili percorsi del pensiero. Dal misticismo alla scienza. Storia laica dell'alchimia

di Roberto Renzetti

Libro: Copertina morbida

editore: Tempesta Editore

anno edizione: 2017

pagine: 248

Questo lavoro vuole spiegare in modo comprensibile cos'è, come è nata e come si è sviluppata l'alchimia. Questo non è uno scritto esoterico, ma una storia di una parte dell'esoterismo, componente di fondo dell'alchimia. È necessario però avvertire che il paziente lettore dovrà dimenticare il bagaglio di conoscenze che è di ognuno di noi e provare a comprendere, come si tenterà di aiutare a fare, la mente di una persona erudita che cerca di capire ciò che lo circonda a partire dalla conoscenza del mondo che si aveva nel V-IV secolo a.C. fino al XVI secolo.
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento