Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Sergio Gallo

La chiamano giustizia. Ma è ciò che il giudice ha mangiato a colazione

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2020

pagine: 144

15,00

Amnesia dell'origine

di Sergio Gallo

Libro

editore: Puntoacapo

anno edizione: 2021

pagine: 144

Conducendoci attraverso un viaggio nei più celebri labirinti della tradizione e della storia (evidenti allegorie di quello smarrimento che non è solo della memoria, ma anche del senso etico della nostra civiltà contemporanea), la poesia di Gallo non viene mai meno, nemmeno in questo libro, alla denuncia delle brutture e delle nefandezze dell'uomo, sul ciglio della propria autodistruzione a causa della sistematica predazione delle risorse del pianeta, come ben evidente in testi quali Permafrost, Allunaggi, Orse minori, Dissolutio Humani Generis («La sconfitta di ognuno / oramai divenuta / la sconfitta di tutti»). Sergio Gallo è vicino, quando affronta temi come questi, a tutta la nuova ecopoetry, diffusa soprattutto nel mondo anglosassone e ancora marginale nella poesia italiana contemporanea, il che dimostra il suo sguardo ampio per naturale vocazione, alieno da provincialismi claustrofobici, sempre dannosi in poesia. (Dalla Prefazione di Fabrizio Bregoli)
15,00

Approdi-Landings

di Sergio Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: Arsenio Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 80

"Che Sergio Gallo, poeta ed indagatore d'orizzonti, già appassionato testimone in versi della storia contingente dell'umano e dell'ampio variegato respiro delle res naturae, si faccia viaggiatore e osservatore macrocosmico è atto, in definitiva, non sorprendente, anzi, coerente con la sua storia letteraria, ormai ampia e riconoscibile. Ma è scelta, ripeto, oltremodo meritoria e coraggiosa, come può esserlo la poesia che estende i limiti del narrabile e quando, nello specifico, si fa (ritorna) epica e mistero." (dalla prefazione di Alfredo Rienzi)
10,00

Corvi con la museruola

di Sergio Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2017

15,00

OPERE PER PIANOFORTE (INTEGRALE)- VOL.40

di GALLO SERGIO PF

Audio: CD Audio

etichetta: NAXOS

anno edizione: 2015

9,88

Pharmakon

di Sergio Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: Puntoacapo

anno edizione: 2014

pagine: 198

18,00

Le nuove direttive europee in materia di appalti e concessioni

di Sergio Gallo

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2014

pagine: 690

Il Parlamento europeo ha approvato il 15 gennaio 2014 la direttiva n. 2014/24/UE avente ad oggetto gli appalti per i settori ordinari, la direttiva n. 2014/25/UE avente ad oggetto gli appalti per i c.d. settori speciali e, per la prima volta, la direttiva n. 2014/23/UE in materia di concessioni. Le direttive devono essere recepite in ogni Stato membro entro il 17 aprile 2016. Il volume ripercorre la ratio ispiratrice dei lavori e tutte le novità - oggetto sia di recepimento facoltativo sia di recepimento obbligatorio da parte del legislatore nazionale - introdotte dalle direttive ed ispirate all'esigenza di maggiore semplificazione, flessibilità procedurale, trasparenza, promozione delle PMI. Particolare attenzione è stata prestata ad istituti di nuova generazione come il partenariato per l'innovazione e alla materia complessiva delle concessioni. Il contributo sistematico è utilissimo per gli operatori del settore - evidenziando le linee evolutive della giurisprudenza della Corte di giustizia e della giurisprudenza nazionale in materia - quale base consolidata cui attingere per la successiva fase di recepimento delle direttive medesime. Il volume analizza ed approfondisce in forma sistematica il contenuto delle nuove direttive europee in materia di appalti e concessioni. Sergio Gallo, Magistrato di Cassazione, già Vice Presidente dell'Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, Autore di pubblicazioni, saggi ed articoli in materia di contrattualistica pubblica e diritto civile, Relatore ai Corsi di formazione del CSM per uditori giudiziari, Docente presso la scuola di Polizia Tributaria di Ostia, Docente presso la scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Università degli Studi di Napoli - Federico II, Docente presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della II Università degli Studi di Napoli, Direttore della rivista giuridica telematica "linee@vcp.it".
74,00

...E continuano a chiamarla grande. Canti, canzoni e musiche 1914-1918

Libro

editore: KELLERMANN EDITORE

anno edizione: 2018

pagine: 128

Il fronte fu una prova così traumatica che produsse esperienze artistiche di vario tipo, ma di esse solo il canto, stante la scarsissima alfabetizzazione del popolo in divisa, poteva trovare larga diffusione. Questo però paradossalmente avvenne in gran parte a guerra conclusa: la malinconia, la rabbia, le paure e i disagi patiti dovevano essere esorcizzati per poter riprendere a vivere. Fu quello, l'immediato primo dopoguerra, il momento topico per l'esplosione del canto di guerra, e sovente scavava per portare alla luce le radici di esperienze popolari, del mondo del lavoro, dell'emigrazione, delle campagne di prima della guerra. Ciò che vogliamo raccontare è proprio la genesi, l'eredità, il portato di memorie di vita, di lotta, di malinconia, di amore antecedente il 24 maggio 1915. Friedrich Schiller è lapidario: "La libertà esiste solo nel regno dei sogni e la bellezza fiorisce solo nel canto". Lo scrive nel 1801. La totalità dei soldati, salvo qualche istruito, non aveva mai letto Schiller e nemmeno sentito nominare, ma il concetto schilleriano per loro era sentito e vissuto con la stessa urgenza, con la stessa profondità, con lo stesso bisogno di ricevere il rancio, quando giungeva, e di bere qualcosa, quando si trovava. E fare in modo di scampare, di campare e di sognare; ma soprattutto di poter tornare dov'erano partiti.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento