Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Silvana Quadrino

Sembravano così felici. Amori e disamori nel tempo dell'incertezza

di Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2021

pagine: 256

Le domande che ogni coppia in crisi si pone e le risposte che non si trovano mai. Cosa ti ho fatto? Non pensi alle cose belle che abbiamo realizzato insieme? Non pensi ai bambini? Perché non mi ami più? Ti amo ancora? Cos'è successo? Cosa c'è che non va? Di chi è la colpa? La convinzione, spesso irreale, che tutto andasse bene, prima: "Eravamo così felici...".  L'emergenza e la generale trasformazione che stiamo attraversando nel racconto di esperienze che ci toccano da vicino e ci fanno riflettere sul nostro modo di intendere le relazioni. Perché e come avviene che a un certo punto in una coppia l'amore sembra scomparire? Tante storie, tante situazioni di vissuto quotidiano per orientarci in questo periodo di grave incertezza in cui tutti siamo sottoposti a forti pressioni e cambiamenti che mettono in bilico i nostri rapporti, a partire da quelli più intimi. Nella vita di ogni coppia si nascondono nodi, ferite non rimarginate, rimpianti. Nel momento magico dell'innamoramento ciascuno dei due vede nell'altro la risposta perfetta al suo bisogno, ma poi la storia continua e... Una coppia è un sistema vivente soggetto a continui e inevitabili cambiamenti che modificano le esigenze e la disponibilità di ciascuno. Ecco perché, quando si affronta un momento di crisi, la vera domanda è: siamo capaci di stare insieme in un modo diverso? I racconti qui presentati sono paradigmatici delle difficoltà che compaiono nel percorso di vita di una coppia, delle domande che ognuno si fa quando tutto sembra franare. Perché non mi ami più? Ti amo ancora? Cos'è successo? Cosa c'è che non va? Di chi è la colpa? Ogni racconto è seguito da un breve viaggio "dentro la storia", alla ricerca dei punti di rottura o di ricostruzione degli equilibri, per aiutare i lettori a imparare dalle vite degli altri, e a riflettere di più sulla propria, anche in situazioni eccezionali come quella che ci siamo trovati a vivere con il Covid-19, che ha accentuato fragilità preesistenti, ma anche reso possibili cambiamenti prima ritenuti inattuabili. Come ricorda l'autrice in questa ricognizione sulla crisi di coppia in un'epoca di forte incertezza, le nostre relazioni si fondano comunque sempre sulle stesse basi: il bisogno di essere riconosciuti e amati, e il timore di non esserlo. Cosa possiamo darci reciprocamente, cosa ci lega, cosa ci allontana, cosa possiamo essere, da soli o insieme.
16,00

Il dialogo e la cura. Le parole tra medici e pazienti

di Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2019

pagine: 224

Negli ultimi anni, l'attenzione alla comunicazione nell'ambito della relazione di cura è progressivamente aumentata. Tuttavia, la scoperta di quanto sia fondamentale l'elemento della comunicazione e di quanto il buon esito della cura ne risenta positivamente, rischia di aprirsi su uno spazio vuoto: come se bastasse dirlo per saperlo fare. Il volume di Silvana Quadrino è un tentativo di riempire quello spazio vuoto attraverso spunti di riflessione, proposte di azioni comunicative da adattare al proprio stile e al proprio contesto di lavoro, suggerimenti di "angoli visuali" da cui provare a osservare e guidare il dialogo con il paziente.
22,00

Il professionista sanitario e le competenze di counselling

di Silvana Quadrino

Libro

editore: Change

anno edizione: 2017

pagine: 166

18,00

Narrazione e cura. La medicina narrativa in pratica

di Giorgio Bert, Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

editore: Change

anno edizione: 2017

pagine: 140

15,00

Slow medicine. Perché una medicina sobria, rispettosa e giusta è possibile

Libro

editore: CELID

anno edizione: 2020

pagine: 272

Il movimento Slow Medicine è nato nel 2011, e in pochi anni ha raccolto l'interesse di professionisti, associazioni e società scientifiche, cittadini, associazioni di pazienti, e di quanti si occupano di salute e di informazione sulla salute, allargandosi in altre Nazioni.In questi anni Slow Medicine ha avviato numerosi progetti per coinvolgere i medici e gli altri professionisti sanitari, le associazioni di cittadini, gli ospedali e le aziende territoriali in progetti che si stanno rivelando capaci di modificare e migliorare la pratica quotidiana della cura.Slow Medicine propone un modello di medicina e di cura che accoglie e rispetta la diversità delle esigenze e dei desideri nei percorsi di salute e di cura. Che valorizza il tempo dell'accudimento e dell'ascolto, e la qualità della relazione fra professionisti e pazienti. Che contrasta la medicalizzazione della vita quotidiana e il ricorso a farmaci per combattere ogni sintomo o disagio. Che ricerca il giusto equilibrio fra le indicazioni più aggiornate della scienza, il rispetto della persona curata e delle sue preferenze, l'attenzione alle risorse economiche e ambientali. Attraverso l'esperienza di cittadini e di professionisti e con dati scientifici aggiornati, questo libro spiega come ripensare prevenzione, diagnosi e terapia nell'interesse del paziente: più ascolto da parte del medico, più confronto, meno sprechi, meno condizionamenti economici possono rendere la medicina degli anni 2000 più sobria, più rispettosa, più giusta. Prefazione di Carlo Petrini.
15,00

Il pediatra e la famiglia

di Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2009

pagine: 252

18,00
16,00

Diventare grandi, insieme. Fare i genitori con l'aiuto dei bambini

di Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

editore: UPPA

anno edizione: 2019

22,00

Ascolti, dottore

di Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2015

pagine: 192

Molto spesso, il paziente si adatta al colloquio imposto dal medico, ma quando questo finisce ha la sensazione di non avere detto tutto, di non avere avuto la possibilità di comunicare un particolare importante. Il risultato è una certa delusione, una sensazione di incompletezza, e il sospetto che il medico non abbia capito davvero cosa sta succedendo. Eppure, le parole dei pazienti sono preziose per la diagnosi. In questo libro, Silvana Quadrino spiega come parlare con i medici per far capire i propri bisogni e non uscire più insoddisfatti da una visita.
12,00

Slow medicine. Perché una medicina sobria, rispettosa e giusta è possibile

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2013

pagine: 260

Negli ultimi cinquant'anni il progresso della medicina ha prodotto vantaggi indiscutibili per la nostra salute, ma ha anche contribuito a diffondere false convinzioni e aspettative irreali, che hanno aumentato la richiesta di farmaci ed esami. La verità emerge da una recente ricerca: su 3.500 prestazioni sanitarie solo il 4,6 % risulta del tutto appropriato. E non sono i pazienti, contrariamente a quanto si crede, ad avere vantaggi da prescrizioni non necessarie. Al contempo è aumentata la distanza tra medico e paziente - poco tempo a disposizione per le visite, scarso scambio di informazioni, alta conflittualità -, mettendo in serio pericolo la relazione di fiducia fondamentale per la qualità della cura. La Slow Medicine, giovane movimento in sintonia con il più noto Slow Food, nasce dalla considerazione che tutti noi rischiamo di farci irreggimentare, di lasciare ad altri - in particolare a chi ha interessi economici che spingono a "inventare malattie e accrescere il consumo di prestazioni e farmaci" - il potere di orientare le decisioni riguardo alla nostra salute. Perché Slow? Perché sostiene che dialogo, rispetto e giustizia curano più efficacemente, e che fare di più non vuole dire fare meglio. Attraverso l'esperienza di cittadini e di professionisti e con dati scientifici aggiornati, questo libro spiega come ripensare prevenzione, diagnosi e terapia nell'interesse del paziente: più ascolto da parte del medico, più confronto, meno sprechi. Prefazione di Carlo Petrini.
17,00

Più che una figlia

di Silvana Quadrino

Libro

editore: E/O

anno edizione: 1997

pagine: 256

Una famiglia normale come ce ne sono tante. Padre, madre e una figlia, Mara. La ragazza ha un carattere difficile, non parla più con i suoi genitori, è insofferente e ribelle. Cosa le è successo? Perché Mara mostra di avere paura di suo padre, nonostante il profondo rapporto che li lega? La madre, confusa e smarrita, non riconosce più il suo ruolo. Lentamente vegono alla luce brandelli di verità: l'amore morboso del padre per la figlia, gli atti di una intimità ingombrante che hanno segnato per sempre l'adolescenza della ragazza. Alla fine sarà l'intervento decisivo della madre a dare alla ragazza la forza per uscire dal dramma.
12,91

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento