Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Simone Facchinetti

Giovan Battista Moroni. Opera completa

di Simone Facchinetti

Libro: Copertina rigida

editore: Officina Libraria

anno edizione: 2021

pagine: 496

Se a Luigi Lanzi i ritratti di Giovan Battista Moroni sembravano "tuttora spirare e vivere", a Roberto Longhi apparivano così "veri, semplici, documentarii da comunicarci addirittura la certezza di averne conosciuto i modelli". Che un pittore vissuto nel corso del Cinquento abbia continuato a comunicare atraverso i secoli è un fatto piuttosto eccezionale. L'attualità di Moroni spiega anche la sua recente ribalta espositiva, testimoniata dalle fortunate mostre alla Royal Academy of Arts di Londra (2014) e alla Frick Collection di New York (2019). Il lavoro di ricerca è stato condotto nel corso di molti anni, necessari a raccogliere le informazioni relative alle oltre 200 opere del pittore, conservate nel territorio bergamasco e anche disseminate nei principali musei europei e statunitensi, oltre che in molte collezioni private. L'opera completa è costituita da un saggio sulla biografia e l'evoluzione stilistica di Moroni, uno sulla sua fotuna critica e il regesto generale dei documenti che lo riguardano(a cura di Giampiero Tiraboschi). Tutte le opere riferibili all'artista sono state schedate, organizzate cronologicamente e riprodotte in fotografie a colori. Il catalogo generale aggiorna e integra quello storico di Mina Gregori, pubblicato nel 1979.
85,00

Personal Branding Formula. 30 capitoli, 30 azioni, 30 giorni

Libro: Copertina morbida

editore: BTT

anno edizione: 2021

32,00

Bergamo

Libro: Copertina rigida

editore: Franco Maria Ricci

anno edizione: 2021

pagine: 204

Alcune città italiane furono per una parte della loro storia Capitali di territori più o meno vasti, e ospitarono una Corte. Il caso di Bergamo, a cui è dedicato questo volume, è diverso. Nel 1428 passò sotto il dominio di Venezia e vi restò, abbastanza quietamente, sino all'epoca napoleonica. Le capitali tendono a eliminare ogni traccia della rusticità originaria; Bergamo l'ha elaborata e raffinata, senza ripudiarla, incarnando squisitamente il sentimento della provincia. Con il testo di Giovanni Gavazzeni si ripercorre la storia della città, il dialetto e la musica, mentre lo scritto di Simone Facchinetti svela le meraviglie artistiche di Bergamo e del territorio circostante, in un itinerario che, partendo dai maestri veneti Bellini e Lotto, tocca i "pittori della realtà" Moroni, Ghislandi e Bonomini, muovendosi tra i capolavori dell'Accademia Carrara e le gemme nascoste nelle chiese della città e nelle valli vicine. In chiusura, il testo di Stefan Krause racconta la rocambolesca vita di Bartolomeo Colleoni, condottiero e capitano di ventura, figura cruciale nel Rinascimento bergamasco. A fianco scorrono le immagini dei più bei luoghi di Bergamo ritratti dal fotografo Massimo Listri. Dalla Basilica di Santa Maria Maggiore ai Palazzi Terzi e Moroni, che dischiudono sfarzi e affreschi, alla Cappella Colleoni, le fotografie restituiscono al lettore l'impressione di una città colta, viva, che si specchia nella sua storia senza narcisismi.
70,00

Terra di confine. Arti figurative a Bergamo nel Rinascimento (e oltre)

di Simone Facchinetti

Libro: Copertina morbida

editore: Officina Libraria

anno edizione: 2019

pagine: 203

Il libro è costituito da dieci saggi che indagano altrettanti argomenti artistici legati a una Terra di confine: prendono spunto da opere, artisti e testimonianze conservate a Bergamo, la città più occidentale della Serenissima. I pittori studiati sono riletti criticamente a partire da un'aggiunta al catalogo, da una nuova interpretazione delle fonti o del loro percorso stilistico. Bernardo Zenale, Lorenzo Lotto, Giovanni Cariani e Giovanni Battista Moroni sono alcuni dei principali protagonisti di questa storia. Uno dei fili rossi della ricerca indaga la sopravvivenza e il riuso di modelli figurativi da parte di botteghe familiari di pittori (i Marinoni e i Santacroce). L'interesse per la storia della critica e l'esercizio della connoisseurship sono i motori che alimentano la costruzione delle indagini. Nella parte finale si affacciano due classici della materia: Giovanni Morelli e Roberto Longhi (visto attraverso gli occhi del giovane Alessandro Conti).
28,00

Gianriccardo Piccoli. Moroni in nero

di Simone Facchinetti

Libro: Copertina morbida

editore: Lubrina Bramani Editore

anno edizione: 2019

pagine: 40

Molti artisti Pop italiani hanno attinto al repertorio dei modelli antichi, penso in particolare a Tano Festa e alle sue gioiose interpretazioni di Michelangelo. In Piccoli non c'è niente di divertente, al contrario si respira un'aria tetra, da Controriforma, forse suggestionata dall'uso esclusivo del colore nero. Solo nel Ritratto di Pace Rivola Spini si percepisce un'ombra di rosso. Da qualche tempo Piccoli è sedotto dal nero e dalle sue sfumature. I meandri di questo colore lo soggiogano nel profondo. (S. Facchinetti) Da una posizione di rispetto e d'interesse per il passato, il pittore si pone in relazione con esso da un punto di osservazione contemporaneo: la nobiltà del nero, di cui Moroni è stato artista prodigioso, diviene per Piccoli, che padroneggia la trasparenza con effetti raffinati ottenuti attraverso l'uso di garze che filtrano l'apparenza, il simulacro della ritrattistica moroniana. Piccoli sposa l'intimità e la sobrietà della poetica di Moroni con la decantazione di una memoria del nero profonda, sensibile e ricca di vibrazioni. (M.C. Rodeschini)
15,00

Storie e segreti dal mercato dell'arte

di Simone Facchinetti

Libro

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 160

Molte operazioni del mercato dell'arte si giocano tra le pieghe del vero e del falso. Perciò le maggiori cantonate, così come gli affari epocali, avvengono in questa striscia di limbo. Un luna park con giostre, bancarelle, attrazioni, simile al gioco d'azzardo, che comporta rischio, bluff, fortuna. È il mercato dell'arte, un luogo che ha molti tratti in comune con i casinò. Alcuni casi affiorati negli ultimi tempi ci rivelano meccanismi e segreti di un mondo esoterico quanto emozionante. Dall'attribuzione alla comprensione del soggetto, fino alla determinazione dell'epoca o dell'autenticità: perché è andato smarrito il nome dell'artista? Perché l'opera è rimasta incompresa? È possibile replicare un capolavoro? Cosa spinge un collezionista a pagare un'opera d'arte 100 volte la sua stima? Una guida espertissima ci accompagna fra case d'aste, abilissimi mercanti, collezionisti stravaganti, dove tutti sono pronti a tutto pur di mettere le mani sull'oggetto desiderato.
15,00

Lontano da Venezia. Jacopo Palma il vecchio nelle chiese bergamasche

di Simone Facchinetti

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 64

La storia di Jacopo Palma il Vecchio (1480-1528) si svolge quasi interamente a Venezia. È nel capoluogo della Serenissima che il pittore risiede, opera e si afferma, all'ombra di Tiziano. La patria d'origine, Serina, nel territorio bergamasco, è il luogo in cui affondano le radici famigliari di Palma. Al colmo del successo lagunare il pittore invia al suo paese natale due monumentali polittici e altre opere gli sono richieste dalle vicine località di Peghera e Zogno. Poco prima di morire Palma partecipa a un concorso divenuto celebre, gareggiato contro Tiziano e Pordenone. La sconfitta produrrà il suo capolavoro relativo, destinato ad Alzano Lombardo, lontano da Venezia.
9,90

Arte e fisco

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 280

Il progetto editoriale nasce dalla rilevante crescita del mercato dell'arte, dovuta al particolare interesse da parte di semplici collezionisti, di investitori e di riflesso degli operatori del settore giuridico, fiscale e del wealth management. In particolare il libro, con casi ed esempi, risulta essere un utile supporto per gli operatori affinché siano in grado di orientarsi tra gli aspetti giuridici, fiscali e successori del mondo dell'arte. La trattazione prende le mosse dalla definizione di opera d'arte e di diritto d'autore per esaminare successivamente le tutele giudiziarie azionabili, le procedure di conciliazione, arbitrato e mediazione, illustrandone i procedimenti e i risvolti concreti. Vengono esaminati strumenti del progresso tecnologico tra cui blockchain, smart contract, Intelligenza Artificiale e la tokenizzazione, che rappresentano nuove opportunità e certezze anche nei trasferimenti della proprietà e nella circolazione delle opere d'arte, strumento di investimento alternativo al settore immobiliare. L'opera tiene conto del distinguo delle figure del collezionista, del mercante d'arte e della nuova figura del "collezionista speculatore", i cui effetti si ripercuotono sulla tassazione delle plusvalenze e sono oggetto di particolare monitoraggio da parte dell'Amministrazione Finanziaria. Gli autori analizzano l'opera d'arte dal punto di vista fiscale, tra i redditi di lavoro autonomo e nel reddito di impresa, con l'obiettivo di evidenziare i tratti salienti e gli effetti collegati. Particolare attenzione è stata posta alla circolazione delle opere d'arte, "da e verso l'estero", esaminandone gli adempimenti ai fini Iva e doganali, e alla possibilità di utilizzarle per pagare le imposte. Il libro si focalizza inoltre sull'impiego della sponsorizzazione, del mecenatismo e della filantropia quali strumenti per sostenere il mondo dell'arte, sia da parte delle persone fisiche che da parte di soggetti giuridici, evidenziandone vantaggi e differenze, anche rispetto a strumenti utilizzati in altri Paesi. In ultimo, l'attenzione viene spostata sul più ampio mondo della pianificazione patrimoniale e del passaggio generazionale tramite l'istituto del trust, con analisi dei possibili utilizzi anche internazionali.
31,00

La nostra festa non deve finire

di Enrico Bernes, Simone Facchinetti

Libro: Copertina rigida

editore: Libri Aparte

anno edizione: 2019

pagine: 128

Il racconto per immagini di un'unione diventa un ricordo corale a ritroso, dove tutti sono protagonisti. Realizzato in occasione del primo anniversario dell'Unione Civile tra Enrico Bernes e Simone Facchinetti, avvenuta a Bergamo il 13 aprile 2018.
18,00

Senza misericordia. Il «Trionfo della Morte» e la «Danza macabra» a Clusone

di Chiara Frugoni, Simone Facchinetti

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2016

pagine: 213

Perché, verso la fine del Trecento, la Chiesa accolse in affreschi e miniature i temi macabri? Svolgono argomenti che in sé non hanno nulla di cristiano, dato che al fedele dovrebbe interessare la sorte dell'anima e non quella del corpo. La spiegazione offerta in "Senza misericordia" collega tale novità, sorprendentemente, alla nascita, all'incirca verso l'inizio del Duecento, del purgatorio. A Clusone, sulla facciata dell'Oratorio dei Disciplini, si dispiega una vera e propria antologia di temi macabri, rara per la sua completezza e di immediata comunicazione visiva: l'"Incontro dei tre vivi e dei tre morti", il "Trionfo della Morte", la "Danza macabra", dipinti nel 1485 da Giacomo Busca. Il libro, partendo da una nuova campagna fotografica dei coloratissimi affreschi, individua sia personaggi fino ad oggi rimasti senza nome, sia personaggi la cui esatta tipizzazione era sfuggita. Senza misericordia gli scheletri che, ben aggiornati, adoperano anche la polvere da sparo, senza misericordia i chiusi e laboriosi componenti della società che si rappresenta nel dipinto: assenti le donne, non c'è posto per i vecchi, per i poveri, per i malati, per i bambini. Il nome del pittore dello straordinario manifesto è finalmente individuato in modo più sicuro, ricostruito con serrati confronti nella sua personalità artistica. Infine una sorridente e puntuale ricerca documenta la fortuna degli affreschi, con le incomprensioni e i fraintendimenti dei primi «scopritori» ottocenteschi. Chiara Frugoni e Simone Facchinetti si sono divisi le pagine secondo le differenti competenze, augurandosi che i lettori vogliano accogliere la loro visita guidata, ricca di sorprese.
38,00

Fermo Stella da Caravaggio

di Simone Facchinetti

Libro

editore: Fondazione Adriano Bernareggi

anno edizione: 2008

pagine: 203

50,00

Sponsor e sponsorizzati

di Simone Facchinetti

Libro

editore: FAG

anno edizione: 2019

pagine: 317

Passione, business, awareness, costanza, visibilità, internazionalizzazione, endorsment: queste, per lo più, le motivazioni che portano le aziende a investire importanti risorse economiche e tecniche in sponsorizzazioni di team, atleti e strutture sportive. Ma la sponsorizzazione si slega sempre più frequentemente dallo sport, andando a interessare ambiti quali la cultura e l'ambiente con iniziative mirate a coinvolgere la cosiddetta società civile. Questo volume affronta e approfondisce la nascita e lo sviluppo del contratto di sponsorizzazione, nello sport e nella cultura, tra modelli, dottrina e giurisprudenza, analizzando sia le singole clausole contrattuali sia gli effetti della risoluzione dei contratti. L'opera è corredata da un corposo formulario di contratti, pronti all'uso e personalizzabili a seconda delle esigenze.
32,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.