Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Stefano Ardito

Sentieri nel Parco Nazionale Gran Sasso Laga. 120 itinerari con dati GPS

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Iter Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 192

I 120 itinerari descritti accompagnano l'escursionista attraverso i sentieri e le nuove vie ferrate per scoprire le vette rocciose dei due Corni, il solenne altopiano di Campo Imperatore, le foreste e le sorprendenti cascate della Laga. Nel Parco si possono incontrare il camoscio, il lupo, il cervo e l'aquila reale, ammirare a primavera splendide fioriture colorate. E scoprire il Calderone, il ghiacciaio più meridionale d'Europa. Natura, ma non solo. Il territorio del Parco offre anche eccezionali testimonianze di storia e di arte: necropoli italiche, fortezze medievali, tratturi, eremi e santuari, borghi dove il tempo sembra essersi fermato. La guida propone 120 escursioni per scegliere tra comode passeggiate per tutti, escursioni più impegnative, itinerari al confine tra escursionismo e alpinismo. Le dettagliate descrizioni degli itinerari sono completate da belle foto e da informazioni tecniche (dislivello, tempi, difficoltà, segnaletica, dati GPS), fondamentali per programmare il percorso. Completano il volume 7 tavole cartografiche in scala 1:100.000 e un dettaglio al 25.000.
12,00

Escursioni in Val di Fiemme

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Idea Montagna Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 208

42 escursioni di ogni difficoltà. Benvenuti nella valle delle grandi foreste. Porta delle Dolomiti per chi arriva dalla valle dell'Adige e da Trento, attraversata dalle acque tumultuose dell'Avisio (e da quelle del suo limpido affluente, il Travignolo), la conca di Fiemme stupisce con il verde dei suoi boschi di abeti che rivestono le pendici del Lagorai, del Latemar, delle Pale di San Martino e dei Cornacci. Strade, trincee e fortilizi della Grande Guerra, chiese decorate da affreschi preziosi, miniere in abbandono e malghe sfruttate da secoli testimoniano di una storia dell'uomo ricca di spunti e di suggestioni. Ma la Val di Fiemme è prima di tutto natura, non sempre conosciuta come merita. Attraversata dagli alpinisti e dagli escursionisti frettolosi che corrono verso le Dolomiti di Fassa e le Pale, la conca di Fiemme merita di essere esplorata con calma. Tra gli abeti del Lagorai e di Paneveggio vive una delle più importanti popolazioni di cervo dell'arco alpino ed è tornato da pochi anni il lupo. In cielo volano aquile, picchi e gracchi alpini, le fioriture nelle radure sono ricchissime di sorprese.
22,00

I 100 rifugi più belli delle Dolomiti

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Iter Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 128

Le Dolomiti, le montagne più famose del mondo, comprendono vette di eccezionale eleganza come le Torri del Vajolet, le Tre Cime, le Odle, la Marmolada e il Sassolungo. Ai loro piedi, centinaia di rifugi offrono mete agli escursionisti, e servono da posti-tappa lungo le Alte Vie o prima di ascensioni più o meno impegnative. Questa guida, giunta alla quarta edizione, propone 100 rifugi che l'autore ha selezionato per la posizione, il panorama, la storia, la qualità dell'accoglienza, e naturalmente la bellezza degli itinerari nei dintorni. Oltre a presentare ogni struttura, viene descritto il sentiero di accesso, oppure un itinerario che inizia dal rifugio. Più di 200 foto mostrano la straordinaria bellezza delle Dolomiti.
12,00

I 50 rifugi più belli del Friuli Venezia Giulia

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Iter Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 128

Il Friuli-Venezia Giulia, terra di natura e di storia, è anche una regione di montagne. Tra le Dolomiti Friulane e le Alpi Giulie, le Alpi Carniche segnano la frontiera con l'Austria. Più a sud, sul confine con la Slovenia, si alzano il Matajur, le Prealpi Giulie, le aspre alture rocciose del Carso. Decine di rifugi, malghe, bivacchi permettono delle piacevoli pause. Questa guida, rinnovata e aggiornata, illustra 50 rifugi, malghe e bivacchi scelti per la bellezza dei luoghi, per la storia, per la vicinanza a vette e valichi famosi. Dopo la presentazione di ogni struttura descriviamo il sentiero di accesso o un itinerario che inizia dal rifugio. 200 fotografie mostrano, oltre ai rifugi, la bellezza dei monti e della natura del Friuli Venezia Giulia.
12,00

Everest. Una storia lunga 100 anni

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2020

20,00

Guida curiosa delle Dolomiti

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2020

Le Dolomiti sono le montagne più famose e visitate del mondo, e sono anche tra le più belle. D'inverno sono affollate di sciatori, in estate arrivano escursionisti, alpinisti, appassionati della moto e della bici. Località come Cortina d'Ampezzo, Madonna di Campiglio, Brunico, Cavalese e Ortisei sono frequentate da sempre. Basta allontanarsi un po' dai belvedere, dai sentieri e dalle piste da sci più famose per scoprire una straordinaria ricchezza di natura, di storia, di leggende. Hanno uno spazio importante nel volume i luoghi dove si conserva la memoria della Grande Guerra, di cui si è appena celebrato il centenario. E quelli legati ai personaggi famosi che sulle Dolomiti sono nati, o che le hanno frequentate per lavoro, per le vacanze, o quando hanno indossato la divisa. Un risalto particolare è dedicato a tutte le valli e tutti i massicci dolomitici, divisi tra l'Alto Adige, il Trentino, il Veneto e il Friuli: luoghi che si trovano all'interno delle zone protette (come ad esempio il Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi) o delle aree che sono state nel Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.
12,00

Passeggiate ed escursioni a Roma e dintorni. Le migliori camminate in città, campagna e fuori porta

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2020

pagine: 320

Itinerari originali per esplorare Roma a piedi, scoprendo le meraviglie della Città Eterna Roma, capitale d'Italia e "Città Eterna", sembra perennemente in bilico tra giudizi diametralmente opposti. Per secoli, viaggiatori illustri come Goethe, Stendhal, Andersen e Shelley hanno celebrato la storia e i monumenti dell'Urbe insieme alla dolcezza dei paesaggi della campagna romana. Questa guida è un invito a esplorare la città per scoprirla nel modo più ecologico, utilizzando i mezzi pubblici per raggiungere l'inizio delle camminate. Alcuni itinerari sono a tema, come quelli dedicati al Barocco, alla Repubblica Romana o ai palazzi del potere. Altri prevedono passeggiate in aree verdi più o meno note, all'interno o immediatamente all'esterno del Raccordo Anulare. Per chi ama passeggiate più impegnative, non mancano i suggerimenti per gite fuori porta, verso i laghi e le montagne che distano solo poche ore da Roma e che offrono percorsi per qualche ora di buon trekking.
9,90

Alpini. Una grande storia di guerra e di pace

di Stefano Ardito

Libro: Copertina rigida

editore: CORBACCIO

anno edizione: 2019

pagine: 271

Istituito nel 1872 agli albori dell'Italia unitaria, il corpo degli Alpini è da sempre un esempio di valore militare e civile, ed è parte costitutiva dell'identità italiana e del sentimento nazionale. Dalla nascita delle prime «compagnie alpine», fino agli odierni impegni per la pace in Afghanistan e in Medio Oriente, le truppe alpine hanno attraversato quasi un secolo e mezzo scrivendo pagine di storia famose in Italia e nel mondo. Il gelo della ritirata di Russia e il caldo torrido di Adua, le battaglie sull'Adamello e le Tre Cime nella Prima guerra mondiale e la guerra partigiana del 1943-'45, quando migliaia di soldati e ufficiali si sono trasformati in combattenti per la libertà dell'Italia. Le truppe alpine si sono battute con onore in Etiopia e in Libia, sulle Alpi, e poi in Grecia, in Albania e sull'Appennino; durante la Guerra Fredda hanno formato lo schieramento avanzato della NATO. Questo libro, com'è giusto, tocca anche i momenti oscuri di questa storia, dall'attacco alla Francia nel 1940 fino alla scelta di alcuni gruppi di aderire alla Repubblica di Salò. Tuttavia la storia degli alpini non è solo storia di guerra: dalla lotta al terrorismo, alle missioni internazionali di pace, al sostegno alla protezione civile, gli alpini sono scesi in campo dopo l'alluvione del Vajont, e dopo i terremoti in Irpinia, in Friuli, in Abruzzo. In questo volume che ripercorre le vicende di uno dei corpi più amati dell'Esercito italiano, Stefano Ardito, attraverso episodi, luoghi e uomini, racconta, nel centenario della fondazione dell'Associazione Nazionale Alpini nata a Milano nel 1919, un pezzo della storia dell'Italia migliore.
18,00

Grandi storie di montagna che non ti hanno mai raccontato

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2019

pagine: 287

Oggi le montagne d'Italia e del mondo - le Dolomiti e il Monte Bianco, l'Everest e il K2, il Kilimanjaro e il Gran Sasso - sono soprattutto spazi di divertimento e avventura. Ma i sentieri, le pareti di roccia e di ghiaccio, le piste da sci e le vette sono solo una parte del quadro. Per millenni, in ogni angolo della terra, le montagne sono state territori di duro lavoro quotidiano, fonte di paura e luoghi eletti a culto, scenario di sfide che hanno messo alla prova le umane possibilità, oltre che teatro di guerra. Le 101 storie di montagna raccontate in questo libro si muovono tra passato e presente, tra straordinarie cime e prodigiose imprese, esplorando una natura impervia e narrando la vita di popoli diversi. Accanto a Reinhold Messner, Walter Bonatti, Gustav Thoeni e i campioni dell'arrampicata moderna, c'è spazio per Dino Buzzati e per Ernest Hemingway, per papa Celestino V e per Ötzi, la mummia dell'Età del Bronzo ritrovata sul confine tra l'Alto Adige e il Tirolo. E non bisogna dimenticare l'orso, l'aquila, il lupo e naturalmente lo Yeti, perché i veri signori delle alte quote sono loro!
12,00

101 luoghi archeologici d'Italia dove andare almeno una volta nella vita

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2019

pagine: 288

Il Colosseo e Pompei, l'Arena di Verona e i templi greci di Agrigento. Molti luoghi dell'Italia antica sono famosi nel mondo. Tra le Alpi e il Mediterraneo, però, si nascondono centinaia di mete affascinanti. Templi greci e santuari sanniti, strade romane e nuraghe, approdi fenici e incisioni rupestri, piccoli e grandi musei offrono a chi vuole scoprire il passato molte sorprese. Insieme ai Romani, che hanno lasciato i loro monumenti quasi ovunque (anche a Milano, a Torino, a Trieste), questo libro permette di scoprire gli altri popoli antichi che hanno lasciato le loro tracce nel Belpaese. I bellicosi Sardi, per esempio, e i Fenici che si sono scontrati con loro sulla costa. Le raffinate città della Magna Grecia e i rocciosi popoli italici, Sanniti e Piceni su tutti, insediati sulle rocce dell'Appennino. I Camuni con le loro incisioni rupestri, una delle quali è oggi il simbolo della Lombardia. E poi gli Etruschi, raffinati e creativi.
12,00

Escursioni in val di Fassa

di Stefano Ardito

Libro

editore: Idea Montagna Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 224

24,00

Guida curiosa delle Dolomiti

di Stefano Ardito

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2019

pagine: 411

Le Dolomiti sono le montagne più famose e visitate del mondo, e sono anche tra le più belle. D'inverno sono affollate di sciatori, in estate arrivano escursionisti, alpinisti, appassionati della moto e della bici. Località come Cortina d'Ampezzo, Madonna di Campiglio, Brunico, Cavalese e Ortisei sono frequentate da sempre. Basta allontanarsi un po' dai belvedere, dai sentieri e dalle piste da sci più famose per scoprire una straordinaria ricchezza di natura, di storia, di leggende. Hanno uno spazio importante nel volume i luoghi dove si conserva la memoria della Grande Guerra, di cui si è appena celebrato il centenario. E quelli legati ai personaggi famosi che sulle Dolomiti sono nati, o che le hanno frequentate per lavoro, per le vacanze, o quando hanno indossato la divisa. Un risalto particolare è dedicato a tutte le valli e tutti i massicci dolomitici, divisi tra l'Alto Adige, il Trentino, il Veneto e il Friuli: luoghi che si trovano all'interno delle zone protette (come ad esempio il Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi) o delle aree che sono state nel Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.