Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Stefano Ferrio

L'ultimo messaggio di Leonardo

di Stefano Ferrio, Maria Pirulli

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2019

pagine: 301

Mentre nel mondo si celebra il quinto centenario della morte di Leonardo, nella Milano del XXI secolo si giunge a una sconvolgente rivelazione: la psicoterapeuta e fotografa Adele Cattaneo, giovane e bellissima studiosa, decifra per prima la firma nascosta dell'artista, cui alludono le mani dei personaggi di una delle sue opere più famose ed enigmatiche, la Vergine delle rocce: una pala resa ancora più ambigua e sensuale dalle pericolose relazioni che il suo autore intratteneva con i modelli scelti per rappresentare la Madonna e l'Angelo inviato ad annunciare nuove, imponderabili "maternità". A guidare Adele verso una così rivoluzionaria scoperta è la misteriosa relazione che, attraverso il tempo e lo spazio, lega la sua esistenza a quella del genio più ammirato del Rinascimento italiano. Un intreccio fra scienza e letteratura dà così vita a un romanzo dove il lettore viene catapultato nei colpi di scena suscitati da un vertiginoso gioco di specchi. È come se le "estreme" esperienze sperimentate da Leonardo alla corte di Ludovico il Moro, fra macabre camere oscure e labirinti abitati da invisibili potenze, evocassero le peripezie affrontate da Adele nell'Italia dei nostri giorni, dove è a sua volta chiamata a sfidare le tenebre in compagnia del piccolo Edmondo, bambino sordo di cui deve prendersi cura.
18,00

Atlanti (poesie 1975-2017)

di Stefano Ferrio

Libro: Libro rilegato

editore: Sigismundus

anno edizione: 2017

11,00

Lo spareggio

di Stefano Ferrio

Libro: Copertina morbida

editore: Nutrimenti

anno edizione: 2015

pagine: 208

Riusciranno i Biancoblù a vincere la 'partita del secolo', lo spareggio che li vede opposti agli eterni rivali del Castello e che li farebbe tornare nel calcio che conta? E nello stesso giorno, rinunciando ad assistere allo storico confronto, riuscirà Angelo Cisco a far breccia dopo anni nel cuore di Beatrice Baggio, di cui è perdutamente innamorato dai tempi di gioventù? Un intimo 'spareggio' anche il suo, come per ciascuno dei personaggi di questo romanzo: Hector, giocatore argentino dei Biancoblù messo sulle tracce di chi vuole truccare la partita; Sasha, giovanissimo ultra coinvolto suo malgrado in una feroce guerra fra bande; Nicola, anziano tifoso sospeso tra la vita e la morte nel suo letto d'ospedale; Tilde, cassiera dello stadio che intravede finalmente l'amore in uno sconosciuto spettatore. Nella più classica domenica della provincia calciofila, seguendo lo scorrere dei fatidici novanta minuti, "Lo spareggio" mette in scena sfide agonistiche, sentimentali e malavitose in un unico, caleidoscopico intreccio. Una trama che trascina il lettore fino al triplice fischio, riunendo tutti i protagonisti in un finale concitato ed esaltante.
15,00

Fino all'ultimo goal. Una squadra, un torneo, la storia del calcio

di Stefano Ferrio

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2014

pagine: 187

Conoscete un torneo di calcio glorioso e ambito "almeno" quanto il Mondiale? Ecco a voi il SuperMundial, organizzato in una città italiana, ai campi comunali di via Garibaldi, e vietato ai maggiori di anni 14. Come al Mondiale, 32 squadre al via, 8 gironi di qualificazione, ottavi, quarti, semifinali e finale. Fra quanti proveranno a vincerlo, non possono mancare Quellidelparco Football Club in maglia rossoblù come il Genoa di due secoli fa. Una squadra, la QFC, che colpisce per calciatori di tutti i tipi, ma iscritti alla stessa scuola media: forti, brocchi, spilungoni, piccini, nati nella strada accanto o dall'altra parte del mondo, ammirati per la potenza o per l'astuzia, inclini a fare tutto da soli, e uniti da stupendi schemi di gioco collettivo. Come e perché credere in loro, visto che all'inizio subiscono solo cocenti sconfitte? Il primo a comprenderlo è Mister Fulvio, ex calciatore professionista, che ora abita sopra il parco dove la squadra si trova ogni giorno a giocare. Tocca a lui, un bel giorno, scendere giù per dimenticare certi suoi guai di salute, e nello stesso tempo capire quanto possono andare lontano questi ragazzi se solo seguiranno qualche semplice consiglio: stare uniti, condividere gioie e dolori, non mollare mai, rispettare le regole del gioco, innamorarsi pure della ragazza dai capelli biondi a patto di saper poi tirare il rigore decisivo... Età di lettura: da 10 anni.
13,00

Da zero a Italo. Così è nata la concorrenza. Ediz. italiana e inglese

di Stefano Ferrio

Libro: Libro rilegato

editore: Skira

anno edizione: 2013

pagine: 192

Il 28 aprile 2012 rimarrà una data importante nella storia del trasporto ferroviario, perché segna la fine di un'era, quella del monopolio pubblico, per aprirne una nuova, quella della concorrenza. Questo libro è il racconto di una realtà tutta italiana, quella di Ntv. È italiana nel portafogli, perché italiani sono i soci fondatori e italiana è la grande maggioranza degli azionisti. È italiana nella testa, perché italiani sono i tecnici che l'hanno pensata, progettata, realizzata e messa in servizio. È italiana nel cuore, perché studiando e lavorando con il cuore i nostri giovani italiani hanno dimostrato di cosa sono capaci quando vengono date loro un'occasione di lavoro, una formazione professionale e una responsabilità. Ed è proprio l'italianità di questa azienda, che per prima in Europa ha avviato un grande progetto di cambiamento e di sviluppo del trasporto ferroviario, la cosa di cui Nuovo Trasporto Viaggiatori va maggiormente fiero.
49,00

La partita

di Stefano Ferrio

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2011

pagine: 204

Fine anni settanta. Una sgangherata squadra della provincia Veneta composta da ragazzi tendenzialmente idealisti e temprati dalla sconfìtta combatte contro gli odiati avversari - una formazione di fighetti sbruffoni abituati a vincere sul campo e nella vita. I primi hanno scelto come nome quello della squadra che più ammirano, l'Inghilterra. I secondi hanno preferito Bar Fantasia. L'Inghilterra è alla ricerca della prima vittoria, ma negli ultimi minuti della partita un giocatore del Bar Fantasia scocca un tiro a campanile e il pallone finisce nei campi. Irrecuperabile. Viene sancito il pareggio, a meno che - propone il capitano dell'Inghilterra - non ci si ritrovi tutti dopo trentatré anni, e si continui quella che è stata subito battezzata la Partita Interrotta. Stessi giocatori, stesse formazioni. Trentatré anni sono una vita. Quei ragazzi che si bullavano dopo un gol con le ragazze assiepate sulle tribune di fortuna hanno preso strade diverse: alcuni si sono buttati in politica, uno è morto per droga, un altro è missionario, c'è chi fa l'avvocato dell'alta borghesia, un altro fa il medico e un altro ancora marcisce in galera. La vita li ha investiti in pieno, lasciando cicatrici e speranze spezzate, figli amati e un filo di memorie che si annoda a un "noi", antico e nuovo. Quanta vita e quante vite in questa sfida. Epica come una battaglia dell'Iliade. Quei ragazzi diventati adulti sono pronti a riprendere la Partita Interrotta di trentatré anni prima.
15,00

Impressioni di settembre

di Stefano Ferrio

Libro: Libro in brossura

editore: AEREOSTELLA

anno edizione: 2010

pagine: 333

La musica intreccia misteriosamente e unisce per sempre i destini di una madre, una figlia ancora nel suo ventre e un bambino incontrato in un parco una mattina d'autunno per il tempo di una canzone. Impressioni di settembre. Alle loro vite si uniranno Keats e la sua bellezza, una collezione di preziose schede telefoniche, discariche e morti, clandestini e modelle, un prete e la sua radio. Una storia ricca di colpi di scena che nasce negli anni Settanta e non finisce. In questa storia le canzoni della pfm non sono solo un sottofondo.
20,00

Neri Pozza non è morto. E nella tomba ha lasciato un messaggio

di Giulio Ardinghi, Stefano Ferrio

Libro

editore: GABRIELLI EDITORI

anno edizione: 2014

pagine: 118

"Ci sono dei notturni autunnali in cui Vicenza si traveste davvero da necropoli. Ecco: è lì che Giulio Ardinghi incontra Neri Pozza. In giro non si vede anima viva, ma quella di Neri Pozza lo è. Almeno fino al sorgere dell'alba, poi chissà. C'è dunque tempo per una passeggiata attraverso il centro, durante la quale Ardinghi fa il suo mestiere, quello del giornalista che ha - chissà come - ottenuto licenza d'intervista al caro estinto e figurarsi se Pozza si sottrae, dato che l'argomento è Vicenza. Il tema è concretissimo: qui si soffia su braci appena celate da uno strato di cenere e pronte a riaccendersi in un fuoco crepitante, in violenti sbuffi di faville memorialistiche. Cosa ne viene fuori? Che Neri Pozza è stato uno che suonava la musica giusta nel posto sbagliato. Uno che stampava libri - e che libri mentre i concittadini erano impegnati in tutti gli affari possibili tranne il suo. Eppure lui sapeva - dimostrandolo ampiamente - che di cultura si può vivere. E che senza cultura non vai da nessuna parte. Senza aiuti o soccorsi, combatteva la sua battaglia quotidiana e parlava col resto del mondo." (Dal testo di presentazione di Antonio Stefani)
14,00
8,99
8,99

Da zero a Italo. Così è nata la concorrenza. Ediz. italiana e inglese

di Stefano Ferrio

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2017

pagine: 240

Testo del racconto Stefano Ferrio.
49,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.