Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Stefano Piazza

Sbirri, maledetti eroi. Storie di coraggio delle Forze dell'ordine

di Stefano Piazza, Federica Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Paesi Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 143

Una testimonianza del duro lavoro che le forze dell'ordine svolgono ogni giorno in prima linea, nel contrasto alla criminalità e al degrado sociale, con un'analisi approfondita delle difficoltà quotidiane di chi svolge questo mestiere. Una panoramica sulle condizioni della sicurezza in Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Belgio, Svezia, Slovenia e numerosi altri Paesi. Prefazione del Ministro degli interni e vicepremier italiano, Matteo Salvini. Postfazione di Vittorio Feltri.
15,00

Pensare le montagne nell'età delle emergenze. Istituzioni e politiche tra catastrofi ambientali e pandemia nelle «terre alte» del Veneto

di Stefano Piazza

Libro: Copertina morbida

editore: CLEUP

anno edizione: 2021

pagine: 344

Dalla crisi economica globale del 2008 allo shock pandemico del Covid-19, attraverso l'evento Vaia e i suoi postumi, le ferite inferte alle montagne venete faticano a rimarginarsi e interpellano la politica e le istituzioni nell'anelito di aprire gli orizzonti di un "pensiero sulla montagna e per la montagna", nell'epoca delle emergenze. In questa prospettiva, lo sviluppo tematico di questo volume corrisponde allo sforzo intellettuale di allestire sostegni scientificamente accreditabili per una riflessione costruttiva sulle politiche istituzionali da destinare alle "terre alte" in epoca di crisi, a partire da un approccio storico-istituzionale, corredato da apporti sociologici e politologici, che offre un quadro inedito di una montagna "sofferente", di una montagna "negata" dalle egemoni narrazioni mediatiche, di una montagna "abbandonata" dalle pervicaci negligenze dello statalismo sovranista e non di rado travolta dalle potenze dell'economia globalizzata. Con un'appendice di Bruno Di Giacomo Russo.
25,00

Il progetto di Guarino Guarini per la chiesa dei Somaschi a Messina. I primi dieci anni di attività dell'architetto modenese

di Stefano Piazza

Libro: Copertina rigida

editore: Caracol

anno edizione: 2017

pagine: 84

Il progetto di Guarino Guarini per la chiesa dei Padri Somaschi a Messina costituisce uno dei problemi aperti della letteratura storiografica dedicata al celebre architetto modenese. La sua mancata realizzazione e, al contempo, le sue connotazioni ritenute ricorrentemente troppo "mature" per la fase iniziale della sua carriera, svoltasi a Messina negli anni 1657-1662, hanno infatti indotto a sostanziali incertezze sulla sua collocazione cronologica e quindi sul suo effettivo ruolo nella concatenazione delle esperienze progettuali di Guarini. Questo contributo propone una risposta a tali irrisolte questioni, riconducendo la realizzazione del progetto al soggiorno parigino di Guarini (tra l'ottobre del 1662 e lo stesso mese del 1666). I primi dieci anni di attività dell'architetto modenese assumono un ruolo cruciale per la sua formazione e vengono qui indagati ripercorrendo le esperienze, i luoghi di soggiorno e le architetture che il giovane architetto poté osservare, focalizzando l'attenzione su tre "interessi" guariniani che emergono con chiarezza dalle scelte progettuali e dai suoi scritti: i congegni geometrici complessi, l'architettura colonnare e le grandi opere del gotico.
16,00

Allarme Europa. Il fondamentalismo islamico nella nostra società

di Stefano Piazza

Libro: Copertina rigida

editore: G-Risk

anno edizione: 2017

pagine: 208

Un saggio che racconta la diffusione in Europa delle versioni estreme dell'ideologia islamista salafita. Interviste a Massimo D'Alema, Saida Keller-Messahli, Edward Luttwak. Focus su: Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Svizzera, Spagna, Svezia, Norvegia, Danimarca, Belgio, Olanda e Austria.
13,00

Il Veneto e la montagna sul crinale tra istituzioni e territori

di Stefano Piazza

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2016

pagine: 287

L'esplorazione dei complessi rapporti tra istituzioni e territori assume un interesse analitico particolare quando è effettuata in riferimento a contesti peculiari come quello montano. Nel ricostruire le vicende riguardanti le politiche istituzionali destinate, nel Veneto, alle aree montane, questo volume appronta un'indagine di tipo interdisciplinare su questioni, tuttora in auge, che insistono sulle comunità della montagna veneta, ancora alle prese con mai sopite tensioni tra i diversi livelli istituzionali che le investono ed inesausti aneliti di sviluppo autonomo ed autopropulsivo delle loro realtà socio-territoriali. Dal tratteggio analitico che ne consegue si deduce la persistenza di problematiche, ancora irrisolte, sia sul versante delle dinamiche di "innovazione istituzionale", sia su quello della protezione delle specificità territoriali delle aree montane del Veneto, per le quali rimane intatta l'esigenza di allestire politiche conformi al patrimonio storico, culturale, comunitario e identitario che le connota.
36,00

I semi del male. Da Al Qaeda a ISIS la stirpe del terrorismo

di Stefano Piazza, Luciano Tirinnanzi

Libro: Copertina morbida

editore: Paesi Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 208

A quasi vent'anni dagli attentati alle Torri Gemelle che colpirono il cuore dell'America e stravolsero l'Occidente, questo saggio ripercorre ascesa e sviluppo dei movimenti fondamentalisti islamici. Per la prima volta Al Qaeda e Stato Islamico, le due più grandi minacce terroristiche, vengono messe a confronto. Le radici ideologiche del Jihad sunnita, l'avvento e il declino di principi e califfi visionari e sanguinari, le strategie di intelligence che hanno eliminato le menti del terrore.
12,00

Non si finisce mai d'impanare. Le più divertenti, sagge, stupide parole mai dette sulla maggiore ossessione contemporanea: il cibo

di Stefano Piazza

Libro: Copertina morbida

editore: EDT

anno edizione: 2015

pagine: 142

Cibo, cibo, cibo, ancora cibo. C'è chi non parla d'altro. Non fotografa altro. Non condivide altro. Chi passa il tempo in due soli modi: a mangiare e a discutere di mangiare (talvolta contemporaneamente). Chi in tv guarda gli chef, su internet cerca le ricette e commenta i ristoranti, in cucina fa disastri e capolavori, la sera, a cena fuori, mangia, immortala, posta, twitta. È bene? È male? È troppo? Chi lo sa. Il modo migliore per affrontare la questione, è riderci sopra. E scoprire che quella per il cibo è un'ossessione antica, condivisa da filosofi, artisti, scienziati, politici di tutte le epoche. Li trovate qui, riuniti per sorridere, riflettere, pensare: perché non si finisce mai d'impanare.
7,90

Pensare la scuola in epoca di crisi. Proseguendo sulla via della scuola infranta

di Stefano Piazza, Renzo Paolo Vedova

Libro: Copertina morbida

editore: CLEUP

anno edizione: 2017

pagine: 348

In questo volume viene delineato, sulla scorta di un'ottica interdisciplinare, il ritratto di una scuola sempre più indecifrabile. A fronte, infatti, della declamata centralità delle "competenze", dei "saperi" e della formazione culturale, il sistema scolastico registra questioni dilemmatiche tuttora irrisolte: dalla deprivazione della valenza culturale e formativa degli insegnamenti al crescente disprezzo sociale per il rigore e la serietà negli studi, dalle retoriche politicistiche, dispiegate a copertura di strutturali negligenze inferte alla pubblica istruzione, all'incontenibile crisi educativa scaricata a scuola, che deflagra nell'imbarbarimento senza freni dei comportamenti. Si tratta dei segni di una "scuola alla ricerca di se stessa", che sono pure sintomi inquietanti di una disgregazione sistemica irreversibile, proiettata sulla via della "scuola infranta" verso la decostruzione di ogni possibile impianto istituzionale congegnato per quell'elevazione culturale e civile, senza la quale si preparano i prodromi del suicidio dello Stato democratico. Prefazione di Filiberto Agostini.
18,00
15,00

Le ville di Palermo. Le dimore extraurbane dei baroni del Regno di Sicilia (1412-1812)

di Stefano Piazza

Libro

editore: Ist. Poligrafico dello Stato

anno edizione: 2011

pagine: 184

Il volume, riccamente illustrato, ripercorre quattro secoli di storia e di arte siciliana con una attenzione particolare per la zona di Palermo. Si apre con il 1412, anno dell'istituzione del viceregno, con l'architettura che lentamente trapassa dalle residenze extraurbane per il divago dei nobili alla tradizione dei "bagli" agricoli, per poi seguire il forte incremento costruttivo del XVI secolo e l'indebolimento nel '600 della potenza spagnola con la conseguente riconfigurazione degli equilibri politici siciliani. I primi anni del XVIII secolo sono segnati da continui passaggi di potere culminati nell'avvento al trono, nel 1734, di Carlo di Borbone. L'importante attività artistica sviluppatasi nel corso del '700 nel segno del classicismo si smorza infine con il declino del potere feudale sancito dalla Costituzione del 1812.
80,00

La democrazia difficile. Note in margine a scritti recenti di Robert Dahl

di Stefano Piazza

Libro

editore: CLEUP

anno edizione: 2011

pagine: 156

Incolmabili e progressive diseguaglianze sociali ed economiche innervate dalla globalizzazione nei corpi sociali devastano istituzioni democratiche, vulnerando l'eguaglianza politica. L'esigenza, improrogabile, di global governance, democraticamente legittimata, rimane insoddisfatta anche se impellente a fronte della disarticolazione sistemica dello scenario internazionale. Rischi, conflitti, destrutturazioni dei sistemi di sicurezza sociale minano l'applicazione dei paradigmi democratici. L'esportazione per via bellica ed impositiva dei medesimi si risolve in incremento del disordine.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento