Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Syusy Blady

La dea che creò l'uomo. Dai miti sumeri un'ipotesi sorprendente

di Syusy Blady

Libro: Copertina morbida

editore: Uno Editori

anno edizione: 2020

pagine: 236

Dio non è un uomo con la barba, anche se Enki (il dio sumero) l'aveva ed è servito da modello a Michelangelo! Dio è donna, una dea in carne e ossa, forse molto in carne: Ninmah. Una genetista che con grande perizia riuscì a fare l'uomo, divenendo la genitrice di tutti noi. Dopo di lei Inanna, dea dell'amore e della guerra, tentò la scalata al potere, ma fu ridotta al silenzio. Dopo anni di indagini e viaggi, alla ricerca della dea nel mondo, prendendo in esame i miti sumero/accadici. Syusy Blady arriva a questa conclusione tra le teorie sulla dea madre e le ipotesi sugli antichi astronauti. Dio, all'inizio, era una Dea, la Dea Madre, la Dea dai mille nomi e dai mille volti. Con La Dea che creò l'uomo scoprirai: come mai l'immagine della Dea è stata negata, demonizzata e poi sostituita la logica del fallo e la logica del seno leggendo i miti con mente aperta, scopriremo che non raccontano favole... e molto altro ancora.
16,90

I miei viaggi che raccontano tutta un'altra storia

di Syusy Blady

Libro: Copertina morbida

editore: Verdechiaro

anno edizione: 2017

pagine: 244

Come tutti i grandi viaggiatori, Syusy Blady ha corso in lungo e in largo il pianeta con occhi attenti e mente aperta, per cogliere ciò che è unico e irriducibile accanto e sotto i bei paesaggi, i monumenti, le persone, le avventure grandi e piccole che segnano ogni viaggio. Il mondo ce lo ha raccontato, assieme a Patrizio Roversi, in trasmissioni televisive rimaste nella memoria di tutti per la loro ironia, curiosità e rispetto. Ora quegli stessi viaggi rivivono in un libro, grazie alle complici domande di Patrizio. L'allegria e l'intelligenza sono quelle di sempre, ma si aggiungono riflessioni dal passo più lungo: cosa raccontano, al di là di storia e folclore, i luoghi che Syusy ha visitato nel corso degli anni, dal Medio Oriente al Sudamerica, dalla Mongolia all'India, dalla Cambogia al Giappone? Quali risposte dà l'esplorazione del nostro pianeta agli eterni quesiti su chi siamo, da dove veniamo, perché siamo qui? Di continente in continente, Syusy Blady ha inseguito il divino femminile, che ha segnato l'umanità ben prima di qualsiasi Dio Padre; ha indagato la mappatura del mondo, più antica di quanto siamo soliti credere; è andata al fondo di miti e simboli come la lupa che allatta i gemelli - che non è un'invenzione romana - l'arrivo dei nordici popoli del mare nel Mediterraneo, la storia dell'umanità secondo i miti sumeri; ha riletto la scoperta dell'America al di là di ogni ipocrisia coloniale. Dopo tanti chilometri e tanti incontri a Syusy Blady è rimasta una certezza: bisogna riscrivere i sussidiari, ridiscutere quel che sappiamo, ripensare un'altra Storia!
18,00

Il meteorite iperboreo. Il faraone del nord

Libro: Copertina morbida

editore: Pendragon

anno edizione: 2016

pagine: 218

Dai crateri meteoritici sull'isola di Saaremaa, in Estonia, alle leggende baltiche sul sacrificio di un misterioso faraone; dalle rotte dei mitici Popoli del mare alla matrice nordica dei miti omerici: riflessioni non convenzionali sulle più antiche radici della nostra comune civiltà europea. «La caduta del meteorite di Saaremaa, con la conseguente produzione del ferro del lago di Kaali da parte di antichissimi fabbri, può aver avuto un ruolo tutt'altro che secondario nella storia dell'Europa preistorica, come ci mostra l'importanza del mito di Fetonte, presumibilmente ispirato da quell'evento, nel pensiero dell'antica Grecia, che a sua volta ha permeato tutta la cultura dell'Occidente». (Felice Vinci)
18,00

Il paese dei cento violini

di Giovanni Zucca, Syusy Blady

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2017

pagine: 344

«Strumenti del diavolo». Il cancelliere del ducato di Modena e Reggio e il parroco di Santa Vittoria sono d'accordo: la musica e il ballo a cui si abbandonano braccianti e contadini a fine giornata sono pericolosi. Fomentano appetiti sconvenienti del corpo. E soprattutto eccitano gli animi e le teste del popolo. Che tra una polca e una mazurca magari si fa venire strane idee. Meglio vietare, limitare. E, se necessario, punire. Quando Enrica si imbatte in Arturo, e ben presto si innamora di lui, il ragazzo sta appunto fuggendo per non farsi sequestrare il prezioso violino, che gli dà da mangiare. Se glielo prendono è finita. Siamo in un angolo d'Italia dove Dio ha lasciato terra e acqua troppo mischiate e un formicaio di braccianti, scariolanti, contadini sta lavorando alla bonifica, un'impresa immensa e dura. Sono tutti poveri e tutti sfruttati dai caporali. Ma trovarsi a ballare a tempo di musica allevia la stanchezza. Ed è vero che divertendosi vien da pensare che svagarsi è un diritto. È metà ottocento e qualcosa si mette in movimento a Santa Vittoria, il paese dove quasi tutti hanno un violino e che ha fatto la rivoluzione a tempo di musica e di ballo liscio. E lì che contadini e braccianti capiscono che l'unione fa la forza, che aiutandosi a vicenda si può trattare alla pari con il potere, che si può vivere meglio e dare un futuro ai figli, magari facendogli studiare musica e avere successo al di là dei confini. Ed è sempre lì che, nel 1911, i contadini si comprano la terra e fondano una delle prime e più grandi cooperative agricole d'Italia. Diventano padroni di loro stessi. Un racconto corale, dall'Ottocento a oggi, dove la grande storia delle guerre, della rivoluzione russa, delle battaglie socialiste, si intreccia a quelle di Enrica e del suo Arturo, dei loro tre figli, della battagliera Favorita, dei Carpi e dei Bagnoli che hanno dato origine a famose stirpi musicali. Mani che lavorano, che faticano, che si stringono nel ballo e nell'amore e si tengono insieme per essere più forti, al suono di cento violini.
18,50

Tango inesorabile. Una «quasicinquantenne» alle prese con la passione amorosa

di Syusy Blady

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2004

pagine: 172

Un romanzo di totale spudoratezza e totale pudore insieme, comico e feroce. Una donna di successo, esponente di quella generazione che "ha fatto tutte le rivoluzioni" fino a diventare esponenti ufficiali della "correttezza politica" di sinistra, si innamora follemente di un "tanghero", ideologicamente su posizioni opposte e per questa passione mette a rischio le proprie e altrui stabilità, decidendo di liberare l'unica cosa che fino a quel momento non era ancora stata liberata: se stessa. Equivoci, comicità, sentimenti e un pizzico di dramma si mescolano in una vicenda cui il tango fa da cornice narrativa, appunto, inesorabile.
10,80

Quel poco che abbiamo capito del mondo facendo i Turisti per caso

di Syusy Blady, Patrizio Roversi

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2000

Il volume è una piccola guida al pianeta Terra e ai suoi abitanti, scritta a due voci dai due noti viaggiatori dilettanti, uno pigro e pieno di fobie, l'altra incosciente e instancabile. L'uno preferisce le certezze, l'altra il mistero. Il libro non è il gadget della trasmissione: in esso ci sono le cose che i "Turisti per caso" non sono riusciti a raccontare con le immagini, ma che meritavano di essere fissate dalla loro penna. Le più belle e inquietanti albe del pianeta, il panico delle metropoli, i cibi più stravaganti, i costumi sessuali, gli equivoci della lingua... il tutto condito con utili consigli per il viaggiatore dilettante che troverà nel libro un curioso e divertente breviario per gli spostamenti planetari.
9,30

Misteri per caso. Un viaggio intorno al mondo che non racconta la solita Storia

di Syusy Blady, Patrizio Roversi

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2011

pagine: 264

Partendo dall'Italia e dai suoi luoghi nascosti, le intuizioni di Syusy e le domande scettiche di Patrizio ci portano sulle tracce di sconvolgenti misteri planetari: la Lupa del Campidoglio è stata copiata da una più antica simbologia della Mongolia; Syusy c'è stata e ne ha le prove! Da una Mappa conservata all'Università di Bologna scopriamo che è esistita una Google Earth antidiluviana: Syusy a Istanbul ha avuto in mano la famosa Mappa di Piri Reis. Dal Santuario di San Luca si arriva a Malta, l'isola della Dea Madre, dove i nostri hanno scoperto che Dio è nato donna. Studiando i menir della Puglia si può scovare l'antico computo elaborato dal calendario Maya che prevede l'apocalisse del 2012. Syusy non tralascia nessuna ipotesi, nemmeno la pista extraterrestre. Con la consueta ironia, gli autori ci conducono in un affascinante viaggio lungo i percorsi meno noti del mondo.
16,90

Vocabolario sessuato. 99 sguardi sul mondo della femminista e del misogino

di Syusy Blady, Sandro Toni

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1993

pagine: 256

Gli uomini e le donne, pur usando le stesse parole, ne fraintendono sostanzialmente i significati, ovvero se ne servono in maniera "maschile" o "femminile", assecondando una filosofia di vita completamente diversa fra i due sessi. Il libro è un vero e proprio vocabolario sessuato: cento voci, ognuna scritta da una mano femminile e da una maschile. Per ogni parola c'è una doppia definizione. La proposta di una nuova filosofia del linguaggio per una maggiore consapevolezza nell'uso delle parole quotidiane.
7,75

Turisti per cibo. Il grand tour del buon mangiare

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2006

pagine: 431

Un libro sull'Italia a tavola, originale e gustoso (nel senso della lettura...). Da una parte Martino Ragusa, che ha percorso in lungo e in largo l'Italia alla ricerca dei piatti della nostra storia culinaria, a caccia dei prodotti della cultura contadina e degli angoli che custodiscono intatte queste gemme preziose del buon sapore. Dall'altra chi "per caso", come Patrizio Roversi e Syusy Blady, ha girato tutto il mondo senza mai dimenticare di mettersi a tavola al momento giusto. Continua così il viaggio già iniziato con "Golosi per caso" e che ha aperto la strada a un nuovo modo di raccontare e descrivere le cose buone da mettere in tavola. E questa volta si parlerà delle leccornie dimenticate, dei sapori "a rischio di estinzione", delle grandi, ma poco note, tradizioni gastronomiche. Non la solita guida fatta di un lungo elenco di prodotti, ristoranti e alberghi, gastronomie ed enoteche.
15,90

Golosi per caso. Viaggio nel mondo dei sapori

Libro: Copertina morbida

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2005

pagine: 438

Martino Ragusa, medico ed eno-gastronomo, racconta il suo Grand Tour nell'Italia "da mangiare", dalla Valle d'Aosta a Pantelleria. Viaggia alla ricerca di prodotti tipici, scovati nei loro luoghi di nascita. E scopre i saperi, le tradizioni, le fatiche, le apprensioni e le passioni delle donne e degli uomini artefici di questi prodotti. Scrive delle lettere a Syusy Blady e Patrizio Roversi per convincerli che un formaggio o un salume gustato nel suo luogo di produzione ha il valore aggiunto dell'atmosfera e di tanti sapori in più. E i turisti per caso gli rispondono, raccontandogli le proprie avvventure gastronomiche, vissute e digerite in giro per il mondo.
15,90

DEA CHE CRE? L'UOMO. DAI MITI SUMERI ALL

di SYUSY BLADY

Libro

editore: Pessime idee

anno edizione: 2020

15,70

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.