Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Vittorio Alfieri

Filippo

di Vittorio Alfieri

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2021

pagine: 176

Una cupa vicenda di corte è al centro di questa tragedia composta nel 1775, ma a lungo rimaneggiata fino alla stesura definitiva del 1789. In ossequio alla ragion di stato Filippo ii di Spagna ha sposato Isabella di Valois, già promessa al figlio Carlo, che continua ad amarla; per questo il sovrano nutre nei confronti del giovane principe sentimenti di odio, gelosia e sospetto e non esita a condannarlo a morte con la falsa accusa di cospirazione e tentato parricidio. Costretto a scegliere tra il veleno e il pugnale, Carlo si uccide con la spada che ha trafitto l'amico Perez, che ha tentato inutilmente di difenderlo, mentre Isabella proclama la sua innocenza dandosi la morte con il pugnale di Filippo. Ispirata al Tiberio di Tacito, la figura di Filippo è la prima grande incarnazione del tipo del tiranno alfieriano, e domina l'intera tragedia con la sua spietata efferatezza. Ma possiede anche una segreta umanità: «benché scelleratissimo, pure è uomo», consapevole che la vittoria ottenuta con la sanguinosa vendetta si muterà presto nel tormento di dover continuare a vivere nella «orribil reggia», tra i fantasmi delle sue vittime, costretto a perpetrare altri delitti per conservare il potere.
8,00

Vita

di Vittorio Alfieri

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2020

pagine: 464

È la primavera del 1790 quando Vittorio Alfieri inizia a scrivere la "Vita". Ha poco più di quarant'anni, ha già composto le tragedie e, soprattutto, sta sperimentando l'amara delusione della Rivoluzione francese, degenerata in violenza sotto i suoi stessi occhi. "Vita" segna per lui il culmine di un percorso di autoconoscenza, avviato nelle pagine di un diario giovanile e proseguito in generi letterari diversi: è una ricerca della propria identità nel metaforico specchio della mente, prendendo le distanze dal sé e creando un proprio personaggio. Così facendo l'autore riesce nel mirabile intento di estraniarsi dalla materia trattata per farla decantare, ove necessario, nel filtro dell'ironia. Come scrive Carla Forno, "Alfieri non intende tracciare un autoritratto fedele di sé. Traccia, all'opposto, un ritratto in divenire, che rifugge dalla confessione dell'inconfessabile. Anche per questo, nella Vita, le omissioni sono spesso rivelatrici, i silenzi eloquenti". Questo è dunque molti libri in uno: le memorie dell'infanzia e le avventure della giovinezza, gli amori, la riflessione politica e infine quella poetica, che trasformano quest'opera nell'unico, autentico romanzo del nostro Settecento.
10,00

Vita di Vittorio Alfieri. Manoscritto laurenziano Alfieri 24

di Vittorio Alfieri

Libro: Copertina rigida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2010

pagine: 920

160,00

Tragedie

di Vittorio Alfieri

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2008

pagine: 704

Un'inclinazione intima e profonda conduce Alfieri alla tragedia: il suo temperamento conflittuale, la sua concezione eroica, appassionata e pessimistica della vita, il suo ideale di libertà politica e morale contro qualsiasi tirannide. La tragedia è, insomma, la proiezione diretta e necessaria della condizione drammatica dell'uomo e del poeta Alfieri. Priva di colpi di scena, di intrecci complicati, di mutamenti psicologici, la tragedia alfieriana è dominata dal protagonista, figura di scultorea potenza e prorompente energia che si sottrae a ogni possibile compromesso e sul quale incombe fin dall'inizio la catastrofe: campione di un'umanità in lotta per la propria affermazione, necessariamente destinato a soccombere. Anticonformista e ribelle nella vita come nell'opera, Alfieri irrompe sulla scena letteraria italiana con una violenza espressiva del tutto nuova, che riflette il suo credo nella forza viva del sentimento, anzi del «forte sentire», unico motore delle grandi e nobili azioni e ingrediente primo e indispensabile della poesia.
17,00

Vita

di Vittorio Alfieri

Libro

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 1987

pagine: 368

Scrivere un'autobiografia a poco più di quarant'anni può sembrare prematuro: ma non quando si ha avuto il destino di vivere negli anni e con l'intensità di Vittorio Alfieri. Iniziata dopo che Alfieri aveva portato a compimento l'esperienza delle tragedie e vissuto la delusione della degenerazione della rivoluzione francese, la Vita è molti libri in uno. Si alternano i ricordi dell'infanzia e le avventure della maturità, gli amori e gli entusiasmi letterari, la riflessione politica e quella poetica, sino a trasformare quest'opera nell'unico, autentico romanzo del nostro Settecento.
10,00

Saul-Filippo

di Vittorio Alfieri

Libro

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 1980

pagine: 320

10,00

Filippo

di Vittorio Alfieri

Libro

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2021

7,30

La congiura de' Pazzi

di Vittorio Alfieri

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2020

pagine: 112

Discorrendo da tutte le meravigliose opere dell'Alfieri, questa, saggia e dimostrativa, rappresenta il tocco della perfezione dello saper redigere e poetare della mera tragedia. Per quanto la critica sia duramente severa e austera, condotta dall'Alfieri stesso, mai nessuna imitazione sarà paragonabile a essa, poiché le celesti e delicate parole iscritte, constano di sì tanta naturalezza e passione dal primo atto all'ultimo. (Alessandro Olearo)
15,00

La virtù sconosciuta

di Vittorio Alfieri

Libro: Copertina morbida

editore: PaginaUno

anno edizione: 2019

pagine: 72

Nell'opera, scritta nel 1786, Alfieri parla con il fantasma dell'amico e il dialogo si intesse di passioni e ragioni. Si tratta di un libro da leggere muovendosi senza fretta da una parola all'altra, l'italiano del '700 saprà affascinarvi anche nel periodare meno evidente al lettore odierno. Riscoprire un classico vuol dire avere il coraggio di guardare alla grandezza con umiltà e volontà di migliorarsi (in letture, scritture, pensieri). Alfieri, inquieto e allergico a qualsiasi autoritarismo, costituisce un esempio più che mai valido di intellettuale che guarda al progresso sociale con coraggio e indipendenza. Selvatico e acceso, l'Astigiano sa toccare nelle sue opere corde segretissime. La nuova edizione de La virtù sconosciuta esce in occasione dei 270 anni dalla nascita di Vittorio Alfieri.
10,00

Della tirannide. La filosofia politica di Vittorio Alfieri

di Vittorio Alfieri

Libro

editore: ARAGNO

anno edizione: 2019

Autore-guida e punto di riferimento ideale Vittorio Alfieri per Piero Gobetti rappresenta quel tipo di intellettuale mai prono. La filosofia politica di Vittorio Alfieri, è l'ampiamento della sua tesi di laurea, cui lavora tra l'agosto 1921 ei l luglio 1922. L'opera inaugura la casa Editrice Piero Gobetti editore, l'ultima casa editrice autonoma prima dell'affermazione della dittatura.Al centro di questa sua riflessione su Alfieri La Tirannide, il testo in cui Alfieri ricostruisce e delinea la figura del tiranno. Il trattato alfieriano è suddiviso in due libri: nel primo, Alfieri compie una attenta analisi dell'inscindibile binomio potere-tirannia, esaminando minuziosamente la figura del tiranno e la struttura del regime dispotico; nel secondo libro, analizza il modo di comportarsi dell'uomo libero (cioè del ribelle che non si piega alla tirannide) all'interno di un tale regime, teorizzando i vari modi per porre fine all'oppressione o, almeno, per non essere direttamente danneggiati da essa."Tirannide - scrive Alfieri nel secondo capitolo del primo libro dal titolo Cosa sia la tirannide - indistintamente appellare si debbe ogni qualunque governo, in cui chi è preposto alla esecuzione delle leggi, può farle, distruggerle, infrangerle, interpretarle, impedirle, sospenderle; od anche soltanto deluderle, con sicurezza d'impunità. E quindi, o questo infrangi-legge sia ereditario, o sia elettivo; usurpatore, o legittimo; buono, o tristo; uno, o molti; a ogni modo, chiunque ha una forza effettiva, che basti a ciò fare, è tiranno; ogni società, che lo ammette, è tirannide; ogni popolo, che lo sopporta, è schiavo".
15,00

Frammenti di traduzioni

di Vittorio Alfieri

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni dell'Orso

anno edizione: 2017

pagine: 384

Il volume offre l'edizione critica delle parziali traduzioni alfieriane interlinguistiche (dal latino e da Pope) e intralinguistiche (versificazione della "Mandragola" di Machiavelli) eseguite dal trageda dagli esordi della sua carriera letteraria sino agli anni novanta del Settecento. L'edizione comprende anche una premessa, l'introduzione, la nota ai testi e tre appendici.
35,00

Satire

di Vittorio Alfieri

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2017

pagine: 410

Composte per lo più fra il 1795 e il 1797, le diciassette "Satire" alfieriane esprimono un'indignatio congeniale allo scrittore, tanto più nei panni del moralista che osserva i mali della fine del secolo scossa da quel teatro di sangue che fu la Rivoluzione francese. A questo epilogo della cultura dei lumi Alfieri guarda da una prospettiva scopertamente "misogallica" che colpisce in primo luogo la lezione dei philosophes e soprattutto di Voltaire, giudicato senza appello come l'artefice della corruzione del pensiero sfociata nella rivoluzione. L'ostilità contro i nobili di corte, l'intolleranza della borghesia e della plebe, la condanna dei falsi miti dell'Illuminismo sono gli umori solitari che attraversano l'aggressività verbale della maggior parte delle "Satire". E in controluce agisce prepotentemente, non solo nella tonalità e nelle cadenze dello stile, la lezione di Dante, severo nel denunciare i mali dell'età sua e libero nell'esprimerli.
26,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento